formula 1

Dosare le risorse fra 2021 e 2022:
il dilemma di Red Bull e Mercedes

Da un lato c'è da preparare la rivoluzione tecnica 2022, ormai dietro l'angolo, dall'altro c'è il presente, c...

Leggi »
formula 1

Primo GP di casa per l'Alpine,
che deve crescere sul passo-gara

Si avvicina il Gran Premio di Francia, quello di casa per l'Alpine, il marchio scelto dal gruppo Renault per identificare...

Leggi »
indycar

Detroit - Gara 2
Vittoria-spettacolo di O'Ward

Successo e leadership del campionato di un punto per Pato O’Ward nel secondo appuntamento del fine settimana IndyCar a Detroi...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Gara
Doppietta per Toyota, Jota e Ferrari

Michele Montesano Non poteva esserci miglior modo per festeggiare la 100ª gara fra i prototipi nel Mondiale Endurance per la...

Leggi »
indycar

Detroit 1 - Gara
Prima vittoria di Ericsson

Marcus Ericsson ha conquistato a Detroit la sua prima vittoria in IndyCar per il team Ganassi. Il pilota svedese, che si è tr...

Leggi »
indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
6 Mag [11:27]

Hyundai guarda al futuro
e conferma Neuville e Tanak

Massimo Costa

Non ha perso tempo Hyundai Motorsport. La squadra diretta da Andrea Adamo, ha confermato Thierry Neuville e Ott Tanak provvedendo ad una estensione dei rispettivi contratti che va ben oltre la prossima stagione. La notizia evidenzia la volontà del costruttore Hyundai di divenire un punto fermo del Mondiale Rally e si è assicurata la presenza di due dei maggiori talenti della specialità.

Il belga Neuville, attualmente secondo nella classifica generale, ha recitato un ruolo fondamentale nella crescita del team Hyundai al quale è legato da sette anni, ottenendo la prima vittoria nel Rally di Germania del 2014. In totale, ha ottenuto tredici successi contribuendo alla conquista del titolo costruttori nel 2019 e 2020. L'estone Tanak, campione del mondo 2019 con la Toyota, ha vinto lo scorso febbraio il Rally Arctic in Finlandia cogliendo anche il primo posto nel 2020 nel Rally di Estonia.

La conferma di due piloti così veloci ed esperti è da leggere anche nell'ottica dell'impegno di Hyundai nel progetto e nella sfida dell'era ibrida delle vetture WRC. Il team principal Adamo ha commentato: "Estendere i contratti con Neuville e Tanak oltre il 2021 con accordi a lungo termine è un segno della nostra determinazione e ambizione nella ricerca del successo da parte di Hyundai nel Mondiale Rally e conferma la volontà del costruttore coreano di essere un forte partner nella serie che vivrà una nuova era ibirda. Entrambi sono eccezionali ambasciatori per il nostro marchio e vogliamo dire grazie a Thierry per la sua fedeltà alla squadra in cui è presente dal 2014 e a Ott per la fiducia mostrata nei nostri confronti".

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone