formula 1

La McLaren sorprende:
a Montecarlo livrea Gulf

La McLaren sorprende tutti: al Gran Premio di Monaco correrà con un'inedita livrea arancio-azzurro Gulf, una delle più ic...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 3
Tramnitz prende il largo

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'00"8222 - Oliver Bearman - VAR - 1"6683 - Vlad Lomko - US Racing - ...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 2
Tramnitz resiste a Browning

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'51"4232 - Luke Browning - US Racing - 0"6873 - Kirill Smal - Prema ...

Leggi »
indycar

Indy Road - Gara
VeeKay si prende la prima vittoria

1 - Rinus VeeKay (Dallara-Chevy) - ECR - 86 giri2 - Romain Grosjean (Dallara-Honda) - Coyne - 4"9510 3 - Alex Palou (Dal...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 1
Smal e Prema in solitaria

Victor Bernier e Luke Browning sono stati penalizzati di 1" dai commissari di gara per non aver rispettato i track limit...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Qualifica 1-2
Smal, Bearman e Tramnitz in pole

1 - Kirill Smal - Prema - 2'04"0952 - Tim Tranmitz - US Racing - 2'04"2303 - Oliver Bearman - VAR - 2'0...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
16 Mag [18:04]

Le Castellet, gara 3
Das vince una corsa-show

Da Le Castellet - Jacopo Rubino - FotoSpeedy

Si è concluso all'insegna dello spettacolo il weekend di Le Castellet dell'Euroformula Open, in cui l'inno degli Stati Uniti sta diventando... la colonna sonora. Cameron Das ha vinto una gara 3 pirotecnica, grazie alla lunga lotta che ha visto l'americano protagonista assieme al poleman Jak Crawford e a Louis Foster, il più bravo alla partenza. Dopo innumerevoli scambi di posizione, attacchi e repliche, al giro 9 il momento decisivo: Crawford aveva completato un sorpasso su Foster per diventare primo, ma l'inglese ha sfiorato con il musetto la vettura dello junior Red Bull ed è andato in testacoda. Das ne approfittato per scavalcare anche Crawford e salire definitivamente in testa.

Pur minaccioso, da quel momento Crawford non è più riuscito a rispondere al compagno di squadra in Motopark, andato a centrare la quarta vittoria stagionale dopo la tripletta di Portimao. Crawford poteva ripetere la stessa impresa qui in Francia, dopo i successi in gara 1 e gara 2, ma si è dovuto accontentare della seconda posizione. La stessa che ora occupa in classifica generale con 82 lunghezze, contro le 137 di Das, mentre Foster è a 79.

L'alfiere CryptoTower, in grado di proseguire, ha poi terminato sesto, sicuramente deluso. Il terzo gradino del podio si è "liberato" per Rafael Villagomez: anche il messicano ha contribuito allo show, dopo uno start non ideale, emergendo dal trenino formato inoltre da Nazim Azman e dall'italiano Enzo Trulli, che mantiene un buon ruolino di marcia sotto le insegne Drivex.

È stato a lungo quarto Josh Mason, accodato al trio Foster-Crawford-Das, ma sulla distanza il britannico di Double R ha perso un po' di ritmo e ha chiuso settimo. Corsa frizzante fino alla fine anche nelle retrovie, con Zdenek Chovanec che in extremis ha superato Enzo Scionti: e con Filip Kaminiarz in testacoda proprio all'ultima curva, il ceco si è ritrovato da undicesimo a nono. Abbastanza per raccogliere due punti.

Domenica 16 maggio 2021, gara 3

1 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 16 giri 31'05"636
2 - Jak Crawford (Dallara-Spiess) - Motopark - 0"998
3 - Rafael Villagomez (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 11"161
4 - Nazim Azman (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 11"336
5 - Enzo Trulli (Dallara-HWA) - Drivex - 12"737
6 - Louis Foster (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 13"535
7 - Josh Mason (Dallara-HWA) - Double R - 15"920
8 - Casper Stevenson (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 16"938
9 - Zdenek Chovanec (Dallara-HWA) - Double R - 29"330
10 - Enzo Scionti (Dallara-HWA) - Drivex - 29"603
11 - Vivien Keszthelyi (Dallara-Spiess) - Motopark - 35"819
12 - Filip Kaminiarz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 49"708

Giro più veloce: Jak Crawford 1'54"934

Il campionato
1.Das 137 punti; 2.Crawford 82; 3.Foster 79; 4.Azman 70; 5.Villagomez 64; 6.Trulli 63; 7.Stevenson 61; 8.Mason 32; 9.Chovanec 11; 10.Scionti 11

16 Mag [11:30]

Le Castellet, gara 2
Crawford si ripete di forza

Da Le Castellet - Jacopo Rubino - FotoSpeedy

Jak Crawford fa subito bis nell'Euroformula Open a Le Castellet: dopo la vittoria in gara 1 di ieri, l'americano ha conquistato di forza anche gara 2 con la griglia invertita. Sesto al via, lo junior Red Bull si è subito messo dietro il compagno Cameron Das, poi Casper Stevenson, e si è quindi è lanciato alla caccia di Louis Foster, leader sin dall'inizio. Colmato un gap di 2"8, Crawford non ha dato respiro all'inglese, il quale dopo una strenua difesa si è dovuto arrendere: al penultimo giro, con un ruota a ruota da urlo sul rettilineo principale, l'alfiere Motopark ha piazzato l'affondo in curva 1 e si è involato verso il secondo successo del weekend. Segnando il best lap, 1'55"413, il giovane statunitense si è preso inoltre il punto bonus e la pole-position per gara 3 di oggi pomeriggio.

Foster ha terminato in piazza d'onore, Das terzo: l'attuale capoclassifica resta comunque abbonato al podio, dopo la tripla affermazione nella tappa inaugurale a Portimao, di supporto al Gran Premio di F1. La top 3 odierna è monopolizzata da vetture a gestione Motopark, visto che Foster corre nei colori CryptoTower, appendice della struttura tedesca.

Stevenson, alfiere Van Amersfoort, si è attestato in una "tranquilla" quarta posizione con la sua Dallara-HWA, davanti a un combattivo Enzo Trulli e a Rafael Villagomez. Il messicano è riuscito a ricostruire la sua corsa, dopo essere stato centrato al primo giro da Nazim Azman. Il malese si era schierato in pole-position, avendo chiuso sesto in gara 1 di ieri, ma è partito a rilento e nel cercare di tenersi almeno la terza posizione ha centrato in curva 4 Villagomez, incolpevole. Doppio testacoda, ma entrambi hanno potuto proseguire e i commissari hanno archiviato l'episodio senza penalità.

Azman, da fanalino di coda, è poi risalito settimo superando Enzo Scionti, Filip Kaminiarz e Zdenek Chovanec, che ha completato la zona punti assoluta. Sfortunato Josh Mason, che era coinvolto in quella bagarre ma ha dovuto effettuare una sosta ai box per cambiare l'ala anteriore danneggiata in un contatto.

Domenica 16 maggio 2021, gara 2

1 - Jak Crawford (Dallara-Spiess) - Motopark - 16 giri 31'20"573
2 - Louis Foster (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 2"877
3 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 4"519
4 - Casper Stevenson (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 8"179
5 - Enzo Trulli (Dallara-HWA) - Drivex - 11"477
6 - Rafael Villagomez (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 12"043
7 - Nazim Azman (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 30"710
8 - Enzo Scionti (Dallara-HWA) - Drivex - 35"311
9 - Filip Kaminiarz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 37"463
10 - Zdenek Chovanec (Dallara-HWA) - Double R - 42"915
11 - Vivien Keszthelyi (Dallara-Spiess) - Motopark - 43"260
12 - Josh Mason (Dallara-HWA) - Double R - 1'16"744

Giro più veloce: Jak Crawford 1'55"413

Il campionato
1.Foster 112 punti; 2.Foster 71; 3.Crawford 63; 4.Stevenson 57; 5.Azman 56; 6.Trulli 53; 7.Villagomez 49; 8.Mason 26; 9.Scionti 10; 10.Chovanec 9

15 Mag [18:31]

Le Castellet, gara 1
Crawford sale alla ribalta

Da Le Castellet - Jacopo Rubino

Jak Crawford è già protagonista in Euroformula Open: sua la vittoria di gara 1 a Le Castellet, condotta tutta al comando dopo essere partito dalla pole-position. Il pupillo Red Bull a Portimao aveva potuto disputare solo gara 3, saltando anche le prove libere, in attesa di compiere i 16 anni richiesti per la licenza FIA di grado C, ma tre settimane più tardi ha messo in mostra tutto il suo potenziale con la Dallara-Spiess del team Motopark. Cameron Das si è dovuto arendere al compagno e connazionale: dopo la tripletta in Portogallo, l'attuale capoclassifica oggi si è visto battuto sia in qualifica che nella corsa.

Das non è riuscito nemmeno ad approfittare della safety-car intervenuta per lo stop di Enzo Scionti al giro 9: dopo la ripresa, Crawford è andato a ricostruire il margine di quasi 2" accumulati prima della neutralizzazione. Doppietta americana e doppietta Motopark, comunque, mentre a completare il podio c'è un'altra vettura gestita dalla squadra tedesca, quella di Louis Foster nei colori CryptoTower. L'inglese al via ha subito superato Rafael Villagomez, che ha concluso quarto davanti a Casper Stevenson, suo compagno nel team Van Amersfoort.

Sesto, e quindi in pole per gara 2 di domani, Nazim Azman, dopo una partenza da dimenticare: era rimasto inchiodato, scivolando in coda al gruppo, poi ha piazzato un paio di sorpassi per risalire. Anche la safety-car gli ha dato una mano, coi distacchi azzerati. Il malese ha chiuso davanti a Enzo Trulli, che ha risuperato dopo avergli ceduto la posizione, su ordine dei commissari, per un taglio in curva 1 durante una fase di ruota a ruota.

Fuori gioco anche Filip Kaminiarz, rientrato ai box con un problema tecnico, e così sono andati Josh Mason e Zdenek Chovanec, i due alfieri Double R, e Vivien Keszthelyi decima.

Sabato 15 maggio 2021, gara 1

1 - Jak Crawford (Dallara-Spiess) - Motopark - 17 giri 35'14"965
2 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 1"859
3 - Louis Foster (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 6"398
4 - Rafael Villagomez (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 8"683
5 - Casper Stevenson (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 11"196
6 - Nazim Azman (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 15"619
7 - Enzo Trulli (Dallara-HWA) - Drivex - 17"542
8 - Josh Mason (Dallara-HWA) - Double R - 18"639
9 - Zdenek Chovanec (Dallara-HWA) - Double R - 20"364
10 - Vivien Keszthelyi (Dallara-Spiess) - Motopark - 25"941

Giro più veloce: Jak Crawford 1'55"052

Ritirati
9° giro - Enzo Scionti
9° giro - Filip Kaminiarz

Il campionato
1.Das 97 punti; 2.Foster 53; 3.Azman 50; 4.Stevenson 45; 5.Trulli 43; 6.Villagomez 41; 7.Crawford 35; 8.Mason 26; 9.Chovanec 8; 10.Scionti 6

15 Mag [11:08]

Le Castellet, qualifica
Crawford in pole nel duello americano

Da Le Castellet - Jacopo Rubino

Jak Crawford ha prevalso nel duello americano nella qualifica Euroformula Open a Le Castellet, già iniziato dalle prove libere: il pilota del vivaio Red Bull ha beffato in volata il connazionale Cameron Das, che è anche suo compagno nel team Motopark. Triplo vincitore nel round di apertura a Portimao, Das a metà sessione era al comando provvisorio in 1'53"996, Crawford seguiva in 1'54"184. Dopo la pausa per il cambio gomme, nel run conclusivo Crawford ha piazzato il decisivo 1'53"677, mentre Das si è migliorato di soli 23 millesimi: non abbastanza per restare davanti e prendersi la pole-position di gara 1, che vale un punto bonus.

Crawford, che a Portimao ha disputato solo gara 3 in attesa di compiere i 16 anni richiesti per la licenza FIA di grado C, sembra aver già preso in fretta le misure alla categoria e alla sua Dallara-Spiess. Das si era dovuto accontentare della seconda casella anche in Portogallo, ma si era rifatto con gli interessi facendo en-plein di successi, compreso quello di gara 2 con inversione di griglia.

Il poleman in Algarve, l'inglese Louis Foster (CryptoTower) non è invece riuscito a ripetersi allo stesso livello: questa mattinah a terminato quarto, superato anche da un buon Rafael Villagomez con la migliore vettura motorizzata HWA, quella di casa Van Amersfoort. Quinto il malese Nazim Azman, seguito dall'italiano Enzo Trulli, alfiere Drivex.

La quarta fila sarà occupata dai britannici Casper Stevenson e Josh Mason, che in Double R ha prevalso nel confronto interno su Zdenek Chovanec. A chiudere lo schieramento l'ungherese Vivien Keszthelyi, unica ragazza iscritta.

Sabato 15 maggio 2021, qualifica

1 - Jak Crawford (Dallara-Spiess) - Motopark - 1'53"677
2 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 1'53"973
3 - Rafael Villagomez (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 1'54"077
4 - Louis Foster (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'54"166
5 - Nazim Azman (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'54"444
6 - Enzo Trulli (Dallara-HWA) - Drivex - 1'54"944
7 - Casper Stevenson (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 1'55"029
8 - Josh Mason (Dallara-HWA) - Double R - 1'55"173
9 - Filip Kaminiarz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'55"588
10 - Enzo Scionti (Dallara-HWA) - Drivex - 1'55"949
11 - Zdenek Chovanec (Dallara-HWA) - Double R - 1'56"045
12 - Vivien Keszthelyi (Dallara-Spiess) - Motopark - 1'56"182

2 Mag [14:31]

Portimao, gara 3
Per Das tripletta con fuga

Jacopo Rubino

Cameron Das porta a casa la tripletta sul circuito di Portimao, nell'appuntamento (a supporto della F1) che ha aperto l'edizione 2021 dell'Euroformula Open: dopo aver vinto le due manche di ieri, l'americano si è ripetuto da dominatore in gara 3. Il pilota del team Motopark partiva secondo, alle spalle di Andreas Estner che, in base al nuovo format dei weekend, ha ottenuto la pole-position grazie al miglior giro in gara 2, seppur "aiutato" da una sosta per cambio gomme. Il tedesco, in ogni caso, oggi ha retto giusto due tornate alla pressione di Das, e pur accompagnandolo oltre il cordolo di curva 1 ha dovuto incassare il sorpasso.

Da quel momento, Das ha preso il largo con una certa facilità. Estner, invece, si è anche dovuto guardare alle spalle di un agguerrito Louis Foster, e dopo un paio di ruota a ruota l'inglese ha piazzato l'attacco in curva 8. Si è creata una piccola mischia in cui Estner, sfortunato, è stato toccato da Nazim Azman soffrendo la foratura del pneumatico posteriore sinistro. Corsa rovinata per il portacolori del team Van Amersfoort, costretto a rientrare ai box per un pit-stop.

Foster (CryptoTower) ha viaggiato solitario verso il secondo posto, dopo essere scattato dalla quinta casella: il best lap di gara 2 in effetti era suo, ma ha ricevuto un arretramento di 4 posizioni per un intervento non consentito (rabbocco liquido freni) sulla sua Dallara-HWA, dopo essere subito rientrato in pit-lane per la rottura di un disco.

A salire sul terzo gradino del podio è stato il figlio d'arte Enzo Trulli (Drivex), pur superato in pista da Azman, ma il malese è stato penalizzato di 5" dai commissari per il precedente contatto con Estner ed è scivolato quarto nell'ordine d'arrivo.

Grande novità di giornata, la presenza al via di Jak Crawford: il pupillo Red Bull compie proprio oggi 16 anni, l'età minima richiesta per la licenza FIA necessaria a disputare l'Euroformula, ed è stato così ammesso in griglia dopo aver saltato le sessioni di venerdì e sabato. Scattato dal fondo, lo statunitense ha recuperato fino alla settima posizione, pur a corto di chilometri rispetto ai rivali. Se non altro, ha potuto contare sui riferimenti raccolti sul circuito dell'Algarve durante i test privati svolti in inverno. Nel finale ha messo nel mirino Josh Mason (5°) e soprattutto Casper Stevenson (6°), che ha resistito di un soffio, agguantando in ogni caso 2 punti bonus per la maggior rimonta (altra modifica regolamentare).

Vivien Keszthelyi è stata protagonista di un testacoda, che ha vanificato il duello "vinto" con Enzo Scionti nelle retrovie. La ragazza ungherese ha faticato un po' a ripartire, ma ha comunque raggiunto la bandiera a scacchi.

Domenica 2 maggio 2021, gara 3

1 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 30'44"841
2 - Louis Foster (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 11"923
3 - Enzo Trulli (Dallara-HWA) - Drivex - 19"486
4 - Nazim Azman (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 19"668
5 - Josh Mason (Dallara-HWA) - Double R - 20"249
6 - Casper Stevenson (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 21"960
7 - Jak Crawford (Dallara-Spiess) - Motopark - 22"194
8 - Rafael Villagomez (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 23"780
9 - Zdenek Chovanec (Dallara-HWA) - Double R - 36"592
10 - Filip Kaminiarz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 36"810
11 - Enzo Scionti (Dallara-HWA) - Drivex - 39"644
12 - Vivien Keszthelyi (Dallara-Spiess) - Motopark - 1'30"173
13 - Andreas Estner (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 1 giro

Giro più veloce: Cameron Das 1'36"501

Il campionato
1.Das 77 punti; 2.Azmin 42; 3.Foster 38; 4.Trulli 37; 5.Stevenson 33; 6.Villagomez 29; 7.Mason 22; 8.Scionti 8; 9.Crawford 8; 10.Estner 6

1 Mag [18:53]

Portimao, gara 2
Das fa subito il bis

Jacopo Rubino

Per la prima vittoria in Euroformula Open ha atteso quasi quattro anni dal debutto, per la seconda solo un paio d'ore. Cameron Das ha subito concesso il bis a Portimao, vincendo gara 2 con l'inedita griglia invertita: sesto al via, l'americano si è riportato davanti a tutti a metà distanza, per poi viaggiare indisturbato.

Quarto al termine del primo giro, con precisione il pilota del team Motopark ha superato nell'ordine Enzo Trulli, Casper Stevenson e infine, "tuffandosi" di forza in curva 1, Nazim Azman, che occupava sin dall'inizio la vetta provvisoria. Nel frattempo, il suo principale rivale Louis Foster ha visto tutto compromesso ancor prima di cominciare: l'inglese (poleman in qualifica e secondo in gara 1) doveva scattare dalla quinta casella, ma al termine del giro di ricognizione è rientrato ai box per la rottura di un disco freno. Foster è ripartito solo dopo una lunghissima sosta, per andare a caccia con gomme fresche almeno del best lap che vale un punto bonus.

Il malese Azman, nei colori CryptoTower, si è tenuto invece stretta la piazza d'onore, mentre Stevenson ha difeso il gradino più basso dal podio dalla pressione di Trulli (Drivex). L'italiano era in pole grazie all'inversione dello schieramento post gara 1, in apertura ha faticato, poi ha trovato il ritmo, ma non è riuscito ad attaccare la vettura di casa Van Amersfoort che lo precedeva.

Quinto il messicano Rafael Villagomez, sesto Josh Mason, che ha marciato in relativa solitudine. Alle sue spalle hanno chiuso a distanza ravvicinata Enzo Scionti, Zdenek Chovanec e Vivien Keszthelyi. Problemi anche per Andreas Estner: il tedesco ha preso il via dalla pit-lane, accumulando un ritardo di 3 giri, e senza inconvenienti agli avversari la zona punti è stata impossibile da raggiungere.

Sabato 1° maggio 2021, gara 2

1 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 19 giri 30'59"972
2 - Nazim Azman (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 3"765
3 - Casper Stevenson (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 6"144
4 - Enzo Trulli (Dallara-HWA) - Drivex - 6"740
5 - Rafael Villagomez (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 9"640
6 - Josh Mason (Dallara-HWA) - Double R - 17"937
7 - Enzo Scionti (Dallara-HWA) - Drivex - 28"254
8 - Zdenek Chovanec (Dallara-HWA) - Double R - 28"496
9 - Vivien Keszthelyi (Dallara-Spiess) - Motopark - 29"963
10 - Filip Kaminiarz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'28"673
11 - Andreas Estner (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 3 giri

Giro più veloce: Louis Foster

Non classificato
Louis Foster

1 Mag [16:15]

Portimao, gara 1
Das finalmente vincitore

Jacopo Rubino

Il suo esordio in Euroformula Open è datato 2017, e al 57esimo tentativo il "veterano" Cameron Das ha conquistato la prima vittoria: il pilota americano si è preso il successo in gara 1 a Portimao, tappa di apertura della stagione 2021 a supporto del Gran Premio di Formula 1. L'americano del team Motopark in qualifica si era visto sfuggire la pole-position, andata nelle mani di Louis Foster, ma ha rimediato in fretta: è passato in vetta già alla prima curva, e da quel momento ha preso il largo.

Das tagliato il traguardo con 9"4 di vantaggio su Foster, che ha condotto a sua volta una marcia in relativa tranquillità precedendo Rafael Villagomez del team Van Amersfoort, che ha completato il podio. Nel finale il messicano ha dovuto tenere sotto controllo negli specchietti la sagoma del malese Nazim Azman (4°).

Quarto inizialmente era stato Joshua Mason, ma il britannico è stato protagonista di un'uscita in curva 1 mentre era vicinissimo a Villagomez. Il portacolori Double R ha poi terminato ottavo, alle spalle di Casper Stevenson (5°), Enzo Trulli (6°) e Andreas Estner (7°): il tedesco è stato costretto a scattare dalla quarta fila, invece che dalla seconda, dopo la cancellazione del suo miglior tempo in qualifica per track limits, e non ha saputo recuperare in modo significativo. Dodicesimo al traguardo Zdenek Chovanec, riuscito a proseguire dopo un testacoda nelle fasi iniziali.

Con l'inversione della top 6 all'arrivo, prevista nel nuovo format dei weekend, Trulli partirà davanti a tutti in gara 2, mentre il vincitore Das cercherà il bis schierandosi dalla sesta casella.

Sabato 1° maggio 2021, gara 1

1 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 19 giri 30'54"238
2 - Louis Foster (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 9"476
3 - Rafael Villagomez (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 14"111
4 - Nazim Azman (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 15"275
5 - Casper Stevenson (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 18"164
6 - Enzo Trulli (Dallara-HWA) - Drivex - 20"339
7 - Andreas Estner (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 23"793
8 - Joshua Mason (Dallara-HWA) - Double R - 30"053
9 - Filip Kaminiarz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 31"775
10 - Vivien Keszthelyi (Dallara-Spiess) - Motopark - 37"410
11 - Enzo Scionti (Dallara-HWA) - Drivex - 38"783
12 - Zdenek Chovanec (Dallara-HWA) - Double R - 54"220

Giro più veloce: Cameron Das 1'36"888

Il campionato
1.Das 26 punti; 2.Foster 19; 3.Villagomez 15; 4.Azman 12; 5.Stevenson 10; 6.Trulli 10; 7.Estner 6; 8.Mason 4; 9.Kaminiarz 2; 10.Keszthelyi 1

1 Mag [11:59]

Portimao, qualifica
Foster batte Das per la prima pole

Jacopo Rubino

A Portimao c'è anche l'Euroformula Open, che apre la stagione 2021 con il primo appuntamento della sua storia a supporto di un weekend di Formula 1. In qualifica, a conquistare la pole-position per gara 1, è stato Louis Foster del team CryptoTower: il pilota in arrivo dalla British F3 è un "semi rookie", avendo disputato le ultime due tappe 2020 a Spa (vincendo a sorpresa gara 2) e Barcellona, e questa mattina ha avuto la meglio nel duello con l'ormai esperto Cameron Das, alfiere Motopark e in pratica compagno di box, visto che CryptoTower è un'emanazione della struttura tedesca.

Nella prima parte del turno Foster era già leader in 1'37"375, ma i riferimenti sono scesi parecchio dopo la consueta pausa ai box per cambio gomme: nei 5 minuti conclusivi l'inglese e Das si sono alternati al comando tre volte, poi l'americano ha rovinato il suo ultimo tentativo con un bloccaggio in frenata, quando aveva già siglato il record nel primo settore del circuito. Spiattellando la gomma anteriore sinistra, Das non ha potuto abbassare ancora il suo 1'36"287, mentre Foster è ripassato davanti grazie al definitivo 1'36"027.

Alle loro spalle ha chiuso terzo un altro cavallo di ritorno, Andreas Estner con Van Amersfoort, quarto l'esordiente Josh Mason (anche lui con Double R), che era stato il più rapido nelle prove libere del venerdì. È quinto Nazim Azman, a sua volta proveniente dalla British F3: il malese sarà affiancato in terza fila dal messicano Rafael Villagomez. Il figlio d'arte Enzo Trulli e l'americano Enzo Scionti, compagni nel team Drivex ed entrambi al debutto, partiranno decimo e dodicesimo nelle ultime file. L'unica ragazza al via, l'ungherese Vivien Keszthelyi, è stata protagonista di un testacoda senza grandi conseguenze nelle fasi iniziali, poi ha piazzato il nono tempo. A bandiera scacchi ormai esposta si è invece insabbiato in curva 1 Zdenek Chovanek, comunque settimo.

Non è ancora sceso in pista Jak Crawford, forse il nome più atteso tra gli iscritti. Il pupillo Red Bull non ha l'età minima per la licenza FIA di grado C, richiesta per partecipare a categorie quali la stessa Euroformula o la Formula Regional. Servono almeno 16 anni, che Crawford compirà domani: scattando i requisiti, è possibile che affronti la sola gara 3, andando a caccia dei primi punti personali con la sua Dallara-Spiess targata Motopark.

Con l'organizzatore GT Sport che ha lanciato definitivamente il format delle tre manches a weekend, come le altre serie propedeutiche alla F1, ricordiamo che questa rimane l'unica qualifica in programma. La griglia della seconda corsa verrà ora determinata dall'ordine d'arrivo di gara 1, con la top 6 invertita, mentre il giro veloce di gara 2 assegnerà la pole per gara 3.

Aggiornamento: tolto il miglior tempo a Estner

Al termine della qualifica è stato tolto il tempo di 1'36"622 ad Andreas Estner, per superamento dei track limits. Il pilota tedesco del team Van Amersfoort, da terzo, scivola così ottavo in griglia per gara 1. Stesso provvedimento per Nazim Azman, a cui viene cancellato il crono di 1'36"794, ma resta quinto sfruttando la sanzione comminata allo stesso Estner. A dividersi la seconda fila diventano invece Josh Mason (3°) e Rafael Villagomez (4°).

Sabato 1° maggio 2021, qualifica (aggiornata)

1 - Louis Foster (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'36"027
2 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 1'36"287
3 - Josh Mason (Dallara-HWA) - Double R - 1'36"769
4 - Rafael Villagomez (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 1'36"895
5 - Nazim Azman (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'36"912
7 - Zdenek Chovanek (Dallara-HWA) - Double R - 1'37"201
8 - Casper Stevenson (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 1'37"296
8 - Andreas Estner (Dallara-HWA) - Van Amersfoort - 1'37"537
9 - Vivien Keszthelyi (Dallara-Spiess) - Motopark - 1'37"610
10 - Enzo Trulli (Dallara-HWA) - Drivex - 1'37"731
11 - Filip Kaminiarz (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1'37"774
12 - Enzo Scionti (Dallara-HWA) - Drivex - 1'38"052

20 Apr [20:42]

Das il più veloce
nei test di Barcellona

Mattia Tremolada - Foto Speedy

D‍opo il primo assaggio di Spa, l'Euroformula Open è scesa in pista per la seconda e ultima tornata di test pre-stagionali a Barcellona, a cui seguirà il primo appuntamento della stagione in programma il fine settimana del 2 maggio a Portimao a contorno del Gran Premio di Formula 1. A chiudere con il miglior tempo al termine delle due giornate è stato Cameron Das, tornato al volante della monoposto di Motopark con cui ha preso parte alla stagione 2020. Il pilota americano è ormai un veterano della serie, in cui ha debuttato nel 2018 e non è da escludere che possa prendere parte al campionato per la quarta volta, anche se non ha ancora annunciato i propri piani.

Doppietta USA con il rookie Jak Crawford, secondo dopo aver svettato nei test di Spa a inizio mese. A completare il podio tutto targato Motopark-CryptoTower Louis Foster, che ha preceduto la coppia di piloti di Van Amersfoort, con Rafel Villagomez, annunciato soltanto ieri in mattinata, davanti a Casper Stevenson per un solo decimo. Sesta posizione per Joshua Mason, in arrivo da tre stagioni nel British F3 (due vittorie) e annunciato in giornata da Double R al fianco di Zdenek Chovanec, ottavo. Tra di loro si è inserita la prima delle due vetture di Drivex, che ha scelto di mantenere segreta l'identità dei due piloti, che sarebbero in arrivo dalla Formula 4. Chiudono la top-10 Nazim Azman e Vivien Keszthelyi, l'unica ragazza al via della serie.

Lunedì e martedì 19 e 20 aprile 2021, classifica combinata

1 - Cameron Das - Motopark - 1'34"754 - 122 giri
2 - Jak Crawford - Motopark - 1'35"027 - 147
3 - Louis Foster - CryptoTower - 1'35"338 - 139
4 - Rafael Villagomez - VAR - 1'35"346 - 128
5 - Casper Stevenson - VAR 1'35.472 - 150
6 - Joshua Mason - Double R 1'35"520 - 153
7 - #34 - Drivex School - 1'35"535 - 159
8 - Zdenek Chovanec - Double R - 1'35"720 - 141
9 - Nazim Azman - CryptoTower - 1'35"787 - 144
10 - Vivien Keszthelyi - Motopark - 1'36"158 - 126
11 - #35 - Drivex School - 1'36"332 - 153
12 - Filip Kaminiarz - CryptoTower - 1'36"830 - 119

PrevPage 1 of 10Next

News

Euroformula
v

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone