7 Dic [9:42]

Dal 2018 le WRC Plus
anche per piloti e team privati

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Minghetti

“Ma che fine faranno le Wrc Plus appena dismesse dai team ufficiali?”. La domanda era lecita e la FIA ha risposto (immaginiamo sollecitata a farlo…) prontamente. Dal 2018, infatti, singoli piloti e/o team privati potranno schierare le vetture “Plus”, cioè le auto costruite con le specifiche 2017. La Federazione si è comunque tenuta il diritto potenziale di rifiutare l’iscrizione.

Questa è una delle principali novità emerse dal Consiglio Mondiale dell’Automobile che si è tenuto a Parigi oltre al fatto, ma questo era già intuibile, che dal prossimo anno i fornitori di pneumatici saranno tre: Michelin, Dmack e Pirelli.
In WRC2 il campionato si disputerà ancora su sette appuntamenti senza gare obbligatorie come era stato nel 2017, e saranno sempre presi in considerazione i sei migliori risultati di ciascun pilota. I piloti presenti in una gara iridata con una vettura R5, ma non iscritti al WRC2 potranno prender il via con qualsiasi marca di pneumatici.
Nessuna novità per quanto riguarda il calendario della stagione, già presentato nel settembre scorso.

Calendario Mondiale Rally 2018

25-28 gennaio Monte-Carlo
15-18 febbraio Svezia
8-11 marzo Messico
5-8 aprile Tour de Corse
26-29 aprile Argentina
17-20 maggio Portogallo
7-10 giugno Italia-Sardegna
26-29 luglio Finlandia
16-19 agosto Germania
13-16 settembre Turchia
4-7 ottobre Galles
25-28 ottobre Spagna
15-18 novembre Australia

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone