18 Mag [11:44]

Misano - Qualifica 1-2
Petecof e Aron in pole

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Misano - Massimo Costa

Prema e Van Amersfoort l'hanno fatta da padroni nelle due qualifiche con pista bagnata a Misano, seconda prova del campionato italiano F4. Le pole sono finite a Gianluca Petecof, leader del campionato e pilota del Ferrari Driver Academy, e al rookie Paul Aron. I due ragazzi del team Prema, però, hanno dovuto battagliare con i colleghi della squadra olandese VAR, in particolare con Dennis Hauger, terzo e secondo nelle due sessioni. Va sottolineato come nella Q1 Petecof e Aron abbiano siglato i primi due tempi bloccando così la prima fila.

Oliver Rasmussen e Niklas Kruetten sono stati gli altri protagonisti delle due sessioni assieme ad Alessandro Famularo e Ido Cohen. A spezzare il dominio Prema e VAR ci ha pensato nella qualifica 2 il debuttante che non ti aspetti: Rose Meyuhas. L'israeliano del team Cram ha piazzato un ottimo quarto tempo mentre nella Q1 aveva già colpito per aver firmato il decimo tempo. In difficoltà invece, Mikhail Belov (Bhaitech), dodicesimo e ottavo, dopo che a Vallelunga appariva con facilità nelle prime posizioni. Bene William Alatalo e Lucas Alecco Roy.

Maluccio Umberto Laganella (Bhaitech) quattordicesimo e tredicesimo; tra i rookie italiani, applausi per Francesco Simonazzi (Cram), sedicesimo e quindicesimo. In difficoltà Andrea Rosso e Lorenzo Ferrari (spesso fuori dai track limits), compagni nel team Antonelli, segnali di miglioramento per Pietro Delli Guanti (BVM) entrato nel campionato proprio questo weekend.

Sabato 18 maggio 2019, qualifica 1

1 - Gianluca Petecof - Prema - 1'48"072
2 - Paul Aron - Prema - 1'48"561
3 - Dennis Hauger - Van Amersfoort - 1'48"588
4 - Oliver Rasmussen - Prema - 1'48"894
5 - Niklas Kruetten - Van Amersfoort - 1'48"940
6 - Alessandro Famularo - Prema - 1'48"988
7 - Ido Cohen - Van Amersfoort - 1'49"402
8 - William Alatalo - Mucke - 1'49"960
9 - Lucas Alecco Roy - Van Amersfoort - 1'50"064
10 - Rose Meyhuas - Cram - 1'50"343
11 - Joshua Durksen - Mucke - 1'50"448
12 - Mikhael Belov - Bhaitech - 1'50"468
13 - Giorgio Carrara - Jenzer - 1'50"575
14 - Umberto Laganella - Bhaitech - 1'50"740
15 - Ivan Berets - DRZ Benelli - 1'50"904
16 - Francesco Simonazzi - Cram - 1'51"433
17 - Amna Al Qubaisi - Prema - 1'51"509
18 - Jonny Edgar - Jenzer - 1'51"817
19 - Sebastian Freymuth - AS - 1'52"100
20 - Nicola Marinangeli - Bhaitech - 1'52"259
21 - Filipe Ugran - BVM - 1'52"280
22 - Andrea Rosso - Antonelli - 1'52"439
23 - Axel Gnos - Jenzer - 1'52"768
24 - Lorenzo Ferrari - Antonelli - 1'53"075
25 - Daniel Vebster - Cram - 1'53"639
26 - Jessie Salmenautio - DRZ Benelli - 1'53"697
27 - Emidio Pesce - Jenzer - 1'54"292
28 - Emilio Cipriani - Cram - 1'54"464
29 - Pietro Delli Guanti - BVM - 1'54"738
30 - Fabio Venditti - Corbetta - 1'54"790
31 - Erwin Zanotti - Mucke - 1'55"161 

Sabato 18 maggio 2019, qualifica 2

1 - Paul Aron - Prema - 1'47"969
2 - Dennis Hauger - Van Amersfoort - 1'48"162
3 - Oliver Rasmussen - Prema - 1'48"322
4 - Rose Meyuhas - Cram - 1'48"644
5 - Niklas Kruetten - Van Amersfoort - 1'48"670
6 - Gianluca Petecof - Prema - 1'48"682
7 - William Alatalo - Mucke - 1'48"918
8 - Mikhael Belov - Bhaitech - 1'49"005
9 - Lucas Alecco Roy - Van Amersfoort - 1'49"052
10 - Ido Cohen - Van Amersfoort - 1'49"218
11 - Giorgio Carrara - Jenzer - 1'49"481
12 - Alessandro Famularo - Prema - 1'49"499
13 - Umberto Laganella - Bhaitech - 1'49"563
14 - Joshua Durksen - Mucke - 1'49"643
15 - Francesco Simonazzi - Cram - 1'50"230
16 - Filipe Ugran - BVM - 1'50"408
17 - Ivan Berets - DRZ Benelli - 1'50"503
18 - Sebastian Freymuth - AS - 1'50"659
19 - Andrea Rosso - Antonelli - 1'50"698
20 - Amna Al Qubaisi - Abu Dhabi - 1'50"985
21 - Axel Gnos - Jenzer - 1'51"203
22 - Emidio Pesce - Jenzer - 1'51"316
23 - Emilio Cipriani - Cram - 1'51"388
24 - Pietro Delli Guanti - BVM - 1'51"509
25 - Jonny Edgar - Jenzer - 1'51"523
26 - Lorenzo Ferrari - Antonelli - 1'51"546
27 - Erwin Zanotti - Mucke - 1'51"592
28 - Nicola Marinangeli - Bhaitech - 1'51"657
29 - Jessie Salmenautio - DRZ Benelli - 1'51"685
30 - Daniel Vebster - Cram - 1'52"103
31 - Fabio Venditti - Corbetta - 1'54"802

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone