14 Giu [10:25]

Italia - SS2
Ford a sorpresa davanti

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Sono le Ford a comandare il Rally d'Italia dopo la prima vera prova speciale. Suninen ed Evans si ritrovano ad occupare la vetta al termine della SS2 di Tula, 22,25 km di terreno ghiaioso e sabbioso, veloce in alcuni tratti, lento in altri. Un percorso di non facile interpretazione e che ha penalizzato chi partiva davanti, ovvero Sebastien Ogier (decimo), Ott Tanak (ottavo).

Il successo è così andato con merito a Teemu Suninen in 18'45" che ha preceduto di 4"8 il compagno in M-Sport, Elfyn Evans e di 6"5 la Toyota Yaris di Jari-Matti Latvala. Da rilevare che Suninen ha un nuovo navigatore, non più Salminen, ma Lehtinen. Con la Hyundai è tornato Andreas Mikkelsen dopo che era stato rimpiazzato in Portogallo da Sebastien Loeb, questo weekend impegnato al Rally di Vosges in Francia. Nella generale, terza piazza per Meeke, primo dei piloti Toyota nonostante la SS1 non gli sia piaciuta troppo. Prudenti Mikkelsen ed Esapekka Lappi, sotto esame dopo le difficoltà nei rally precedenti.

Nella WRC2, problemi per Ostberg, fermo con la sua Citroen, e Veiby. Noie anche per Andolfi fermo dopo 14 km. Nello stesso punto si sono bloccati anche Kajetanowicz, Bulacia e de Mevius e a quel punto la prova è stata fermata.

Nella Arena Show di Ittiri di giovedì, la vittoria è andata ad Ogier (2'00"7 il tempo) davanti a Lappi, Tanak, Meeke e Suninen.

Venerdì 14 giugno 2019, classifica dopo SS2

1 - Suninen-Lehtinen (Ford Fiesta) - 20'47"3ù
2 - Evans-Martin (Ford Fiesta) - 5"0
3 - Meeke-Marshall (Toyota Yaris) - 8"8
4 - Latvala-Anttila (Toyota Yaris) - 8"9
5 - Tanak-Jarveoja (Toyota Yaris) - 10"1
6 - Sordo-Del Barrio (Hyundai) - 11"0
7 - Neuville-Gilsoul (Hyundai) - 11"0
8 - Mikkelsen-Jaeger (Hyundai) - 11"6
9 - Lappi-Ferm (Citroen) - 13"0
10 - Ogier-Ingrassia (Citroen) - 15"1
11 - Hanninen-Tuominen (Toyota Yaris) - 30"2
12 - Rovanpera-Halttunen (Skoda Fabia WRC2Pro) - 45"4
13 - Loubet-Landais (Skoda Fabia WRC2) - 50"2
14 - Greensmith-Edmondson (Ford Fiesta WRC2Pro) - 51"8
15 - Kopecky-Dresler (Skoda Fabia WRC2Pro) - 53"5

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone