formula 1

GP a Madrid: svelata una
prima bozza del tracciato
L’italiana Dromo vince l’appalto

Alfredo Filippone Ci sono aggiornamenti sul probabile GP urbano a Madrid, con il quotidiano El Mundo che continua a pubblicar...

Leggi »
Rally

Hankook sarà il nuovo fornitore di
pneumatici per il triennio 2025-27

Michele Montesano A partire dal 2025 Hankook fornirà in esclusiva gli pneumatici nel WRC. A deciderlo il Consiglio Mondiale...

Leggi »
Rally

Mikkelsen torna in Hyundai
Dividerà la i20N con Lappi e Sordo

Michele Montesano - XPB Images Hyundai Motorsport ha ufficializzato la propria formazione in vista della stagione 2024 del ...

Leggi »
formula 1

Anteprima
Gran Premio di Spagna urbano a
Madrid dal 2026: è quasi fatta

Alfredo Filippone Sarebbe imminente l’annuncio da parte di Liberty Media del ‘trasferimento’ a partire dal 2026 del GP di Sp...

Leggi »
formula 1

Saranno sei le gare Sprint 2024
Shanghai e Miami le novità

Saranno nuovamente sei le gare Sprint che la F1 svolgerà nella stagione 2024. Oltre a Spielberg e San Paolo, che hanno ospita...

Leggi »
World Endurance

Cambiano le qualifiche con l’Hyperpole
GT con singola mescola nelle prime gare

Michele Montesano Fervono i preparativi in vista della prossima stagione del FIA WEC. Nessuna rivoluzione per il Mondiale E...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
30 Nov [20:22]

Test a Vallelunga, 1° giorno
Sammalisto per 0"001 su Egozi

Massimo Costa

Ultima tornata 2023 di test Kateyama per la F4 Italia. Questa volta è il circuito di Vallelunga ad ospitare la categoria presentatasi con 12 piloti per sei team. Pista bagnata al mattino, ma nel pomeriggio i tempi sono scesi e al comando della classifica finale si è piazzato Luka Sammalisto di R-Ace, che per un solo millesimo l'ha spuntata su James Egozi di PHM. Il quasi 16enne finlandese arriva dal karting e si è imposto in una sorta di finale tra alcuni kartisti selezionati dalla squadra francese in un test effettuato a Le Castellet un mese fa. Su di lui ha già messo gli occhi il due volte campione del mondo F1 Mika Hakkinen. Sammalisto ha ottenuto il tempo di 1'40"715, Egozi 1'40"716.

Non lontano da loro, Kamal Mrad, anche lui con PHM, terzo in 1'40"844 mentre più distante, quarto in 1'41"430, ha terminato la giornata Shimo Zhang seguito da Maksimilian Popov di PHM. A Vallelunga anche AKM con ben cinque monoposto. Il primo dei piloti della squadra bolognese è risultato Newman Chi, sesto in 1'41"852 seguito a ruota da Artem Severiukhin. Chi ha la memoria lunga, ricorderà che questo pilota russo, nel 2022 sul podio di una gara kart a Portimao, nel pieno dell'invasione del suo Paese in Ucraina, fece il saluto nazista mentre risuonava l'inno italiano (ACI Sport gli aveva concesso la licenza) e poi se la rise di gusto. Con la squadra romena Real Racing ha girato Luca Viisoreanu mentre con BVM è presente Jan Koler, già schierato a Imola.

Nel turno del mattino al comando della classifica aveva concluso Egozi in 1'49"468 seguito da Severiukhin e Zhang.

Giovedì 30 novembre 2023, 1° giorno

1 - Luka Sammalisto - R-Ace - 1'40"715
2 - James Egozi - PHM - 1'40"716
3 - Kamal Mrad - PHM - 1'40"844
4 - Shimo Zhang - Jenzer - 1'41"430
5 - Maksimilian Popov - PHM - 1'41"812
6 - Newman Chi - AKM - 1'41"852
7 - Artem Severiukhin - AKM - 1'42"207
8 - Luca Viisoreanu - Real Racing - 1'42"291
9 - Eliska Babickova - AKM - 1'42"995
10 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'43"569
11 - Tereza Babickova - AKM - 1'43"908
12 - Jan Koller - BVM - 1'48"568

26 Nov [12:44]

Test a Misano, 2° giorno
Jonsson si conferma leader

Massimo Costa

Gustav Jonsson si conferma leader dei test F4 Italia a Misano. Lo svedese, quest'anno miglior rookie della F4 inglese, ha ottenuto il suo miglior crono con la Tatuus Van Amersfoort nella sessione del pomeriggio in 1'34"423 mentre venerdì aveva occupato la prima posizione col crono di 1'34"401. A parte Jonsson, la maggior parte dei piloti  ha migliorato i propri tempi rispetto alla prima giornata di prove. Notevole la progressione dell'ormai ex kartista tedesco Maxim Rehm e del suo compagno in US Racing, Finn Wiebelhaus, quest'anno al via della F4 francese e di alcune tappe della F4 Italia.

I due tedeschi hanno avuto la meglio su Matheus Ferreira, primo dei piloti PHM. Lin Hodenius è stato il più rapido tra i piloti di Van Amersfoort, sesto appena davanti ad Alvise Rodella che ha svolto una buona giornata di test. Ottavo Davide Larini, che nonostante abbia abbassato il proprio limite a 1'35"120 rispetto a venerdì quando era risultato quarto in 1'35"168, ha concluso ottavo. Patrick Fraboni col team privato ASD GFO ha girato solo al mattino quando la pista era ancora umida.

Sabato 26 novembre 2023, 2° giorno

1 - Gustav Jonsson - Van Amersfoort - 1'34"423
2 - Maxim Rehm - US Racing - 1'34"693
3 - Finn Wiebelhaus - US Racing - 1'34"896
4 - James Egozi - PHM - 1'34"956
5 - Matheus Ferreira - US Racing - 1'35"029
6 - Lin Hodenius - Van Amersfoort - 1'35"031
7 - Alvise Rodella - Van Amersfoort - 1'35"031
8 - Davide Larini - PHM - 1'35"120
9 - Andrija Kostic - Van Amersfoort - 1'35"142
10 - Sebastian Caram - Jenzer - 1'35"197
11 - Newman Chi - AKM - 1'35"393
12 - Kamal Mrad - PHM - 1'35"535
13 - Luka Sammalisto - R-Ace - 1'35"554
14 - Thomas Strauven - Jenzer - 1'35"569
15 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'35"825
16 - Shimo Zhang - Jenzer - 1'35"885
17 - Kabir Anurag - US Racing - 1'35"980
18 - Eliska Babickova - AKM - 1'36"148
19 - Maksimilian Popov - PHM - 1'36"319
20 - Everett Stack - PHM - 1'36"515
21 - Zhelin Shen - Jenzer - 1'36"828
22 - Patrick Fraboni - ASD GFO - 1'43"972

25 Nov [12:36]

Test a Misano, 1° giorno
Jonsson leader assoluto
Sztuka diventa Junior Red Bull

Massimo Costa

Proseguono senza sosta i test Kateyama. Dopo Imola alcuni dei team della F4 Italia si sono dati appuntamento a Misano dove è giunta la notizia, che già si era sparsa nel paddock da qualche giorno, dell'ingresso di Kacper Sztuka, campione italiano della F4, nel programma Junior Red Bull, nella foto.

Gustav Jonsson, già protagonista delle prove invernali, ha colto il primo tempo per il team Van Amersfoort girando in 1'34"401 nel turno del pomeriggio mentre al mattino aveva segnato sempre il miglior crono in 1'34"809. Seconda prestazione per Matheus Ferreira (US Racing) con 1'35"013 siglato nella prima sessione mentre nella seconda si è ripetuto quasi sullo stesso riferimento, 1'35"019.

Terzo in classifica di giornata James Egozi (PHM) in 1'35"099 davanti al compagno Davide Larini, 1'35"168 nel primo turno, e a Luka Sammalisto con R-Ace, 1'35"181. Da rilevare la presenza nel team Van Amersfoort di Andrija Kostic che aveva provato nei test precedenti con AS Motorsport e di Thomas Strauven con Jenzer dopo che aveva già girato con PHM.

Tra gli italiani, oltre al toscano figlio d'arte, si è visto Alvise Rodella con Van Amersfoort, ma il romano parteciperà alla F4 spagnola, e il kartista Patrick Fraboni, il quale dopo una serie di test sul circuito di Cremona con una squadra privata che non partecipa al campionato, si è presentato a Misano. Tra le novità, Everett Stack proveniente dalla F4 americana e del kartista argentino Sebastian Caram.

Venerdì 24 novembre 2023, 1° giorno

1 - Gustav Jonsson - Van Amersfoort - 1'34"401
2 - Matheus Ferreira - US Racing - 1'35"013
3 - James Egozi - PHM - 1'35"099
4 - Davide Larini - PHM - 1'35"168
5 - Luka Sammalisto - R-Ace - 1'35"181
6 - Finn Wiebelhaus - US Racing - 1'35"192
7 - Kabir Anurag - US Racing - 1'35"202
8 - Maxim Rehm - US Racing - 1'35"295
9 - Shimo Zhang - Jenzer - 1'35"300
10 - Newman Chi - AKM - 1'35"305
11 - Alvise Rodella - Van Amersfoort - 1'35"464
12 - Andrija Kostic - Van Amersfoort - 1'35"568
13 - Lin Hodenius - Van Amersfoort - 1'35"641
14 - Kamal Mrad - PHM - 1'35"770
15 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'35"776
16 - Sebastian Caram - Jenzer - 1'35"978
17 - Thomas Strauven - Jenzer - 1'35"981
18 - Maksimilian Popov - PHM - 1'36"018
19 - Eliska Babickova - AKM - 1'36"404
20 - Zhelin Shen - Jenzer - 1'36"691
21 - Patrick Fraboni - ASD GFO - 1'36"703
22 - Everett Stack - PHM - 1'36"788
 

19 Nov [19:42]

Test a Imola, 2° giorno
Yamakoshi rimane il leader

Massimo Costa

La seconda e ultima giornata di test Kateyama per la Formula 4 Italia ha visto nuovamente prevalere Hiyu Yamakoshi. Il giapponese del team Van Amersfoort, inserito nel Gruppo A, ha spinto forte in ognuna delle quattro sessioni svolte fino a ottenere nel turno finale il tempo di 1'44"123 (sabato aveva concluso al comando con 1'44"740), ed ha vinto il duello a distanza con Gianmarco Pradel, secondo in 1'44"179 per US Racing, crono siglato nella seconda sessione.

Nettamente più rapido il Gruppo A, che ha visto in terza posizione Dion Gowda mentre quarto è Finn Wiebelhaus, importanti i progressi ottenuti rispetto a ieri. Il tedesco, come Yamakoshi, arriva dalla F4 francese. Con AKM ha girato Tomass Stolcermanis, ieri con Prema il quale ha lasciato la vettura a Freddie Slater. Il lettone ha preso il posto di Tereza Babickova che ieri si era infortunata a una mano.

Nel Gruppo B ha prevalso come sabato James Egozi di PHM. Il suo tempo finale è stato di 1'44"935, segnato nel secondo turno, ed ha battuto un buon Davide Larini, anche lui con PHM, secondo in 1'45"267. Terzo e primo dei piloti Prema, Kean Nakamura che ha preceduto Alex Powell e Rashid Al Dhaheri, racchiusi in un decimo. Dopo l'incidente di sabato, il kartista Jan Koller con BVM è riuscito a girare con regolarità migliorandosi in ognuno dei turni svolti.

Domenica 19 novembre 2023, 2° giorno - Gruppo A

1 - Hiyu Yamakoshi - Van Amersfoort - 1'44"123
2 - Gianmarco Pradel - US Racing - 1'44"179
3 - Dion Gowda - Van Amersfoort - 1'44"715
4 - Finn Wiebelhaus - US Racing - 1'44"865
5 - Tomass Stolcermanis - AKM - 1'45"086
6 - Maxim Rehm - US Racing - 1'45"199
7 - Kabir Anurag - US Racing - 1'45"211
8 - Doriane Pin - AKM - 1'45"765
9 - Tim Gerhards - Van Amersfoort - 1'45"784
10 - Andrija Kostic - AS Motorsport - 1'46"248
11 - Eliska Babickova - AKM - 1'46"778
12 - Rehan Hakim - Van Amersfoort - 1'46"850
13 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'47"134

Domenica 19 novembre 2023, 2° giorno - Gruppo B

1 - James Egozi - PHM - 1'44"935
2 - Davide Larini - PHM - 1'45"267
3 - Kean Nakamura - Prema - 1'45"348
4 - Alex Powell - Prema - 1'45"445
5 - Rashid Al Dhaheri - Prema - 1'45"449
6 - Oscar Wurz - Jenzer - 1'45"655
7 - Shimo Zhang - Jenzer - 1'45"674
8 - Freddie Slater - Prema - 1'45"809
9 - Kamal Mrad - PHM - 1'45"945
10 - Maksimilian Popov - PHM - 1'45"983
11 - Zhelin Shen - Jenzer - 1'47"875
12 - Jan Koller - BVM - 1'48"375


18 Nov [20:06]

Test a Imola, 1° giorno
Yamakoshi al top con VAR

Da Imola - Massimo Costa

Non si fermano i test Kateyama della F4 Italia in preparazione al campionato del 2024. Oggi, sabato 18 novembre, e domani, è il circuito di Imola ad ospitare le monoposto Tatuus della serie tricolore. Ventisei i piloti presenti per otto squadre. Per rendere la pista maggiormente libera, è stato deciso di dividere i piloti in due gruppi che si sono alternati durante la giornata.

Primo assoluto, e inserito nel Gruppo A, al termine delle quattro sessioni è risultato Hiyu Yamakoshi, schierato dal team Van Amersfoort. Il 17enne giapponese, alla prima stagione in monoposto, quest'anno si è diviso tra due campionati di F4, quello francese concluso in quinta posizione e quello spagnolo terminato al 14esimo posto con Tecnicar. Per la prima volta a Imola, Yamakoshi ha subito trovato il giusto feeling con il tracciato ottenendo nella sessione finale il tempo di 1'44"740.

Rimanendo nel Gruppo A, seconda prestazione per un altro pilota di Van Amersfoort, Dion Gowda in 1'45"416. Il 15enne di Singapore è stato tra i protagonisti della F4 inglese 2023 chiudendo al quarto posto. Terzo crono per Gianmarco Pradel di US Racing e già al via del campionato italiano di quest'anno, che ha preceduto i compagni di squadra Kabir Anurag, anche lui in arrivo da Singapore e al via di qualche gara dell'italiano, e Maxim Rehm, che proviene dal karting.

Buona prestazione per Doriane Pin con AKM, sesta di Gruppo A in 1'46"235. La 19enne francese, cresciuta con le ruote coperte e parte del "gruppo" Iron Dames, è stara protagonista nella ELMS 2022 e nel FIA WEC 2023 nella classe LMP2 con Prema, e con la squadra italiana potrebbe partecipare nel 2024 alla serie tricolore o alla F1 Academy, cambiando così radicalmente il suo percorso di crescita. 

Nel Gruppo B invece, è emerso James Egozi del team PHM col tempo di 1'45"067, secondo assoluto della prima giornata. Più lontano, secondo di gruppo, Kean Nakamura del team Prema (1'45"620) che ha avuto la meglio sul compagno di squadra Alex Powell, 1'45"632. Quarta piazza per Davide Larini, tornato al volante della vettura di PHM, 1'45"744 il suo tempo. In casa Prema si è lavorato molto sulla valutazione di una serie di set-up.

Con BVM si è rivisto Andrea Frassineti, chiamato dalla squadra romagnola come riferimento per il ceco Jan Koller, kartista che ha svolto pochissime giornate di test con le monoposto. Frassineti non saliva su una monoposto da oramai sei mesi, ma ha svolto un ottimo lavoro. Il suo futuro, però, non sarà nel mondo delle formule.

Koller invece, è subito stato protagonista di un incidente nel primo turno del mattino quando, in fondo dalla pit-lane, ha colpito la vettura di Oscar Wurz ferma al controllo. Per Koller si era temuta una frattura del polso, per fortuna non è stato così, ma la sua Tatuus ha riportato seri danni avendo strappato la sospensione anteriore sinistra, la fiancata e la sospensione posteriore sinistra. Bravi i meccanici di BVM che sono riusciti a rimettere in sesto la monoposto per permettere a Koller di svolgere qualche giro nell'ultimo turno di giornata.

Sabato 18 novembre 2023, 1° giorno, Gruppo A

1 - Hiyu Yakamoshi - Van Amersfoort - 1'44"740
2 - Dion Gowda - Van Amersfoort - 1'45"416
3 - Gianmarco Pradel - US Racing - 1'45"741
4 - Kabir Anurag - US Racing - 1'45"997
5 - Maxim Rehm - US Racing - 1'46"006
6 - Doriane Pin - AKM - 1'46"235
7 - Finn Wiebelhaus - US Racing - 1'46"328
8 - Tim Gerhards - Van Amersfoort - 1'46"385
9 - Andrija Kostic - AS Motorsport - 1'47"088
10 - Elisa Babickova - AKM - 1'47"263
11 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'47"766
12 - Tereza Babickova - AKM - 1'47"908
13 - Rehan Hakim - Van Amersfoort - 1'48"621

Sabato 18 novembre 2023, 1° giorno, Gruppo B

1 - James Egozi - PHM - 1'45"067
2 - Kean Nakamura - Prema - 1'45"620
3 - Alex Powell - Prema - 1'45"632
4 - Davide Larini - PHM - 1'45"744
5 - Tomass Stolcermanis - Prema - 1'45"819
6 - Shimo Zhang - Jenzer - 1'45"829
7 - Rashid Al Dhaheri - Prema - 1'45"842
8 - Andrea Frassineti - BVM - 1'45"954
9 - Kamal Mrad - PHM - 1'46"573
10 - Oscar Wurz - Jenzer - 1'47"063
11 - Maksimilian Popov - PHM - 1'47"074
12 - Zhelin Shen - Jenzer - 1'48"204
13 - Jan Koller - BVM - 1'53"115

14 Nov [20:11]

Test al Mugello, 2° giorno
Jonsson chiude al comando

Massimo Costa

Seconda e ultima giornata di test al Mugello per la F4 Italia. Gustav Jonsson, 17enne svedese che quest'anno è risultato il miglior rookie del British F4, ha segnato il primo tempo con la Tatuus del team Van Amersfoort. Jonsson è risultato più veloce di tutti di 1", 1'47"326 il suo crono, mentre Matheus Ferreira, secondo con US Racing, ha ottenuto 1'48"496. Anche oggi, le prove sono state condizionate dal meteo e solo nella sessione finale l'asfalto è apparso perfetto. Jonsson è stato bravo a cogliere il momento opportuno per prendersi il primo posto in classifica.

Terzo e primo dei rookie il brasiliano Gabriel Gomez, che ha partecipato con Cram all'ultimo appuntamento della F4 spagnola proprio lo scorso fine settimana a Montmelò. Al Mugello, Gomez ha guidato per AKM; la squadra di Marco Antonelli ha piazzato in quinta posizione Newman Chi, in arrivo dal karting e sorprendentemente quinto. Tra i due piloti AKM si è infilato James Egozi di PHM.

Da segnalare in questi test toscani la totale assenza di piloti italiani.

Martedì 14 novembre 2023, 2° giorno

1 - Gustav Jonsson - Van Amersfoort - 1'47"326
2 - Matheus Ferreira - US Racing - 1'48"496
3 - Gabriel Gomez - AKM - 1'48"513
4 - James Egozi - PHM - 1'48"653
5 - Newman Chi - AKM - 1'48"754
6 - Gianmarco Pradel - US Racing - 1'48"879
7 - Alex Powell - AKM - 1'48"940
8 - Shimo Zhang - Jenzer - 1'49"055
9 - Andrija Kostic - Van Amersfoort - 1'49"229
10 - Oscar Wurz - Jenzer - 1'49"299
11 - Maxim Rehm - US Racing - 1'49"391
12 - Thomas Strauven - PHM - 1'49"391
13 - Tim Gerhards - Van Amersfoort - 1'49"642
14 - Maksimilian Popov - PHM - 1'49"679
15 - Kamal Mrad - PHM - 1'49"711
16 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'50"252
17 - Eliska Babickova - AKM - 1'52"598
18 - Rehan Karim - Van Amersfoort - 1'53"755

13 Nov [18:05]

Test al Mugello, 1° giorno
Pradel leader, pioggia nel pomeriggio

Massimo Costa

Dopo i test di Spielberg della settimana scorsa, le prove invernali organizzate da Kateyama per i team F4 si sono spostate al Mugello. Presenti AKM, Jenzer, PHM, US Racing e Van Amersfoort. Nel pomeriggio, la pioggia ha condizionato il lavoro delle squadre, dunque è stato il turno del mattino a determinare la classifica finale. Il più veloce è risultato Gianmarco Pradel di US Racing in 1'49"553 che ha preceduto Alex Powell schierato da AKM (1'49"818), oramai divenuta la squadra di "appoggio" del team Prema, e Matheus Ferreira di US Racing seguito da Kabir Anurag. Primo dei piloti Van Amersfoort, Gustav Jonsson, quinto davanti a Shimo Zang di Jenzer e James Egozi di PHM.

Lunedì 13 novembre 2023, 1° giorno

1 - Gianmarco Pradel - US Racing - 1'49"553
2 - Alex Powell - AKM - 1'49"818
3 - Matheus Ferreira - US Racing - 1'49"986
4 - Kabir Anurag - US Racing - 1'50"254
5 - Gustav Jonsson - Van Amersfoort - 1'50"291
6 - Shimo Zhang - Jenzer - 1'50"653
7 - James Egozi - PHM - 1'50"810
8 - Newman Chi - AKM - 1'51"513
9 - Andrija Kostic - Van Amersfoort - 1'51"545
10 - Maxim Rehm - US Racing - 1'51"600
11 - Maksimilian Popov - PHM - 1'51"889
12 - Oscar Wurz - Jenzer - 1'52"018
13 - Kamal Mrad - PHM - 1'52"475
14 - Gabriel Gomez - AKM - 1'52"585
15 - Tim Gerhards - Van Amersfoort - 1'52"845
16 - Oleksandr Savinkov - AKM - 1'53"059
17 - Thomas Strauven - PHM - 1'53"483
18 - Eliska Babickova - AKM - 1'58"423
19 - Rehan Hakim - Van Amersfoort - 2'28"606

3 Nov [18:21]

Test a Monza, 2° giorno
Egozi batte Beeton per 0"048

Massimo Costa

Giornata più serena a Monza per i test F4 organizzati da Kateyama. Pioggia al mattino, poi finalmente la pista si è asciugata pian piano e la sessione finale è stata la migliore. James Egozi del team PHM è stato il più veloce in assoluto battendo per appena 48 millesimi Jack Beeton di US Racing. L'americano ha segnato il tempo di 1'52"634 mentre l'australiano ha chiuso in 1'52"682.

Notevole il terzo posto di Dan Gowda, proveniente dalla F4 inglese, terzo con il team Prema in 1'52"885 e di poco davanti a Gustav Jonsson, altro pilota proveniente dalla serie britannica, quarto per US Racing in 1'52"942. Chiude la top 5, Alex Powell, che ha disputato le ultime gare 2023 al volante della Tatuus di Prema. A parte l'intrusione felice di PHM con Egozi, dalla seconda alla undicesima posizione sono tutte monopsoto di Prema e US Racing. Shimo Zhang, il più rapido con la pioggia giovedì, è 12esimo con la monoposto di Jenzer appena davanti ad Emanuele Olivieri con AKM.

Venerdì 3 novembre 2023, 2° giorno

1 - James Egozi - PHM - 1'52"634
2 - Jack Beeton - US Racing - 1'52"682
3 - Dan Gowda - Prema - 1'52"885
4 - Gustav Jonsson - US Racing - 1'52"942
5 - Alex Powell - Prema - 1'53"308
6 - Kabir Anurag - US Racing - 1'53"371
7 - Rashid Al Dhaheri - Prema - 1'53"407
8 - Maxim Rehm - US Racing - 1'53"450
9 - Tomas Stolcermanis - Prema - 1'53"469
10 - Kean Nakamura - Prema - 1'53"476
11 - Freddie Slater - Prema - 1'53"484
12 - Shimo Zhang - Jenzer -- 1'53"519
13 - Emanuele Olivieri - AKM - 1'53"915
14 - Andrija Kostic - AS Motorsport - 1'53"922
15 - Kamal Mrad - PHM - 1'54"166
16 - Newman Chi - AKM - 1'54"328
17 - Luca Visoreanu - Real Racing - 1'54"957
18 - Maksimilian Popov - PHM - 1'54"995
19 - Tereza Babickova - AKM - 1'55"127
20 - Francisco Macedo - Jenzer - 1'55"265
21 - Oleksandr Savikov  AKM - 1'55"324
22 - Eliska Babickova - AKM - 1'55"947
23 - Riccardo Cirelli - AS Motorsport - 1'56"167
24 - Laura Villars - AKM - 2'00"212

PrevPage 1 of 10Next

News

F4 Italia
v

FirstPrevPage 1 of 6NextLast
FirstPrevPage 1 of 6NextLast

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracing