14 Apr [8:11]

Shanghai - Gara
Hamilton vince il GP numero 1000

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
56 giri previsti

Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Shanghai. Valtteri Bottas completa la doppietta Mercedes, la terza della stagione. Sul podio Sebastian Vettel. In zona punti Verstappen, Leclerc, Gasly, Ricciardo, Perez, Raikkonen, Albon

55° giro - Per meno di un decimo Gasly riesce a strappare il giro più veloce a Sebastian Vettel

Si infiamma il duello per la decima posizione: Albon deve difendere il suo punto dagli attacchi di Grosjean

54° giro - Pierre Gasly rientra ai box per il cambio gomme. Il pilota francese tenterà l'assalto al giro più veloce con le gomme più morbide

Ritiro anche per Lando Norris

53° giro - George Russell scavalca Robert Kubica, relegando il pilota polacco in ultima posizione

46° giro - A dieci passaggi dalla conclusione del Gran Premio, Hamilton comanda le ostilità con 7" di vantaggio su Bottas. Vettel segue il finlandese a 4"2, Verstappen 12"6, Leclerc 12"8, Gasly, Ricciardo, Perez, Raikkonen, Albon, Grosjean, Magnussen, Stroll, Giovinazzi, Sainz, Russell, Norris e Kubica

Ritiro per Daniil Kvyat

43° giro - Vettel sfila Leclerc sul rettilineo. Il monegasco rientra ai box per montare le gomme medie. Si trova ora al quinto posto

39° giro - Leclerc resiste al tentativo di attacco di Bottas, nonostante il finlandese abbia una mescola più morbida e il DRS. Stoica la difesa del pilota Ferrari, che ha resistito al rivale per un giro, prima di cedere la posizione

38° giro - Giro più veloce di Vettel, che si trova a 5" da Bottas

Hamilton leader, seconda posizione per Leclerc che ha effettuato un solo pit stop. Bottas è rimasto piuttosto distante, ma mantiene un buon margine di sicurezza nei confronti di Vettel e Verstappen

37° giro - Doppio pit stop per il team Mercedes. Bottas deve attendere qualche istante

36° giro - Pit stop anche per Vettel. Anche lui torna con le gomme medie

35° giro - Verstappen rientra ai box. Monta gomma media

Sostituzione dell'ala anteriore per Kvyat. Un'altra gara da dimenticare per il pilota russo

31° giro - Albon prosegue la sua bella rimonta: scavalcando Magnussen, il pilota thailandese si è portato in 11° posizione

29° giro - Raikkonen scavalca anche Grosjean. Ora nel mirino del pilota finlandese c'è Sergio Perez

28° giro - Giovinazzi deve arrendersi a Stroll

27° giro - Albon supera Giovinazzi sfruttando il DRS. Il pilota pugliese deve ora difendersi dagli attacchi di Stroll

26° giro - Pit stop per Kimi Raikkonen, costretto a superare in pista Magnussen

25° giro - Hamilton, Bottas +1"4, Vettel 7"5 (distacco dal pilota che precede), Verstappen 3"4, Leclerc 9"8, Gasly 8"9, Raikkonen 6"6, Ricciardo 13"8, Perez 2"1, Grosjean 2"9

24° giro -  Bottas si avvicina ad Hamilton, che recrimina via radio la scelta del muretto di fermare per primo il compagno di colori

Gasly supera Raikkonen di forza. Il finlandese dell'Alfa Romeo è l'unico a non essersi ancora fermato ai box, ad eccezione di Kubica

23° giro - Pit stop anche per Leclerc, che rientra in pista lontanissimo rispetto a Verstappen

Bottas rientra ai pit, anche lui monta gomma dura

22° giro - Giro più veloce di Vettel

Verstappen si infila al tornantino, ma Vettel risponde incrociando la traiettoria in uscita

19° giro - Ferrari risponde al pit di Verstappen, rientra Vettel che monta gomma dura. Il pilota tedesco rimane davanti al pilota Red Bull

Collassa l'ala anteriore di Lando Norris, nonostante fosse già stata sostituita al termine del primo giro

Pit stop di Verstappen, che tenta l'undercut su Leclerc montando gomma dura

18° giro - Ritiro per Nico Hulkenberg, che rientra mestamente ai box

14° giro - Bloccaggio di Vettel al tornantino

Hulkenberg rientra ai box. Monta gomma dura

11° giro - Raikkonen sopravanza Hulkenberg, salendo in nona posizione

Leclerc lascia sfilare Vettel in curva uno, su richiesta del muretto box

10° giro - Hamilton ha già allungato a 3" su Bottas. Seguono Leclerc e Vettel, staccati rispettivamente di 6"3 e 7"3. Verstappen, Gasly, Ricciardo, Perez, Hulkenberg e Raikkonen completano la top ten

Giovinazzi monta la gomma media

8° giro - Kvyat sconta il Drive Through

Drive Through per Kvyat, ritenuto colpevole del contatto con le due McLaren. 

Kvyat risponde al compagno di colori, tentando l'attacco su Stroll. Il pilota russo arriva però lungo

6° giro - Albon scavalca Giovinazzi, portandosi nella scia di Kvyat

4° giro - Hamilton ha 1"5 di vantaggio su Bottas, Vettel spinge Leclerc. Tra i due piloti Ferrari solo mezzo secondo di differenza

Doppio pit stop per le McLaren, danni al fondo per Norris

1° giro - Hamilton Bottas Leclerc Vettel Verstappen Gasly Ricciardo Perez Hulkenberg Grosjean Magnussen Raikkonen Stroll Giovinazzi Russell Kvyat Kubica Albon Sainz e Norris

Virtual safety car nel corso del primo passaggio

Contatto tra Kvyat, Sainz e Norris

Hamilton si porta al comando in partenza, Leclerc supera Vettel

Albon scatta dalla pit lane

Max Verstappen e Robert Kubica sono andati in testacoda nel giro di formazione

I‍ primi cinque piloti partono con gomma media (Bottas, Hamilton, Vettel, Leclerc e Verstappen). Il resto della top ten è su gomma soft

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone