formula 1

Tutti i segreti sulla operazione
che ha portato Albon alla Williams

Qualche settimana dopo l'annuncio di Alexander Albon da parte della Williams per la stagione 2022, ingaggio voluto dalla ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 1
Øgaard domina, Van't Hoff ko

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri in 27'09"8912 - Josep Martí - Campos - 10"9403 - Maksim Arkhangelskii -...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 1
Wittmann batte la penalità, Bortolotti 2°

In gara 1 del DTM ad Assen, ecco il secondo successo stagionale di Marco Wittmann: un colpaccio, perché il tedesco ci è riusc...

Leggi »
dtm

Assen - Qualifica 1
Lawson si conferma con la pole

Liam Lawson prosegue nella scia del grande weekend a Spielberg, con doppia vittoria, e partirà in pole-position per gara 1 de...

Leggi »
formula 1

Binotto "spinge" Giovinazzi
ma forse è tardi e spunta Zhou

Dopo settimane di silenzio, dopo l'annuncio di Valtteri Bottas, dopo che nel paddock fin da Budapest circolavano voci neg...

Leggi »
formula 1

La Ferrari a Imola con
i titolari e... i giovani

Due giornate di test a Imola per la Ferrari. Con la vecchia SF71H, Carlos Sainz e Charles Leclerc sono tornati in pista dopo ...

Leggi »
11 Gen [15:11]

Dakar - 8° tappa
Al-Attiyah riavvicina Peterhansel

Jacopo Rubino

Nasser Al-Attiyah continua la caccia a Stephane Peterhansel, per strappargli la vittoria finale alla Dakar 2021. Il qatariota si è aggiudicato la tappa numero 8, quella da Sakaka a Neom che era la seconda in modalità "Marathon" senza assistenza esterna, e ha recuperato tre minuti al francese in classifica: ora li separano 4'50, quando restano da affrontare quattro giornate di gara. Nella speciale odierna Peterhansel era passato al comando, seppur di poco, ma dopo il km 190 è stato superato sia dal rivale della Toyota che dal compagno Carlos Sainz, secondo a 52" di ritardo con l'altra Mini del team X-Raid.

Lo spagnolo, che la scorsa settimana ha pagato a caro prezzo gli errori di navigazione, sta quantomeno consolidando il terzo posto nell'assoluta guadagnando altri 17 minuti abbondanti su Jakub Przygonski, sempre costante nella sua marcia. Oggi il polacco ha chiuso quinto, alle spalle di un ottimo Cyril Despres che ha centrato il suo miglior risultato in questa edizione, con la Peugeot 3008 DKR ex ufficiale gestita da Abu Dhabi Racing (leggi: PH Sport). Davanti al transalpino la vettura gemella di Khalid Al Qassimi, che nel tratto conclusivo gli ha soffiato di pochissimo la quarta posizione.

Buon settimo il sudafricano Shameer Variawa, altro alfiere della pattuglia Toyota, che ha preceduto la Mini 4x4 del russo Vladimir Vasilyev, poi Martin Prokop e Christian Lavieille che restano così agganciati alla top 10 assoluta. In mezzo a loro (nono) c'è Giniel De Villiers.

Festeggiato il successo ieri, nella prima parte della fase "Marathon", l'eroe di casa Yazeed Al-Rajhi ha patito problemi tecnici al km 193, quando era sesto provvisorio: il saudita ha perso oltre un'ora. Altri guai per Sebastien Loeb e Mathieu Serradori, fra i protagonisti più sfortunati di questa edizione. La stella del WRC, che ormai continua solo per aiutare il team Bahrain nello sviluppo del nuovo buggy Prodrive, si è dovuto fermare per riparazioni al km 43, mentre era buon nono; Serradori ha effettuato una sosta obbligata più avanti, al km 111, per fortuna riuscendo a proseguire.

Lunedì 11 gennaio 2020, 8° tappa (top 10)

1 - Al-Attiyah/Baumel (Toyota) - 2h56'56
2 - Sainz/Cruz (Mini) - 52"
3 - Peterhansel/Boulanger (Mini) - 3'03
4 - Al Qassimi/Panseri (Peugeot) - 12'44
5 - Despres/Horn (Peugeot) - 12'49
6 - Przygonski/Gottschalk (Toyota) - 18'23
7 - Variawa/Murphy (Toyota) - 18'51
8 - Vasilyev/Tsyro - (Mini) - 19'05
9 - Prokop/Chytka (Ford) - 21'37
10 - Lavieille/Garcin (Optimus) - 22'06

La classifica auto generale (top 10)

1 - Peterhansel/Boulanger (Mini) - 29h36'49
2 - Al-Attiyah/Baumel (Toyota) - 4'50
3 - Sainz/Cruz (Mini) - 38'55
4 - Przygonski/Gottschalk (Toyota) - 1h38'08
5 - Roma/Winocq (Hunter) - 2h19'59
6 - Vasilyev/Tsyro - (Mini) - 2h42'00
7 - Al Qassimi/Panseri (Peugeot) - 2h45'33
8 - Prokop/Chytka (Ford) - 3h18'24
9 - De Villiers/Haro Bravo (Toyota) - 3h26'50
10 - Lavieille/Garcin (Optimus) - 3h41'57

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone