formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
22 Giu [15:07]

Rally Polonia
Lukyanuk apre l'ERC 2021

Jacopo Rubino

È iniziata dalla Polonia, dopo qualche modifica al calendario per gli effetti del COVID-19, l'edizione 2021 dell'European Rally Championship. E si riparte nel segno del campione in carica Alexey Lukyanuk, balzato al comando nella penultima prova speciale di sabato quando Nikolay Gryazin, leader sin dal via della corsa, ha rimediato una doppia foratura. Domenica il russo ha aperto vincendo la PS9 e ha poi gestito la situazione, centrando la sua vittoria numero 12 nella serie continentale.

Ma per Lukyanuk la vigilia dell'evento era stata tutt'altro che semplice: nella settimana pre - gara era stato infatti protagonista di un mega - capottamento in una sessione di test privati, danneggiando in modo significativo la sua Citroen C3 Rally2. Il suo team Sainteloc è riuscito però nell'impresa, trasportando dalla sua sede in Francia una nuova scocca e ricostruendo la macchina in tempo per il via di venerdì.

Seconda posizione per il norvegese Andreas Mikkelsen, a 18"4 di ritardo sulla Skoda Fabia Rally2 della Toksport dopo aver cercato di mettere un po' di pressione a Lukyanuk. Il driver di casa di casa Mikołaj Marczyk ha invece completato il podio. A seguire lo spagnolo Nil Solans, poi l'ungherese Norbert Herczig ed Efren Llarena. Ben 7 le Skoda a occupare la top 10, comprese quelle degli altri polacchi Wojciech Chuchała, settimo dopo qualche problema di affidabilità, e di Grzegorz Grzyb, decimo. Ottava posizione per il francese Yoann Bonato (Citroen C3), nona per il ceco Erik Cais (Ford Fiesta).

Nella lotta di vertice al Poland Rally c'era anche Craig Breen, ma sabato l'irlandese ha danneggiato una sospensione e domenica è ripartito con la formula del SuperRally, senza però ambizioni di classifica, pur aggiudicandosi 3 successi in prova speciale.

L'italiano Umberto Scandola, che affronta quest'anno un impegno a tempo pieno nell'ERC, ha terminato 13esimo al debutto nella serie con la i20 R5 dello Hyundai Team Italia. Fuori gioco già in PS2 l'altro "azzurro" Simone Campedelli, fermato da un problema al servosterzo della sua Volkswagen Polo GTI R5 gommata MRF.

In ERC2 successo per Javier Pardo Siota (Suzuki Swift), in ERC3 per il finlandese Sami Pajari (Ford Fiesta Rally4), mentre in ERC Junior, ora dedicato a vetture Rally3, il britannico Jon Armstrong ha prevalso nel testa a testa con Ken Torn.

Il prossimo round dell'European Rally Championship sarà il Liepaja Rally in Lettonia, dall'1 al 3 luglio. Seguiranno Roma, Zlin, Azzorre, Fafe, Ungheria e Canarie per il finale del 18-20 novembre.

La classifica finale (top 10)

1 - Lukyanuk/Arnautov (Citroen C3 Rally2) - 1'48'31"3
2 - Mikkelsen/Floene (Skoda Fabia Rally2 evo) - 18"4
3 - Marczyk/Gospodarczyk (Skoda Fabia Rally2 evo) - 1'54"7
4 - Solans/Marti (Skoda Fabia Rally2 evo) - 3'06"2
5 - Herczig/Ferencz (Skoda Fabia Rally2 evo) - 3'44"8
6 - Llarena/Fernández (Skoda Fabia Rally2 evo) - 3'46"5
7 - Chuchała/Rozwadowski (Skoda Fabia Rally2 evo) - 3'56"0
8 - Bonato/Boulloud (Citroën C3 Rally2) - 4'11"7
9 - Cais/Záková (Ford Fiesta Rally2) - 4'16"6
10 - Grzyb/Poradzisz (Skoda Fabia Rally2 evo) - 4'43"1

Il campionato
1.Lukyanuk 38 punti; 2.Mikkelsen 33; 3.Marczyk 25; 4.Solans 20; 5.Herczig 17; 6.Llarena 15; 7.Chuchała 15; 8.Bonato 11; 9.Cais 9; 10.Grzyb 7

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone