Rally

Rally di Lettonia – 1° giorno
Rovanperä batte Neuville e Ogier

Michele Montesano Riga ha fatto da antipasto a quello che sarà il Rally di Lettonia. I piloti del WRC si sono sfidati sulla s...

Leggi »
formula 1

L'analisi del mercato piloti 2025
Cosa accadrà nelle prossime settimane

Con il passaggio di Esteban Ocon al team Haas, diventano quattro e... mezzo i sedili vacanti nel Mondiale F1 per la prossima ...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Shakedown
Tänak precede Neuville, Toyota insegue

Michele Montesano Il WRC, questo fine settimana, farà tappa per la prima volta nella sua storia in Lettonia. La repubblica ba...

Leggi »
formula 1

Haas e Ferrari, accordo fino al 2028
E intanto sta per arrivare Ocon

Il team Haas ha rinnovato l'accordo con la Ferrari per la fornitura dei motori. Il costruttore americano potrà avere le p...

Leggi »
World Endurance

Aston Martin: a Silverstone
il debutto della Valkyrie LMH

Michele Montesano Eppur si muove. Aston Martin ha tenuto fede alla sua tabella di marcia e, come previsto, ha portato al debu...

Leggi »
Rally

Ogier e Rovanperä al via in Lettonia
Torna Lappi in Hyundai, Sesks con Ford

Michele Montesano Questo fine settimana il Mondiale Rally farà tappa per la prima volta in Lettonia. La repubblica baltica, g...

Leggi »
26 Set [17:21]

Extreme E ad Antofagasta
Prima vittoria 2022 per la X44

Jacopo Rubino

In Cile, ad Antofagasta, è arrivata la prima vittoria stagionale in Extreme E per Sebastien Loeb e Cristina Gutierrez, i portacolori del team X44 di Lewis Hamilton. Un successo ottenuto al termine di una Finale ricca di colpi di scena, fra sportellate e penalità: a tagliare davanti a tutti il traguardo era stata Emma Gilmour con il buggy McLaren, ma ricevendo 10" di penalità per aver colpito una bandiera ai limiti del percorso. Loeb/Gutierrez, "graziati" per un caso simile, sono stati così promossi sul gradino più alto del podio, davanti a Carlos Sainz e Laia Sainz, arrivata al traguardo addirittura su tre ruote.

Anche l'equipaggio tutto spagnolo ha beneficiato di una penalità, quella da 5" comminata a Kyle Leduc e Sara Price, anche in questo caso per mancato uno dei segnaposto sul tracciato, scivolando quarti. Gli americani del team Ganassi avevano tra l'altro affrontato la Finale con un ripescaggio in extremis, per i problemi tecnici avuti dal SUV elettrico del team RXR che non hanno permesso di prendere il via a Johan Kristoffersson e Mikaela Ahlin-Kottulinsky.

Per i due svedesi alfieri della squadra di Nico Rosberg, quindi, non è stato possibile chiudere matematicamente il discorso titolo con un round di anticipo, si deciderà tutto nell'ultima trasferta a Punta del Este, in Uruguay. Il duo RXR era in vetta alla graduatoria dopo le qualifiche del sabato, oltre ad aver vinto nella Semi Finale 1.

Le penalizzazioni hanno promosso in terza posizione Nasser Al Attiyah e Klara Andersson: per la Cupra è il primo podio dell'anno, con la nordica chiamata a sostituire Jutta Kleinschmidt infortunata in un incidente durante il secondo turni di prove libere.

Domenica 25 settembre 2022, Finale

1 - Loeb/Gutierrez - X44 - 8'59"728
2 - Sainz/Sanz - Sainz - 6"093
3 - Al Attiyah/Andersson - Abt Cupra - 8"612
4 - LeDuc/Price - Ganassi - 10"1595 *
5 - Foust/Gilmour - McLaren - 18"935 *

* Penalità

Il campionato
1.RXR 83 punti; 2.X44 66; 3.Sainz 60; 4.Ganassi 55; 5.McLaren 34; 6.Andretti United 33; 7.Xite 29; 8.JBXE 25; 9.Abt Cupra 21; 10.Veloce 8