formula 1

Talentuoso ma impaziente:
a Tsunoda serve un mini reset

La vita da rookie non è sempre rose e fiori. Lo sta scoprendo anche Yuki Tsunoda, il cui cammino in Formula 1 era cominciato ...

Leggi »
formula 1

In un libro la bella storia di
De Villota, pioniere spagnolo in F1

Alla vigilia del GP di Spagna, è stata presentata a Madrid la biografia di Emilio de Villota, il primo spagnolo a correre nel...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 3° turno
Sempre Trident, ma con Novalak

C'è sempre una monoposto del team Trident ad occupare la prima posizione nei test collettivi che la F3 sta svolgendo a Je...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 2° turno
Doohan si conferma leader

Anche il secondo turno dei test F3 a Jerez ha visto prevalere Jack Doohan del team Trident. L'australiano, pilota Junior ...

Leggi »
F4 Italia

37 piloti e un calendario di livello:
la Formula 4 Italia 2021 è pronta al via

Scatterà da Le Castellet l'ottava stagione della Formula 4 Italia, il campionato che nel 2014 aveva inaugurato il nuovo r...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 1° turno
Doppietta Trident con Doohan-Novalak

Da Montmelò a Jerez, la Formula 3 si è trasferita dalla Catalogna all'Andalusia recuperando le due giornate di test che a...

Leggi »
3 Nov [14:34]

Marquez penalizzato
In pole sale Zarco

Massimo Costa

Guida irresponsabile. Così i commissari sportivi della MotoGP hanno giudicato la manovra di Marc Marquez ai danni di Andrea Iannone nel corso dell'ultimo giro della qualifica. Lo spagnolo procedeva lentamente e nella curva 9, piega a sinistra, ha impostato la traiettoria abituale come niente fosse mentre arrivava a tutta velocità l'italiano della Suzuki. Iannone ha dovuto abortire il giro, e stava lottando per la prima fila. Per l'ennesima volta il campione del mondo spagnolo si rende protagonista di un episodio discutibile, neanche fosse un rookie e invece che dalla pole dovrà scattare dalla settima posizione in griglia.

Johann Zarco è così promosso in pole mentre secondo sale Valentino Rossi con Iannone che alla fine trova la prima fila ed ha spiegato quanto accaduto: "Mancava solo un giro. ero appena uscito dalla curva 8, lui aveva visto che stavo arrivando, stava andando piano, ma ha tenuto traiettoria nella piega successiva ed io ho perso quasi 4 decimi. Sono episodi che fanno incavolare parecchio. Non abbiamo ancora parlato, ma alle prove di partenza è arrivato e mi ha chiesto scusa. Scuse accettate, va bene, ma bisogna fare più attenzione perchè il regolamento parla chiaro".