World Endurance

Porsche svela la 963 e i nomi
dei primi otto piloti del programma

In occasione del festival della velocità di Goodwood Porsche ha svelato diversi dettagli, tra cui il nome della vettura, del ...

Leggi »
Rally

Rally del Kenya – 2° giorno finale
Rovanpera 1°, Ogier fora, debacle Ford

Ancora cambi al vertice del Safari Rally del Kenya ma, a comandare indisturbate nella classifica assoluta del WRC, sono sempr...

Leggi »
Rally

Rally del Kenya – 2° giorno mattino
Evans comanda, problemi per Hyundai

L’avvio del secondo giorno del Safari Rally del Kenya è stato ricco di colpi di scena. Come da tradizione la prova africana, ...

Leggi »
formula 1

Gasly in AlphaTauri anche nel 2023:
ora ufficiale, ma c'era già il contratto

Pierre Gasly sarà un pilota AlphaTauri anche nella prossima stagione di Formula 1. Il team di Faenza ha voluto fare un annunc...

Leggi »
formula 1

Ferrari, titolo ancora possibile:
le basi per costruire la rimonta

Per la Ferrari 76 punti di distacco dalla Red Bull, per Charles Leclerc 49 da Max Verstappen. "La stagione è ancora lung...

Leggi »
Rally

Rally del Kenya – 1° giorno
Ogier in testa, brividi per Rovanpera

Michele Montesano Con la prova spettacolo di Kasarani è ufficialmente partito il Safari Rally del Kenya, sesta prova stagio...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
12 Giu [15:52]

Valencia, gara 3
Tsolov cala il tris

Mattia Tremolada - Fotocar13

Hugh Barter ha servito su un piatto d’argento la vittoria di gara 3 a Nikola Tsolov, che con il quinto successo consecutivo diventa sempre più leader della F4 spagnola. Nelle prime nove gare della stagione Tsolov ha conquistato sette pole position, sei successi e tutti e nove i giri più veloci, portandosi a 165 punti, 53 in più rispetto a Tymoteusz Kucharczyk, che nel fine settimana più complicato della stagione per il team MP Motorsport è comunque riuscito a conquistare un secondo ed un terzo posto. Nell’ultima corsa in programma Kucharczyk ha marcato stretto Tsolov, tenendo agilmente a bada il compagno di squadra Kirill Smal, che ha conquistato il primo podio stagionale.

Grave errore per l’esperto Barter, che dopo la bella pole position conquistata in mattinata ha stallato, recuperando poi solamente la 13esima piazza. Il pilota australiano ha chiuso il fine settimana di Valencia con soli quattro punti, due conquistati con il settimo posto di gara 2 e altrettanti con la pole position. Il suo divario in classifica da Tsolov è già di 96 lunghezze, mentre dal quarto in poi sono oltre 100 i punti di distacco dallo scatenato leader.

Il team Campos si è consolato dall’errore di Barter con il quarto posto di Georg Kelstrup e il quinto del sorprendente Manuel Espirito Santo. Entrambi hanno avuto la meglio di Bruno Del Pino, sesto per il team Drivex. Settima piazza per Christian Ho, che ha preceduto Gael Julien, Filip Jenic e Valerio Rinicella, nuovamente a punti come in gara 1.

Domenica 12 giugno 2022, gara 3

1 - Nikola Tsolov - Campos - 17 giri
2 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 4”168
3 - Kirill Smal - MP Motorsport - 8”467
4 - Georg Kelstrup - Campos - 8”724
5 - Manuel Espirito Santo - Campos - 15”619
6 - Bruno Del Pino - Drivex - 18”688
7 - Christian Ho - MP Motorsport - 19”156
8 - Gael Julien - Drivex - 20”105
9 - Filip Jenic - Campos - 21”263
10 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 22”668
11 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 22”967
12 - Anshul Gandhi - Cram - 25”456
13 - Hugh Barter - Campos - 25”583
14 - Robert De Haan - Monlau - 32”261
15 - Daniel Nogales - Teo Martin - 38”932
16 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 38”892
17 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 47”120
18 - Maximus Mayer - Formula de Campeones - 47”338
19 - Ricardo Gracia - GRS - 48”986
20 - Dani Macia - Teo Martin - 49”957
21 - Maksim Arkhangelski - Drivex - 1’35”96
22 - Jef Machiels - Monlau - 1’35”860
23 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 1’46”058
24 - Alvaro Garcia - Formula de Campeones - 1’35”474

Ritirati
Vladislav Ryabov
Ricardo Escotto
Lola Lovinfosse

Il campionato
1.Tsolov 165 punti; 2.Kurcharczyk 112; 3.Barter 69; 4.Kelstrup 57; 5.Inthraphuvasak, Jenic 56; 7.Zanfari 52; 8.Smal 49; 9.Julien 42; 10.Espirito Santo 38; 11.Rinicella 31; 12.Wurz 25; 13.Pingasov 16; 14.De Haan 13; 15.Del Pino 10; 16.Ho 9; 17.Nogales 1.‍‍

12 Giu [12:06]

Valencia, gara 2
Tsolov dominatore assoluto

Massimo Costa

Nikola Tsolov del team Campos ha letteralmente dominato la gara 2 sprint della F4 spagnola a Valencia. Partito dalla pole, il bulgaro del team Campos ha salutato la compagnia vincendo con un vantaggio di 8" su 13 giri disputati. Con questa vittoria, la quinta su otto corse svolte, Tsolov allunga ulteriormente nella classifica di campionato . Secondo posto per Gael Julien del team Drivex. Ancora un podio per la sorpresa del weekend, Manuel Espirito Santo, rinato con il passaggio dal team Martin al Campos. La gara 2 non ha avuto particolari sussulti se non il bel duello tra Georg Kelstrup e Hugh Barter, vinto da quest'ultimo per la conquista della settima posizione. Valerio Rinicella ha concluso al 13esimo posto davanti a Tymoteusz Kucharczyk che ha perso punti importanti per il campionato.

Domenica 12 giugno 2022, gara 2

1 - Nikola Tsolov -  Campos - 13 giri
2 - Gael Julien - Drivex - 7"938
3 - Manuel Espirito Santo - Campos - 8"617
4 - Filip Jenic - Campos - 9"042
5 - Kirill Smal - MP Motorsport - 10"026
6 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 12"332
7 - Hugh Barter - Campos - 12"914
8 - Georg Kelstrup - Campos - 13"910
9 - Max Mayer - Formula de Campeones - 15"253
10 - Robert De Haan - Monlau - 17"892
11 - Tasanapol Inthrapuvasak - MP Motorsport - 18"606
12 - Bruno Del Pino - Drivex - 19"988
13 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 23"018
14 - Timoteusz Kucharcyzk - MP Motorsport - 23"272
15 - Christian Ho - MP Motorsport - 23"279
16 - Alvaro Garcia - Formula de Campeones - 25"566
17 - Jef Machiels - Monlau - 27"025
18 - Maksim Arkhangelskii - Drivex - 30"223
19 - Lola Lovinfosse - Martin - 30"760
20 - Anshul Gandhi - Cram - 31"670
21 - Daniel Macia - Martin - 32"098
22 - Vladislav Ryabov - GRS - 33"673
23 - Daniel Nogales - Martin - 36"014
24 - Ricardo Gracia - GRS - 36"803
25 - Ricardo Escotto - Cram - 40"737
26 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 41"396

Ritirato
Miron Pingasov

Il campionato
1.Tsolov 134 punti; 2.Kurcharczyk 94; 3.Barter 67; 4.Inthraphuvasak 56; 5.Jenic 54; 6.Zanfari 52; 7.Kelstrup 45; 8.Julien 38; 9.Smal 34; 10.Rinicella 30; 11.Espirito Santo 28; 12.Wurz 25; 13.Pingasov 16; 14.De Haan 13; 15.Ho 3; 16.Del Pino 2; 17.Nogales 1.‍

12 Giu [9:42]

Valencia, qualifica 2
Barter conquista la prima pole

Massimo Costa

Prima pole stagionale per Hugh Barter nella F4 spagnola. L'australiano nato 16 anni fa a Nagoya, in Giappone, vice campione della F4 francese 2021 nonché leader della serie transalpina 2022 con cinque vittorie all'attivo, quest'anno si sdoppia partecipando a entrambi i campionati. E se in Francia è il mattatore, in Spagna è terzo in classifica generale con la vettura del team Campos. Barter nella qualifica 2 di Valencia, la casa della squadra che fu fondata dal compianto Adrian, ha rotto il ghiaccio spezzando il dominio del compagno Nikola Tsolov, quattro pole tra Portimao, Jerez e Valencia qualifica 1 e leader della serie.

Ed è proprio il bulgaro, vincitore di gara 1, che Barter ha battuto per appena 17 millesimi, con le vetture del team Campos che hanno occupato quattro posizioni tra i primi cinque, proprio come accaduto nella Q1. A impedire un poker (ieri era stato Gael Julien) Thomas Kucharczyk di MP Motorsport, terzo a 339 millesimi e secondo in campionato. La squadra olandese a Valencia sembra non trovare il bandolo della matassa. Kirill Smal è sesto preceduto da Georg Kelstrup e Manuel Espirito Santo (la grande sorpresa del weekend dopo il cambio di team, da Martin a Campos) mentre Christian Ho e Valerio Rinicella si sono classificati al nono e decimo posto, battuti dal duo Drivex composto da Bruno Del Pino e Julien.

Da rilevare che il team italiano Cram ha ottenuto in qualifica il miglior risultato del 2022 grazie ad Anshul Gandhi, 14esimo, mentre Ricardo Escotto è 21esimo.

Domenica 12 giugno 2022, qualifica 2

1 - Hugh Barter - Campos - 1’34"053
2 - Nikola Tsolov - Campos - 1’34”070
3 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 1’34"392
4 - Greg Kelstrup - Campos - 1’34"418
5 - Manuel Espirito Santo - Campos - 1’34"423
6 - Kirill Smal - MP Motorsport - 1’34"499
7 - Bruno Del Pino - Drivex - 1’34"509
8 - Gael Julien - Drivex - 1’34"649
9 - Christian Ho - MP Motorsport - 1’34"662
10 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 1’34"667
11 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 1’34"682
12 - Filip Jenic - Campos - 1’34"688
13 - Vladislav Ryabov - GRS - 1’34"783
14 - Anshul Gandhi - Cram - 1’34"794
15 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 1’34"852
16 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 1’34"886
17 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 1’34"911
18 - Robert De Haan - Monlau - 1’34"924
19 - Maximus Mayer - Formula de Campeones - 1’34"925
20 - Dani Macia - Teo Martin - 1’35"117
21 - Ricardo Escotto - Cram - 1’35"248
22 - Jef Machiels - Monlau - 1’35”358
23 - Lola Lovinfosse - Teo Martin - 1’35"369
24 - Maksim Arkhangelski - Drivex - 1’35”371
25 - Daniel Nogales - Teo Martin - 1’35"469
26 - Alvaro Garcia - Formula de Campeones - 1’36"610
27 - Ricardo Gracia - GRS - 1’37"196

11 Giu [17:45]

Valencia, gara 1
Tsolov mette la quarta

Mattia Tremolada

Qualche errore di troppo non glia aveva consentito di capitalizzare il proprio potenziale a Portimao, ma già dal secondo appuntamento di Jerez Nikola Tsolov ha ingranato e ora sembra non essercene più per nessuno. Il pilota del team Campos quest’oggi ha fatto segnare la sesta pole position stagionale con oltre cinque decimi di vantaggio, dominando poi agevolmente gara 1 per assicurarsi la terza vittoria consecutiva, quarta stagionale.

Tsolov ha preceduto sul traguardo Gael Julien, che scattava al suo fianco in prima fila, ma il pilota francese è stato punito con 2” di penalità per aver abusato ripetutamente dei limiti della pista. Manuel Espirito Santo ha ereditato così la seconda posizione alla prima apparizione con il team Campos, precedendo Tymoteusz Kucharczyk. Espirito Santo ha così confermato la buona velocità della quinta vettura di Campos, che dopo l’abbandono di Jesse Carrasquedo è riuscita a salire sul podio sia con Charlie Wurz sia con il portoghese.

Kucharczyk invece ha limitato i danni dalla sesta casella della griglia, cedendo comunque 10 lunghezze pesanti a Tsolov, che si porta a +24 in classifica anche grazie ai due punti della pole e al punto addizionale per il giro più veloce. Julien è scivolato al quarto posto, precedendo Filip Jenic e il trio di MP Motorsport composto da Suleiman Zanfari, Kirill Smal e Tasanapol Inthraphuvasak, mentre Robert De Haan ha preceduto Valerio Rinicella, che ha conquistato l’ultimo punto disponibile con la decima piazza.

È finita anzitempo la gara di rientro di Dani Macia, costretto al ritiro a metà corsa dopo un contatto con Alvaro Garcia di Formula de Campeones. La vettura di quest’ultimo è rimasta ferma nella via di fuga di curva 1, costringendo la direzione gara a far entrare Ion azione la safety car che ha ricompattato il gruppo. Un contatto nelle fasi iniziali aveva invece messo fuori gioco Georg Kelstrup, colpito dal compagno di squadra Hugh Barter mentre lottavano per la quarta piazza. Barter è poi stato coinvolto in un secondo incidente con Maximus Mayer, perdendo la possibilità di risalire in zona punti.

Sabato 11 giugno 2022, gara 1

1 - Nikola Tsolov - Campos - 15 giri
2 - Manuel Espirito Santo - Campos - 5”077
3 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 5”659
4 - Gael Julien - Drivex - 5”876
5 - Filip Jenic - Campos - 6”653
6 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 9”275
7 - Kirill Smal - MP Motorsport - 9”822
8 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 10”426
9 - Robert De Haan - Monlau - 11”572
10 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 16”843
11 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 17”329
12 - Bruno Del Pino - Drivex - 19”232
13 - Jef Machiels - Monlau - 19”941
14 - Daniel Nogales - Teo Martin - 20”676
15 - Maksim Arkhangelski - Drivex - 20”851
16 - Christian Ho - MP Motorsport - 22”198
17 - Ricardo Escotto - Cram - 24”360
18 - Hugh Barter - Campos - 24”746
19 - Anshul Gandhi - Cram - 24”911
20 - Maximus Mayer - Formula de Campeones - 25”082
21 - Vladislav Ryabov - GRS - 28”121
22 - Lola Lovinfosse - Teo Martin - 28”630
23 - Ricardo Gracia - GRS - 29”585

Ritirato
Miron Pingasov
Alvaro Garcia
Dani Macia
Georg Kelstrup

Il campionato
1.Tsolov 118 punti; 2.Kurcharczyk 94; 3.Barter 65; 4.Inthraphuvasak 56; 5.Zanfari 48; 6.Jenic 46; 7.Kelstrup 44; 8.Rinicella 30; 9.Smal 28; 10.Julien 26; 11.Wurz 25; 12.Espirito Santo 18; 13.Pingasov 16; 14.De Haan 13; 15.Ho 3; 16.Del Pino 2; 17.Nogales 1.‍

11 Giu [15:36]

Valencia, qualifica 1
Tsolov fa il vuoto

Mattia Tremolada

Con mezzo secondo di vantaggio sui propri inseguitori Nikola Tsolov ha conquistato la sesta pole position stagionale su sette. Il pilota bulgaro è risultato imprendibile per i rivali, firmando l’impressionante riferimento di 1’34”625 a un minuto dal termine del tempo regolamentare. Ancora una volta il portacolori del team Campos, di casa sul circuito di Valencia, ha mostrato una netta superiorità sul giro secco, rifilando un distacco abissale considerando i soli 4km del Ricardo Tormo.

Gael Julien ha confermato l’ottimo passo mostrato nelle prove libere, assicurandosi la prima fila dello schieramento per la prima volta nel corso di questa stagione con il team Drivex, in risalita dopo un avvio sottotono. Bella prestazione anche da parte di Manuel Espirito Santo, rinato con il team Campos. Il pilota portoghese è infatti al debutto con la compagine di Valencia dopo aver preso parte ai primi due appuntamenti con Teo Martin. Espirito Santo scatterà dalla terza piazza davanti ai compagni di squadra Hugh Barter e Georg Kelstrup.

Solo sesto Tymoteusz Kucharczyk, primo inseguitore di Tsolov in classifica e miglior rappresentate di MP Motorsport. La squadra olandese è apparsa per la prima volta in difficoltà nel corso di questa stagione, ma ha comunque piazzato in top-10 il pilota polacco, Kirill Smal, nono, e Valerio Rinicella, decimo. Ancora una volta attardato Tasanapol Inthraphuvasak, quattordicesimo e ben lontano dalle prestazioni mostrate a Portimao.

Sabato 11 giugno 2022, qualifica 1

1 - Nikola Tsolov - Campos - 1’34”625
2 - Gael Julien - Drivex - 1’35”141
3 - Manuel Espirito Santo - Campos - 1’35”157
4 - Hugh Barter - Campos - 1’35”203
5 - Greg Kelstrup - Campos - 1’35”205
6 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 1’35”226
7 - Filip Jenic - Campos - 1’35”237
8 - Maximus Mayer - Formula de Campeones - 1’35”271
9 - Kirill Smal - MP Motorsport - 1’35”316
10 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 1’35”432
11 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 1’35”457
12 - Alvaro Garcia - Formula de Campeones - 1’35”474
13 - Bruno Del Pino - Drivex - 1’35”476
14 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 1’35”544
15 - Robert De Haan - Monlau - 1’35”692
16 - Vladislav Ryabov - GRS - 1’35”755
17 - Christian Ho - MP Motorsport - 1’35”766
18 - Jef Machiels - Monlau - 1’35”860
19 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 1’35”912
20 - Maksim Arkhangelski - Drivex - 1’35”966
21 - Anshul Gandhi - Cram - 1’36”007
22 - Daniel Nogales - Teo Martin - 1’36”044
23 - Dani Macia - Teo Martin - 1’36”058
24 - Ricardo Escotto - Cram - 1’36”059
25 - Ricardo Gracia - GRS - 1’36”278
26 - Lola Lovinfosse - Teo Martin - 1’36”342
27 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 1’46”058

11 Giu [12:40]

Valencia, libere 2
Julien precede Smal

Mattia Tremolada

Miglior tempo di Gael Julien nel secondo turno di libere della F4 spagnola a Valencia. Il pilota francese del team Drivex non aveva fatto segnare nemmeno un tempo utile nel primo turno, fermandosi lungo il tracciato verso metà sessione. Julien ha firmato il tempo di 1’34”617, più lento dell’1’34”239 fatto segnare da Kirill Smal in mattinata con una temperatura più mite. Il pilota russo, che corre con licenza del Kirghizistan, si è confermato in gran forma sul circuito intitolato a Ricardo Tormo, risultando il primo inseguitore di Julien.

Oltre al portacolori di Drivex, anche Maximus Mayer di Formula de Campeones, team che ha sede proprio nel circuito di Valencia, è riuscito ad centrare la top-10, inserendosi nel dominio di MP e Campos, le squadre più in palla in questo inizio di stagione. Georg Kelstrup è infatti terzo per la squadra del compianto Adrian, seguito da Valerio Rinicella, buon quarto a poco più di un decimo dal miglior tempo. Da segnalare che i distacchi sono decisamente ravvicinati, con 14 piloti racchiusi in mezzo secondo e solo 1”5 a separare il primo e l’ultimo classificato.

Sabato 11 giugno 2022, libere 2

1 - Gael Julien - Drivex - 1’34”617
2 - Kirill Smal - MP Motorsport - 1’34”757
3 - Greg Kelstrup - Campos - 1’34”763
4 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 1’34”768
5 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 1’34”837
6 - Hugh Barter - Campos - 1’34”918
7 - Filip Jenic - Campos - 1’34”927
8 - Maximus Mayer - Formula de Campeones - 1’34”984
9 - Manuel Espirito Santo - Campos - 1’34”993
10 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 1’35”004
11 - Alvaro Garcia - Formula de Campeones - 1’35”018
12 - Bruno Del Pino - Drivex - 1’35”035
13 - Robert De Haan - Monlau - 1’35”060
14 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 1’35”114
15 - Vladislav Ryabov - GRS - 1’35”235
16 - Christian Ho - MP Motorsport - 1’35”252
17 - Nikola Tsolov - Campos - 1’35”306
18 - Anshul Gandhi - Cram - 1’35”317
19 - Ricardo Escotto - Cram - 1’35”393
20 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 1’35”409
21 - Dani Macia - Teo Martin - 1’35”658
22 - Jef Machiels - Monlau - 1’35”700
23 - Maksim Arkhangelski - Drivex - 1’35”724
24 - Ricardo Gracia - GRS - 1’35”744
25 - Daniel Nogales - Teo Martin - 1’36”039
26 - Lola Lovinfosse - Teo Martin - 1’36”118
27 - Miron Pingasov - MP Motorsport - nessun tempo

11 Giu [10:46]

Valencia, libere 1
Smal prende le misure

Mattia Tremolada

Era solo questione di tempo prima che l’esperto Kirill Smal prendesse le misure con la nuova Tatuus T421. L’ex membro del programma junior SMP aveva ripiegato sul karting a inizio anno dopo aver perso i finanziamenti dell’oligarca Boris Rotenberg e con essi il sedile in Formula Regional. Ma all’ultimo momento ha ricevuto la chiamata del team MP Motorsport per prendere parte al campionato spagnolo, debuttando senza aver mai provato la Formula 4 di seconda generazione nel primo appuntamento di Portimao. Le prime due tappe della stagione sono state avare di risultati per Smal, che ha però mostrato una piccola crescita a Jerez, centrando per la prima volta la top-5 in gara 2.

Nel primo turno di libere di Valencia Smal ha fatto segnare il miglior tempo in 1’34”239, rifilando quasi due decimi di secondo al leader di campionato Nikola Tsolov, che ha aperto il tris del team Campos precedendo i compagni di squadra Hugh Barter e Filip Jenic. Come accaduto anche a Jerez, MP e Campos hanno monopolizzato la top-10, alternando i propri alfieri nelle posizioni di testa. Tymoteusz Kucharczyk è risultato quinto, precedendo Georg Kelstrup, Suleiman Zanfari, Tasanapol Inthraphuvasak, Christian Ho e Valerio Rinicella, ieri ottimo quinto nella sessione di test collettivi pre-evento.

Il plotone di MP Motorsport è rimasto ai box per oltre venti minuti all’inizio della sessione, risalendo la classifica nelle fasi finali dopo la bandiera rossa esposta in seguito all’uscita di Julien Gael. Bene anche Anshul Gandhi, 11esimo con Cram, mentre ha chiuso 17esimo il rientrante Dani Macia, quinto nella stagione 2021 con sei secondi posti. Nei primi due appuntamenti Macia ha aiutato i piloti del team Teo Martin in qualità di driver’s coach, ma una volta liberatosi il sedile di Manuel Espirito Santo, migrato al team Campos, è tornato ad indossare casco e tuta.

Sabato 11 giugno 2022, libere 1

1 - Kirill Smal - MP Motorsport - 1’34”239
2 - Nikola Tsolov - Campos - 1’34”414
3 - Hugh Barter - Campos - 1’34”485
4 - Filip Jenic - Campos - 1’34”493
5 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 1’34”608
6 - Greg Kelstrup - Campos - 1’34”771
7 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 1’34”853
8 - Tanarasul Inthraphuvasak - MP Motorsport - 1’34”861
9 - Christian Ho - MP Motorsport - 1’34”881
10 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 1’34”890
11 - Anshul Gandhi - Cram - 1’34”995
12 - Manuel Espirito Santo - Campos - 1’35”058
13 - Vladislav Ryabov - GRS - 1’35”059
14 - Bruno Del Pino - Drivex - 1’35”079
15 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 1’35”092
16 - Ricardo Escotto - Cram - 1’35”094
17 - Dani Macia - Teo Martin - 1’35”166
18 - Alvaro Garcia - Formula de Campeones - 1’35”331
19 - Maximus Mayer - Formula de Campeones - 1’35”386
20 - Robert De Haan - Monlau - 1’35”457
21 - Daniel Nogales - Teo Martin - 1’35”468
22 - Jef Machiels - Monlau - 1’35”481
23 - Lola Lovinfosse - Teo Martin - 1’35”704
24 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 1’35”978
25 - Maksim Arkhangelski - Drivex - 1’35”993
26 - Ricardo Gracia - GRS - 1’36”038
27 - Gael Julien - Drivex - 1’46”153

29 Mag [15:48]

Jerez, gara 3
Tsolov concede la replica

Mattia Tremolada

Domenica da incorniciare per Nikola Tsolov, che nell'ultima giornata del fine settimana della Formula 4 spagnola a Jerez ha dominato dall’inizio alla fine, conquistando la pole position nel Q2 e poi vincendo entrambe le manche in programma con una fuga solitaria, che non ha concesso repliche ai propri avversari. Una gran prova di forza per Tsolov, che ha così concretizzato l’ottimo potenziale mostrato in qualifica, in cui ha conquistato cinque delle sei pole position disponibili.

Con questo successo Tsolov si è anche portato in vetta alla classifica di campionato, scavalcando il rivale Tymoteusz Kucharczyk, che ha subito rotto l’ala anteriore in un contatto multiplo con i compagni di squadra Kirill Smal e Christian Ho. Il vincitore di gara 1, che partiva solamente dall’11esima casella, è stato costretto ad una sosta, chiudendo in una mesta 24esima piazza. Smal ha proseguito senza problemi, chiudendo ottavo, mentre Ho è scivolato nelle retrovie, battagliando per tutta la gara con Valerio Rinicella, autore di uno scatto a rilento dalla quinta posizione e poi imbottigliato nelle retrovie.

Tsolov ha aperto la tripletta del team Campos, precedendo sul podio Georg Kelstrup e Hugh Barter, mentre Suleiman Zanfari è stato il migliore tra i portacolori di MP Motorsport, tagliando il traguardo in quarta piazza davanti a Gael Julien di Drivex. Fuori dalla top-5 Charlie Wurz, tre volte in zona punti all’esordio nel campionato spagnolo, e Filip Jenic. Bruno Del Pino ha invece fatto la propria prima apparizione in top-10, chiudendo nono davanti a Robert De Haan. La gara è stata interrotta a due giri dal termine in seguito al violento incidente di Maksim Arkhangelskii, che stava seguendo da vicino Alvaro Garcia. Fine settimana da incubo per l’ex leader di campionato Tasanapol Inthraphuvasak, a punti solamente in gara 2.

Domenica 29 maggio 2022, gara 3

1 - Nikola Tsolov - Campos - 14 giri
2 - Georg Kelstrup - Campos - 6”269
3 - Hugh Barter - Campos - 7”800
4 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 10”171
5 - Gael Julien - Drivex - 11”742
6 - Charlie Wurz - Campos - 13”177
7 - Filip Jenic - Campos - 13”891
8 - Kirill Smal - MP Motorsport - 15”101
9 - Bruno Del Pino - Drivex - 19”090
10 - Robert De Haan - Monlau - 23”337
11 - Alvaro Garcia - Formula de Campeones - 23”368
12 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 24”001
13 - Maksim Arkhangelskii - Drivex - 24”291
14 - Christian Ho - MP Motorsport - 29”153
15 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 29”606
16 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 31”610
17 - Ricardo Escotto - Cram Pinnacle - 34”845
18 - Ricardo Gracia - GRS - 35”853
19 - Anshul Gandhi - Cram Pinnacle - 36”308
20 - Vladislav Ryabov - GRS - 37”018
21 - Lola Lovinfosse - Martin - 37”109
22 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 37”741
23 - Jef Machiles - Monlau - 42”677
24 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 48”435
25 - Max Meyer - Formula de Campeones - 1’06”099

Ritirati
Daniel Nogales
Manuel Espirito Santo

Il campionato
1.Tsolov 90 punti; 2.Kurcharczyk 79; 3.Barter 64; 4.Inthraphuvasak 52; 5.Kelstrup 44; 6.Zanfari 40; 7.Jenic 36; 8.Rinicella 29; 9.Wurz 25; 10.Smal 22; 11.Pingasov, Julien 16; 13.De Haan 11; 14.Ho, Del Pino 2; 16.Nogales 1.

29 Mag [12:17]

Jerez, gara 2
Assolo di Tsolov, Rinicella a podio

Massimo Costa

La gara 2 della F4 spagnola a Jerez, quella sprint di 18 minuti, ha visto prevalere Nikola Tsolov che diventa così il primo pilota ad essersi aggiudicato in questo avvio di stagione due gare. Il bulgaro del team Campos si era infatti imposto nella terza corsa di Portimao ed ora ha "vendicato" la sconfitta di gara 1 di sabato a Jerez, quando dopo un lungo duello è stato battuto da Tymoteusz Kucharczyk. Il polacco si è infatti piazzato secondo e dopo la safety-car intervenuta per un contatto tra Ricardo Gracia e Daniel Nogales al 1° giro, non è mai stato in grado di tenere la scia del rivale. Tsolov ha allungato con forza arrivando a vincere con ben 4" di vantaggio sul vincitore di gara 1 schierato da MP Motorsport.

Grande soddisfazione per Valerio Rinicella. Terzo in griglia di partenza, il romano di MP Motorsport ha tenuto la posizione nelle prime concitate fasi e nel finale ha provato ad attaccare il compagno di squadra Kucharczyk, Una bella prova per Rinicella che ha cancellato il weekend non facile di Portimao e finalmente ha trovato la via del podio dopo che in gara 1, conclusa in pista al terzo posto, per una penalità dovuta a track limits era stato classificato quarto. Rinicella si è anche ben difeso da Georg Kelstrup che nel finale si è fatto insidioso alle sue spalle. Kirill Smal ha chiuso quinto davanti a Hugh Barter, vincitore della prima gara stagionale a Portimao e attuale indiscusso leader del campionato francese di F4.

Domenica 29 maggio 2022, gara 2

1 - Nikola Tsolov - Campos - 11 giri
2 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 4"086
3 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 5"168
4 - Georg Kelstrup - Campos - 5"511
5 - Kirill Smal - MP Motorsport - 6"675
6 - Hugh Barter - Campos - 7"175
7 - Charlie Wurz - Campos - 8"503
8 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 9"082
9 - Filip Jenic - Campos - 10"612
10 - Robert De Haan - Monlau - 11"128
11 - Gael Julien - Drivex - 12"020
12 - Bruno Del Pino - Drivex - 12"706
13 - Manuel Espirito Santo - Martin - 14"177
14 - Christian Ho - MP Motorsport - 14"611
15 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 15"445
16 - Max Meyer - Formula de Campeones - 16"287
17 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 16"729
18 - Ricardo Escotto - Cram Pinnacle - 18"725
19 - Vladislav Ryabov - GRS - 19"073
20 - Alvaro Garcia - Formula de Campeones - 21"272
21 - Anshul Gandhi - Cram Pinnacle - 21"773
22 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 22"073
23 - Lola Lovinfosse - Martin - 24"446
24 - Jef Machiles - Monlau - 41"439

Ritirati
Maksim Arkhangelskii
Ricardo Gracia
Daniel Nogales

Il campionato
1.Kurcharczyk 79; 2.Tsolov 65; 3.Inthraphuvasak 52; 4.Barter 49; 5.Jenic 30; 6.Rinicella 29; 7.Zanfari 28; 8.Kelstrup 26; 9.Smal 18; 10.Wurz 17; 11.Pingasov 16; 12.De Haan 10; 13.Julien 6; 14.Ho 2; 15.Nogales 1.

PrevPage 1 of 10Next

News

F4 Spanish
v

FirstPrevPage 1 of 3NextLast
FirstPrevPage 1 of 3NextLast

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse