Formula E

Le prime impressioni di Giovinazzi:
"In Formula E guida del tutto diversa"

Antonio Giovinazzi disputerà la sua prima gara in Formula E il 28 gennaio a Diriyah, fino a quel momento avrà guidato la mono...

Leggi »
formula 1

La F1 sul circuito di Jeddah,
cittadino con medie pazzesche

Una media sul giro prevista di 252,8 chilometri orari, seconda solo a Monza, a dispetto di ben 27 curve. 6175 metri di lunghe...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 2° giorno
Mercedes al comando con Vandoorne

Due Mercedes davanti a tutti. Quella ufficiale di Stoffel Vandoorne, e quella della scuderia clienti Venturi con Edoardo Mort...

Leggi »
Formula E

Come sarà la monoposto Gen3?
Foto anteprima dalla Formula E

Le immagini diffuse al pubblico restano volutamente misteriose, ma squadre, piloti e alcuni partner selezionati hanno già sco...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 1° giorno
Frijns al top, poi la "qualifica"

1 - Sam Bird (Jaguar) - Jaguar - 1'27"169 - 37 giri2 - Lucas Di Grassi (Mercedes) - Venturi - 1'27"270 - 28...

Leggi »
formula 1

Verstappen gioca il primo match point,
ma qual è lo stato di forma contro Hamilton?

È una vigilia particolare per Max Verstappen, quella che conduce verso Jeddah. Il primo Gran Premio d'Arabia Saudita sarà...

Leggi »
23 Nov [12:48]

GCK al via con la Lancia Delta elettrica
Debutto nel Mondiale RallyCross 2022

Michele Montesano

La notizia è di quelle che fanno tremare i polsi degli appassionati dell’automobilismo tricolore: nel 2022 vedremo tornare alle competizioni una Lancia Delta. Fautore di questa operazione è la GCK Motorsport che schiererà una Delta Evo-e nel Mondiale RallyCross 2022. Poco importa se sarà elettrica e al suo interno non batterà un motore endotermico, perché rivedere ancora di traverso la vettura simbolo dei rally anni ’80 e ’90 non ha prezzo.

Tutto nasce dalla francese GCK che, per volere del suo vulcanico proprietario nonché pilota Guerlain Chicherit, qualche tempo fa aveva presentato il retrofit della Lancia Delta Integrale completamente elettrica. Complice la nuova svolta del World RX, che dal prossimo anno vedrà le nuove RX1 full electric ai nastri di partenza, Chicherit ha così deciso di riportare alle competizioni la storica vettura torinese.

Basata sul telaio realizzato da GCK, la Delta Evo-e sarà spinta da un powertrain sviluppato dall’austriaca Kreiser Electric. Il kit, realizzato in mono fornitura per tutte le vetture impegnate nel campionato, sarà così in grado di generare una potenza di 500 kW (circa 680 CV) fornita da due motori elettrici per un totale di 880 Nm di coppia.



Visibilmente entusiasta Chicherit: “Abbiamo scelto la Lancia Delta Integrale perché è una vettura che ha fatto sognare tutti. È l’auto da rally per eccellenza, senza dubbio la più spettacolare della sua epoca, e che è tutt’ora popolare fra gli appassionati. Noi di GCK Motorsport non vediamo l’ora di affrontare questa nuova sfida. Il mondo dell’auto sta attraversando un cambiamento radicale, fare la nostra parte nello sviluppo di queste nuove tecnologie ci rende motivati e orgogliosi”.

Infatti GCK tramite la sua divisione Energy, dopo essersi occupata quest’anno delle stazioni di ricarica del campionato di supporto RX2e, farà lo stesso nella classe maggiore del WRX nel 2022. L’azienda francese fornirà energia proveniente da fonti rinnovabili (solare ed eolico in primis) per ricaricare le batterie delle RX1 durante i weekend di gara.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone