World Endurance

A Interlagos arrivano i primi
aggiornamenti sulla Ferrari 499P

Michele Montesano - XPB Images Vettura che vince non si cambia, si evolve. Reduce dal trionfo della 24 Ore di Le Mans, la Fe...

Leggi »
formula 1

Nel 2025 restano sei
le Sprint Race in calendario

22 marzo - Shanghai3 maggio - Miami26 luglio - Spa18 ottobre - Austin8 novembre - San Paolo29 novembre - Lusail

Leggi »
formula 1

La rinascita della Mercedes W15
passa dalla sospensione anteriore

Michele Montesano - XPB Images La Formula 1 è fatta di piccoli dettagli. Basta un nulla, una regolazione errata o un aggiorn...

Leggi »
formula 1

Lawson a Silverstone con la Red Bull
E Perez comincia a tremare...

Domani, 11 luglio, Liam Lawson sarà a Silverstone per guidare la Red Bull RB20 di questa stagione. L'occasione che si pre...

Leggi »
formula 1

McLaren e Norris, ancora troppi
errori per poter pensare al Mondiale

Avere la monoposto attualmente più veloce del paddock F1, ma non riuscire mai a concretizzare il massimo risultato nei Gran P...

Leggi »
Rally

Rally d’Estonia
Linnamäe batte Virves al fotofinish

Michele Montesano È stato un duello intenso e incerto fino all’ultima curva quello che si è potuto apprezzare nel Rally d’Es...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
26 Giu [11:48]

Budapest, gare
Simonazzi tiene aperti i giochi

Mattia Tremolada - Foto Speedy

Con due vittorie nelle due manche domenicali, Francesco Simonazzi è riuscito a rilanciare le proprie quotazioni al titolo dell'Euroformula Open, rispondendo al successo conquistato nella prima manche da Brad Benavides. Quest’ultimo è stato bravo a liberarsi subito del poleman Michael Shin, che si è poi accontentato di chiudere in seconda posizione. Simonazzi, invece, nella prima corsa è stato costretto ad un pit stop, necessario per sostituire l’ala anteriore danneggiata in un contatto con Jakob Bergmeister.

Come detto, il riscatto del portacolori BVM è prontamente arrivato nella seconda corsa, dominata dalla pole position. Bergmeister ha infatti chiuso a ben 12” di distanza, seguito da Benavides. Attardato l’idolo locale Levente Revesz, colpito alla seconda curva da una manovra goffa di Fernando Barrichello. Revesz è poi stato a propria volta protagonista di una tamponata al via dell’ultima manche, in cui a farne le spese è stato Bergmeister, che ha rimediato una foratura. Simonazzi ne ha potuto approfittare, involandosi in solitaria verso un altro successo, arrivato con un vantaggio di ben 13” nei confronti del leader di campionato Benavides.

Sabato 22 giugno 2024, gara 1

1 - Brad Benavides - Motopark - 17 giri in 27’47”062
2 - Michael Shin - Motopark - 6”381
3 - Levente Revesz - Motopark - 8”940
4 - Fernando Barrichello - Motopark - 19”152
5 - Jakob Bergmeister - Motopark - 19”550
6 - Francesco Simonazzi - BVM - 1 giro

Domenica 23 giugno 2024, gara 2

1 - Francesco Simonazzi - BVM - 17 giri in 27’24”959
2 - Jakob Bergmeister - Motopark - 12”568
3 - Brad Benavides - Motopark - 13”552
4 - Michael Shin - Motopark - 14”680
5 - Fernando Barrichello - Motopark - 1 giro
6 - Levente Revesz - Motopark - 4 giri

Domenica 23 giugno 2024, gara 3

1 - Francesco Simonazzi - BVM - 17 giri in 27’18”297
2 - Brad Benavides - Motopark - 13”716
3 - Fernando Barrichello - Motopark - 19”244
4 - Michael Shin - Motopark - 20”550
5 - Levente Revesz - Motopark - 1’25”767
6 - Jakob Bergmeister - Motopark - 1 giro

Il campionato
1.Benavides 256 punti; 2.Simonazzi 193; 3.Bergmeister 158; 4.Revesz 145; 5.Shin 134; 6.Barrichello 117; 7.Fluxa 59; 8.Xie 36; 9.Brajnik 16.

26 Mag [18:02]

Spa, gara 3
Prima vittoria per Xie

Da Spa - Mattia Tremolada - Foto Speedy


Prima la pole position, poi la retrocessione (a causa dell’abuso dei limiti della pista) e due corse molto sfortunate. In gara 3, finalmente, è arrivato il meritato riscatto di Gerrard Xie, che sotto la pioggia è riuscito ad imporsi per conquistare la prima vittoria personale nell’Euroformula Open. La leadership del pilota di Hong Kong, scattato dalla pole in virtù dell’inversione dei primi sei classificati della qualifica, non è mai stata messa in discussione.

Michael Shin, infatti, non è mai parso in grado di impensierirlo, mentre Brad Benavides si è accontentato saggiamente di una preziosa terza posizione, che gli permette di allungare ulteriormente in classifica. Benavides ha approfittato dello zero di Francesco Simonazzi, che non è riuscito a prendere il via a causa di una perdita di liquidi dal posteriore della sua vettura, che lo ha costretto a rimanere al box.

Jakob Bergmeister ha chiuso quarto dopo un errore nel corso del primo giro effettivo di gara (la corsa è partita dietro la safety car), precedendo Levente Revesz, a sua volta autore di un testacoda, e Fernando Barrichello, protagonista di un’escursione sull’erba. Anche Paolo Brajnik non ha preso il via.

Domenica 26 maggio 2024, gara 3

1 - Gerrard Xie - Motopark - 12 giri in 31’32”421
2 - Michael Shin - Motopark - 2”986
3 - Brad Benavides - Motopark - 8”141
4 - Jakob Bergmeister - Motopark - 39”885
5 - Levente Revesz - Motopark - 45”197
6 - Fernando Barrichello - Motopark - 46”080

Non partiti
Francesco Simonazzi
Paolo Brajnik

Il campionato
1.Benavides 193 punti; 2.Simonazzi 133; 3.Bergmeister 122; 4.Revesz 110; 5.Shin 91; 6.Barrichello 80; 7.Fluxa 59; 8.Xie 36; 9.Brajnik 16.

26 Mag [11:07]

Spa, gara 2
Benavides mostra i muscoli

Da Spa - Mattia Tremolada - Foto Speedy

È proseguito anche in gara 2 il momento d’oro di Brad Benavides, che si è ripetuto nella seconda corsa del fine settimana di Spa-Francorchamps. Scattato dalla sesta casella della griglia in virtù dell’inversione dei primi sei classificati della prima corsa, il pilota americano si è fatto strada nel gruppo, forte di un passo gara superiore alla concorrenza. Niente hanno potuto Michael Shin e Jakob Bergmeister, a lungo in lotta, prima per la leadership, e poi per il secondo posto una volta che Benavides ha sorpreso entrambi, prendendo rapidamente il largo.

Bergmeister ha poi avuto la meglio sul compagno di squadra, firmando un altro secondo posto dopo quello di gara 1. Levente Revesz ha chiuso quarto, precedendo Francesco Simonazzi. A lungo in lotta per il podio, il portacolori BVM ha commesso un errore a Les Combes, finendo lungo e precipitando in quinta piazza. A causa di un contatto con Revesz nel corso del primo passaggio, Gerrard Xie è stato costretto ad un lungo stop, che lo ha visto perdere ben tre giri. Fernando Barrichello, invece, dalla pole position è scattato a rilento, bloccando le gomme alla prima staccata della Source e perdendo così immediatamente contatto con la testa della corsa.

Domenica 26 maggio 2024, gara 2

1 - Brad Benavides - Motopark - 13 giri in 29’05”379
2 - Jakob Bergmeister - Motopark - 2”107
3 - Michael Shin - Motopark - 2”587
4 - Levente Revesz - Motopark - 3”227
5 - Francesco Simonazzi - BVM - 5”587
6 - Fernando Barrichello - Motopark - 6”567
7 - Paolo Brajnik - NV Racing - 1’40”909
8 - Gerrard Xie - Motopark - 3 giri

Il campionato
1.Benavides 176 punti; 2.Simonazzi 133; 3.Bergmeister 110; 4.Revesz 99; 5.Shin 73; 6.Barrichello 72; 7.Fluxa 59; 8.Brajnik 16; 9.Xie 10.

14 Mag [12:43]

Hockenheim, gare
È duello tra Benavides e Simonazzi

Mattia Tremolada - Foto Speedy

È proseguito a Hockenheim il duello per il titolo dell’Euroformula Open tra Brad Benavides di Motopark e Francesco Simonazzi di BVM. Complice l’assenza di Lorenzo Fluxa, sono stati questi due i mattatori del fine settimana. Benavides ha firmato la pole position in qualifica, ma una partenza opaca lo ha costretto ad inseguire in gara 1. Il pilota americano è però riuscito rapidamente a liberarsi di Simonazzi prima e del leader Levente Revesz poi, andando a conquistare il secondo successo stagionale.

Simonazzi è riuscito a strappare la piazza d’onore dalle mani di Revesz nel corso dell’ultimo giro, ma ben tre penalità per track limits, che sommate sono arrivate a 10”, lo hanno retrocesso in sesta posizione. La risposta del pilota di Reggio Emilia è prontamente arrivata nella seconda manche, vinta davanti allo stesso Benavides e a Jorg Bergmeister, terzo come in gara 1.

Nella terza manche il successo è andato al debuttante Michael Shin, bravo a tenere a bada per tutta la corsa Simonazzi, che con il secondo posto si è portato a 109 punti. Benavides, solo quinto dopo aver perso la lotta con Revesz e Bergmeister, continua a comandare a 124 lunghezze. Da segnalare il debutto stagionale di Paolo Brajnik, settimo in gara 2.

Sabato 11 maggio 2024, gara 1

1 - Brad Benavides - Motopark - 18 giri in 28’17”579
2 - Levente Revesz - Motopark - 6”088
3 - Jakob Bergmeister - Motopark - 6”631
4 - Michael Shin - Motopark - 13”444*
5 - Fernando Barrichello - Motopark - 13”651
6 - Francesco Simonazzi - BVM - 15”012**

Ritirato
Paolo Brajnik

*2” di penalità
*10” di penalità

Sabato 11 maggio 2024, gara 2

1 - Francesco Simonazzi - BVM - 18 giri in 28’16”846
2 - Brad Benavides - Motopark - 1”481
3 - Jakob Bergmeister - Motopark - 5”754
4 - Levente Revesz - Motopark - 14”602
5 - Michael Shin - Motopark - 18”455**
6 - Fernando Barrichello - Motopark - 22”821***
7 - Paolo Brajnik - NV Racing - 1’00”845*

*2” di penalità
**3” di penalità
***5” di penalità

Domenica 12 maggio 2024, gara 3

1 - Michael Shin - Motopark - 18 giri in 28’11”278
2 - Francesco Simonazzi - BVM - 1”763
3 - Levente Revesz - Motopark - 10”894
4 - Jakob Bergmeister - Motopark - 13”625*
5 - Brad Benavides - Motopark - 20”396
6 - Fernando Barrichello - Motopark - 43”160

Non partito
Paolo Brajnik

*2” di penalità

Il campionato
1.Benavides 124 punti; 2.Simonazzi 109; 3.Bergmeister, Revesz 72; 5.Fluxa 59; 6.Barrichello 56; 7.Shin 48; 8.Brajnik 6.

28 Apr [19:33]

Portimao, gare
Simonazzi apre la stagione

Mattia Tremolada - Foto Speedy

Un gran giro finale in qualifica è stato la chiave del primo successo stagionale di Francesco Simonazzi nell’Euroformula Open. Il portacolori del team BVM di Giuseppe Mazzotti, rimasto l’ultimo baluardo al dominio della struttura Motopark di Timo Rumpfkeil, è riuscito a strappare la pole position grazie ad uno splendido giro con gomme da bagnato su asfalto umido. Condizioni molto complicate, che hanno portato alcuni piloti ad azzardare le slick, scelta che non ha pagato.

Dalla prima casella della griglia Simonazzi ha poi dominato la corsa inaugurale della stagione, allungando senza rivali mentre Brad Benavides e Lorenzo Fluxa hanno rimontato dalle ultime posizioni dello schieramento. Le due punte di Motopark si sono poi divise le vittorie in palio nelle manche di domenica, monopolizzando le prime due posizioni del podio. Benavides ha anche accarezzato la doppietta, ma Fluxa è stato bravo a respingere tutti gli attacchi del rivale nelle battute conclusive di gara 3.

Benavides ha così trovato la vetta della classifica con 66 punti, 7 in più di Fluxa, che dovrà però per forza di cose saltare gli appuntamenti concomitanti con le gare della European Le Mans Series, suo programma prioritario per questa stagione. Simonazzi insegue in terza posizione, mentre Levente Revesz, Jakob Bergmeister e Fernando Barrichello ricoprono il ruolo di comprimari. Da segnalare il forfait all’ultimo minuto di Han Cenyu, la cui vettura è rimasta ferma nel box Motopark.

Sabato 27 aprile 2024, gara 1

1 - Francesco Simonazzi (Dallara-Spiess) - BVM - 18 giri in 29’27”392
2 - Brad Benavides (Dallara-Spiess) - Motopark - 3”051
3 - Lorenzo Fluxa (Dallara-Spiess) - Motopark - 3”119
4 - Levente Revesz (Dallara-Spiess) - Motopark - 7”322
5 - Jakob Bergmeister (Dallara-Spiess) - Motopark - 15”201
6 - Fernando Barrichello (Dallara-Spiess) - Motopark - 24”979

Domenica 28 aprile 2024, gara 2

1 - Brad Benavides (Dallara-Spiess) - Motopark - 18 giri in 29’29”353**
2 - Lorenzo Fluxa (Dallara-Spiess) - Motopark - 2”660**
3 - Francesco Simonazzi (Dallara-Spiess) - BVM - 7”888
4 - Levente Revesz (Dallara-Spiess) - Motopark - 9”890*
5 - Jakob Bergmeister (Dallara-Spiess) - Motopark - 10”906
6 - Fernando Barrichello (Dallara-Spiess) - Motopark - 11”768

*2” di penalità
**3” di penalità

Domenica 28 aprile 2024, gara 3

1 - Lorenzo Fluxa (Dallara-Spiess) - Motopark - 18 giri in 31’17”612
2 - Brad Benavides (Dallara-Spiess) - Motopark - 0”323
3 - Francesco Simonazzi (Dallara-Spiess) - BVM - 0”799
4 - Fernando Barrichello (Dallara-Spiess) - Motopark - 2”052
5 - Jakob Bergmeister (Dallara-Spiess) - Motopark - 2”791

Ritirato
Levente Revesz

Il campionato
1.Benavides 66 punti; 2.Fluxa 59; 3.Simonazzi 58; 4.Bergmeister 30; 5.Barrichello 28; 6.Revesz 25.

23 Ott [19:21]

Montmelò, gare
Leon festeggia il titolo

Mattia Tremolada - Foto Speedy

Enzo Trulli ha chiuso come aveva iniziato. Nel weekend di festeggiamenti del neo-campione Noel Leon, il figlio d’arte abruzzese è tornato al via dell’Euroformula Open, firmando pole position e vittoria in gara 1, proprio come nella tappa inaugurale di Portimao. Leon, invece, dopo un incidente con Levente Revesz nella prima corsa, ha chiuso una stagione da dominatore con un terzo posto nell’ultima manche in programma. Il messicano del team Motopark ha così ottenuto un totale di sette vittorie, cinque pole position e 16 podi.

Oltre a Trulli, anche Francesco Simonazzi ha ritrovato un successo che gli mancava dall’appuntamento di Portimao. Il portacolori del team BVM ha subito preso il comando con una splendida manovra all’esterno di curva 1, per poi involarsi verso una meritata vittoria. Il sigillo nella manche centrale è invece andato a Revesz, bravo a sua volta a portarsi al comando dalla seconda casella della griglia allo spegnimento dei semafori. Fine settimana positivo anche per Charlie Wurz, due volte secondo, mentre Jakob Bergmeister ha suggellato il titolo rookie con un podio assoluto in gara 3.

Sabato 23 ottobre 2023, gara 1

1 - Enzo Trulli (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 17 giri in 29’02”309
2 - Charlie Wurz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 0”844
3 - Cian Shields (Dallara-Spiess) - Motopark - 4”681
4 - Francesco Simonazzi (Dallara-Spiess) - BVM - 5”539
5 - Levente Revesz (Dallara-Spiess) - Motopark - 5”940
6 - Jakob Bergmeister (Dallara-Spiess) - Motopark - 7”457

Ritirati
Noel Leon
Vladimir Netusil

Domenica 24 ottobre 2023, gara 2

1 - Levente Revesz (Dallara-Spiess) - Motopark - 17 giri in 26’23”150
2 - Charlie Wurz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 0”490
3 - Cian Shields (Dallara-Spiess) - Motopark - 1”532
4 - Noel Leon (Dallara-Spiess) - Motopark - 3”812
5 - Francesco Simonazzi (Dallara-Spiess) - BVM - 6”278
6 - Enzo Trulli (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 7”165
7 - Jakob Bergmeister (Dallara-Spiess) - Motopark - 8”818

Non partito
Vladimir Netusil

Domenica 24 ottobre 2023, gara 3

1 - Francesco Simonazzi (Dallara-Spiess) - BVM - 17 giri in 26’32”946
2 - Jakob Bergmeister (Dallara-Spiess) - Motopark - 0”947
3 - Noel Leon (Dallara-Spiess) - Motopark - 1”375
4 - Enzo Trulli (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 3”562
5 - Charlie Wurz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 3”983
6 - Cian Shields (Dallara-Spiess) - Motopark - 6”964
7 - Levente Revesz (Dallara-Spiess) - Motopark - 13”940

Non partito
Vladimir Netusil

Il campionato
1.Leon 394 punti; 2.Shields 305; 3.Simonazzi 289; 4.Aron 238; 5.Bergmeister 148; 6.Wurz 139; 7.Dufek 138; 8.Noda 118; 9. Revesz 103; 10.Trulli 98.

1 Ott [11:30]

Mugello, gara 2
Shields mette la quarta

Dal Mugello - Mattia Tremolada - Foto Speedy 

Quarta vittoria stagionale per Cian Shields, che nella seconda manche del Mugello ha ritrovato la seconda posizione nella classifica assoluta, persa ieri al termine di gara 1. Il pilota britannico si è liberato di Levente Revesz (partito dalla posizione del poleman) al terzo giro, lasciando l’ungherese in pasto al resto del gruppo. A più riprese, infatti, Francesco Simonazzi, Noel Leon e Joshua Dufek hanno tentato di scavalcare Revesz, che ha cercato in tutti i modi di difendere il proprio podio.

Dopo aver respinto gli attacchi di Simonazzi e Leon, Revesz ha ceduto a Dufek, che ha così conquistato il secondo posto. Leon, invece, non riuscendo a scavalcare il compagno di squadra, ha intelligentemente studiato un arrivo al photofinish, ispirandosi a quelli che tradizionalmente il motomondiale ci ha abituato proprio qui al Mugello. La manovra ha avuto successo, con Leon terzo al traguardo per soli 49 millesimi su Revesz. Simonazzi invece ha chiuso quinto davanti ad un Charlie Wurz incapace di rimontare dal fondo della griglia. Bryce Aron ha invece chiuso staccato di un giro dopo un’escursione sulla ghiaia causata da una foratura alla posteriore sinistra che ha richiesto un pit stop non preventivato.

Domenica 1 ottobre 2023, gara 2

1 - Cian Shields (Dallara-Spiess) - Motopark - 17 giri
2 - Joshua Dufek (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 6”918
3 - Noel Leon (Dallara-Spiess) - Motopark - 14”417
4 - Levente Revesz (Dallara-Spiess) - Motopark - 14”466
5 - Francesco Simonazzi (Dallara-Spiess) - BVM - 16”394
6 - Charlie Wurz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 17”099
7 - Paolo Brajnik (Dallara-Spiess) - NV Racing - 56”988
8 - Bryce Aron (Dallara-Spiess) - Motopark - 1 giro

Il campionato
1.Leon 364 punti; 2.Shields 275; 3.Simonazzi 263; 4.Aron 238; 5.Dufek 138; 6.Noda 118; 7.Bergmeister 116; 8.Mason 96; 9.Wurz 88; 10.Revesz 60.

PrevPage 1 of 10Next

News

Euroformula
v