formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 1
Maloney centra la prima vittoria

La stagione 2024 della Formula 2 si apre nel segno di Zane Maloney. Il barbadiano è stato praticamente perfetto nella Sprint ...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
2 Mar [11:49]

WSK Super Master Series a Sarno
Schauffler leader tra gli Junior

Il risultato delle qualifiche di giovedì e le manches eliminatorie terminate venerdì, hanno promesso ancor più spettacolo a Sarno per la fase finale della quarta e ultima prova della WSK Super Master Series di sabato 2 marzo. Ma fra i piloti presenti in questo appuntamento, provenienti da 40 nazioni, regna anche l’incertezza per la possibilità che le classifiche di campionato possano venire ribaltate dai risultati conclusivi delle Prefinali e Finali di Sarno.

Chi ha vinto nelle manches
Intanto un primo punteggio è stato assegnato anche nelle manches ai migliori piloti di ogni categoria. A guadagnare i maggiori punti in palio sono stati: nella OK-Junior Schaufler, nella OK-N Junior Molota, nella MINI Gr.3 Under 10 Palacio, nella MINI Gr.3 Calleja, nella KZ2 Orlov, nella OK Bondarev.

OKJ - Schaufler si conferma leader
Dopo la pole position del turco Iskender Zulfikari (#307 KR Motorsport/KR-Iame-Vega), la vittoria nella prima manche di giovedì è andata allo spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart), mentre nelle due manches di venerdì si è imposto prima il leader di classifica, l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame), e poi il turco Zulfikari al termine di un bel duello proprio con Schaufler. A prendersi il maggior punteggio di 13 punti in palio nelle manches è Schaufler, che incrementa a 50 punti il vantaggio in classifica.

OKNJ - Cosma Cristofor primo nelle manches e in campionato
Nelle prime due manches, i successi sono andati rispettivamente al pilota slovacco Alex Molota (#717 Firefly/Gillard-TM Kart-Vega) e all’italiano Giacomo Giusto (#729 Modena Kart/Parolin-TM Kart) al termine di una gran rimonta. Nella terza manche riesce ad imporsi il leader del campionato, il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart), che guadagna i 13 punti per la prima posizione nelle manches portando a 100 lunghezze il suo vantaggio. Molota nella terza manche riceve una penalizzazione. Conclude indietro l’autore della pole position, l’italiano Gioele Carrer (#723 Scarpi Racing/Parolin-Iame).

MINI Gr.3 Under 10 - En-plein di Palacio. Leader rimane Perico
Situazione molto incerta nella MINI Gr.3 Under 10, dove l’americano Lucas Palacio (#575 KR Motorsport/KR-Iame-Vega) tenta una importante rimonta in campionato, con un en-plein di tre vittorie dopo aver ottenuto in prova la pole position nella Serie-1. Il leader di classifica, l’italiano Niccolò Perico (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart), è attardato per un ritiro in una manche, ma si conferma fra i maggiori protagonisti anche a Sarno. Fra i migliori l’italiano Achille Rea (#515 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) e lo svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart), che ora è vicinissimo alla leadership di Perico.

MINI GR.3 - Gran duello fra Calleja e Miron
Dopo aver vinto la prima manche, il leader di classifica, l’australiano William Calleja (#516 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) perde posizioni nella seconda manche ma si riscatta nella terza manche con una seconda vittoria che lo conferma in testa alla classifica di campionato. Il pilota australiano vanta comunque solamente 11 punti sul suo maggior avversario, lo spagnolo Daniel Miron Lorente (#501 Team Driver/KR-Iame), che ha chiuso secondo nelle manches. Fra i pretendenti al titolo rimane l’italiano Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart), quarto dopo le manches e a 32 punti dal leader. L’italiano Julian Frasnelli (#591 BabyRace/Parolin-Iame) conclude terzo nelle manches.

KZ2 - Orlov prevale nelle manches, la leadership a Bertuca
Anche in KZ2 la situazione a Sarno si è rivelata alquanto incerta, con tanti protagonisti che nelle manches si sono alternati alla vittoria. Il favorito rimane comunque l’italiano Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart-Vega) che vanta un importante vantaggio in campionato grazie al suo successo di Lonato e i podi di Cremona e Franciacorta. Nelle manches di Sarno Bertuca ha collezionato diversi piazzamenti e occupa la settima posizione dopo le manches. Il poleman Maksim Orlov (#44 Modena Kart/Parolin-TM Kart) ha messo a segno invece due vittorie, ed è in testa nella classifica delle manches. Un’altra vittoria l’ha ottenuta il francese Tom Leuillet (#33 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex), una vittoria l’estone Markus Kajak (#14 Maranello SRP/Maranello-TM Kart), una vittoria Artem Severiukhin (#5 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) e infine una vittoria in volata è arrivata anche per Francesco Celenta (#34 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) per 11 millesimi su Severiukhin.

OK - Arriva il riscatto di Bondarev, Eyckmans leader
L’ucraino Oleksandr Bondarev (#201 Prema Racing/KR-Iame-LeCont), dopo la pole position in prova, prevale anche nelle manches con due vittorie e un secondo posto alle spalle del danese David Walther (#257 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex). Il pilota ucraino, autore del successo a Lonato, riscatta così le due prove di Cremona e Franciacorta. Ma il leader del campionato, il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart), quarto dopo le manches, rimane in piena corsa per il titolo con un vantaggio di circa 80 punti dopo la vittoria di Cremona e i podi di Lonato e Franciacorta. Terzo dopo le manches si classifica l’altro maggior avversario per il titolo, l’italiano Sebastiano Pavan (#218 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex). Il danese David Walther (#257 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) ottiene il secondo posto nella graduatoria delle manches.

1 Mar [20:47]

WSK Super Master Series a Sarno
Manche, Costoya all'ultimo giro

Dopo le prove di qualificazione al Circuito Internazionale Napoli di Sarno la prima giornata di confronto fra i piloti impegnati nella quarta e ultima prova della WSK Super Master Series è proseguita con la prima serie delle manches eliminatorie nelle categorie MINI Gr.3, MINI U10, OKJ, OK, OKNJ e KZ2. Le manches si concluderanno venerdì per definire i finalisti che sabato si giocheranno i titoli di categoria, in diretta TV e Live Streaming.

OKJ - La prima manche a Costoya
L’ultimo giro della prima manche della OKJ ha sancito la vittoria dello spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart-Vega), che si è aggiudicato il duello finale sul leader di classifica, l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame), e sull’autore della pole position, il turco Iskender Zulfikari (#307 KR Motorsport/KR-Iame). Fra i migliori anche l’olandese Dean Hoogendoorn (#319 AKM Motorsport/KR-Iame) con il quarto posto e lo svedese Scott Lindblom (#369 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) con il quinto posto.

OKNJ - Sorprende Molota
Prima manche della OK-N Junior con sorprese. La vittoria è andata al pilota slovacco Alex Molota (#717 Firefly/Gillard-TM Kart-Vega), quinto tempo in prova, che in rimonta si è portato in testa alla gara regolando di misura l’italiano Valerio Viapiana (#702 Team Driver/KR-Iame), anche questi in rimonta. Ha perso posizioni invece l’autore della pole position l’italiano Gioele Carrer (#723 Scarpi Racing/Parolin-Iame-Vega), terminato solamente nono. Il leader del campionato, il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart), si è piazzato sesto.

MINI Gr.3 Under 10 - Palacio e Simone nelle due manche
Nelle due manches della MINI Gr.3 Under 10, la vittoria nella manche A-B è andata all’americano Lucas Palacio (#575 KR Motorsport/KR-Iame-Vega), che in prova aveva ottenuto la pole position nella Serie-1, mentre nella manche C-D a sorprendere è stato il canadese Rocco Simone (#565 Fusion Motorsport/KR-Iame). Palacio si è imposto sul portoghese Xavier Lazaro (#519 SM Racing/OTK-TM Kart) e sull’italiano Achille Rea (#515 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex). Sesto si è piazzato il leader di classifica, l’italiano Niccolò Perico (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart). Nella manche C-D Rocco Simone ha preceduto lo svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart) e il belga Henri Kumpen (#534 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex).

MINI GR.3 - Calleja vince il duello con Miron
Il leader di classifica, l’australiano William Calleja (#516 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) ha la meglio nel duello per la vittoria sullo spagnolo Daniel Miron Lorente (#501 Team Driver/KR-Iame) e sull’italiano Julian Frasnelli (#591 BabyRace/Parolin-Iame). L’italiano Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart) recupera fino al quarto posto, lo svizzero Albert Tamm (#518 BabyRace/Parolin-Iame) si piazza quinto davanti al danese Matteis Stigsen (#556 CRG Racing Team/TGroup-TM Kart) che aveva ottenuto la pole position in prova.

KZ2 - Ottime le prove di Orlov e Leuillet
Due le manches disputate per la KZ2. Nella manche A-B la vittoria non sfugge a Maksim Orlov (#44 Modena Kart/Parolin-TM Kart-Vega), dominatore della gara davanti all’estone Markus Kajak (#14 Maranello SRP/Maranello-TM Kart) e al romeno Daniel Vasile (#4 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) in rimonta. Il francese Tom Leuillet (#33 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex), vincitore nella scorsa prova di Franciacorta, si impone nella manche C-D sul leader di classifica, l’italiano Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart), e sullo spagnolo Genis Civico (#85 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex).

OK - Walther si aggiudica la prima manche
Nella lotta per il successo nella prima manche, il danese David Walther (#257 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex-LeCont) ha la meglio sul poleman, l’ucraino Oleksandr Bondarev (#201 Prema Racing/KR-Iame). Al terzo a quarto posto si piazzano i primi due della classifica di campionato, il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart) e l’italiano Sebastiano Pavan (#218 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex).

29 Feb [21:47]

WSK Super Master Series a Sarno
Zulfikari in pole tra gli Junior

E’ iniziata con le prove di qualificazione la quarta e ultima prova della WSK Super Master Series al Circuito Internazionale Napoli di Sarno, che ha il compito di assegnare tutti i titoli nelle categorie MINI Gr.3, MINI U10, OKJ, OK, OKNJ e KZ2. A seguire le manches eliminatorie.
 
Nell’evento di Sarno, che conclude con un’ottima partecipazione complessiva le quattro prove della Serie dopo i primi tre appuntamenti di Lonato, Cremona e Franciacorta, vede in testa alle graduatorie nella MINI Gr.3 l’australiano William Calleja (#516 BabyRace/Parolin-Iame-Vega), nella MINI Gr.3 Under 10 l’italiano Niccolò Perico (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart-Vega), nella OK-Junior l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame-Vega), nella OK il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart-LeCont), nella KZ2 l’italiano Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart-Vega), nella OK-N Junior il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega).

OKJ - Zulfikari in pole, quarto tempo per Schaufler
Nella OKJ è il turco Iskender Zulfikari (#307 KR Motorsport/KR-Iame-Vega), nella foto di Sportinphoto, a segnare la pole position con il tempo di 55.374, con 64 millesimi di vantaggio sullo svedese Scott Lindblom (#369 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) e 0.125 sullo spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart), terzo in campionato. Quarto tempo a 0.125 per il leader di classifica l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame-Vega).

OKNJ - Carrer miglior tempo per 44 millesimi su Cosma Cristofor
Nella OK-N Junior si mette in evidenza l’italiano Gioele Carrer (#723 Scarpi Racing/Parolin-Iame-Vega) con la pole position in 56.356, ma ad appena 44 millesimi si inserisce il leader di classifica, il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart). A pochi millesimi anche il terzo e quarto tempo, per gli italiani Ludovico Mazzola (#713 Mazzola/Exprit-Vortex) a 0.054 e Cristian Tonalini (#705 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) a 0.089.

MINI Gr.3 Under 10 - Mazepin e Palacio i più veloci
Due le serie disputate per le qualifiche nella MINI Gr.3 Under 10. L’americano Luca Palacio (#575 KR Motorsport/KR-Iame-Vega) firma la pole position della Series-1 in 1:02.919, inseguito dal secondo in classifica, lo svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart) a 87 millesimi. Il leader di classifica, l’italiano Niccolò Perico (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart), ottiene il quinto tempo a 0.185. Il miglior tempo assoluto è però di Stepan Mazepin (#517 SM Racing/OTK-TM Kart) in 1:02.535, seguito dagli italiani Edoardo Colucci (#544 CMT/Parolin-Iame) a 0.167 e Andrea Iannone (#583 SpinoProject/Energy-Iame) a 0.421.

MINI GR.3 - Pole di Stigsen, inseguito dai leader del campionato
In evidenza nella MINI Gr.3 si pone il danese Matteis Stigsen (#556 CRG Racing Team/TGroup-TM Kart-Vega) con il miglior tempo in 1:02.598, seguito dall’indiano Oliveri Sini (#543 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) a 0.145, dall’italiano Julian Frasnelli (#591 BabyRace/Parolin-Iame) a 0.183 e dal leader di classifica, l’australiano William Calleja (#516 BabyRace/Parolin-Iame) a 0.185. A ridosso gli altri due protagonisti del campionato, l’italiano Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart) sesto tempo a 0.255 e lo spagnolo Daniel Miron Lorente (#501 Team Driver/KR-Iame) settimo tempo a 0.323.

KZ2 - Orlov e Severiukhin davanti ai migliori del campionato
Nella più prestazionale KZ2, non sono davvero mancate le sorprese nelle qualifiche. Nella Serie-1, Artem Severiukhin (#5 BirelART Racing/BirelART-TM Kart-Vega) si prende la soddisfazione della pole position in 53.980, con lo spagnolo Genis Civico (#85 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) a 45 millesimi e il francese Emilien Denner (#11 Sodikart/Sodi-TM kart) a 72 millesimi. Nella Serie-2 è Maksim Orlov (#44 Modena Kart/Parolin-TM Kart) a realizzare la pole position in 53.632, con 22 millesimi sul vincitore della scorsa prova di Franciacorta, il francese Tom Leuillet (#33 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex), terzo in campionato. Sesto tempo invece per il leader di classifica, l’italiano Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) a 0.309, e ottavo il tempo a 0.414 per il suo compagno di squadra, Daniel Vasile, secondo in campionato.

OK - Bondarev torna in cattedra
Si ripropone fra i maggiori protagonisti il vincitore della prima prova di Lonato, l’ucraino Oleksandr Bondarev (#201 Prema Racing/KR-Iame-LeCont), terzo in campionato e a Sarno autore della pole position in 54.139. Alle spalle di Bondarev si è inserito il danese Walther (#257 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) a 0.032 e il suo compagno di squadra Tiziano Monza a 0.198. Il leader del campionato, il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart), e il secondo in campionato, l’italiano Sebastiano Pavan (#218 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex), hanno ottenuto lo stesso identico tempo, il settimo a 0.263

20 Feb [0:14]

WSK Super Master a Franciacorta
Nella OK c'è Matveev, Costoya Junior doc

La terza prova della WSK Super Master Series disputata sul circuito di Franciacorta Karting Track ha offerto uno spettacolo particolarmente avvincente nel penultimo appuntamento del campionato, ed ha contribuito a rendere ancor più appassionante la lotta per la conquista dei titoli nelle categorie MINI, OKNJ, OKJ, OK e KZ2, grazie anche al punteggio ad incremento che diventa ancor più “pesante” nell’ultimo appuntamento di Sarno del prossimo 2 marzo.

Dopo i due precedenti appuntamenti di Lonato e Cremona, la prova di Franciacorta si è svolta in un contesto internazionale di livello mondiale, per l’importante partecipazione di 389 piloti sugli oltre 400 iscritti, con 51 nazioni rappresentate, e la presenza di tutte le maggiori case costruttrici e i più importanti team, con tanti campioni affermati e anche molte giovani promesse nella loro ascesa professionale nel motorsport.

Dopo le manches eliminatorie di venerdì e sabato, la fase finale di domenica 18 febbraio si è sviluppata con le doppie Prefinali per la definitiva qualificazione alle Finali di ogni categoria. Alla fine i vincitori di questa terza prova sono stati: Miron Lorente (MINI Gr.3), Perico (MINI Gr.3 U10), Costoya (OKJ), Leuillet (KZ2), Matveev (OK), Cosma Cristofor (OKNJ).

Nel campionato, dopo tre prove ecco i leader di classifica prima dell’ultimo evento di Sarno del 2 marzo: Calleja (MINI Gr.3), Perico (MINI Gr.3 U10), Schaufler (OKJ), Bertuca (KZ2), Eyckmans (OK), Cosma Cristofor (OKNJ).
 
Tutti i vincitori delle Prefinali
MINI Gr.3 - Prefinale A: Daniel Miron Lorente (NLD) (#501 Team Driver/KR-Iame-Vega).
MINI Gr.3 - Prefinale B: Cristian Blandino (ITA) (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart-Vega).
MINI Gr.3 U10 - Prefinale A: Niccolò Perico (ITA) (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart-Vega).
MINI Gr.3 U10 - Prefinale B: Carl Nellegard (SWE) (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart-Vega).
OKJ - Prefinale A: Dean Hoogendoorn (NLD) (#319 AKM Motorsport/KR-Iame-Vega).
OKJ - Prefinale B: Niklas Schaufler (AUT) (#301 DPK Racing/KR-Iame-Vega).
KZ2 - Prefinale A: Daniel Vasile (ROU) (#4 BirelART/BirelART-TM Kart-Vega).
KZ2 - Prefinale B: Danilo Albanese (ITA) (#82 KR Motorsport/KR-Iame-Vega).
OK - Prefinale A: Sebastiano Pavan (ITA) (#218 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex-LeCont).
OK - Prefinale B: Thibaut Ramaekers (BEL) (#275 VDK Racing/KR-Iame-LeCont).
OKNJ - Prefinale A: Sub-judice Pietro Bagutti (#701 Gamoto/Tony Kart-TM Kart-Vega).
OKNJ - Prefinale B: Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega).
 
MINI GR.3 - Miron Lorente sul gradino più alto del podio
Ad aggiudicarsi la finale della MINI Gr.3 è stato lo spagnolo Daniel Miron Lorente (#501 Team Driver/KR-Iame-Vega) al termine di una gara alquanto combattuta fino alle ultime battute, quando il pilota spagnolo, in vista del traguardo è riuscito a metter a segno il sorpasso risolutivo sull’australiano William Calleja (#516 BabyRace/Parolin-Iame). Miron ha così completato un ottimo weekend con il successo ottenuto anche nelle manches e in Prefinale-A, confermandosi in testa al campionato. Nell’ultimo giro alle spalle di Miron e Calleja ha ottenuto in volata la terza posizione il polacco Leonardo Gorski (#514 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex). Fuori dal podio con il quarto posto è terminato invece l’italiano Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart), vincitore della Prefinale-B. Fra I migliori anche l’americano Alessandro Truchot (#510 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) con il quinto posto in finale.

Finale MINI Gr.3
1° Daniel Miron Lorente (NLD)
2° William Calleja (AUS) +0.105
3° Leonardo Gorski (POL) +0.166

Campionato MINI Gr.3
1° William Calleja (AUS) punti 241
2° Daniel Miron Lorente (NLD) punti 231
3° Cristian Blandino (ITA) punti 212.

MINI GR.3 U10 - Vittoria di Perico al termine di un duello
Appassionante anche l’altra categoria della MINI, quella riservata ai più giovani Under 10, con l’italiano Niccolò Perico (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart-Vega) che dopo essersi aggiudicato la Prefinale-A si è reso autore di un bel duello finale vinto sul vincitore della Prefinale-B, lo svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart), poi a fine gara escluso per comportamento ritenuto scorretto. Alle spalle del vincitore Perico, che è balzato in testa al campionato, si è inserito al secondo posto lo scozzese Mason Robertson (#513 BabyRace/Parolin-Iame-Vega), primo nelle manches e in prova. Al terzo posto si è piazzato l’altro italiano Achille Rea (#515 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex), mentre in quarta posizione ha concluso il greco Jason Kosmopoulos (#558 CRG Racing Team/TGroup-TM Kart). Ottima anche la prova di Henri-Constant Kumpen (#534 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) terminato quinto al termine di una rimonta.

Finale MINI Gr.3 U10
1° Niccolò Perico (ITA)
2° Mason Robertson (SCO) +0.291
3° Achille Rea (ITA) +0.918

Campionato MINI Gr.3 U10
1° Niccolò Perico (ITA) punti 208
2° Mason Robertson (SCO) punti 141
3° Blazej Kostrzewa (POL) punti 130.

OKJ - E’ di Costoya la finale
In finale, poco prima di metà gara, lo spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart-Vega) è riuscito a prendere il sopravvento e a vincere sull’olandese Dean Hoogendoorn (#319 AKM Motorsport/KR-Iame) che si era imposto in Prefinale-A. Costretto al ritiro invece il vincitore della Prefinale-B e leader del campionato, l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame). Nelle ultime battute di gara, il terzo posto lo ha guadagnato l’americano Jack Dennis Iliffe (#330 Forza Racing/Exprit-TM Kart), davanti all’olandese Rocco Coronel (#343 Victorylane Karting/KR-Iame). Quinto ha concluso il belga Dries Van Langendonck (#328 Forza Racing/Exprit-TM Kart) che si era imposto nella scorsa prova di Cremona. In testa al campionato si conferma Niklas Schaufler grazie ai punti conquistati in Prefinale-B.

Finale OKJ
1° Christian Costoya (ESP)
2° Dean Hoogendoorn (NLD) +0.386
3° Jack Dennis Iliffe (USA) +4.779

Campionato OKJ
1° Niklas Schaufler (AUT) punti 231
2° Dries Van Langendonck (BEL) punti 187
3° Christian Costoya (ESP) punti 147.

KZ2 - Leuillet vince una bella finale
Gran bella finale quella vinta dal francese Tom Leuillet (#33 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex-Vega) dopo essersi imposto anche nelle manches. Il pilota francese si è imposto sull’olandese Senna Van Walstijn (#95 Sodikart/Sodi-TM Kart), autore di una gran rimonta, mentre in terza posizione ha concluso il leader del campionato, l’italiano Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart), che con questo risultato mantiene la leadership. Il suo compagno di squadra, il romeno Daniel Vasile, vincitore della Prefinale-A, si è invece dovuto accontentare della quarta posizione davanti ad altri protagonisti della categoria, come lo svedese Viktor Gustavsson (#90 CRG Racing Team/CRG-TM Kart), lo spagnolo Pedro Hiltbrand (#16 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) e il vincitore della Prefinale-B, l’italiano Danilo Albanese (#82 KR Motorsport/KR-Iame).

Finale KZ2
1° Tom Leuillet (FRA)
2° Senna Van Walstijn (NLD) +0.322
3° Cristian Bertuca (ITA) +0.687

Campionato KZ2
1° Cristian Bertuca (ITA) punti 229
2° Daniel Vasile (ROU) punti 154
3° Tom Leuillet (FRA) punti 125

OK - Il successo lo guadagna Matveev
Nella OK, il duello del weekend fra l’italiano Sebastiano Pavan (#218 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex-LeCont) e il belga Thibaut Ramaekers (#275 VDK Racing/KR-Iame), vincitori rispettivamente anche delle due Pefinali, è proseguito anche in finale, fino a pochi giri dal termine, quando i due in testa alla gara sono venuti a contatto: Pavan ha concluso nono, Ramaekers invece è stato costretto al ritiro. La testa della gara è passata nelle mani di Dmitry Matveev (#276 KR Motorsport/KR-Iame) che ha concluso con la vittoria regolando il leader del campionato, il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart). L’italiano Davide Bottaro (#278 CRG Racing Team/CRG-Iame), autore del miglior tempo in prova, ha concluso sul podio. Fra i migliori anche l’irlandese Fionn MacLaughlin (#267 VDK Racing/KR-Iame), quarto, e l’inglese Lewis Wherrell (#229 Forza Racing/Exprit-TM Kart).

Finale OK
1° Dmitry Matveev
2° Ean Eyckmans (BEL) +1.482
3° Davide Bottaro (ITA) +1.617

Campionato OK
1° Ean Eyckmans (BEL) punti 223
2° Sebastiano Pavan (ITA) punti 141
3° Oleksandr Bondarev (UKR) punti 138

OKNJ - Vince Cosma Cristofor e si conferma in testa al campionato
Molto combattuta anche la OK-N Junior, dove alla fine a imporsi è stato il romeno leader del campionato Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega), già vincitore della prima prova a Lonato. Dopo essersi aggiudicato la Prefinale-B, Cosma Cristofor ha vinto anche la finale sull’italiano Valerio Viapiana (#702 Team Driver/KR-Iame) che si era messo in evidenza in prova e nelle manches. Sul terzo gradino del podio ha concluso Ludovico Mazzola (#713 Mazzola/Exprit-Vortex) in scia a Viapiana al termine di una rimonta.

La classifica è sub-judice per un appello su una esclusione che era stata comminata a Pietro Bagutti (#701 Gamoto/Tony Kart-TM Kart) in seguito a un incidente con l’altro italiano Giacomo Giusto (#729 Modena Kart/Parolin-TM Kart), mentre i due stavano lottando per la vittoria nella Prefinale-A.

Finale OKNJ (sub-judice)
1° Bogdan Cosma Cristofor (ROU)
2° Valerio Viapiana (ITA) +0.809
3° Ludovico Mazzola (ITA) +0.875

Campionato OKNJ (sub-judice)
1° Bogdan Cosma Cristofor (ROU) punti 268
2° Valerio Viapiana (ITA) punti 171
3° Archie Lovatt (GBR) punti 165

17 Feb [21:10]

WSK Super Master a Franciacorta
Costoya si mette in mostra nella OKJ

Dopo le prove di qualificazione e i primi due giorni di gare vissute su ben 43 manches eliminatorie, l’intensa fase di selezione alla fine ha offerto i maggiori protagonisti di questa terza prova della WSK Super Master Series al Franciacorta Karting Track. E’ stata una selezione avvincente e necessaria per determinare i finalisti di questo affollatissimo appuntamento di inizio stagione, caratterizzato da un gran numero di partecipanti, ben 389 piloti verificati sugli oltre 400 iscritti giunti da ogni parte del mondo, e 51 nazioni rappresentate a conferma dell’importanza e dell’internazionalità dell’evento.

MINI GR.3 U10 - Robertson si conferma in testa
Fra i più giovani della MINI Gr. Under 10, lo scozzese Mason Robertson (#513 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) si conferma in testa nelle manches dopo aver segnato la pole position, una vittoria e buoni piazzamenti, ma il leader del campionato, lo svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart), sebbene attardato, non demorde mettendo a segno due vittorie dopo il ritiro patito nella prima manche. Fra i migliori anche l’estone Mark Loomets (#523 Energy Corse/Energy-TM Kart) e l’italiano Achille Rea (#515 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) ciascuno con un successo, così come il polacco Blazej Kostrzewa (#521 BabyRace/Parolin-Iame).

MINI GR.3 - Striscia vincente di Miron
Striscia vincente nella MINI Gr.3 per lo spagnolo Daniel Miron Lorente (#501 Team Driver/KR-Iame-Vega) nelle sue due manches, mentre è scivolato indietro l’autore della pole position in prova, il belga Antoine Venant (#571 Kidix/KR-Iame). Nelle posizioni di vertice si presenta anche il polacco Leonardo Gorski (#514 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) insieme all’americano Alessandro Truchot (#510 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) con una vittoria di manche, e il suo compagno di squadra, l’italiano Julian Frasnelli. Bene anche il leader di classifica, l’australiano William Calleja, anche questi con BabyRace. In recupero dopo una qualifica difficile l’italiano Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart), vincitore a Lonato e secondo in campionato.

OKNJ - En-plein di Viapiana
Ad imporsi nelle eliminatorie della OK-N Junior è l’italiano Valerio Viapiana (#702 Team Driver/KR-Iame-Vega), quarto in campionato, in gran forma a Franciacorta con la pole position in prova e una doppia vittoria che lo piazza in cima alla classifica delle manches. A ridosso si inserisce il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart) con una vittoria e un quinto posto. Inseguono l’italiano Giacomo Giusto (#729 Modena Kart/Parolin-TM Kart), il vincitore di Cremona l’inglese Archie Lovatt (#712 Forza Racing/Exprit-TM Kart), e in gran rimonta l’italiano Pietro Bagutti (#701 Gamoto/Tony Kart-TM Kart).

OK - Pavan in testa nelle manches
Nel duello in OK fra l’italiano Sebastiano Pavan (#218 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex-LeCont) e il belga Thibaut Ramaekers (#275 VDK Racing/KR-Iame), la miglior posizione dopo le manches è di Pavan grazie a due vittorie, mentre Ramaekers rimane con la vittoria ottenuta venerdì. L’altro italiano Davide Bottaro (#278 CRG Racing Team/CRG-Iame), autore della pole position in prova ma costretto al ritiro nella prima manche, è in pieno recupero con due vittorie. Leggermente indietro anche il leader del campionato, il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart), con due terzi posti e un sesto. Un successo lo conquista anche l’estone Roland Kuklane (#215 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart). Weekend finora difficile per l’ucraino Oleksandr Bondarev (#201 Prema Racing/KR-Iame), vincente nel primo appuntamento di Lonato e secondo in campionato.

OKJ - Costoya in vantaggio
Situazione piuttosto equilibrata nella OK-Junior, ma a porsi in evidenza è soprattutto lo spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart-Vega), nella foto Sportinphoto, con tre vittorie, insieme all’altro spagnolo Bosco Arias (#303 DPK Racing/KR-Iame) con due vittorie. Molto bene anche l’americano Jack Dennis Iliffe (#330 Forza Racing/Exprit-TM Kart) con due successi, così come l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame) leader del campionato. In forte recupero l’olandese Dean Hoogendoorn (#319 AKM Motorsport/KR-Iame) con tre vittorie ma penalizzato in un’altra manche vittoriosa che gli ha fatto perdere posizioni. Due le vittorie anche per l’inglese Roman Kamyab (#325 Ricky Flynn/LN-TM Kart) e una per l’ucraino Lev Krutogolov (#380 Borsch Racing/Tony Kart-Iame) che in prova aveva colto la pole position.

KZ2 - Leuillet firma quattro successi su quattro
Il francese Tom Leuillet (#33 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex-Vega) firma anche l’ultima manche della giornata con il quarto successo in quattro manches, ma è insidiato da un bel po’ di avversari. I più temibili si sono già fatti notare, come lo svedese Viktor Gustavsson (#90 CRG Racing Team/CRG-TM Kart) e il romeno Daniel Vasile (#4 BirelART/BirelART-TM Kart), ambedue con due vittorie. Particolarmente competitivo anche Danilo Albanese (#82 KR Motorsport/KR-Iame) e il leader di classifica Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart), vincitore nella prima prova di Lonato. Pronto a inserirsi anche il vincitore della scorsa prova di Cremona, il francese Emilien Denner (#11 Sodikart/Sodi-TM Kart). Fra i maggiori protagonisti anche l’italiano Paolo De Conto (#88 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart), al suo rientro nel karting e già competitivo.

17 Feb [9:52]

WSK Super Master a Franciacorta
L'ucraino Krutogolov comanda la OKJ

Terminate le prove di qualificazione, al Franciacorta Karting Track la terza prova della WSK Super Master Series è entrata nel vivo venerdì con le prime manches eliminatorie per i 389 piloti verificati nelle categorie MINI, OKNJ, OKJ, OK e KZ2, in un evento di grande spessore agonistico di caratura mondiale, con ben 51 nazioni rappresentate.
 
Le prime manches eliminatorie

KZ2 - Prevalgono Leuillet e Gustavsson
Nelle 4 manches disputate, prevalgono momentaneamente il francese Tom Leuillet (#33 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex), vincitore della prima e dell’ultima manche di giornata, e lo svedese Viktor Gustavsson (#90 CRG Racing Team/CRG-TM Kart-Vega), autore della pole position in prova e vincitore della manche A-E. Fra i migliori nella classifica delle manches ancora molto provvisoria, anche il romeno Daniel Vasile (#4 BirelART/BirelART-TM Kart), vincitore della manche B-D, l’italiano Danilo Albanese (#82 KR Motorsport/KR-Iame), l’estone Markus Kajak (#14 Maranello SRP/Maranello-TM Kart). Il leader di classifica Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) nelle due manches disputate ha ottenuto un secondo e un terzo posto. Due piazzamenti per il francese Emilien Denner (#11 Sodikart/Sodi-TM Kart), vincitore della scorsa prova a Cremona.

OKJ - Krutogolov leader dopo le prime 6 manches
Sono state già 6 le manches disputate nella OK-Junior. In testa provvisoriamente si è portato l’ucraino Lev Krutogolov (#380 Borsch Racing/Tony Kart-Iame-Vega), nella foto Sportinphoto, al successo nella manche A-C e con il secondo posto nella manche A-B alle spalle del vincitore spagnolo Bosco Arias (#303 DPK Racing/KR-Iame). Gli altri vincitori delle manches: lo spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart), l’olandese Dean Hoogendoorn (#319 AKM Motorsport/KR-Iame), il leader del campionato, l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame), l’americano Jack Dennis Iliffe (#330 Forza Racing/Exprit-TM Kart).

OK - Pavan e Ramaekers prime vittorie
Nella prima delle due manches della OK, è stato l’italiano Sebastiano Pavan (#218 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex-LeCont) a imporsi sul compagno di squadra, il danese David Walther e sul leader del campionato, il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart). Costretto al ritiro invece a un terzo di gara l’autore della pole position, l’italiano Davide Bottaro (#278 CRG Racing Team/CRG-Iame), per un problema alla catena. Nella manche C-D ha vinto il belga Thibaut Ramaekers (#275 VDK Racing/KR-Iame) sull’inglese Lewis Wherrell (#229 Forza Racing/Exprit-TM Kart) e sull’estone Roland Kuklane (#215 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart).

OKNJ - Il primo acuto per Cosma Cristofor
Nell’unica manche disputata per la OK-N Junior, la B-C, il successo è andato al leader del campionato, il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega), andato in testa nella seconda parte della gara sul giovane italiano Giacomo Giusto (#729 Modena Kart/Parolin-TM Kart) che inizialmente si era inserito al comando. Al terzo e quarto posto si sono piazzati altri due portacolori del team Forza Racing, il monegasco Andrea Manni e l’inglese Archie Lovatt, vincitore della scorsa prova di Cremona.

MINI GR.3 U10 - Robertson e Rea i primi due vincitori
La prima manche A-B ha visto prevalere l’autore della pole position in prova, lo scozzese Mason Robertson (#513 BabyRace/Parolin-Iame-Vega), ma ha visto anche il ritiro dello svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart), leader di campionato, miglior tempo in prova della Serie-2. Nella manche C-D la vittoria è andata di misura all’italiano Achille Rea (#515 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex).

MINI GR.3 - A Truchot la prima manche
La MINI Gr.3 ha disputato solamente una manche, la B-C, con l’americano Alessandro Truchot (#510 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) vincitore sui due compagni di squadra, l’italiano Julian Frasnelli e il leader di classifica, l’australiano William Calleja. L’altro protagonista della categoria, l’italiano Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart), vincitore nella prima prova di Lonato, si è piazzato quarto dopo una importante rimonta.

16 Feb [17:01]

WSK Super Master a Franciacorta
Bottaro la sorpresa della OK

La WSK Super Master Series ha preso il via al Franciacorta Karting Track con tutte le premesse di un eccezionale spettacolo agonistico in questa terza e penultima prova della serie, caratterizzata da una forte affluenza di piloti, giunti da ogni parte del mondo, con 406 piloti iscritti nelle categorie MINI, OKNJ, OKJ, OK e KZ2, dei quali circa 250 nelle categorie giovanili a qualificare l’ottimo vivaio internazionale del movimento kartistico targato WSK Promotion.
 
OKJ - Krutogolov mette tutti in riga
Nella OK-Junior è arrivata subito la sorpresa della giornata con l’exploit dell’ucraino Lev Krutogolov (#380 Borsch Racing/Tony Kart-Iame-Vega) che nella Serie-3 ha realizzato il miglior tempo assoluto per un soffio sugli altri due protagonisti della categoria, per due millesimi sullo spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart) e per 27 millesimi sull’altro spagnolo Bosco Arias (#303 DPK Racing/KR-Iame).

Nella Serie-1 il più veloce è stato l’inglese Roman Kamyab (#325 Ricky Flynn/LN-TM Kart) in 48.167 con 76 millesimi di vantaggio sul leader del campionato, l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame) e 91 millesimi sul turco Iskender Zulfikari (#307 KR Motorsport/KR-Iame).

Nella Serie-2 il migliore è stato l’americano Jack Dennis Iliffe (#330 Forza Racing/Exprit-TM kart) in 48.147, con 97 millesimi sull’olandese Dean Hoogendoorn (#319 AKM Motorsport/KR-Iame) e 0.125 sul canadese Ilie Crisan Tristan (#361 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex).

Prove di qualificazione OKJ:
Serie-3 - 1° Lev Krutogolov (UKR) 48.074
Serie-2 - 1° Jack Dennis Iliffe (USA) 48.147
Serie-1 - 1° Roman Kamyab (GBR) 48.167.

KZ2 - Sale in cattedra Gustavsson
In KZ2 si prospetta un incredibile duello, con ben 85 piloti al via fra i più forti al mondo. Qui è salito in cattedra il campione svedese Viktor Gustavsson (#90 CRG Racing Team/CRG-TM Kart-Vega) con il miglior tempo assoluto registrato nella Serie-1 in 45.977, davanti a Maksim Orlov (#44 Modena Kart/Parolin-TM Kart) a 0.190 e a Kasper Schormans (#6 CPB Sport/Sodi-TM Kart) a 0.218.

Velocissimo anche l’italiano Danilo Albanese (#82 KR Motorsport/KR-Iame), miglior tempo della Serie-3 in 46.048, con 0.162 di vantaggio sul leader del campionato Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) e 0.193 sul tedesco Simon Rechenmacher (#37 TB Racing Team/KR-TM kart). Il vincitore della scorsa prova, il francese Emilien Denner (#11 Sodikart/Sodi-TM Kart) ha il quinto tempo a 0.212.

Nella Series-2 il più veloce è stato il francese Tom Leuillet (#33 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) in 46.104. A 61 millesimi di secondo si è inserito l’estone Markus Kajak (#14 Maranello SRP/Maranello-TM Kart), a 78 millesimi il romeno Daniel Vasile (#4 BirelART/BirelART-TM Kart), inseguiti da altri due top-drivers: l’olandese Senna Van Walstijn (#95 Sodikart/Sodi-TM Kart) a 0.103 e Giuseppe Palomba (#12 Sodikart/Sodi-TM Kart) a 0.111.

Prove di qualificazione KZ2:
Serie-1: Viktor Gustavsson (SWE) 45.977
Serie-3: Danilo Albanese (ITA) 46.048
Serie-2: Tom Leuillet (FRA) 46.104

MINI GR.3 U10 - Il più veloce è Robertson
Nella più piccola delle categorie, si è messo in evidenza lo scozzese Mason Robertson (#513 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) con il miglior tempo assoluto ottenuto nella Serie-1 in 54.353, davanti all’italiano Achille Rea (#515 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) a 82 millesimi.

Nella Serie-2, dopo la sua vittoria nella prima prova di Lonato, è tornato protagonista lo svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart) e leader di campionato, con il miglior tempo in 54.851, seguito dal brasiliano Pedro Campos (#554 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart) a 0.186.

Prove di qualificazione MINI Gr.3 U10:
Serie-1: 1° Mason Robertson (SCO) 54.353
Serie-2: 1° Carl Nellegard (SWE) 54.851

MINI GR.3 - Venant coglie il miglior tempo assoluto nella Serie-2
Nella Mini Gr.3 è il belga Antoine Venant (#571 Kidix/KR-Iame-Vega) a ottenere la migliore prestazione assoluta nella Serie-2 in 54.221, davanti all’inglese Maxim Bobreshov (#531 Fusion Motorsport/KR-Iame).

Nella Serie-1 il più veloce si è rivelato l’inglese Maxim Bobreshow (#531 Fusion Motorsport/KR-Iame) in 54.402, per 97 millesimi sullo svizzero Albert Tamm (#518 BabyRace/Parolin-Iame). Il leader di campionato, l’australiano William Calleja (#516 BabyRace/Parolin-Iame-Vega), ha ottenuto il sesto tempo a 0.232.

Prove di qualificazione MINI Gr.3:
Serie-2: 1° Antoine Venant (BEL) 54.221
Serie-1: 1° Maxim Bobreshov (GBR) 54.402

OKNJ - Viapiana in pole position
L’italiano Valerio Viapiana (#702 Team Driver/KR-Iame-Veka) si ripropone fra i maggiori protagonisti cogliendo il miglior tempo assoluto nella Serie-1 in 48.838, sul monegasco Andrea Manni (#739 Forza Racing/Exprit-TM Kart) a 0.334 e l’altro italiano Giacomo Giusto (#729 Modena Kart/Parolin-TM Kart) a 0.354. Il vincitore della scorsa prova a Cremona, l’inglese Archie Lovatt (#712 Forza Racing/Exprit-TM Kart) ha ottenuto il sesto tempo a 0.460.

Nella Series-2 si è imposto il polacco Kacper Rajpold (#722 MG Racing Team/Tony Kart-TM Kart) in 48.913, sull’olandese Billy Van Staveren (#727 Modena Kart/Parolin-TM Kart) a 0.387, con il leader del campionato, il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart) terzo tempo a 0.406.

Prove di qualificazione OKNJ:
Serie-1: 1° Valerio Viapiana (ITA) 48.838
Serie-2: 1° Kacper Rajpold (POL) 48.913

OK - Bottaro sorprendente
Nella Serie-2 è stato un sorprendente Davide Bottaro (#278 CRG Racing Team/CRG-Iame-LeCont), nella foto Sportinphoto, a realizzare il miglior tempo assoluto nella Serie-2 in 47.094, con l’estone Roland Kuklane (#215 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart) e Dmitry Matveev (KR Motorsport/KR-Iame) entrambi a 66 millesimi. Il leader del campionato e vincitore della scorsa prova di Cremona, il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart) ha ottenuto il quinto tempo a 0.127.

Nella Serie-1 si è fatto valere l’italiano Sebastiano Pavan (#218 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) con il miglior tempo in 47.144, davanti al belga Thibaut Ramaekers (#275 CDK Racing/KR-Iame) a 31 millesimi e al danese David Walther (#257 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) a 0.103.

Prove di qualificazione OK:
Serie-2: 1° Davide Bottaro (ITA) 47.094
Serie-1: 1° Sebastiano Pavan (ITA) 47.144

12 Feb [13:49]

WSK Super Master Series a Cremona
Belgio leader con Eyckmans e Van Langendonck

In un weekend in gran parte condizionato dalla pioggia, al Cremona Circuit si è disputata la seconda prova della WSK Super Master Series, appuntamento internazionale che anche in questa occasione, dopo il primo evento di Lonato, ha visto al via oltre 300 piloti provenienti da ben 50 nazionalità. In gara i più importanti costruttori e i più qualificati team del karting mondiale, impegnati nella consueta sfida per il successo nelle categorie KZ2, OK, OKJ, OKNJ e MINI.

Dopo le manches eliminatorie, l’epilogo del weekend si è avuto con le Prefinali di domenica mattina e le attese Finali del pomeriggio, finalmente senza pioggia. Alla fine i vincitori di questa seconda prova sono stati: Denner (KZ2), Eyckmans (OK), Van Langendonck (OKJ), Lovatt (OKNJ), Calleja (MINI Gr.3), Palacio (MINI Gr.3 U10).
 
Ecco chi ha prevalso nelle Prefinali

KZ2 - Prefinale A: Cristian Bertuca (ITA) (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart-Vega).
KZ2 - Prefinale B: Artem Severiukhin (#5 BirelART Racing/BirelART-TM Kart-Vega).
MINI Gr.3 U10 - Prefinale A: David Moscardi (ITA) (#560 BirelART Racing/BirelART-TM Kart-Vega).
MINI Gr.3 U10 - Prefinale B: Carl Nellegard (SWE) (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart-Vega).
MINI Gr.3 - Prefinale: Bruno Priam (BEL) (#576 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart-Vega).
OKJ - Prefinale A: Iacopo Martinese (ITA) (#309 KR Motorsport/KR-Iame-Vega).
OKJ - Prefinale B: Niklas Schaufler (AUT) (#301 DPK Racing/KR-Iame-Vega).
OK - Prefinale A: Ean Eyckmans (BEL) (#209 BirelART Racing/TM Kart-LeCont).
OK - Prefinale B: Fionn MacLaughlin (IRL) (#267 VDK Racing/KR-Iame-LeCont)
OKNJ - Prefinale: Archie Lovatt (GBR) (#712 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega)

Le Finali e i vincitori della WSK Super Master Series, Round-2

KZ2 - Rimonta vincente di Denner
Proprio nella finale, in assenza di pioggia ma ancora su asfalto bagnato, ad uscire vincente si è rivelato francese il Emilien Denner (#11 Sodikart/Sodi-TM Kart-Vega), implacabile nel raggiungere il successo in rimonta dalle fasi di qualificazione. Il maggior protagonista della fase iniziale, l’italiano Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart), a un terzo di gara ha dovuto cedere la prima posizione, e poi anche il secondo posto al compagno di squadra di Denner, l’altro italiano Giuseppe Palomba (#12 Sodikart/Sodi-TM Kart), autore anche questi di una rimonta concretizzata nel finale con il secondo posto sul podio. Bertuca è terminato terzo, ma con la vittoria conquistata nella prima prova di Lonato, rimane in testa alla classifica con un buon vantaggio. Al quarto posto si è piazzato l’estone Markus Kajak (#14 Maranello SRP/Maranello-TM Kart), davanti a Artem Severiukhin (#5 BirelART Racing/BirelART-TM Kart), all’olandese Marijn Kremers (#35 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) e agli altri due piloti BirelART, il romeno Daniel Vasile e lo svizzero Jean Laurent Luyet.

KZ2 Finale
1° Emilien Denner (FRA)
2° Giuseppe Palomba (ITA) +1.421
3° Cristian Bertuca (ITA) +4.449

KZ2 Campionato
1° Cristian Bertuca (ITA) punti 171
2° Emilien Denner (FRA) punti 97
3° Giuseppe Palomba (ITA) punti 88

OK - Trionfo di Eyckmans
Fra i due maggiori contendenti, il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart-LeCont), nella foto Sportinphoto, e il brasiliano Gabriel Gomez (#263 CRG Racing Team/CRG-Iame), scattati in finale in prima fila, ad avere la meglio è stato Eyckmans, che dopo un bel duello iniziale non ha avuto problemi ad aggiudicarsi la gara con un bel vantaggio. Gomez a metà gara ha perso qualche posizione, per poi recuperarle e piazzarsi in seconda posizione davanti all’irlandese Fionn MacLaughlin (#267 VDK Racing/KR-Iame), che è riuscito a inserirsi al terzo posto nelle battute finali. Con questa vittoria Eyckmans si è portato in testa al campionato, scavalcando l’ucraino Oleksandr Bondarev (#201 Prema Racing/KR-Iame) che invece si è dovuto accontentare della quarta posizione dopo aver dominato nella scorsa prova di Lonato. Quinto ha concluso l’inglese Freddie Lloyd (#227 Ricky Flynn/LN-TM Kart).

OK Finale
1° Ean Eyckmans (BEL)
2° Gabriel Gomez (BRA) +2.081
3° Fionn MacLaughlin (IRL) +5.864

OK Campionato
1° Ean Eyckmans (BEL) punti 148
2° Oleksandr Bondarev punti 138
3° Fionn MacLaughlin (IRL) punti 72

OKJ - La finale è di Van Langendonck
Il belga Dries Van Langendonck (#328 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega), nella foto sotto di Sportinphoto, è riuscito ad aggiudicarsi la finale prendendo ben presto la testa della gara che nei primi giri aveva occupato l’italiano Filippo Sala (#327 Ricky Flynn/LN-TM Kart), scattato dalla pole position dopo aver prevalso nelle eliminatorie. Autore di una bella rimonta dopo una qualificazione abbastanza sfortunata, l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame) è riuscito a guadagnare la seconda posizione finale, mantenendo così la leadership in campionato dopo la vittoria di Lonato. Filippo Sala ha concluso sul podio con il terzo posto. Di una gran rimonta di 14 posizioni si è reso autore l’olandese Dean Hoogendoorn (#319 AKM Motorsport/KR-Iame), fino a guadagnare la quarta posizione. Quinto si è piazzato l’ucraino Lev Krutogolov (#380 Borsch Racing/Tony Kart-Iame).

OKJ Finale
1° Dries Van Langendonck (BEL)
2° Niklas Schaufler (AUT) +2.884
3° Filippo Sala (ITA) +3.664

OKJ Campionato
1° Niklas Schaufler (AUT) punti 172
2° Dries Van Langendonck (BEL) punti 154
3° Iacopo Martinese (ITA) punti 77



OKNJ - Lovatt prevale in una volata finale
Nella OK-N Junior l’inglese Archie Lovatt (#712 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega) conquista nella finale una vittoria al termine di una gara molto combattuta, vincendo in volata dopo aver prevalso nelle manches e in prefinale. Il maggior rivale si è rivelato il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart), vincitore della prima prova di Lonato e autore di una bella gara finale anche a Cremona. Sul traguardo Lovatt è riuscito ad imporsi per appena 28 millesimi di secondo su Cosma Cristofor. Il pilota romeno però è stato classificato al terzo posto per una penalizzazione per la non corretta posizione dello spoiler anteriore. Al secondo posto si è inserito lo slovacco Alex Molota (#717 Firefly/Gillard-TM Kart). Quarto classificato l’italiano Valerio Viapiana (#702 Team Driver/KR-Iame), quinto l’americano Drew Walz (#728 Forza Racing/Exprit-TM Kart).

OKNJ Finale
1° Archie Lovatt (GBR)
2° Alex Molota (SVK) +2.685
3° Bogdan Cosma Cristofor (ROU) +3.028

OKNJ Campionato
1° Bogdan Cosma Cristofor (ROU) punti 137
2° Archie Lovatt (GBR) punti 126
3° Alex Molota (SVK) punti 109

MINI GR.3 - Successo in finale di Calleja, nuovo leader in campionato
Nella MINI Gr.3 è stata avvincente la rimonta dell’australiano William Calleja (#516 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) fino a guadagnare negli ultimi due giri la testa della corsa ai danni dell’italiano Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart), vincitore della scorsa prova di Lonato, che in questa occasione si è dovuto accontentare del secondo posto. Il terzo grandino del podio lo ha ottenuto il belga Bruno Priam (#576 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart), davanti allo spagnolo Daniel Miron Lorente (#501 Team Driver/KR-Iame) e all’americano Alessandro Truchot (#510 BabyRace/Parolin-Iame).

MINI Gr.3 Finale
1° William Calleja (AUS)
2° Cristian Blandino (ITA) +0.370
3° Bruno Priam (BEL) +2.960

MINI Gr.3 Campionato
1° William Calleja (AUS) punti 143
2° Cristian Blandino (ITA) punti 127
3° Daniel Miron Lorente (ESP) punti 99

MINI GR.3 U10 - Bella vittoria di Palacio
Nella MINI Gr.3 Under 10 prevale l’americano Lucas Palacio (#575 KR Motorsport/KR-Iame-Vega) con un buon vantaggio sul polacco Blazej Kostrzewa (#521 BabyRace/Parolin-Iame) e l’italiano David Moscardi (#560 BirelART Racing/BirelART-TM Kart-Vega) che aveva prevalso nelle eliminatorie. Un ritiro ha invece fermato a un giro dal termine il vincitore della scorsa prova di Lonato, lo svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart), e anche l’altro protagonista della categoria, l’altro italiano Niccolò Perico (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart). Al quarto posto si è piazzato il canadese Rocco Simone (#565 Fusion Motorsport/KR-Iame), al quinto il greco Jason Kosmopoulos (#558 CRG Racing Team/TGroup-TM Kart).

MINI Gr.3 U10 Finale
1° Lucas Palacio (USA)
2° Blazej Kostrzewa (POL) +2.132
3° David Moscardi (ITA) +4.153

MINI Gr.3 U10 Campionato
1° Carl Nellegard (USA) punti 132
2° Luca Palacio (USA) punti 125
3° Blazej Kostrzewa (POL) punti 106

11 Feb [9:23]

WSK Super Master Series a Cremona
Sala, Junior in fuga

La seconda giornata di gare al Cremona Circuit ha visto la conclusione di gran parte delle manches eliminatorie fra gli oltre 300 piloti presenti nella seconda prova della WSK Super Master Series, in un appuntamento reso abbastanza difficile per la pioggia, leggera ma fastidiosa. L’asfalto umido e insidioso ha dunque messo alla prova i protagonisti di questo evento internazionale, e anche tutta l’organizzazione WSK Promotion che ha saputo gestire con capacità l’intenso programma di questo affollatissimo e incerto secondo round.
 
KZ2 - Bertuca prenota un altro successo
Il leader del campionato, l’italiano Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart-Vega), prenota un altro successo dopo la vittoria ottenuta nella scorsa prima prova a Lonato. Bertuca a Cremona per ora ha vinto tutto, pole position e le sue tre manches. Cerca di contenere la supremazia di Bertuca il suo compagno di squadra, il romeno Daniel Vasile, grazie ad un successo di manche e piazzamenti che lo hanno portato ad occupare la seconda posizione in graduatoria. A farsi sotto però è anche il forte francese Emilien Denner (#11 Sodikart/Sodi-TM Kart), con una vittoria di manche, così come lo svizzero Jean Laurent Luyet (#29 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) con una vittoria. Insegue l’altro italiano Giuseppe Palomba (#12 Sodikart/Sodi-TM Kart) autore di tre piazzamenti, insieme allo spagnolo Pedro Hiltbrand (#16 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) e l’olandese Marijn Kremers (#35 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex).

OK - E’ Eyckmans a guadagnare la leadership
Molto incerta e combattuta la OK, con vincitori diversi nelle varie manches, e penalizzazioni che hanno cambiato gli ordini d’arrivo della prima giornata di venerdì. Nella prima manche A-B il brasiliano Gabriel Gomez (#263 CRG Racing Team/CRG-Iame-LeCont) sopravanza il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart) penalizzato di 5 secondi, e nella seconda manche C-D l’australiano Dante Vinci (#203 KR Motorsport/KR-Iame) sopravanzato l’ucraino Oleksandr Bondarev (#201 Prema Racing/KR-Iame), anche questi penalizzato di 5 secondi.

Nella seconda giornata di sabato, Gabriel Gomez rimane al comando con una terza vittoria nelle manches, finché i commissari non lo penalizzano per il musetto in posizione non corretta al termine dell'ultima manche. Ean Eyckmans conquista così la prima posizione nelle classifiche delle manches, Gomez è dunque secondo.
Una vittoria la ottiene anche l’irlandese Fionn MacLaughlin (#267 VDK Racing/KR-Iame), e un’altra l’inglese Noah Wolfe (#247 Var by Birel/BirelART-TM Kart) che si porta alle spalle di Gomez e Eyckmans. L’ucraino Oleksandr Bondarev (#201 Prema Racing/KR-Iame), dominatore della precedente prova di Lonato, insegue grazie ad altri due piazzamenti.

OKJ - Sala davanti con un bel margine
Prende un bel margine l’italiano Filippo Sala (#327 Ricky Flynn/LN-TM Kart-Vega) grazie a una serie di tre successi in sequenza e un secondo posto. A farsi sotto è l’inglese Kit Belofsky (#347 Sodikart/Sodi-TM Kart) con tre vittorie, il belga Dries Van Langendonck (#328 Forza Racing/Exprit-TM Kart) con una vittoria e piazzamenti, l’ucraino Lev Krutogolov (#380 Borsch Racing/Tony Kart-Iame), l’olandese Rocco Coronel (#343 Victorylane Karting/KR-Iame), il leader di campionato, l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame), il finlandese Joel Anton Pohjola (#367 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex), lo svedese Scott Linbblom (#369 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex). Lo spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart) si aggiudica due manche e un secondo posto, ma paga caro un ritiro nella sua ultima manche e in graduatoria scivola indietro.

OKNJ - Lovatt conquista due manches, una Molota
L’inglese Archie Lovatt (#712 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega) si aggiudica due manches e si porta in testa alla classifica delle manches della OKNJ, dove nella scorsa prima prova di Lonato aveva visto prevalere il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart), per ora quinto in graduatoria. Fra i maggiori avversari si inserisce anche lo slovacco Alex Molota (#717 Firefly/Gillard-TM Kart), vincitore della terza manche e secondo in classifica provvisoria. L’autore della pole position, l’italiano Valerio Viapiana (#702 Team Driver/KR-Iame), occupa la terza posizione davanti al messicano Sebastian Frigolet (#703 Team Driver/KR-Iame).

MINI GR.3 U10 - Moscardi in gran forma, ma Perico si fa sotto
Duello serrato nella MINI Gr.3 Under 10 fra due giovanissimi piloti italiani, David Moscardi (#560 BirelART-TM Kart-Vega), poleman in prova e vincitore di tutte e tre le sue manches, e Niccolò Perico (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart), vincitore di due manches e già quest’anno protagonista della categoria con la vittoria nella WSK Champions Cup di inizio stagione. In lizza per il successo anche il greco Jason Kosmopoulos (#558 CRG Racing Team/TGroup-TM Kart) che è andato a conquistare la vittoria nell’ultima manche della giornata. Fra i più competitivi anche il bulgaro Alexander Lazarus (#506 Team Driver/KR-Iame), l’italiano Achille Rea (#515 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) e il suo compagno di squadra, il tedesco Tiberius Paul Muller.

MINI GR.3 - Blandino continua la sua cavalcata
Il giovane pilota Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart-Vega) si rivela protagonista nelle manches con due vittorie, ma lascia un successo nella seconda manche al belga Bruno Priam (#576 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart) che si porta al secondo posto in graduatoria. Inseguono lo spagnolo Daniel Miron Lorente (#501 Team Driver/KR-Iame), il polacco Antoni Ociepa (#532 Novalux/Lenzokart-LKE) e il compagno di squadra di Priam, l’italiano Gioele Girardello. Pronti a inserirsi al vertice anche l’ucraino Oleksandr Legenkyi (#503 Team Driver/KR-Iame) e il polacco Leonardo Gorski (#514 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex).

PrevPage 1 of 10Next

News

Karting
v

FirstPrevPage 1 of 2NextLast
FirstPrevPage 1 of 2NextLast
gdlracing