formula 1

Shakedown Aston Martin AMR21,
la prima di Vettel nei nuovi colori

JacopO Rubino

Per la prima volta dal Gran Premio di Gran Bretagna 1960, oggi è scesa in pista ...

Leggi »
Mondiale Rally

Arctic Rally - Finale
Tanak vince, Rovanpera leader

Massimo Costa - XPB Images

Erano stati categorici prima del via dell'Arctic Rally, seconda...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
4 Mar [19:28]

Iron Lynx conferma
Fornaroli e annuncia Armanni

Iron Lynx prosegue l’ottimo lavoro svolto nel 2020 con il confermatissimo Leonardo Fornaroli. Il 16enne di Piacenza, ha debuttato in Formula 4 lo scorso anno e, gara dopo gara, è cresciuto fino a raggiungere la prima fila e il terzo posto a Monza. Leonardo ha lottato per il podio in molte occasioni ed ha centrato la zona punti ben dodici volte, risultati che gli hanno permesso di ottenere la nona posizione finale nella classifica generale della serie tricolore. Logica quindi la conferma, con l’obiettivo di puntare con costanza a risultati di vertice nonché di lottare per la vittoria nel campionato.

Fornaroli sarà un buon punto di riferimento, per il suo nuovo compagno di squadra, Pietro Armanni: 15 anni da poco compiuti con alle spalle appena due appuntamenti di F4 disputati nel finale della stagione 2020, Pietro sceglie Iron Lynx per avviare un promettente percorso di crescita, guidato dal Team di Andrea Piccini, nato proprio come Academy per giovani piloti. Iron Lynx, oltre al Campionato italiano, comprensivo di sette appuntamenti con tre gare ad evento, sarà presente anche a due tappe della Formula 4 tedesca sul circuito Red Bull Ring di Spielberg e sul tracciato del Nurburgring.

Nella fase pre-stagione 2021, ha in programma un robusto piano di test avviati proprio in questi giorni sul circuito francese di Le Castellet. La prossima settimana, Iron Lynx annuncerà, con altrettanto orgoglio, il nome del terzo pilota che andrà a completare la line-up del team.

Andrea Piccini, Team principal, afferma: “Sono felice di avere Leonardo ancora con noi: ha mosso i primi passi con Iron Lynx nel mondo delle monoposto ed ha dimostrato di avere un ottimo potenziale. Cercheremo di ripetere con Pietro quanto fatto lo scorso anno con Leonardo. Sarà una nuova entusiasmante sfida per tutto il team! Leonardo, nel 2020, ha affrontato un programma molto intenso tra test e gare ed è maturato tantissimo sia come persona che come pilota, ottenendo risultati importanti e sorprendendo molti. Ritengo che questa stagione potrà lottare per la vittoria finale e sarà un ottimo punto di riferimento per Pietro. Il nostro obiettivo è quello di farlo crescere gradualmente, portarlo a conquistare i primi punti e, perché no, anche qualche podio verso fine campionato”.

4 Mar [11:27]

Test a Le Castellet
Montoya il più rapido

Mattia Tremolada

Iniziano a popolarsi le sessioni di test di Formula 4 organizzate da Kateyama, che a Le Castellet ha visto scendere in pista ben 33 vetture, di cui 23 erano le Tatuus in linea con i regolamenti della F4 Italia. Il circuito francese ospiterà infatti il primo appuntamento della stagione il 15-16 maggio, ed è quindi naturale che la maggior parte delle squadre abbia iniziato da qui la propria preparazione.

A svettare è stato Sebastian Montoya, confermato da Prema per una seconda stagione completa. Il figlio di Juan Pablo ha fermato i cronometri in 2'03"754, precedendo l'amico Nico Baptiste di Cram per soli 25 millesimi. Un altro volto noto, Santiago Ramos (Jenzer), ha chiuso in terza posizione, cinque decimi più lento della coppia di testa. Quarta troviamo una monoposto di AKM, quella del kartista Andrea Kimi Antonelli subito velocissimo. Le altre due vetture del team di Marco Antonelli erano affidate a Lorenzo Patrese e Levi Revesz, rispettivamente tredicesimo e quindicesimo.

Ha terminato nei primi cinque anche Kirill Smal sulla seconda vettura di Prema, precedendo Francesco Braschi (Jenzer), primo dei piloti italiani, e Nikita Bedrin, tornato al volante dopo aver patito un infortunio al pollice a Dubai nella F4 UAE. Il pilota russo è sceso in pista con Van Amersfoort assieme allo svizzero Eron Rexhepi, mentre erano assenti Oliver Bearman e Joshua Dufek, in azione a Vallelunga in febbraio. Ottava piazza per Leonardo Fornaroli, rimasto fedele ad Iron Lynx, squadra con cui ha fatto il proprio debutto nel 2020. Chiudono la top-10 Samir Ben (Jenzer) e Kacper Sztuka (AS), più veloci delle altre due Prema di Hamda Al Qubaisi e Conrad Laursen.

Martedì 2 e mercoledì 3 marzo 2021, classifica combinata

1 - Sebastian Montoya - Prema - 2'03"754
2 - Nicolas Baptiste - Cram - 2'03"779
3 - Santiago Ramos - Jenzer - 2'04"241
4 - Andrea Kimi Antonelli - AKM - 2'04"826
5 - Kirill Smal - Prema - 2'05"099
6 - Francesco Braschi - Jenzer - 2'05"159
7 - Nikita Bedrin - VAR - 2'05"199
8 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 2'05"355
9 - Samir Ben - Jenzer - 2'05"358
10 - Kacper Sztuka - AS - 2'05"407
11 - Hamda Al Qubaisi - Prema - 2'05"601
12 - Conrad Laursen - Prema - 2'05"604
13 - Lorenzo Patrese - AKM - 2'05"650
14 - Iron Lynx1 - Iron Lynx - 2'05"698
15 - Levente Revesz - AKM - 2'05"736
16 - Marcel Kuc - Jenzer - 2'05"738
17 - Marcus Amand - R-ace 2'05"794
18 - Pedro Perino - DR Formula - 2'06"008
19 - Pietro Armanni - Iron Lynx - 2'06"131
20 - GRS1 - GRS - 2'06"166
21 - Jorge Garciarce - Jenzer 2'06"776
22 - Eron Rexhepi - VAR - 2'06"948
23 - Toni Naude - AS 2'07"310

PrevPage 1 of 10Next

News

F4 Italia
v

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone