formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
18 Nov [11:31]

Toyota: confermati Rovanperä,
Evans e Ogier, promosso Katsuta

Michele Montesano

Dopo l’annuncio di Hyundai Motorsport, è toccato al Toyota Gazoo Racing Team WRT svelare i piloti con cui affronterà il campionato 2023 del WRC. Stabilità è stata la parola chiave per la squadra nipponica, a dimostrarlo sono le scelte fatte dal Team Principal Jari-Matti Latvala. A guidare le Yaris Rally1 per tutta la stagione saranno il fresco campione del mondo Kalle Rovanperä ed Elfyn Evans. Come quest’anno, Sebastien Ogier sarà impegnato in un programma part-time alternandosi con Takamoto Katsuta promosso al team ufficiale.

Squadra che vince non si cambia, o quasi. Il team campione del mondo in carica ha confermato la sua punta di diamante Rovanperä che, assieme al navigatore Jonne Halttunen, avrà il compito di difendere il titolo appena conquistato. Ad affiancare il Flying Finn ci sarà Evans, il quale sarà chiamato a riscattarsi dopo una stagione a dir poco deludente. Dato come favorito a inizio campionato, il gallese quest’anno ha raccolto solamente 3 podi sembrando la copia sbiadita del pilota visto nelle stagioni passate. Il 2023 sarà quindi fondamentale per Evans che, navigato sempre dal fido Scott Martin, dovrà ricostruire il giusto feeling con la Yaris Rally1 per non venire nuovamente schiacciato dal compagno di squadra Rovanperä.

Ogier ha confermato che anche nel 2023 affronterà un programma parziale, per un massimo di 8 rally. L’otto volte iridato, verrà affiancato dal nuovo navigatore Vincent Landais, e sarà sicuramente al via del Montecarlo. Il francese, inoltre, sta valutando la sua presenza per i Rally del Messico, Sardegna, Safari e del Giappone, ma il programma completo verrà svelato a tempo debito.

Toyota ha dovuto far fronte solamente alla partenza di Esapekka Lappi, appena annunciato in Hyundai Motorsport. Al posto del finlandese il team nipponico ha deciso di promuovere Katsuta. Reduce dal quinto posto nel campionato piloti, per il ventinovenne giapponese dell’Academy Toyota è finalmente arrivata la tanto attesa chiamata del team ufficiale. Ciò vuol dire che Katsuta, navigato da Aaron Johnston, non affronterà l’intero campionato come fatto finora, ma si alternerà al volante della Yaris Rally1 quando questa verrà lasciata libera da Ogier.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone