formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Libere
Minì parte forte, bene Fornaroli

La sessione unica di prove libere della Formula Regional by Alpine ha aperto il fine settimana del Gran Premio di Monaco, dov...

Leggi »
formula 1

I piloti F1 all'esame di Montecarlo:
con le auto 2022 sarà ancora più duro

C'è chi la ama e chi la odia, ma Montecarlo per i piloti è comunque una sfida. Quest'anno, probabilmente, persino più...

Leggi »
formula 1

Sauber Alfa Romeo sopra le attese,
e a Monaco può anche stupire

È un bel momento per la Sauber Alfa Romeo-Ferrari, e potrebbe proseguire a Montecarlo, dove si corre già nel prossimo weekend...

Leggi »
formula 1

Progressi Mercedes evidenti,
ma Ferrari e Red Bull ancora lontane

Ha compiuto progressi la Mercedes grazie agli sviluppi portati nel GP di Spagna? La risposta è sì. Ha raggiunto il livelo di ...

Leggi »
formula 1

Il primo ko tecnico pesa,
ma questa Ferrari può rimediare

Al giro 27 del Gran Premio di Spagna per la Ferrari è cambiato tutto: il ritiro di Charles Leclerc, dovuto alla rottura di tu...

Leggi »
28 Gen [10:51]

Sandro Munari è tornato a casa
Il ‘Drago’ ha sconfitto una polmonite

Michele Montesano

Dopo aver lasciato tutto il mondo dei motori in apprensione e con il fiato sospeso, Sandro Munari ci ha regalato un’altra vittoria. Il ‘Drago’ è stato dimesso dall’ospedale Sant’Orsola di Bologna, dov’era stato ricoverato lo scorso 13 gennaio per una setticemia conseguente ad una polmonite (leggi l’articolo QUI). Il mito dei Rally non si è arreso e, come se fosse in una prova speciale, ha lottato non levando mai il piede dall'acceleratore.

Ora finalmente la notizia che tutti noi attendevamo: il ‘Drago’ è tornato a casa. A dare il lieto annuncio è stata la moglie con un post via Facebook: “Oggi i miei ragazzi e io abbiamo avuto un meraviglioso regalo: Sandro è tornato a casa. In ospedale parlavano di possibile rientro ma senza specificare le tempistiche, perché c'erano sempre esami da controllare prima di poter prendere una decisione”.

“Eccolo qui, pallido e molto magro, ma indomito – ha continuato la signora Flavia - Sono come stordita perché lo vedo così sciupato, ma mi dicono che è forte e ha reagito alla malattia con grande caparbietà. Era in setticemia, ha lottato e l'ha sconfitta. Gran fisico, quest'uomo!”

Infine un ringraziamento a tutti coloro che hanno avuto un pensiero nei confronti del ‘Drago’: “Ha anche avuto un meraviglioso aiuto 'celeste' da tutto il mondo, perché hanno pregato per lui cristiani, buddhisti e musulmani. E Dio ha deciso di ascoltarli e, ancora una volta, dopo una terribile prova, Sandro è tornato a casa. Bentornato da noi, amato campione!”.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone