GT World Challenge

La corazzata del Gran Turismo
parte dal circuito di Monza

Dimenticati i problemi derivanti dal Covid che avevano modificato il calendario 2020, tanto che la prima gara Endurance ...

Leggi »
Rally

Nel Rally di Sanremo, vittoria
a tavolino per la Hyundai di Breen

Una gara bella e combattuta come nelle migliori tradizioni del 68.Rallye Sanremo, una battaglia sul filo dei secondi che si è...

Leggi »
formula 1

La battaglia di Hamilton contro il
razzismo e per una F1 più inclusiva

In una bella intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Lewis Hamilton parla di sé e del suo impegno a favore delle min...

Leggi »
Formula E

Tra conferme e attese,
il punto sulla griglia Gen3

"Se potessi chiedere due cose, vorrei una squadra italiana e la Tesla. Con Tesla sarà difficile, perché Elon Musk ha alt...

Leggi »
formula 1

Cancellare la gara in Bahrain,
l'obiettivo di Mazepin per Imola

Il Gran Premio dell'Emilia Romagna sarà il secondo in Formula 1 per Nikita Mazepin, o forse il primo reale. Quello d'...

Leggi »
formula 1

La nuova vita di Brivio in Alpine:
"Della F1 mi ha attirato la sfida"

Per Davide Brivio il Gran Premio del Bahrain del 28 marzo è stato il primo da "addetto ai lavori" in Formula 1, dop...

Leggi »
27 Feb [19:42]

Arctic Rally - 2° giorno
Tanak insidiato da Rovanpera e Neuville

Massimo Costa

Ott Tanak e Kalle Rovanpera sono i due grandi protagonisti della seconda tappa del Mondiale Rally. Alla conclusione della seconda giornata dell'Arctic Rally in Finlandia, il pilota estone della Hyundai rimane al comando della classifica generale con un vantaggio di 24"1 sul giovane finlandese della Toyota. Ma attenzione a Thierry Neuville, con la seconda Hyundai, terzo in classifica a 25"9 e vincitore della prova speciale numero 8, quella conclusiva oggi. Più staccati gli altri, con Craig Breen quarto con la terza Hyundai, ma a 53"4, ed Elfyn Evans quinto con la Yaris a 1'03"5.

Nello stage 8 si è verificata la clamorosa uscita di strada di Sebastien Ogier (nella foto sotto). A un centinaio di metri dall'arrivo, il campione del mondo in una veloce curva a sinistra ha perso la linea e il posteriore ha urtato il muro di neve che affianca tutte le strade affrontate. La Yaris del pilota francese è rimbalzata e si è fermata con il muso nel fosso tra muri di neve. Sul posto non vi era nessuno, Ogier e Ingrassia con la forza della disperazione sono riusciti a riportare la vettura in carreggiata, ma hanno perso 20 minuti e hanno dato l'addio ad ogni possibilità di recuperare in classifica.



La prova speciale che ha aperto il pomeriggio, la Mustalampi 2 di 24,43 km h, ha visto prevalere nuovamente Tanak, al quinto successo su sei stage. Una vittoria risicatissima considerando i due decimi di vantaggio su Neuville mentre Rovanpera, terzo, ha chiuso a 1"4. Suninen finalmente si è messo in luce risultando quarto a 11"2, poi Solberg a 11"4, Breen, Evans, Ogier e Katsuta. Per tutti, grandi problemi con le gomme eccessivamente consumate nel finale. Loubet invece, ha avuto problemi al motore, si è anche dovuto fermare, poi ha ripreso, ma ad andatura turistica.

Lo stage 7, la ripetizione di Kaihuavaara di 19,91 km, ha segnato il primo successo del weekend di Rovanpera, impostosi in 9'08"8 davanti a Tanak, staccato di 1"7, Evans a 3"8, Neuville a 5" e Ogier a 7"9. A seguire, Breen, Katsuta, Suninen, Solberg e Greensmith. Infine, la prova conclusiva di oggi, quella di Siikakama di 27,68 km contrassegnata dall'errore di Ogier e dalla netta vittoria di Neuville, primo con 12"3 su Tanak e 13"1 su Rovanpera, poi Breen, Solberg, Evans, Katsuta, Suninen (nella foto sotto) e Greensmith.



La classifica del 2° giorno, sabato 27 febbraio 2021

1 - Tanak-Jarveoja (Hyundai i20 Coupè) - 1.21'25"3
2 - Rovanpera-Halttunen (Toyota Yaris) - 24"1
3 - Neuville-Wydaeghe (Hyundai i20 Coupé) - 25"9
4 - Breen-Nagle (Hyundai i20 Coupé) - 53"4
5 - Evans-Martin (Toyota Yaris) - 1'03"5
6 - Solberg-Marshall (Hyundai i20 Coupé) - 1'26"8
7 - Katsuta-Barritt (Toyota Yaris) - 1'34"4
8 - Suninen-Markkula (Ford Fiesta) - 1'49"3
9 - Greensmith-Edmondson (Ford Fiesta) - 3'01"8
10 - Lappi-Ferm (VW Polo WRC2) - 4'48"6
11 - Mikkelsen-Floene (Skoda Fabia WRC2) - 5'38"6
12 - Tuohino-Hamalainen (Ford Fiesta) - 6'04"4
13 - Gryazin-Aleksandrov (VW Polo WRC2) - 6'14"6
14 - Asunmaa-Salminen (Skoda Fabia WRC3) - 6'37"1
15 - Kaur-Simm (VW Polo WRC3) - 6'49"6

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone