formula 1

Binotto stupisce: "Nessun errore,
le nostre strategie sempre corrette"

Dagli errori si cresce e sarebbe meglio non ripeterli. Ce lo dicono fin dalle scuole elementari ed è sicuramente una eccellen...

Leggi »
formula 1

Per Zhou buon esordio in F1,
ma il rinnovo rimane in sospeso

Guanyu Zhou ha fatto ricredere gli scettici. L'unico rookie al via quest'anno in Formula 1 ha saputo farsi valere in ...

Leggi »
GT World Challenge

Intervista ad Andrea Caldarelli
“Nel 2023 possibile un programma LMP2”

Europa, Giappone, di nuovo Europa e America. Andrea Caldarelli ha corso e vinto ovunque negli ultimi 15 anni. Prima nelle for...

Leggi »
formula 1

Come combattere il "porpoising"
Ben Sulayem zittisce Binotto e Horner

Si fa come dico io. Questo può essere il riassunto di quanto espresso dal presidente FIA Mohammed Ben Sulayem per combattere ...

Leggi »
FIA Formula 2

Il bando per i motori 2024 di F2:
benzine sostenibili, ibrido possibile

630 cavalli, compatibilità con carburanti sostenibili, possibilità di integrare una componente ibrida. Questi sono i punti ch...

Leggi »
formula 1

Piastri-McLaren, il giallo continua
Per ora vince la mancanza di etica

E' senza dubbio il giallo dell'estate quello che coinvolge il giovane Oscar Piastri, forse finito in un gioco più gra...

Leggi »
17 Giu [19:44]

Nasce il Mondiale Cross Country
Cinque round con la Dakar

Marco Cortesi

Nasce un nuovo Campionato Mondiale con al centro la Dakar. La FIA ha infatti annunciato l'avvio del Campionato Mondiale Cross Country, serie con massimo cinque appuntamenti che vedrà come punta di diamante la classica ex africana oggi al via in Arabia Saudita.

La serie, che sostituirà la Coppa esistente dagli anni '90 che non comprendeva però la gara "clou" sarà promossa dall'organizzatore della Dakar, la Amaury Sport Organisation, che realizza anche il Tour De France e la Vuelta di ciclismo oltre alle principali "classiche" come la Parigi-Roubaix e la Liegi-Bastogne-Liegi.

La categoria vedrà al via le classi T1 e T2 per le auto, T3 e T4 per i veicoli leggeri e T5 per i camion. Il titolo mondiale verrà attribuito per i piloti e costruttori vincitrici dell'assoluta, mentre le altre categorie assegneranno titoli FIA "normali".

Al momento, dopo la cancellazione della Coppa 2020, il campione in carica è restato dal 2019 Stéphane Peterhansel, mentre il primo appuntamento 2021 è stato vinto da Nasser Al-Attiyah e Matthieu Baumel al Rally dell'Andalusia.

Si è trattato di una reazione alla Extreme E di Alejandro Agag? Possibile, vista l'attenzione mediatica che la categoria elettrica sta raccogliendo: assolutamente credibile che si sia voluto capitalizzare sul grande valore storico della Dakar per creare una serie... concorrente.


Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone