Europeo

Rally di Roma Capitale
L'ERC riparte da Lukyanuk

Jacopo Rubino

La stagione 2020 dell'European Rally Championship doveva cominciare a marzo, sugli sterrati d...

Leggi »
7 Gen [15:48]

Dakar - 3° tappa
Sainz leader, bene Alonso

Jacopo Rubino

Carlos Sainz pigliatutto nella terza giornata della Dakar 2020: lo spagnolo è stato il più veloce nella tappa "circolare" da Neom a Neom di 427 chilometri, e passa anche in testa alla classifica generale delle auto. Al volante del buggy Mini a due ruote motrici, il vincitore delle edizioni 2010 e 2018 ha preceduto di tre minuti e mezzo la Toyota del campione in carica Nasser Nasser Al-Attiyah, diventato a sua volta secondo nella generale.

Sia l'iberico che il qatariota hanno scavalcato l'argentino Orlando Terranova, oggi solo ottavo perdendo 12 minuti dal leader, mentre in terza e quarta posizione hanno chiuso le Mini a trazione integrale del polacco Jakub PrzygonskI e del pilota privato Yasir Seaidan. Dopo le difficoltà di ieri, è arrivata anche la reazione di Stephane Peterhansel, a lungo sul ritmo della macchina gemella di Sainz, ma nel finale il francese ha perso altri 10' e adesso si trova quinto a 19' esatti di ritardo. Tutto, però, può ancora accadere.

Ottima la prestazione del "rookie" Fernando Alonso, quinto di tappa: l'ex F1 si è riscattato dai guai di lunedì, quando ha accumulato un distacco di due ore per riparare la sospensione anteriore danneggiata. Al momento l'asturiano si trova in 32° posizione, può risalire la china. Giniel De Villiers, suo compagno di squadra in Toyota, dopo essersi aggiudicato la Tappa 2 ha invece faticato terminando nono.

Due i ritiri significativi: innanzitutto quello di Khalid Al Qassimi, che ha distrutto in un capottamento multiplo la sua Peugeot 3008 DKR, e quello Vladimir Vasilyev, la cui Mini ha preso fuoco. Per lui e per il navigatore Vitaliy Yevtyekhov, fortunatamente, non ci sono state conseguenze di tipo fisico. Anche nel 2019 il russo aveva dovuto alzare bandiera bianca nella Tappa 3.

Tra i camion successi oggi per Andrey Karginov, portacolori Kamaz, che ha risposto a Siarhei Viazovich, per adesso sempre leader assoluto con il suo Maz. Fra le moto tripletta Honda con l'americano Ricky Brabec davanti a Jose Ignacio Cornejo Florimo e a Kevin Benavides, nei quad festeggia il cileno Giovanni Enrico.

La classifica auto della 3° tappa (top 10)

1 - Sainz/Cruz (Mini) - X-Raid - 3h48'01
2 - Al-Attiyah/Baumel (Toyota) - Gazoo - 3'31
3 - Przygonski/Gottschalk (Mini) - X-Raid - 4'19
4 - Seaidan/Alexy (Mini) - Race World - 5'28
5 - Alonso/Coma (Toyota) - Gazoo - 6'14
6 - Al Rajhi/Zhiltsov (Toyota) - Overdrive - 7'36
7 - Peterhansel/Fiuza (Mini) - X-Raid - 10'26
8 - Terranova/Graue (Mini) - X-Raid - 12'52
9 - De Villiers/Bravo (Toyota) - Gazoo - 16'21
10 - Ten Brinke/Colsoul (Toyota) - Gazoo - 16'43

La classifica auto generale (top 10)

1 - Sainz/Cruz (Mini) - X-Raid - 11h00'20
2 - Al-Attiyah/Baumel (Toyota) - Gazoo - 4'55
3 - Terranova/Graue (Mini) - X-Raid - 8'09
4 - Al Rajhi/Zhiltsov (Toyota) - Overdrive - 18'58
5 - Peterhansel/Fiuza (Mini) - X-Raid - 19'00
6 - Serradori/Lurquin (Century) - SRT - 20'56
7 - De Villiers/Bravo (Toyota) - Gazoo - 23'42
8 - Ten Brinke/Colsoul (Toyota) - Gazoo - 33'23
9 - Prokop/Chytka (Ford) - MP Sports - 48'05
10 - Zala/Jurgelenas (Mini) - Agrorodeo - 59'59

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone