GT Internazionale

IGTC – 12 Ore di Bathurst
Vittoria al cardiopalma per Mercedes

Michele Montesano Con il trionfo nella 12 Ore di Bathurst Jules Gounon, Luca Stolz e Kenny Habul hanno aperto la stagione 2...

Leggi »
formula 1

Verstappen, il simulatore nel motorhome
“Lo userò dopo le sessioni in pista”

Helmut Marko l’aveva sparata grossa negli scorsi giorni, affermando che Max Verstappen avrebbe fatto installare un simulatore...

Leggi »
indycar

Alla scoperta di Thermal Club
La città morta e il Coachella Festival

Marco Cortesi‍La scelta del circuito di Thermal Club, in California, per i test collettivi dell'IndyCar ha destato molta ...

Leggi »
World Endurance

ByKolles perde la causa contro
Sanderson, a rischio il marchio Vanwall

Michele Montesano Per la Vanwall la presenza nel FIA WEC si sta rivelando sempre più una corsa a ostacoli. La ByKolles, str...

Leggi »
formula 1

La Red Bull mostra a
New York la livrea della RB19

La presentazione della nuova Red Bull? No, la RB19 non c'era e la vedremo forse in un filming day a Silverstone o diretta...

Leggi »
formula 1

La Ford ritorna nel Mondiale F1
Sarà il motorista della Red Bull

Pochi istanti prima della presentazione della Red Bull 2023, è arrivato l'annuncio ufficiale del ritorno in Formula 1 del...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
16 Dic [20:19]

Due piloti allevati da Sirotkin con Drivex
Tutte le novità di mercato da Montmelò

Da Montmelò - Mattia Tremolada

Non potevano mancare diverse Tatuus di Formula 4 ai test di Montmelò. Alcuni team di F4 saranno presenti anche settimana prossima a Valencia, per le ultime due giornate prima della pausa natalizia. Per quanto riguarda la categoria entry level il team Cram ha schierato i due piloti recentemente annunciati per la Formula 4 UAE, ovvero Flavio Olivieri e Sei Murray, che hanno anche potuto provare le gomme Giti che utilizzeranno nella serie degli Emirati Arabi.

Con la squadra italiana ha girato anche Jack Beeton, che si è poi spostato nel box di VAR, raggiungendo Kai Daryanani, Pablo Sarazin (la cui vettura era assistita dagli uomini di Monlau), Alexandre Iancu, Brando Badoer e Noah Stromsted. Quest’ultimo ha recuperato le due giornate perse ad Imola, quando dovette rinunciare a scendere in pista in seguito ad un brutto incidente occorso proprio a Montmelò nell’ultima tappa della Formula 4 spagnola.

Drivex ha potuto contare sul confermato Daniel Nogales (la notizia dell’accordo è arrivata proprio in mattinata), su Max Restrepo, su Juan Cota e sul pilota russo Alexander Bolduev, che con il connazionale George Zhuravskiy sarà al via proprio con Drivex della F4 spagnola 2023. Entrambi fanno parte della S35 Academy, ovvero la scuola di pilotaggio dell’ex pilota di Formula 1 Sergey Sirotkin.



Tra le novità di mercato della serie, oltre alla riconferma di Valerio Rinicella in MP Motorsport, c’è anche il rinnovo di Jesse Carrasquedo con Campos. Il pilota messicano era stato costretto a rinunciare alla fase centrale di stagione nel 2022, rientrando per gli ultimi due appuntamenti dopo aver disputato la tappa inaugurale di Portimao, a causa della fagofobia, ovvero una disfagia psicogena che consiste nella paura di deglutire.

Presente anche il team BWR con Jakob Bergmeister, che sarà al via della Formula 4 UAE con PHM, R-Ace con Raphael Narac (sopra nella foto Dutch Photo Agency) e Iron Lynx. La squadra italiana ha schierato, oltre ad un convincente Rashid Al Dhaheri, Laura Camps Torras, all’esordio sulla propria pista di casa, e la novità Bianca Bustamante, reduce da una stagione in W Series (una sola top-10 nella corsa inaugurale).

13 Nov [18:37]

Penalizzato De Haan,
Barter sale sul podio

Da Montmelò - Mattia Tremolada

Doccia fredda per Robert De Haan, che al termine di gara 3 è stato penalizzato con 25 secondi aggiuntivi al tempo finale di gara, che lo hanno fatto sprofondare in 29esima e ultima posizione. Una vera beffa per il pilota olandese di Monlau, che aveva conquistato il proprio secondo podio stagionale al termine di una bella prova, chiusa in terza piazza.

Ad ereditare così il podio è il vice-campione Hugh Barter, che precede ben quattro piloti di MP Motorsport, ovvero Christian Ho, Valerio Rinicella, Tymoteusz Kucharczyk e Sebastian Gravlund. Georg Kelstrup e Teophile Nael guadagnano qualche lunghezza, mentre Manuel Espirito Santo fa il proprio ingresso in zona punti.

Domenica 13 novembre 2022, gara 3

1 - Nikola Tsolov - Campos - 13 giri
2 - Kirill Smal - MP Motorsport - 0”412
3 - Hugh Barter - Campos - 1”223
4 - Christian Ho - MP Motorsport - 1”753
5 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 2”379
6 - Timoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 3”986
7 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 4”354
8 - Georg Kelstrup - Campos - 4”571
9 - Teophile Nael - Sainteloc - 5”503
10 - Manuel Espirito Santo - Campos - 7”257
11 - Daniel Nogales - Drivex - 7”484
12 - Gael Julien - Drivex - 7”827
13 - Jef Machiels - Monlau - 8”001
14 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 8”473
15 - Tasanapol Inthrapuvasak - MP Motorsport - 9”959
16 - Marcos Flack - GRS - 10”027
17 - Daniel Guinchard - JHR - 10”680
18 - Bruno Del Pino - Drivex - 12”877
19 - Max Mayer - Formula de Campeones - 13”569
20 - Alvaro García - Formula de Campeones - 15”012
21 - Ricardo Gracia - GRS - 15”177
22 - Maksim Arkhangelskii - Drivex - 15”924
23 - Jesse Carrasquedo - Campos - 16”749
24 - Noah Lisle - JHR - 18”247
25 - Jonas Ried - Monlau - 18”871
26 - Daniel Mavlyutov - GRS - 19”609
27 - Victoria Blokhina - Drivex - 20”682
28 - Gianmarco Pradel - Cram - 24”810*
29 - Robert De Haan - Monlau - 0”794**

*5” di penalità
**25” di penalità

Ritirati
Noah Stromsted
Vladislav Ryabov
Carl Bennett
Theodor Jensen
Francisco Soldavini

Il campionato
1.Tsolov 400 punti; 2.Barter 287; 3.Kucharzyck 227; 4.Smal 173; 5.Kelstrup 105; 6.Rinicella 104; 7.Zanfari 70; 8.Jenic 64; 9.Inthraphuvasak 63; 10.De Haan 61.

13 Nov [14:21]

Montmelò, gara 3
Tsolov chiude un weekend perfetto

Da Montmelò - Mattia Tremolada

Primo nei due turni di prove libere, primo in entrambe le sessioni di qualifiche, assicurandosi tutte e tre le pole position e primo anche nelle tre manche in programma. Questo fine settimana Nikola Tsolov è stato semplicemente perfetto a Montmelò, dominando in lungo e in largo l’ultimo appuntamento della stagione 2022 della Formula 4 spagnola. Nelle tre gare ha infati messo in scena lo stesso copione, risultando imprendibile dalla pole. Nonostante le tante safety car che gli hanno fatto scoprire il fianco, il pilota bulgaro è sempre riuscito a difendersi dagli attacchi dei propri rivali.

Tsolov ha cosìportato a 13 il numero di successi stagionali. Solo Richard Verschoor aveva fatto meglio al primo anno nella categoria, che allora però annoverava meno di una decina di vetture al via. Di recente solo Kas Haverkort ha eguagliato lo stesso numero di successi, mentre Franco Colapinto si è fermato a 11 e Dilano Van’t Hoff a 10. Nessuno aveva però ancora toccato quota 400 punti, impresa invece riuscita al pilota dell’Alpine Academy proprio grazie alle 26 lunghezze conquistate in gara 3.

Kirill Smal alla ripartenza aveva anche tentato di sorprendere il leader, ma non è riuscito nell’intento, venendo anzi attaccato da Robert De Haan. Il duello tra i due si è protratto a lungo, con il pilota russo che alla fine ha mantenuto la posizione. Quarto Hugh Barter, seguito da Christian Ho. Quest’ultimo è sopravvissuto nella lotta con Noah Stromsted e Tymoteusz Kucharczyk. Il polacco ha tentato un attacco disperato alla staccata di curva 1, cercando un varco all’interno del danese, che a propria volta aveva preso l’interno di Ho. Kucharczyk si è scomposto, andando a colpire Stromsted, la cui vettura di è capottata. Il 15enne di Campos non ha riportato ferite.

A beneficiarne è così stato Valerio Rinicella, autore di un bel recupero dopo essere precipitato 11esimo al via. Il pilota romano ha sfoggiato grande aggressività, in particolare nel confronto con Sebastian Gravlund, poi ottavo al traguardo. Tuttavia Rinicella non è riuscito per un solo punto a strappare a Georg Kelstrup la quinta posizione nella classifica assoluta. Un incidente multiplo aveva portato all’ingresso della safety car. Francisco Soldavini è infatti finito nella ghiaia dell’ultima curva insieme alle due Sainteloc di Theodor Jensen e Carl Bennett.

Domenica 13 novembre 2022, gara 3

1 - Nikola Tsolov - Campos - 13 giri
2 - Kirill Smal - MP Motorsport - 0”412
3 - Robert De Haan - Monlau - 0”794
4 - Hugh Barter - Campos - 1”223
5 - Christian Ho - MP Motorsport - 1”753
6 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 2”379
7 - Timoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 3”986
8 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 4”354
9 - Georg Kelstrup - Campos - 4”571
10 - Teophile Nael - Sainteloc - 5”503
11 - Manuel Espirito Santo - Campos - 7”257
12 - Daniel Nogales - Drivex - 7”484
13 - Gael Julien - Drivex - 7”827
14 - Jef Machiels - Monlau - 8”001
15 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 8”473
16 - Tasanapol Inthrapuvasak - MP Motorsport - 9”959
17 - Marcos Flack - GRS - 10”027
18 - Daniel Guinchard - JHR - 10”680
19 - Bruno Del Pino - Drivex - 12”877
20 - Max Mayer - Formula de Campeones - 13”569
21 - Alvaro García - Formula de Campeones - 15”012
22 - Ricardo Gracia - GRS - 15”177
23 - Maksim Arkhangelskii - Drivex - 15”924
24 - Jesse Carrasquedo - Campos - 16”749
25 - Noah Lisle - JHR - 18”247
26 - Jonas Ried - Monlau - 18”871
27 - Daniel Mavlyutov - GRS - 19”609
28 - Victoria Blokhina - Drivex - 20”682
29 - Gianmarco Pradel - Cram - 24”810

Ritirati
Noah Stromsted
Vladislav Ryabov
Carl Bennett
Theodor Jensen
Francisco Soldavini

Il campionato
1.Tsolov 400 punti; 2.Barter 284; 3.Kucharzyck 225; 4.Smal 173; 5.Kelstrup 103; 6.Rinicella 102; 7.De Haan 76; 8.Zanfari 70; 9.Jenic 64; 10.Inthraphuvasak 63.

PrevPage 1 of 10Next

News

F4 Spanish
v

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse