25 Mag [19:04]

Monaco - Gara 2
Hubert batte in volata Deletraz

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Maria Tremolada

Prima vittoria in carriera in Formula 2 per Anthoine Hubert. Il pilota francese è stato bravissimo a resistere agli attacchi di un aggressivo Louis Deletraz, che ha provato in tutti i modi a migliorare la seconda piazza che ottenne anche lo scorso anno nella Sprint Race monegasca. Il figlio d'arte è stato comunque molto bravo a mettere pressione al rivale negli ultimi tre giri di gara, tentando anche la volata sul traguardo, persa per meno di un decimo. Bello vedere che un rookie abbia avuto la meglio in mezzo a tanti piloti esperti.

Terzo posto per un altro debuttante, Guan Yu Zhou, bravissimo a rimediare ad un fine settimana iniziato in salita con il 16° posto delle qualifiche, in cui si era fermato ad oltre 2" dalla vetta. Positivo anche il quarto posto di Artem Markelov, capace di giocarsi il podio in questa apparizione una tantum nella serie che lo ha visto grande protagonista nelle passate stagioni. Il russo ha avuto qualche incertezza al via, perdendo la posizione ai danni di Zhou e tamponando il pilota cinese alla prima staccata.

Quinta posizione per Dorian Boccolacci, che non riuscendo a tenere il ritmo dei primi ha preferito prendere spazio per gestire meglio la corsa. Sergio Sette Camara ha preceduto Nick De Vries, che si è così portato ad un solo punto di ritardo da Nicholas Latifi, decimo ma rimasto a secco questo fine settimana. A separare i due contendenti al titolo Nikita Mazepin e Nobuharu Matsushita.

N‍iente da fare per Luca Ghiotto. Il vicentino ha coraggiosamente tentato di farsi strada dal fondo del gruppo ma la sua corsa è finita presto dopo ben due contatti. Il primo lo ha avuto con Tatiana Calderon, che ha chiuso la porta nonostante Ghiotto avesse già inserito quasi tutta la propria vettura. La colombiana è finita contro le protezioni, sbattendo il polso. Il secondo contatto si è rivelato fatale: Mahaveer Raghunathan, che pure aveva 10" di penalità per aver clamorosamente tagliato la Saint Devote al primo giro, non ha certo agevolato una manovra disperata di Ghiotto al tornantino.

S‍fortunata la gara dei piloti Trident: Ralph Boschung è stato fermato da un problema tecnico mentre si trovava in zona punti grazie ad un buono scatto al via. Giuliano Alesi è stato messo fuori gioco da Sean Gelael, che lo ha tamponato in due staccate consecutive, assestando il ko definitivo alla Nouvelle Chicane. Il pilota indonesiano è stato punito con un Drive Through e nei giri finali ha montato gomma nuova stampando a ripetizione il giro più veloce della corsa, che però non gli è valso il punto extra trovandosi fuori dalla top ten.

Sabato 25 maggio 2019, gara 2

1 - Anthoine Hubert - Arden - 30 giri - 44'23"388
2 - Louis Deletraz - Carlin - 0"059
3 - Guan Yu Zhou - Virtuosi - 0"922
4 - Artem Markelov - MP Motorsport - 2"459
5 - Dorian Boccolacci - Campos - 13"689
6 - Sergio Sette Camara - DAMS - 16"322
7 - Nyck De Vries - ART - 16"952
8 - Nikita Mazepin - ART - 17"337
9 - Nobuharu Matsushita - Carlin - 18"770
10 - Nicholas Latifi - DAMS - 19"335
11 - Mick Schumacher - Prema - 21"559
12 - Juan Manuel Correa - Charouz - 22"639
13 - Jack Aitken - Campos - 23"284
14 - Callum Ilott - Charouz - 24"813
15 - Sean Gelael - Prema - 1 giro

Giro più veloce: Sean Gelael 1'23"318

Ritirati
17° giro - Giuliano Alesi
9° giro - Ralph Boschung 
6° giro - Mahaveer Raghunathan 
6° giro - Luca Ghiotto
2° giro - Tatiana Calderon

Il campionato
1.Latifi 95; 2.De Vries 94; 3.Ghiotto 67; 4.Aitken 62; 5.Zhou 54; 6.Camara 52; 7.Hubert 46; 8.Deletraz 34; 9.Boccolacci 30; 10.King, Matsushita 26; 12.Correa 18; 13.Markelov 16; 14.Ilott, Schumacher 14; 16.Gelael 11; 17.Mazepin 6; 18.Boschung 3

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone