World Endurance

Porsche svela la 963 e i nomi
dei primi otto piloti del programma

In occasione del festival della velocità di Goodwood Porsche ha svelato diversi dettagli, tra cui il nome della vettura, del ...

Leggi »
Rally

Rally del Kenya – 2° giorno finale
Rovanpera 1°, Ogier fora, debacle Ford

Ancora cambi al vertice del Safari Rally del Kenya ma, a comandare indisturbate nella classifica assoluta del WRC, sono sempr...

Leggi »
Rally

Rally del Kenya – 2° giorno mattino
Evans comanda, problemi per Hyundai

L’avvio del secondo giorno del Safari Rally del Kenya è stato ricco di colpi di scena. Come da tradizione la prova africana, ...

Leggi »
formula 1

Gasly in AlphaTauri anche nel 2023:
ora ufficiale, ma c'era già il contratto

Pierre Gasly sarà un pilota AlphaTauri anche nella prossima stagione di Formula 1. Il team di Faenza ha voluto fare un annunc...

Leggi »
formula 1

Ferrari, titolo ancora possibile:
le basi per costruire la rimonta

Per la Ferrari 76 punti di distacco dalla Red Bull, per Charles Leclerc 49 da Max Verstappen. "La stagione è ancora lung...

Leggi »
Rally

Rally del Kenya – 1° giorno
Ogier in testa, brividi per Rovanpera

Michele Montesano Con la prova spettacolo di Kasarani è ufficialmente partito il Safari Rally del Kenya, sesta prova stagio...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
5 Giu [12:15]

Le Castellet - Gara 2
Sempre loro, Weering-Spinelli

Da Le Castellet - Massimo Costa

Quattro gare, quattro vittorie. Max Weering e Loris Spinelli, del team Bonaldi, stanno dominando il Super Trofeo Lamborghini Europe. Ai successi ottenuti nelle due gare di Imola, vi hanno aggiunto il dominio in terra di Francia, sul circuito Paul Ricard di Le Castellet. Nella gara 2, Spinelli partito dalla pole dopo 11 giri aveva un vantaggio di 9" su Milan Teekens ed in pratica aveva chiuso il discorso per la prima posizione.

Dopo il cambio pilota , Weering ha mantenuto un ottimo ritmo che gli ha permesso di tenere a distanza Marzio Moretti, subentrato a Teekens sulla Huracan del team Target. Il pilota italiano ha ridotto il distacco a 5", ma non è bastato. Per Moretti-Teekens comunque un buon weekend, con due secondi posti che cancellano il difficile primo appuntamento di Imola. Terza posizione per Manuel Bejarano del team Imperaile. Lo spagnolo, al primo anno nel Super Trofeo Lamborghini (lo ricordiamo nel lontano 2012 nella Euroformula) corre da solo ed è stato bravo a gestire la gara recuperando un prezioso podio.

Quarta posizione per Massimo Ciglia e Lewis Williamson del team Oregon. In realtà, sotto la bandiera a scacchi Ciglia è transitato da terzo, ma una penalità di 10" per il contatto che il suo compagno inglese ha innescato al 1° giro, mandando a muro Johann Scheier (suo compagno Pierre-Louis Chovet) mentre lottavano per il terzo posto , gli ha tolto il podio assoluto. Nella top 5 l'equipaggio del team FFF composto da Dan Wells e Oscar Lee.

Una particolarità: nelle prime cinque posizioni, hanno concluso cinque team italiani: Bonaldi, Target, Imperiale, Oregon, FFF.

Domenica 5 giugno 2022, gara 2

1 - Weering-Spinelli (Bonaldi) - 23 giri
2 - Teekens-Moretti (Target) - 5"707
3 - Manuel Bejarano (Imperiale) - 33"728
4 - Ciglia-Williamson (Oregon) - 41"527
5 - Wells-Lee (FFF) - 50"448
6 - Amaury Bonduel (BDR) - 52"004
7 - Gabriel Rindone (Leipert) - 53"228
8 - Petelet-Gvazava (TargetI - 1'01"341
9 - David Mihai Serban (Leipert) - 1'07"330
10 - Colombini-Zonzini (VSR) - 1'10"733
11 - Formanek-Zaruba (Micanek) - 1'14"153
12 - Testa Rodrigo (FFF) - 1'14"583
13 - Andrzej Lewandowski (GT3 Poland) - 1'15"304
14 - Wetzinger-Leitch (Leipert) - 1'19"697
15 - Raffaele Giannoni (Target) - 1'31"641
16 - Guerin-Sarkissian (Arkadia) - 1'32"849
17 - Gustavsen-Ciosek (Roma) - 1'36"652
18 - Berto-Tarabini (Oregon) - 1'37"198
19 - Perolini-Biglieri (Bonaldi) - 1'46"895
20 - Antonios Vossos (Target) - 1'48"455
21 - Feligioni-Dubelly (Boutsen) - 2'01"711
22 - Muller-Krebs (Leipert) - 2'08"155
23 - Brunot-Li (Leipert) - 1 giro
24 - Moczuski-Mirkut (GT3 Poland) - 1 giro
25 - Privitelio-Privitelio (FFF) - 1 giro
26 - Oliver Freymuth (AKF) - 1 giro
27 - Semoulin-Semoulin (Semspeed) - 1 giro
28 - François Grimm (Boutsen) - 1 giro
29 - Gerard Van der Horts (VDH) - 1 giro
30 - Hans Fabri (Imperiale) - 1 giro
31 - Dvoracek-Wagner (Micanek) - 1 giro
32 - Hernandez Ortega (BDR) - 1 giro
33 - D'Auria-Tribaudini (VSR) - 3 giri
34 - Mur-Kodric (Bonaldi) - 5 giri

Ritirati
Gosselin-Rostan
Chovet-Scheier

Non partito
Waszczinski-Rego De Sebes

4 Giu [16:04]

Le Castellet - Gara 1
Weering-Spinelli in scioltezza

Da Le Castellet - Massimo Costa

Max Weering e Loris Spinelli con la Huracan del team Bonaldi hanno vinto con una certa facilità la prima gara del Super Trofeo Lamborghini a Le Castellet Il tedesco è scattato al comando dalla pole e nei primi giri ha dovuto guardarsi da Pierre-Louis Chovet e da . Il francese del team Arkadia, aveva accumulato un distacco di 1"2, ma dopo pochi giri ha iniziato a spingere forte arrivando a 4 decimi dal leader. Weering si è difeso e al 10° giro è entrato ai box per cedere il volante a Spinelli. In quella fase, Chovet ha dovuto rallentare per un problema tecnico, ritirandosi.

A quel punto è salito in cattedra Marzio Moretti (Target), che poi ha ceduto il volante a Milan Teekens, mentre D'Auria che aveva preso il volante da Tribaudini, ottimo terzo nelle prime fasi, ha rallentato riuscendo a concludere 13simo. Nel finale, brivido per Spinelli: un problema tecnico ha alzato il ritmo e dopo aver tagliato il traguardo si è subito fermato per evitare ulteriori inconvenienti. Buon secondo posto per Moretti-Teekens mentre sul terzo gradino del podio è salito Amaury Bonduel (BRD) che corre da solo come Andrzej Lewandowski, vecchia conoscenza della categoria e ottimo quarto davanti a Wells-Lee, Gabriel Rindone e la coppia del team Oregon composta da Ciglia-Williamson.

Con questo successo, Weering-Spinelli hanno fatto tris avendo vinto le prime due gare stagionali di Imola e sono attesi a qualcosa di importante anche in gara 2, dove il pescarese partirà dalla pole.

Sabato 4 giugno 2022, gara 1

1 - Weering-Spinelli (Bonaldi) - 23 giri
2 - Teekens-Moretti (Target) - 13"847
3 - Amaury Bonduel (BDR) - 26"198
4 - Andrzej Lewandowski (GT3 Poland) - 33"915
5 - Wells-Lee (FFF) - 37"133
6 - Gabriel Rindone (Leipert) - 39"222
7 - Ciglia-Williamson (Oregon) - 39"520
8 - Guerin-Sarkassian (Arkadian) - 40"853
9 - Watzinger-Leitch (Leipert) - 46"561
10 - Colombini-Zonzini (VSR) - 55"481
11 - Formanek-Zaruba (Micanek) - 58"028
12 - David Mihai Serban (Leipert) - 1'03"768
13 - D'Auria-Tribaudini (VSR) - 1'11"440
14 - Testa Rodrigo (FFF) - 1'14"734
15 - Manuel Bejarano (Imperiale) - 1'22"941
16 - Gustavsen-Ciosek (Roma) - 1'33"674
17 - Gosselin-Rostan (FFF) - 1'34"752
18 - Petelet-Gvazava (Target) - 1'43"998
19 - Antonios Vossos (Target) - 1'59"423
20 - Muller-Krebs (Leipert) - 2'10"533
21 - Perolini-Biglieri (Oregon) - 2'12"106
22 - Moczulski-Mirkut (GT3 Poland) - 2'17"430
23 - Raffaele Giannoni (Target) - 1 giro
24 - Brunot-Li (Leipert) - 1 giro
25 - Feligioni-Dubely (Boutsen) - 1 giro
26 - Privitello-Privitello (FFF) - 1 giro
27 - Semoulin-Semoulin (Semspeed) - 1 giro
28 - Gerard Van der Horst (VDH) - 1 giro
29 - Berto-Tarabini (Oregon) - 1 giro
30 - François Grimm (Boutsen) - 1 giro
31 - Waczinski-Rego De Sebas (Boutsen) - 1 giro
32 - Hans Fabri (Imperiale) - 1 giro
33 - Hernandez Ortega (BDR) - 1 giro
34 - Dvoracek-Wagner (Micanek) . 2 giri
35 - Oliver Freymuth (AKF) - 2 giri

Ritirati
Mur-Kodric
Chovet-Scheier 

4 Giu [9:51]

Le Castellet, qualifiche
Pole di Weering e Spinelli

Da Le Castellet - Massimo Costa - Foto Maggi

Prima Maz Weering nella qualifica 1, poi Loris Spinelli nella qualifica 2. La Huracan numero 61 del team Bonaldi non conosce rivali e nelle due gare del Super Trofeo Lamborghini sul circuito di Le Castellet, partirà per due volte dalla pole. Un dominio totale, con Spinelli che nella Q2 si è permesso di rifilare un secondo al primo degli inseguitori, Milan Teekens della Target. La squadra ravennate in Q1 ha visto Marzio Moretti piazzarsi al terzo posto, preceduto dal debuttante nel campionato Pierre-Louis Chovet, schierato da Arkadia. Sono risultati che hanno rispecchiato l'andamento delle prove libere e che hanno evidenziato una volta di più la schiacciante superiorità di Spinelli, oramai unico punto di riferimento della categoria. Da rilevare il buon lavoro del team Sospiri (VSR), quarto nella Q1 con Stephane Tribaudini e quinto nella Q2 con Jean-Luc D'Auria. La Oregon firma il quarto posto in Q2 grazie a Lewis Willamson.

Sabato 4 giugno 2022, qualifica 1

1 - Max Weering - Bonaldi - 2'03"397
2 - Pierre-Louis Chovet - Arkadia - 2'03"653
3 - Marzio Moretti - Target - 2'03"804
4 - Stephane Tribaudini - VSR - 2'03"884
5 - Milan Petelet - Target - 2'03"919
6 - Manuel Bejarano - Imperiale - 2'04"129
7 - Amaury Bonduel - BDR - 2'04"608
8 - Andrzej Lewandowski - GT3 Poland - 2'05"071
9 - Gabriel Rindone - Leipert - 2'05"127
10 - Stephan Guerin - Arkadia - 2'05"388
11 - Massimo Ciglia - Oregon - 2'05"542
12 - Filippo Berto - Oregon - 2'05"877
13 - Oscar Lee - FFF - 2'06"198
14 - Raffaele Giannoni - Target - 2'05"514
15 - Antonios Vossos - Target - 2'06"858
16 - Emanuel Colombini - VSR - 2'07"010
17 - Damian Ciosek - Roma - 2'07"100
18 - Pierre Feligioni - Boutsen - 2'07"464
19 - Gerhard Watzinger - Leipert - 2'07"539
20 - David Mihai Serban - Leipert - 2'07"578
21 - Bronek Formanek - Micanek - 2'07"666
22 - Pietro Perolini - Bonaldi - 2'07"845
23 - Claude-Yves Gosselin - FFF - 2'07"991
24 - Jean-François Brunot - Leipert - 2'08"089
25 - Rafal Mirkut - GT3 Poland - 2'08"518
26 - Jurgen Krebs - Leipert - 2'08"585
27 - Gerard Van der Horst - VDH - 2'08"828
28 - Oliver Freymuth - AKF - 2'09"354
29 - François Semoulin - Semspeed - 2'09"756
30 - François Grimm - Boutsen - 2'10"027
31 - Libor Dvoracek - Micanek - 2'10"716
32 - Luciano Privitello - FFF - 2'10"758
33 - Hans Fabri - Imperiale - 2'12"733
34 - Rodrigo Testa - FFF - 2'13"016
35 - Sandro Mur - Bonaldi - 2'13"502
36 - Rego De Sabis - Boutsen - 2'14"658
37 - Enrico Bettera - Oregon - no time
38 - Hernandez Ortega - BDR - no time

Sabato 4 giugno 2022, qualifica 2

1 - Loris Spinelli - Bonaldi - 2'02"487
2 - Milan Teekens - Target - 2'03"565
3 - Johann Scheier - Arkadia - 2'03"574
4 - Lewis Williamson - Oregon - 2'03"888
5 - Jean Luc D'Auria - VSR - 2'03"922
6 - Amaury Bonduel - BDR - 2'04"143
7 - Manuel Bejarano - Imperiale - 2'04"201
8 - Brandon Leitch - Leipert - 2'04"344
9 - Dmitri Gvazava - Target - 2'04"443
10 - Shahan Sarkissian - Arkadia - 2'04"628
11 - Emanuele Zonzini - VSR - 2'04"664
12 - Josef Zaruba - Micanek - 2'04"480
13 - Gabriel Rindone - Leipert - 2'04"937
14 - Martin Kodric - Bonaldi - 2'05"240
15 - Alessandro Tarabini - Oregon - 2'05"534
16 - Magnus Gustavsen - Roma - 2'05"584
17 - Andrzej Lewandowski - GT3 Poland - 2'05"605
18 - David Mihai Serban - Leipert - 2'05"942
19 - Tim Torsten Muller - Leipert - 2'05"959
20 - Raffaele Giannoni - Target - 2'05"959
21 - Donovan Privitello - FFF - 2'06"751
22 - Marc Rostan - FFF - 2'06"824
23 - Elie Dubelly - Boutsen - 2'07"867
24 - Grzegorz Moczulski - GT3 Poland - 2'08"231
25 - Antonios Vossos - Target - 2'08"258
26 - Benoit Semoulin - Semspeed - 2'08"504
27 - Gerard Van der Horst - VDH - 2'08"642
28 - François Grimm - Boutsen - 2'08"934
29 - Oliver Freymuth - AKF - 2'09"463
30 - Daniel Waszczinski - Boutsen - 2'09"977
31 - Kerong Li - Leipert - 2'12"219
32 - Kurt Wagner - Micanek - 2'12"229
33 - Hans Fabri - Imperiale - 2'12"602
34 - Rodrigo Testa - FFF - no time
35 - Dan Wells - FFF - no time
36 - Lorenzo Pegoraro - Oregon - no time
37 - Hernandez Ortega - BDR - no time
38 - Paolo Biglieri - Bonaldi - no time

3 Giu [18:28]

Le Castellet, libere 2
Spinelli e Moretti al comando

Da Le Castellet - Massimo Costa 

Sono stati due italiani i piloti più veloci del secondo turno libero del Super Trofeo Lamborghini sul circuito di Le Castellet. Con pista asciutta e un sole decisamente tropicale, Loris Spinelli, preso il volante dal compagno Max Weering, si è scatenato salendo in cima alla classifica col tempo di 2'04"041, poi abbassato con il crono finale di 2'04"003. Inavvicinabile il pilota del team Bonaldi, ma bravo è stato Marzio Moretti che con la Huracan del team Target ha siglato il secondo tempo in 2'04"508 dopo essersi alternato con il compagno Milan Teekens, al comando nelle prime fasi con 2'04"818. Terzo posto per Amaury Bonduel, che gareggia da solo per il BDR, poi Jean-Luc D'Auria, autore della quinta prestazione all'ultimo giro con la vettura del team Sospiri. Quinto il debuttante Pierre-Louis Chovet che si conferma al vertice dopo la bella prova con la pioggia nel turno del mattino.

Venerdì 3 giugno 2022, libere 2

1 - Weering-Spinelli (Bonaldi) - 2'04"003 - 22 giri
2 - Teekens-Moretti (Target) - 2'04"508 - 22
3 - Amaury Bonduel (BRD) - 2'04"537 - 18
4 - D'Auria-Tribaudini (VSR) - 2'04"686 - 24
5 - Chovet-Scheier (Arkadia) - 2'04"702 - 22
6 - Mur-Kodric (Bonaldi) - 2'04"845 - 19
7 - Petelet-Gvazava (Target) - 2'04"919 - 23
8 - Manuel Bejarano (Imperiale) - 2'04"975 - 20
9 - Formanek-Zaruba (Micanek) - 2'05"038 - 24
10 - Wells-Lee (FFF) - 2'05"092 - 22
11 - Watzinger-Leitch (Leipert) - 2'05"219 - 24
12 - Colombini-Zonzini (VSR) - 2'05"298 - 22
13 - Ciglia-Williamson (Oregon) - 2'05"808 - 22
14 - Berto-Tarabini (Oregon) - 2'05"906 - 21
15 - Gustavsen-Closek (Roma) - 2'05"908 - 23
16 - Testa De Sousa (FFF) - 2'05"950 - 25
17 - Guerin-Sarkissian (Arkadia) - 2'05"956 - 22
18 - Raffaele Giannoni (Target) - 2'06"140 - 22
19 - Andrzej Lewandowski (GT3 Poland) - 2'06"349 - 19
20 - Gabriel Rindone (Leipert) - 2'06"603 - 14
21 - Gosselin-Rostan (FFF) - 2'07"310 - 23
22 - David Mihai Serban (Leipert) - 2'07"408 - 19
23 - Feligioni-Dubelly (Boutsen) - 2'07"447 - 15
24 - Brunot-Li (Leipert) - 2'07"471 - 21
25 - Muller-Krebs (Leipert) - 2'07"663 - 23
26 - Privitello-Privitello (FFF) - 2'07"889 - 24
27 - Antonios Vossos (Target) - 2'08"327 - 18
28 - Gerard Van der Horst (VDH) - 2'08"392 - 19
29 - Moczulski-Mikrut (GT3 Poland) - 2'08"994 - 22
30 - François Grimm (Boutsen) - 2'09"998 - 18
31 - Oliver Freymuth (AKF) - 2'12"003 - 7
32 - Dvoracek-Wagner (Micanek) - 2'12"186 - 21
33 - Waszczinschi-De Sebes (Boutsen) - 2'12"284 - 21
34 - Semoulin-Semoulin (Samspeed) - 2'12"725 - 15
35 - Alfredo Hernandez (BDR) - 2'14"235 - 23
36 - Hans Fabri (Imperiale) - 2'14"548 - 16
37 - Parolini-Biglieri (Bonaldi) - no time - 2

3 Giu [12:28]

Le Castellet, libere 1
Con la pioggia Mur-Kodric

Da Le Castellet - Massimo Costa - Foto Maggi

La pioggia abbattutasi sul circuito Paul Ricard di Le Castellet ha convinto solamente 23 dei 36 iscritti a scendere in pista per la prima ora di prove libere del secondo appuntamento stagionale del Super Trofeo Lamborghini. Sandro Mur, croato 37enne schierato dal team Bonaldi assieme a Martin Kodric, si è impossessato del giro più veloce migliorandosi costantemente. Prima 2'20"492, poi il finale 2'18"803. La prima posizione è stata per qualche minuto anche nelle mani di Loris Spinelli, team Bonaldi, ma l'italiano ha poi concluso sesto.

Mur ha quindi avuto la meglio su Amaury Bonduel del team BDR (2'19"064) e sul debuttante Pierre-Lous Chovet, alla prima apparizione nel Super Trofeo Lamborghini. Il francese è stato vice campione della F3 Asia 2021 ed ha disputato alcune tappe del FIA F3 mentre nel 2020 si era piazzato quinto nella F.Regional italiana. Chovet a Imola aveva partecipato alla gara GT4 europea ottenendo in gara 1 un terzo posto. Buon avvio di weekend per Massimo Ciglia, quinto con la Huracan del team Oregon. In top 10, Pietro Parolini. settimo. e Raffaele Giannoni, nono e primo tra gli AM.

Venerdì 3 giugno 2022, libere 1

1 - Sandro Mur (Bonaldi) - 2'18"803 - 12 giri
2 - Amaury Bonduel (BDR) - 2'19"064 - 19
3 - Chovet-Scheier (Arkadia) - 2'19"428 - 21
4 - Ciglia-Williamson (Oregon) - 2'19"279 - 24
5 - Teekens-Moretti (Target) - 2'19"518 - 20
6 - Weering-Spinelli (Bonaldi) - 2'19"796 - 13
7 - Parolini-Biglieri (Bonaldi) - 2'20"349 - 23
8 - Watzinger-Leich (Leipert) - 2'21"257 - 18
9 - Raffaele Giannoni (Target) - 2'21"703 - 19
10 - Guerin-Sarkissian (Arkadia) - 2'21"760 - 21
11 - Formanek-Zaruba (Micanek) - 2'22"667 - 16
12 - Berto-Tarabini (Oregon) - 2'22"708 - 21
13 - Gustavsen-Ciosek (Roma) - 2'22"728 - 21
14 - Petelet-Gvazava (Target) - 2'22"756 - 12
15 - Oliver Freymuth (AKF) - 2'23"762 - 22
16 - Brunot-Li (Leipert) - 2'24"369 - 21
17 - François Grimm (Boutsen) - 2'24"992 - 16
18 - Muller-Krebs (Leipert) - 2'25"020 - 14
19 - David Mihai Serban (Leipert) - 2'25"474 - 18
20 - Gosselin-Rostan (FFF) - 2'26"105 - 14
21 - Josè Hernandez (BDR) - 2'30"263 - 20
22 - Semoulin-Semoulin (Semspeed) - 2'52"405 - 11
23 - Manuel Bejrano (Imperiale) - no time - 5

3 Apr [13:12]

Imola - Gara 2
Spinelli-Weering vincono ancora

Da Imola - Massimo Costa - Foto Maggi

Sembra veramente tutto facile per Loris Spinelli, ben supportato da Max Weering, nel Super Trofeo Lamborghini. La prova inaugurale di Imola ha esaltato il pilota italiano che con la Huracan ben preparata dal team Bonaldi, ha fatto quel che voleva. Pole nella qualifica 1, vittoria in gara 1 e di nuovo un successo in gara 2. Questa volta, però, più sudato perché tra virtual safety car e safety-car, ha trovato nel russo Dmitry Gvazava del team Target un valido quanto inaspettato rivale. Tutto si è deciso nei giri finali quando Gvazava, che comandava il gruppo dopo l'ottima strategia del team ravennate in occasione della virtual safety car nel richiamare ai box Milan Petelet, ha tenuto testa a Spinelli, ma è arrivato lungo alla variante alta permettendo all'italiano di prendere la scia giusta per superarlo alla Rivazza.

Spinelli si è così involato verso la doppietta per la gioia di Weering che ha condotto una prima parte di gara eccellente alle spalle del poleman Brendon Leicht , poi classificatosi 15esimo quando sulla Huracan di Leipert è salito Gerhard Watzinger. Per una piccola penalità, Gvazava, primo Pro Am con Petelet, ha perso il secondo posto, scivolando terzo dietro ai bravi D'Auria-Tribaudini del team VSR. Ancora un buon quarto posto per Manuel Bejarano, che gareggia tutto solo con la Lamborghini di Imperiale. Bene Ciglia-Williamson, quinti per Oregon mentre sfortunato ancora una volta Marzio Moretti che si è dovuto fermare per un problema tecnico nei primi giri quando era terzo. Tanti gli errori, mentre non sono partiti i Privitelio.

Domenica 3 aprile 2022, gara 2

1 - Weering-Spinelli (Bonaldi) - 22 giri
2 - D'Auria-Tribaudini (VS Racing) - 6"839
3 - Petelet-Gvazava (Target) - 6"983
4 - Manuel Bejarano (Imperiale) - 7"171
5 - Ciglia-Williamson (Oregon) - 7"660
6 - Wells-Lee (FFF) - 11"411
7 - Amaury Bonduel (BDR) - 12"434
8 - Pedrosa-Borga (FFF) - 12"755
9 - Formanek-Zaruba (Micanek) - 15"560
10 - Gabriel Rindone (Leipert) - 15"929
11 - Andrzej Lewandowski (GT3 Poland) - 16"316
12 - David Serban (Leipert) - 16"745
13 - Gustavsen-Ciosek (Roma) - 17"267
14 - Raffaele Giannoni (Automobili Tricolore) - 18"069
15 - Watzinger-Leitch (Leipert) - 20"648
16 - Gerard Van der Host (Van der Host) - 22"483
17 - Colombini-Zonzini (VS Racing) - 23"680
18 - Hans Fabri (Imperiale) - 25"649
19 - François Grimm (Boutsen) - 25"887
20 - Sandro Mur (Bonaldi) - 26"534
21 - Gosselin-Rostan (Boutsen) - 27"609
22 - Waszczinski-Rego De Sebes (Boutsen) - 29"249
23 - Muller-Krebs (Leipert) - 29"553
24 - Feligioni-Dubelly (Boutsen) - 30"035
25 - Kumar Prabakaran (FFF) - 37"931
26 - Stephane Guerin (Arkadia) - 42"005
27 - Perolini-Biglieri (Bonaldi) - 45"901

Ritirati
Moczulski-Mikrut
Holger Harmsen
Bettera-Pegoraro
Leimer-Leimer
Teekens-Moretti
Oliver Freymuth
Brunot-Li

Non partiti
Privitelio-Privitelio

2 Apr [17:15]

Imola - Gara 1
Dominio di Spinelli-Weering

Da Imola - Massimo Costa - Foto Maggi

Dominio assoluto quello di Loris Spinelli e Max Weering nella prima gara stagionale del Super Trofeo Lamborghini a Imola. Dalla pole è scattato il pilota italiano del team Bonaldi e praticamente nel suo stint ha guadagnato un secondo al giro sugli inseguitori. Lasciato il volante a Weering, il tedesco ha vissuto qualche attimo di apprensione per il congelamento della corsa con virtual-safety-car, poi tramutato in safety-car. Weering non ha perso la concentrazione e alla ripartenza è volato via andando a vincere in totale tranquillità.

Allo spegnersi dei semafori, Emanuele Zonzini da quarto in griglia si è portato con grinta in seconda posizione avendo subito la meglio su Lewis Williamson e Milan Teekens. Il sammarinese, tornato alle corse a tempo pieno, ha tenuto bene la piazza d'onore, ma nulla poteva contro Spinelli. Al 15° giro, lo svantaggio del pilota di Sospiri dal leader era di 13". Al pit-stop, Zonzini ha lasciato la vettura ad Emmanuel Colombini, sammarinese come lui e tra l'altro stretto parente, ma con poca dimestichezza con le vetture da corsa. Nonostante ciò, Colombini si è difeso e alla fine ha potuto festeggiare il terzo posto.

Peccato per Massimo Ciglia, che occupava la seconda posizione dopo aver preso la Huracan del team Oregon dalle mani di Williamson. L'italiano ha commesso un errore in uscita dalla pit-lane infrangendo il limite di velocità ed è stato penalizzato con un drive-through scontato all'ultimo giro. Lui e l'inglese si sono così piazzati sesti. Rammarico per Marzio Moretti, subentrato a Teekens sulla vettura della Target. Il giovane italiano poco dopo essere entrato in pista dietro a Weering, ha forato e si è dovuto fermare lungo il tracciato. Da qui, la VSC poi seguita dalla SC.

Al secondo posto hanno così concluso D'Auria-Tribaudini del team di Vincenzo Sospiri che così realizza un doppio podio con Colombini-Zonzini. Buona gara per Manuel Bejarano, che gareggia da solo con la Huracan di Imperiale. E' sempre stato nelle prime posizioni ed ha terminato quarto davanti alla coppia Wells-Lee di FFF. Dani Pedrosa ha effettuato il secondo stint dopo che la partenza l'aveva fatta Antonin Borga, ottimo quinto in qualifica. Ma l'ex vice campione MotoGP non ha ancora il passo e se Borga era decimo nella prima parte di gara, Pedrosa è scivolato fino alla 19esima finale.

Sabato 2 aprile 2022, gara 1

1 - Weering-Spinelli (Bonaldi) - 27 giri
2 - D'Auria-Tribaudini (VS Racing) - 17"981
3 - Colombini-Zonzini (VS Racing) - 21"375
4 - Manuel Bejarano (Imperiale) - 22"130
5 - Wells-Lee (FFF) - 23"230
6 - Ciglia-Williamson (Oregon) - 1'09"003
7 - Formanek Bronek (Micanek) - 1'20"946
8 - Petelet-Gvazava (Target) - 1'21"279
9 - David Serban (Leipert) - 1'28"209
10 - Watzinger-Leitch (Leipert) - 1'30"882
11 - Perolini-Biglieri (Bonaldi) - 1'33"576
12 - Bettera-Pegoraro (Oregon) - 1'34"480
13 - Gabriel Rindone (Leipert) - 1'35"097
14 - Stephane Guerin (Arkadia) - 1'35"510
15 - Holger Harmsen (GT3 Poland) - 1'35"870
16 - Amaury Bondel (BDR) - 1'35"984
17 - Andrzej Lewandowsk (GT3 Poland) - 1'36"300
18 - Leimer-Leimer (Autovitesse) - 1'38"675
19 - Pedrosa-Borga (FFF) - 1'45"894
20 - Raffaele Giannoni (Automobile Tricolore) - 1 giro
21 - Muller-Krebs (Leipert) - 1 giro
22 - Moczulski-Mikrut (GT3 Poland) - 1 giro
23 - Hans Fabri (Imperiale) - 1 giro
24 - Gustavsen-Ciosek (Roma) - 1 giro
25 - Gosselin-Rostan (Boutsen) - 1 giro
26 - Gerard Van der Host (Van der Host) - 1 giro
27 - Oliver Freymuth (AKF) - 1 giro
28 - Privitelio-Privitelio (FFF) - 1 giro
29 - Sandro Mur (Bonaldi) - 2 giri
30 - François Grimm (Boutsen) - 2 giri
31 - Kumar Prabakaran (FFF) - 3 giri

Ritirati
Waszczinski-Rego De Rebes 
Teekens-Moretti
Brunot-Li
Feligioni-Dubelly

2 Apr [12:23]

Imola - Qualifiche
Pole per Spinelli e Leitch

Da Imola - Massimo Costa - Foto Maggi

Loris Spinelli, nella foto, ha sbaragliato il campo nella doppia qualifica del Super Trofeo Lamborghini al primo appuntamento stagionale sul circuito di Imola. L'esperto 26enne pescarese ha segnato il miglior tempo assoluto delle due sessioni risultando l'unico a scendere sotto l'1'40" con 1'39"504. Spinelli nella qualifica 1 si è rapidamente portato sul crono che gli è valso la pole e nulla ha potuto il pur generoso Milan Teekens, seconso con la Huracan di Target col tempo di 1'40"497. Terza prestazione per Lewis Williamson (Oregon), ma con un riferimento cronometrico ancora più alto, 1'41"081. E' quarto Emanuele Zonzini (VS) con 1'41"331 di poco davanti ad Antonin Borga di FFF e Stephane Tribaudini di VS.

Nella qualifica 2, Brendon Leitch ha subito dettato il passo con la Huracan del team Leipert segnando il tempo di 1'41"253, ma Max Weering lo ha braccato da vicino con 1'41"442 . Marzio Moretti (Target) li ha scavalcati entrambi con un giro in 1'40"845, ma Weering (compagno di Spinelli sulla vettura 61) ha abbassato il limite a 1'40"833 finché Leitch ha piazzato la zampata vincente in 1'40"560. Il neozelandese si è così preso la pole della qualifica 2 alla sua prima esperienza nel Super Trofeo. Leitch si è fatto le ossa nel British GT 2021 ed ha una lunga esperienza con le monoposto tra Toyota Series nel suo Paese e F3 Asia. Moretti non ha più migliorato il suo crono e partirà terzo davanti al compagno di squadra Milan Petelet e a Manuel Bejarano di Imperiale. Daniel Pedrosa, tre volte vice campione MotoGP, ha debuttato nella serie realizzando il 21esimo tempo.

Da rilevare il forfait della Lamborghini Huracan Oregon per l'incidente rimediato venerdì da Tarabini, che avrebbe dovuto correre in coppia con Berto.

Venerdì 2 aprile 2022, qualifica 1

1 - Loris Spinelli - Bonaldi - 1'39"504
2 - Milan Teekens - Target - 1'40"497
3 - Lewis Williamson - Oregon - 1'41"081
4 - Emanuele Zonzini - VS Racing - 1'41"331
5  - Antonin Borga - FFF - 1'41"493
6 - Stephane Tribaudini - VS Racing - 1'41"566
7 - Manuel Bejarano - Imperiale - 1'41"837
8 - Lorenzo Pegoraro - Oregon - 1'41"902
9 - Pietro Perolini - Bonaldi - 1'42"123
10 - Dmitry Gvarazava - Target - 1'42"169
11 - Dan Wells - FFF - 1'42"203
12 - David Serban - Leipert - 1'42"343 
13 - Gabriel Rindone - Leipert - 1'42"370
14 - Stephane Guerin - Arkadia - 1'42"394
15 - Cedric Leimer - Autovitesse - 1'42"913
16 - Formanek Bronek - Micanek - 1'43"002
17 - Jean-François Brunot - Leipert - 1'43"140
18 - Amaury Bonduel - BDR - 1'43"563
19 - Magnus Gustavsen - Roma - 1'43"633
20 - Andrzej Lewandowski - GT3 Poland - 1'43"666
21 - Donovan Privitelio - FFF - 1'43"679
22 - Gerhard Watzinger - Leipert - 1'43"695
23 - Tim Muller - Leipert - 1'43"935
24 - Holger Harmsen - GT3 Poland - 1'44"059
25 - Elie Dubelly - Boutsen - 1'45"207
26 - Claude Yves Gosselin - Boutsen - 1'45"994
27 - Sandro Mur - Bonaldi - 1'46"362
28 - Grzegorz Moczulski - GT3 Poland - 1'46"436
29 - Oliver Freymuth - AKF - 1'46"508
30 - Hans Fabri - Imperiale - 1'46"789
31 - Gerard Van der Horst - Van der Horst - 1'46"959
32 - Daniel Waszczinski - Boutsen - 1'47"161
33 - François Grimm - Boutsen - 1'47"503
34 - Kumar Prabakaran - FFF - 1'56"408
35 - Raffaele Giannoni - Automobili Tricolore - no time

Venerdì 2 aprile 2022, qualifica 2

1 - Brendon Leitch - Leipert - 1'40"560
2 - Max Weering - Bonaldi - 1'40"833
3 - Marzio Moretti - Target - 1'40"845
4 - Milan Petelet - Target - 1'41"343
5 - Manuel Bejarano - Imperiale - 1'41"510
6 - Josef Zaruba - Micanek - 1'41"846
7 - Jean Luc D'Auria - VS Racing - 1'42"311
8 - Massimo Ciglia - Oregon - 1'42"318
9 - Gabriel Rindone - Leipert - 1'42"334
10 - Stephane Guerin - Arkadia - 1'42"365
11 - Andrzej Lewandowski - GT3 Poland - 1'42"528
12 - Amaury Bonduel - BDR - 1'42"558
13 - Enrico Bettera - Oregon - 1'42"885
14 - David Serban - Leipert - 1'43"321
15 - Cyril Leimer - Autovitesse - 1'43"518
16 - Holger Harmsen - GT3 Poland - 1'43"574
17 - Oscar Lee - FFF - 1'43"676
18 - Pierre Feligioni - Boutsen - 1'44"091
19 - Emmanuel Colombini - VS Racing - 1'44"308
20 - Oliver Freymuth - AKF - 1'44"323
21 - Daniel Pedrosa - FFF - 1'44"559
22 - Rafael Mikrut - GT3 Poland - 1'44"585
23 - Marc Rostan - Boutsen - 1'44"770
24 - Jurgen Krebs - Leipert - 1'44"940
25 - Gerard Van der Horst - Van der Horst - 1'45"195
26 - Kerong Li - Leipert - 1'45"221
27 - Hans Fabri - Imperiale - 1'45"253
28 - Damian Closek - Roma - 1'45"541
29 - Sandro Mur - Bonaldi - 1'45"813
30 - Paolo Biglieri - Bonaldi - 1'46"156
31 - Luciano Privitelio - FFF - 1'46"304
32 - François Grimm - Boutsen - 1'46"799
33 - Regis Rego de Sabes - Boutsen - 1'47"957
34 - Kumar Prabakaran - FFF - 1'55"696

1 Apr [16:30]

Imola - Libere 2
Spinelli va in fuga

Da Imola - Massimo Costa - Foto Maggi

Realizzando il super tempo di 1'39"941, Loris Spinelli ha fatto la differenza nel secondo turno libero del Super Trofeo Lamborghini, all'esordio stagionale sul circuito di Imola. Il pilota del team Bonaldi, che divide la Huracan con Max Weering, ha rinnovato la sfida con la vettura del team Target che si era imposta nella prima sessione. Questa volta, Marzio Moretti e Milan Teekens si sono dovuti accontentare della seconda posizione col tempo di 1'41"126, segnato dall'olandese.

Terza prestazione per Lewis Williamson, del team Oregon, che con 1'41"348 si è piazzato molto vicino a Moretti. L'inglese ex Junior Red Bull nelle formule una decina di anni fa, divide la colorata Lamborghini della squadra italiana con Massimo Ciglia, coppia che è leader tra i Pro Am.

Buon quarto tempo per Watzinger-Leitch, primo equipaggio schierato dal team Leipert. Quinti, ma più staccati, Colombini-Zonzini con la Huracan di Vincenzo Sospiri, poi Petelet-Gvazava di Target ad appena 26 millesimi. Ottavo assoluto e primo degli AM è Raffaele Giannoni con la Lamborghini Automobili Tricolore gestita dalla Target. Dani Pedrosa, tre volte vice campione del mondo della MotoGP, è 12esimo, ma il tempo come nel primo turno lo ha segnato il compagno Borga.

Venerdì 1 aprile 2022, libere 2

1 - Weering-Spinelli (Bonaldi) - 1'39"941 - 15 giri
2 - Teekens-Moretti (Target) - 1'41"126 - 21
3 - Ciglia-Williamson (Oregon) - 1'41"348 - 13
4 - Watzinger-Leitch (Leipert) - 1'41"601 - 25
5 - Colombini-Zonzini (VS Racing) - 1'42"241 - 20
6 - Petelet-Gvazava (Target) - 1'42"267 - 9
7 - Bejarano (Imperiale) - 1'42"497 - 16
8 - Giannoni (Automobile Tricolore) - 1'42"638 - 19
9 - Guerin (Arkadia) - 1'42"649 - 22
10 - Wells-Lee (FFF) - 1'42"724 - 26
11 - Bronek-Zaruba (Micanek) - 1'42"922 - 26
12 - Pedrosa-Borga (FFF) - 1'42"928 - 27
13 - Bettera-Lorenzo (Oregon) - 1'43"082 - 13
14 - Bonduel (BDR) - 1'43"289 - 6
15 - D'Auria-Tribaudini (VS Racing) - 1'43"292 - 14
16 - Rindone (Leipert) - 1'43"321 - 19
17 - Leimer-Leimer (Autovitesse) - 1'43"321 - 21
18 - Serban (Leipert) - 1'43"609 - 24
19 - Brunot-Li (Leipert) - 1'43"660 - 24
20 - Perolini-Biglieri (Bonaldi) - 1'43"918 - 25
21 - Harmsen (GT3 Poland) - 1'44"230 - 24
22 - Lewandowski (GT3 Poland) - 1'44"339 - 11
23 - Privitelio-Privitelio (FFF) - 1'44"519 - 24
24 - Muller-Kerbs (Leipert) - 1'45"441 - 21
25 - Moczkulski-Mikrut (GT3 Poland) - 1'45"649 - 23
26 - Gosselin-Rostan (Boutsen) - 1'45"696 - 13
27 - Van der Horst (Van der Horst) - 1'46"027 - 26
28 - Feligioni-Dubelly (Boutsen) - 1'46"200 - 28
29 - Freymuth (AKF) - 1'46"312 - 28
30 - Fabri (Imperiale) - 1'46"439 - 20
31 - Waszczinski-Rego De Sebes (Boutsen) - 1'49"092 - 10
32 - Mur (Bonaldi) - 1'49"258 - 16
33 - Parabakaran (FFF) - 1'52"951 - 5

1 Apr [13:25]

Imola - Libere 1
Subito sfida Target-Bonaldi

Da Imola - Massimo Costa - Foto Maggi

E' scattato da Imola il campionato Super Trofeo Lamborghini europeo 2022. Sono ben 35 le Huracan presenti ed il primo turno libero del weekend (martedì si era svolta una giornata di test collettivi) ha subito espresso il confronto tra le squadre italiane Target e Bonaldi. In prima posizione ha concluso l'equipaggio della squadra di Roberto Venieri con Teekens-Moretti. Il giovane italiano, in arrivo dalla Porsche Carrera tricolore e al debutto con le Lamborghini, ha siglato il tempo di 1'41"271 battendo l'esperto Loris Spinelli, in coppia con Weering e al volante della Huracan di Bonaldi, per appena 64 millesimi. Un avvio di stagione certamente scoppiettante per la categoria.

Target si è impossessata anche della terza posizione con Petelet-Gvazava, primi tra i ProAm: il russo è stato autore del crono di 1'41"795 ed ha preceduto la Lamborghini della Oregon con Lewis Williamson che ha realizzato il tempo di 1'42"286. Con lui l'italiano Ciglia. A seguire, Wells-Lee del Rexal FFF e Colombini-Zonzini schierati dal team di Vincenzo Sospiri. L'atteso ex campione della MotoGP, Dani Pedrosa, è ottavo, ma il tempo lo ha siglato il suo compagno Borga. Leader della AM è Rindone, che corre in solitaria ed è schierato dal team Leipert.

Venerdì 1 aprile 2022, libere 1

1 - Teekens-Moretti (Target) - 1'41"271 - 17 giri
2 - Weering-Spinelli (Bonaldi) - 1'41"335 - 17
3 - Petelet-Gvazava (Target) - 1'41"795 - 24
4 - Ciglia-Williamson (Oregon) - 1'42"286 - 10
5 - Wells-Lee (FFF) - 1'42"931 - 12
6 - Colombini-Zonzini (VS Racing) - 1'42"997 - 6
7 - Rindone (Leipert) - 1'42"997 - 17
8 - Pedrosa-Borga (FFF) - 1'43"127 - 10
9 - Bejarano (Imperiale) - 1'43"158 - 11
10 - Giannoni (Automobile Tricolore) - 1'43"293 - 16
11 - Auria-Tribaudini (VS Racing) - 1'43"564 - 16
12 - Bonduel (BDR) - 1'43"789 - 14
13 - Perolini-Biglieri (Bonaldi) - 1'43"796 - 7
14 - Bettera-Lorenzo (Oregon) - 1'43"852 - 18
15 - Serban (Leipert) - 1'44"360 - 12
16 - Guerin (Arkadia) - 1'44"563 - 20
17 - Lewandowski (GT3 Poland) - 1'44"616 - 11
18 - Privitelio-Privitelio (FFF) - 1'44"715 - 12
19 - Watzinger-Leitch (Leipert) - 1'44"974 - 23
20 - Bronek-Zaruba (Micanek) - 1'45"250 - 13
21 - Harmsen (GT3 Poland) - 1'45"495 - 22
22 - Gosselin-Rostan (Boutsen) - 1'45"606 - 19
23 - Leimer-Leimer (Autovitesse) - 1'45"508 - 11
24 - Muller-Krebs (Leipert) - 1'45"612 - 21
25 - Brunot-Li (Leipert) - 1'45"766 - 12
26 - Moczulski-Mikrut (GT3 Poland) - 1'46"220 - 20
27 - Freymuth (AKF) - 1'46"233 - 17
28 - Feligioni-Dubelly (Boutsen) - 1'46"266 - 12
29 - Grimm (Boutsen) - 1'46"628 - 13
30 - Van der Host (Van der Host) - 1'46"708 - 23
31 - Berto-Tarabini (Oregon) - 1'47"141 - 6
32 - Fabri (Imperiale) - 1'47"843 - 10
33 - Waszczinski -Rego De Sebes (Boutsen) - 1'49"028 - 15
34 - Mur (Bonaldi) - 1'51"471 - 15
35 - Parabakaran (FFF) - 1'55"991 - 5

PrevPage 1 of 10Next

News

Super Trofeo Lamborghini
v

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone