Rally

Rally di Lettonia – 1° giorno
Rovanperä batte Neuville e Ogier

Michele Montesano Riga ha fatto da antipasto a quello che sarà il Rally di Lettonia. I piloti del WRC si sono sfidati sulla s...

Leggi »
formula 1

L'analisi del mercato piloti 2025
Cosa accadrà nelle prossime settimane

Con il passaggio di Esteban Ocon al team Haas, diventano quattro e... mezzo i sedili vacanti nel Mondiale F1 per la prossima ...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Shakedown
Tänak precede Neuville, Toyota insegue

Michele Montesano Il WRC, questo fine settimana, farà tappa per la prima volta nella sua storia in Lettonia. La repubblica ba...

Leggi »
formula 1

Haas e Ferrari, accordo fino al 2028
E intanto sta per arrivare Ocon

Il team Haas ha rinnovato l'accordo con la Ferrari per la fornitura dei motori. Il costruttore americano potrà avere le p...

Leggi »
World Endurance

Aston Martin: a Silverstone
il debutto della Valkyrie LMH

Michele Montesano Eppur si muove. Aston Martin ha tenuto fede alla sua tabella di marcia e, come previsto, ha portato al debu...

Leggi »
Rally

Ogier e Rovanperä al via in Lettonia
Torna Lappi in Hyundai, Sesks con Ford

Michele Montesano Questo fine settimana il Mondiale Rally farà tappa per la prima volta in Lettonia. La repubblica baltica, g...

Leggi »
7 Dic [16:34]

M-Sport annuncia il ritorno di Tänak
Nel 2023 guiderà la Ford Puma Rally1

Michele Montesano

Missione compiuta, Malcolm Wilson è riuscito ad accaparrarsi i servigi di Ott Tänak per la prossima stagione del WRC. Chiuso nel 2018 il vittorioso biennio targato Sebastien Ogier, il team M-Sport si è ritrovato per diverse stagioni privo di un top driver in grado di riportare la squadra inglese nelle posizioni di vertice. La separazione anticipata fra l’estone e Hyundai Motorsport ha così aperto lo spiraglio per far ritornare Tänak nella squadra che l’ha visto esordire nel Mondiale Rally.

Un’occasione troppo ghiotta che M-Sport e Ford hanno colto al volo. A rallentare l’annuncio è stato solamente la questione economica e la difficoltà nel chiudere il budget per la prossima stagione. Già nella scorsa settimana Tänak ha avuto modo di provare la Puma Rally1 in Cumbria a Greystoke, un tratto sterrato di 8 km sede abituale dei test della squadra inglese, restandone piacevolmente sorpreso.

Stando alla nota ufficiale, l’accordo fra l’estone e la M-Sport menziona solamente il campionato 2023. Quanto basta per dare una scossa al WRC che, fatto eccezione per la vittoria di Sebastian Loeb a Montecarlo proprio con la Puma Rally1, quest’anno ha visto la lotta ristretta fra Toyota e Hyundai. Navigato sempre dal fidato Martin Järveoja, Tänak porterà in Ford una vasta esperienza maturata fra Hyundai e Toyota, con la quale ha conquistato il suo unico titolo iridato nel 2019, oltre alle 17 vittorie di cui 2 ottenute al volante della Fiesta WRC+.



In occasione dell’annuncio ufficiale Tänak ha dichiarato: “M-Sport è il team che mi ha visto crescere come pilota insegnandomi come diventare un campione del mondo. Con Wilson condividiamo le stesse ambizioni, sarà una grande sfida per tutti noi. Conosco la squadra e so di cosa sono capaci, con la loro passione e la loro tenacia possiamo competere per la vittoria”.

Soddisfatto anche Wilson: “Vedere di nuovo con noi Tänak mi riempie di gioia. Ho seguito costantemente la sua carriera fin dalle categorie minori dove gran parte dei suoi successi li ha ottenuti con noi. È stato a Dovenby per vedere le nostre strutture e provare la Puma e, grazie al suo feedback, siamo fiduciosi di poter competere a testa alta nella prossima stagione del WRC”.

Resta ancora da definire chi saranno i compagni di squadra di Tänak. Se la presenza di Gus Greensmith è data già per certa, sembra altamente probabile la riconferma di Pierre-Louis Loubet autore di una stagione decisamente positiva. Ancora da sciogliere la situazione riguardo Loeb che vorrebbe confermare un programma part-time come già fatto nel 2022. Restano però da mettere a posto alcuni tasselli sia economici che in merito agli altri impegni del nove volte iridato.