26 Mag [13:44]

Hockenheim, gara 2
Briché vincitore perfetto

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Michele Montesano

È Julien Briché il vincitore della manche conclusiva della TCR Europe andata in scena sul circuito di Hockenheim. Il pilota Peugeot del team JBS ha portato a termine una gara perfetta, autore di un monologo incontrastato dalla pole fino alla bandiera a scacchi. Nulla ha potuto Aurelien Comte che si è dovuto accontentare del secondo gradino del podio. Terza assoluta Jessica Bäckman, su Hyundai, per la prima volta a podio nella categoria.

Buono lo start di Briché e Bäckman che non si sono fatti beffare e hanno tenuto le prime due posizioni dopo curva 1. Comte, partito sesto, è balzato subito in terza posizione e, dopo aver affiancato la Hyundai di Bäckman in parabolica, l’ha superata al tornantino. Bagarre a centro gruppo con Gianni Morbidelli che ha fatto a sportellate con Daniel Nagy per la top-10. Nelle retrovie Stian Paulsen si è scomposto in frenata, andando nella via di fuga, al rientro in pista è stato centrato da Dusan Borkovic che l’ha spedito nella ghiaia. Obbligatorio l’ingresso della safety-car per spostare la Cupra insabbiata.

La gara è ripresa al quarto passaggio con Briché che ha preso subito un buon margine su Comte. Lotta senza esclusione di colpi per la settima posizione fra Lucas Engstler e Josh Files che, nell’arco dello stesso giro, si sono scambiati diverse volta la posizione, ad approfittarne Gilles Magnus e Tom Coronel che hanno ricucito il gap. Un drive through a Borkovic prima, per aver causato la collisione con Paulsen, e il rientro ai box dopo hanno messo fine al weekend del serbo.

Santiago Urrutia, dopo l’ennesima partenza sbagliata, si è reso protagonista di una feroce rimonta andando a superare il suo team-mate Maxime Potty guadagnando la quinta posizione. Ancora lotta e sportellate fra Magnus e Files con quest’ultimo che al termine è riuscito ad avere la meglio. Contatto multiplo nelle retrovie fra le due Honda di Viktor Davidovski e Martin Ryba e la Hyundai di Natan Bihel, ad avere la peggio Ryba costretto a parcheggiare a bordo pista e il francese che è rientrato mestamente ai box.

Briché ha tagliato il traguardo con circa un secondo e mezzo su Comte seguito dai fratelli Jessica e Andreas Bäckman, quinto Urrutia. Potty con il sesto posto è risultato, ancora una volta, il migliore fra i piloti Volkswagen. Strepitosa la rimonta di Coronel che, partito ventunesimo, è arrivato in decima posizione, seguito dai nostri Morbidelli e Luca Filippi in netto miglioramento.

Domenica 26 maggio 2019, gara 2

1 – Julien Briché (Peugeot 308 TCR) – JSB – 13 giri
2 – Aurélien Comte (Peugeot 308 TCR) – DG Sport – 1"302
3 – Jessica Bäckman (Hyundai i30 N TCR) – Target – 2"235
4 – Andreas Bäckman (Hyundai i30 N TCR) – Target – 2"666
5 – Santiago Urrutia (Audi RS 3 LMS) – WRT – 3"951
6 – Maxime Potty (Volkswagen Golf GTI TCR) – WRT – 5"360
7 – Luca Engstler (Hyundai i30 N TCR) – M1RA – 10"998
8 – Josh Files (Hyundai i30 N TCR) – Target – 11"503
9 – Gilles Magnus (Audi RS 3 LMS) – Comtoyou – 13"932
10 – Tom Coronel (Honda Civic TypeR TCR) – Boutsen Ginion – 15"770
11 – Gianni Morbidelli (Volkswagen Golf GTI TCR) – WestCoast – 16"010
12 – Luca Filippi (Hyundai i30 N TCR) – BRC – 16"718
13 - Daniel Lloyd (Honda Civic TypeR TCR) - Brutal Fish - 17"662
14 – Teddy Clairet (Peugeot 308 TCR) – Team Clairet – 18"769
15 – Dániel Nagy (Hyundai i30 N TCR) – M1RA – 20"830
16 – Jimmy Clairet (Peugeot 308 TCR) – Team Clairet – 21"522
17 – Olli Kangas (Volkswagen Golf GTI TCR) – WestCoast – 23"533
18 – John Filippi (Renault Mégane RS TCR) – Vukovic – 29"948
19 – Davit Kajaia (Cupra Leon TCR) – PCR – 30"414
20 – Abdulla Ali Al-Khelaifi (Cupra Leon TCR) – PCR – 30"720
21 – Stéphane Ventaja (Peugeot 308 TCR) – Team Clairet – 31"086
22 – Lilou Wadoux (Peugeot 308 TCR) – JSB – 33"371
23 – Viktor Davidovski (Honda Civic TypeR TCR) – PSS – 35"230
24 – Marie Baus-Coppens (Cupra Leon TCR) – JSB – 36"799

Giro veloce: Andreas Bäckman 1'48"298

Ritirati
Tamás Tenke
Natan Bihel
Nelson Panciatici
Martin Ryba
Dušan Borkovic
Mat’o Homola
Stian Paulsen

Il campionato
1.Files 112; 2.Briché 107; 3.Magnus 89; 4.Comte 71; 5.A.Bäckman 70; 6.Urrutia 66; 7.Potty 66; 8.Panciatici 64; 9.Engstler 63; 10.Borkovic 57

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone