formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – 2° giorno finale
Neuville 1°, Ogier risponde a Sordo

Michele Montesano Non è cambiata la musica nel secondo giro pomeridiano del Rally di Spagna, undicesima prova del WRC 2021....

Leggi »
4 Lug [9:40]

Sprint a Misano, qualifica 2
Adam porta l'Aston in pole

Michele Montesano

Prima storica pole assoluta di una vettura ProAm: a compiere l’impresa è stato Jonny Adam. Sul circuito di Misano, l’inglese ha portato, per la prima volta nel GT World Challenge Europe Sprint Cup, un’Aston Martin in prima fila. A dimostrazione di una qualifica davvero serrata, il pilota del Garage 59 ha avuto la meglio per soli 11 millesimi sul secondo classificato, la Ferrari del Rinaldi Racing di Patrick Kujala iscritto in classe Silver. Per trovare la prima vettura Pro, bisogna scendere in seconda fila con il terzo crono di Dries Vanthoor. Il vincitore della gara di ieri ha provato a sfilare la pole, ma negli ultimi minuti il passo dei primi era imprendibile.

Ancora una volta i distacchi sono stati minimi, basti pensare che le prime 25 vetture sono racchiuse in un solo secondo. Con Adam, che è riuscito ad avere la meglio dopo aver montato un treno di gomme nuove per l’ultimo assalto scalzando Kujala e Vanthoor. Quarto crono per Jack Aitken: il pilota Lamborghini ha siglato un tempo identico al portacolori del WRT dopo che si è visto cancellare il miglior crono per aver superato i track limits. Inizialmente in grado di battersi per i primi posti, Raffaele Marciello negli ultimi tentativi non è riuscito a tenere il ritmo dei primi dovendosi accontentare del quinto tempo. A seguire, l’Audi di Kelvin van der Linde, che cancella in parte la delusione del ritiro nelle ultime battute della gara di ieri.

Quarta fila tutta targata Mercedes con Maro Engel che ha avuto la meglio su Jules Gounon, mentre a chiudere la top-10 sono stati Ben Barnicoat, sulla McLaren griffata JOTA, e l’Audi di Ryuichiro Tomita. Ancora una volta, Misano si è rivelata indigesta per la Lamborghini Pro dell’Emil Frey Racing, con Norbert Siedler che non è riuscito ad andare oltre il ventesimo tempo. Da segnalare l’interruzione a metà sessione per via dell’insabbiamento di Pierre Jean Alexandre che ha perso il controllo della sua Bentley. Mentre la Porsche del Dinamic Motorsport non ha preso il via dopo il violento salto sui dissuasori nella prima manche da parte di Adrien De Leener.

Domenica 4 luglio 2021, qualifica 2

1 - Jonny Adam (Aston Martin Vantage AMR) - Garage 59 - 1'31"687
2 - Patrick Kujala (Ferrari 488) - Rinaldi - 1'31"698
3 - Dries Vanthoor (Audi R8 LMS) - WRT - 1'31"740
4 - Jack Aitken (Lamborghini Huracan) - Emil Frey - 1'31"740
5 - Raffaele Marciello (Mercedes-AMG) - AKKA ASP - 1'31"803
6 - Kelvin van der Linde (Audi R8 LMS) - WRT - 1'31"805
7 - Maro Engel (Mercedes-AMG) - TokSport - 1'31"942
8 - Jules Gounon (Mercedes-AMG) - AKKA ASP - 1'31"973
9 - Ben Barnicoat (McLaren 720 S) - Jota - 1'31"983
10 - Ryuichiro Tomita (Audi R8 LMS) - WRT - 1'32"011
11 - Juuso Puhakka (Mercedes-AMG) - TokSport - 1'32"013
12 - Frederic Vervisch (Audi R8 LMS) - Sainteloc - 1'32"092
13 - Ricardo Feller (Lamborghini Huracan) - Emil Frey - 1'32"227
14 - Henrique Chaves (Lamborghini Huracan) - Barwell - 1'32"235
15 - Pierre-Alexandre Jean (Bentley Continental) - CMR - 1'32"255
16 - Christopher Haase (Audi R8 LMS) - Sainteloc - 1'32"277
17 - Nicolai Kjaergaard (Aston Martin Vantage AMR) - Garage 59 - 1'32"348
18 - Dominik Baumann (Mercedes-AMG) - SPS - 1'32"355
19 - Konstantin Tereschenko (Mercedes-AMG) - AKKA ASP - 1'32"369
20 - Norbert Siedler (Lamborghini Huracan) - Emil Frey - 1'32"394
21 - Dennis Marschall (Audi R8 LMS) - Attempto - 1'32"405
22 - Markus Winkelhock (Audi R8 LMS) - Sainteloc - 1'32"455
23 - Christopher Froggatt (Ferrari 488) - SKY Tempesta - 1'32"500
24 - Ezequiel Perez Companc (Mercedes-AMG) - Madpanda - 1'32"579
25 - Lance David Arnold (Mercedes-AMG) - SPS - 1'32"692
26 - Andrea Bertolini (Ferrari 488) - AF Corse - 1'32"728
27 - Klaus Bachler (Porsche 911) - Allied - 1'32"778
28 - Stéphane Richelmi (Bentley Continental) - CMR - 1'32"818
29 - Christopher Mies (Audi R8 LMS) - Attempto - 1'33"728

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone