formula 1

FIA e F1, missione compiuta:
approvate le regole sui motori 2026

Finalmente. Dopo mesi, per non dire un paio d'anni, di trattative e discussioni, sono ufficialmente confermate le regole ...

Leggi »
formula 1

Misure anti porpoising dal 2023:
la delibera FIA con un compromesso

Nel Consiglio Mondiale di oggi, oltre ad approvare le power unit 2026, la FIA ha deliberato le misure in vigore dal 2023 cont...

Leggi »
formula 1

Verstappen non ha dubbi: "La Ferrari
più competitiva della mia Red Bull"

Il suo ruolino di marcia è impeccabile, la stagione 2022 è senza dubbio una delle migliori della sua carriera. Otto le vitto...

Leggi »
World Endurance

Ferrari prosegue i test della LMH
Cosa nasconde la livrea mimetica

Michele Montesano È un’estate intensa e priva di soste quella del reparto Ferrari Competizioni GT. Gli uomini di Maranello ...

Leggi »
Regional by Alpine

Intervista a Dino Beganovic
“Tanto lavoro con Prema dietro i miei successi”

Una partenza eccezionale, con sette podi nelle prime sette gare della stagione. Quello di Dino Beganovic, pilota della Ferrar...

Leggi »
Formula E

Vandoorne, l'ennesimo campione che
la F1 ha snobbato con troppa fretta

Nelson Piquet, Sebastien Buemi, Lucas Di Grassi, Jean-Eric Vergne (due volte), Antonio Felix Da Costa, Nyck De Vries, Stoffel...

Leggi »
18 Dic [11:45]

Presentato il calendario 2022
introdotte le Power Stage

Michele Montesano

Il 2022 si appresta ad essere una sorta di anno zero per l’ERC. Dopo anni sotto la supervisione di Eurosport Events, il Campionato Europeo Rally nella prossima stagione sarà gestito da WRC Promoter. Saranno molte le sinergie fra il Mondiale e l’Europeo, trasformando quest’ultimo in una serie propedeutica per i piloti in vista del grande salto nel WRC.

Come di consuetudine dell’ERC, anche il campionato 2022 sarà articolato su 8 Rally anche se per ora sono stati ufficializzati solamente 7 eventi. Si partirà a metà marzo in Portogallo con il Rally Serras De Fafe e Felgueiras che, dopo l’ottimo esordio di quest’anno, è stato confermato nella serie. Sempre nello stesso mese, 26-27 marzo, sarà la volta di un grande classico quale il Rally delle Azzorre. A seguire, dopo un mese di pausa, il primo rally su asfalto in scena sulle Isole Canarie, il 13-14 maggio. Tuttavia sulla tappa spagnola pende un ammonizione della FIA per non aver rispettato il regolamento sportivo.



A metà giugno toccherà agli sterrati della Polonia fare da palcoscenico all’ERC. Il primo weekend di luglio sarà la volta del Rally Liepaja in Lettonia. Confermato il nostro Rally di Roma Capitale, in scena il 23-24 luglio, a seguire il Barum sugli asfalti della Repubblica Ceca. Nella lista sono presenti 4 appuntamenti su terra e 3 su asfalto quindi, con ogni probabilità, l’ottavo rally si svolgerà sulle strade catramate. In lizza attualmente ci sono il Rally di Ypres, dopo la parentesi di quest'anno nel WRC il Belgio rientrerebbe così nel circuito europeo, e l’Ungheria che non ha riscosso molto successo fra gli addetti ai lavori.

Oltre al calendario, il Consiglio Mondiale FIA ha ratificato anche delle novità. Innanzitutto verrà introdotta la prova finale della Power Stage che, proprio come nel WRC, assegnerà punti supplementari ai primi cinque equipaggi (nello specifico 5 punti al vincitore della PS e a scalare 4-3-2-1 punti). Un altro cambiamento importante sarà l’introduzione della monofornitura degli pneumatici. La FIA nominerà un unico fornitore ufficiale per tutti gli equipaggi prioritari dell’ERC1, ERC3 ed ERC4.



Inoltre tutte le prove dell’ERC si potranno seguire integralmente sul canale WRC+, mentre sintesi e Power Stage verranno trasmesse anche sulle reti internazionali incrementando così la copertura del campionato.
A coordinare l’Europeo Rally sarà Iain Campbell, il quale può vantare una decennale esperienza nel mondo dei rally fra cui la gestione del British Rally Championship e la direzione di gara del Rally GB mondiale.

Il calendario 2022 del FIA ERC

12-13 marzo - Rally Serras De Fafe e Felguieras (Portogallo, terra)
26-27 marzo - Rally Azzorre (Portogallo, terra)
13-14 maggio - Rally Islas Canarias (Spagna, asfalto)
11-12 giugno - Rally Polonia (Polonoia, terra)
2-3 luglio - Rally Liepāja (Lettonia, terra)
23-24 luglio - Rally di Roma Capitale (Italia, asfalto)
27-28 agosto - Barum Czech Rally Zlin (Repubblica Ceca, asfalto)
TBA

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone