formula 1

Imola - Libere 2
Leclerc si conferma leader

Giovedì, Charles Leclerc appariva molto fiducioso per gli sviluppi portati sulla SF-24, un po' meno Carlos Sainz, il qual...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Qualifiche
Dominio BMW con Martin e Weerts

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha brillato nella notte di Misano, palcoscenico del secondo appuntamento stagionale del G...

Leggi »
FIA Formula 3

Imola - Qualifica
Perentoria tripletta Trident
Ramos precede Fornaroli

Dopo la doppietta messa a segno nella qualifica del 2022 con Zane Maloney e Roman Stanek, Trident è riuscita ad infilare una ...

Leggi »
formula 1

Imola - Libere 1
Ferrari, scatto da leader

L'autodromo di Imola si tinge di rosso Ferrari e Charles Leclerc accontenta subito i tifosi accorsi in massa per il primo...

Leggi »
formula 1

Hamilton sponsorizza Antonelli
"Fossi in Toto lo prenderei al mio posto"

Lewis Hamilton non ha fatto troppi giri di parole parlando ieri pomeriggio alla stampa nella hospitality Mercedes: "Chi ...

Leggi »
FIA Formula 3

CLAMOROSO
Stenshorne e Tsolov esclusi
rispettivamente da Silverstone e Spa

Una leggerezza sorprendente, considerando il livello di professionalità in cui agiscono, è costata cara a Martinius Stenshorn...

Leggi »
PrevPage 1 of 10Next
17 Mag [16:11]

Imola - Qualifica
Perentoria tripletta Trident
Ramos precede Fornaroli

Mattia Tremolada

Dopo la doppietta messa a segno nella qualifica del 2022 con Zane Maloney e Roman Stanek, Trident è riuscita ad infilare una clamorosa tripletta a Imola nel turno di prove ufficiali del FIA Formula 3. Il sorprendente Santiago Ramos l’ha infatti spuntata sui compagni di squadra Leonardo Fornaroli e Sami Meguetounif, regalando a Maurizio Salvadori e ai suoi uomini un risultato da incorniciare. Il pilota messicano è emerso sotto la bandiera scacchi con il crono di 1’31”767, 53 millesimi più rapido rispetto a Fornaroli, che era rimasto costantemente nella prima fila virtuale per tutta la durata della sessione, mentre Meguetounif è risultato terzo in 1’32”019.

Niente da fare per Gabriele Minì, leader iniziale in 1’32”598. Il pilota siciliano è poi riuscito a scendere in 1’32”178, ma non è andato oltre la settima posizione. Meglio di lui hanno fatto gli altri due piloti Prema, Arvid Lindblad, quarto, e Dino Beganovic, sesto. Anche il neo-acquisto McLaren Alex Dunne è riuscito a portarsi in top-5, spezzando l’egemonia delle squadre italiane con la vettura di MP Motorsport.

Solo nono il leader di campionato Luke Browning, in difficoltà con Hitech. Il pilota inglese scatterà alle spalle di Laurens Van Hoepen, mentre Tim Tramnitz ha chiuso la top-10. A partire dalla prima fila nella Sprint Race, in virtù dell’inversione dei primi 12 classificati della qualifica, saranno Kacper Sztuka e Noel Leon, rispettivamente autori del 12esimo e dell’11esimo crono. Delusione per Oliver Goethe, che aveva brevemente preso il comando delle operazioni verso metà sessione. Il tedesco ha preceduto Nikita Bedrin e Nikola Tsolov.

Venerdì 17 maggio 2024, qualifica

1 - Santiago Ramos - Trident - 1’31”767
2 - Leonardo Fornaroli - Trident - 1’31”820
3 - Sami Meguetounif - Trident - 1’32”019
4 - Arvid Lindblad - Prema - 1’32”109
5 - Alexander Dunne - MP Motorsport - 1’32”121
6 - Dino Beganovic - Prema - 1’32”156
7 - Gabriele Minì - Prema - 1’32”178
8 - Laurens Van Hoepen - ART - 1’32”422
9 - Luke Browning - Hitech - 1’32”429
10 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 1’32”499
11 - Noel Leon - Van Amersfoort - 1’32”513
12 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 1’33”515
13 - Oliver Goethe - Campos - 1’32”517
14 - Nikita Bedrin - PHM - 1’32”677
15 - Nikola Tsolov - ART - 1’32”709
16 - Christian Mansell - ART - 1’32”787
17 - Matias Zagazeta - Jenzer - 1’32”838
18 - Martinius Stenshorne - Hitech - 1’32”869
19 - Charlie Wurz - Jenzer - 1’32”951
20 - Callum Voisin - Rodin - 1’33”005
21 - Sophia Floersch - Van Amersfoort - 1’33”046
22 - Joseph Loake - Rodin - 1’33”069
23 - Max Esterson - Jenzer - 1’33”085
24 - Sebastian Montoya - Campos - 1’33”135
25 - Cian Shields - Hitech - 1’33”135
26 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 1’33”136
27 - Piotr Wisnicki - Rodin - 1’33”217
28 - Mari Boya - Campos - 1’33”237
29 - Joshua Dufek - PHM - 1’33”436
30 - Tasanapol Inthrapuvasak - PHM - 1’33”551

17 Mag [11:00]

Imola, libere
Goethe al comando

Mattia Tremolada

È di Oliver Goethe il miglior riferimento del turno di prove libere del FIA Formula 3 a Imola. Il pilota tedesco del team Campos è riuscito a prevalere in 1’32”047 in una sessione interrotta in due occasioni con l’esposizione della bandiera rossa. Un’uscita del suo compagno di squadra Sebastian Montoya alla Variante Alta, aveva infatti portato ad un primo stop a metà sessione. A cinque minuti dal termine è invece stato Piotr Wisnicki a colpire le barriere nella via di fuga della Piratella, portando alla fine anticipata del turno.

La sessione è quindi terminata con Goethe davanti a tutti, seguito da Luke Browning a oltre tre decimi di distanza. Terzo tempo per Mari Boya, con la seconda Campos, a precedere il duo del team trident composto da Leonardo Fornaroli e Santiago Ramos. Sesta posizione per Charlie Wurz, tallonato da Gabriele Minì, il miglior rappresentante di Prema, Matias Zagazeta e Noel Leon. Arvid Lindblad ha chiuso la top-10, mentre il vincitore della Feature Race di Melbourne Dino Beganovic non è andato oltre la 16esima piazza.

Venerdì 17 maggio 2024, turno libero

1 - Oliver Goethe - Campos - 1’32”047 - 6 giri
2 - Luke Browning - Hitech - 1’32”391 - 7
3 - Mari Boya - Campos - 1’32”628 - 8
4 - Leonardo Fornaroli - Trident - 1’32”705 - 9
5 - Santiago Ramos - Trident - 1’32”727 - 9
6 - Charlie Wurz - Jenzer - 1’32”810 - 10
7 - Gabriele Minì - Prema - 1’32”830 - 8
8 - Matias Zagazeta - Jenzer - 1’32”870 - 10
9 - Noel Leon - Van Amersfoort - 1’32”884 - 11
10 - Arvid Lindblad - Prema - 1’32”901 - 8
11 - Christian Mansell - ART - 1’32”920 - 11
12 - Max Esterson - Jenzer - 1’32”931 - 11
13 - Nikola Tsolov - ART - 1’32”991 - 11
14 - Martinius Stenshorne - Hitech - 1’33”010 - 11
15 - Callum Voisin - Rodin - 1’33”090 - 10
16 - Dino Beganovic - Prema - 1’33”178 - 8
17 - Alexander Dunne - MP Motorsport - 1’33”188 - 10
18 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 1’33”247 - 10
19 - Laurens Van Hoepen - ART - 1’33”277 - 11
20 - Sophia Floersch - Van Amersfoort - 1’33”318 - 12
21 - Sami Meguetounif - Trident - 1’33”363 - 9
22 - Piotr Wisnicki - Rodin - 1’33”605 - 8
23 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 1’33”645 - 12
24 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 1’33”841 - 11
25 - Joseph Loake - Rodin - 1’33”897 - 12
26 - Cian Shields - Hitech - 1’34”157 - 11
27 - Joshua Dufek - PHM - 1’34”285 - 10
28 - Tasanapol Inthrapuvasak - PHM - 1’34”560 - 10
29 - Sebastian Montoya - Campos - 2’00”272 - 2
30 - Nikita Bedrin - PHM - 2’07”808 - 10

16 Mag [23:23]

CLAMOROSO
Stenshorne e Tsolov esclusi
rispettivamente da Silverstone e Spa

Massimo Costa - XPB Images

Una leggerezza sorprendente, considerando il livello di professionalità in cui agiscono, è costata cara a Martinius Stenshorne e Nikola Tsolov, piloti che partecipano al campionato di Formula 3. Il norvegese del team Hitech, fresco di nomina nella Academy McLaren e gestito da Nicolas Todt, è al primo anno nella serie e il weekend di fine aprile, ha partecipato ad una tappa del campionato GB3 sul circuito di Silverstone con il team Dittimann.

Non avendo informato (lui o chi per lui) la FIA e il promotore della F3, come recita il regolamento all'articolo 10.4, in quanto l'evento GB3 era antecedente alla tappa F3 sulla medesima pista, Stenshorne è stato escluso dal weekend F3 sul circuito britannico, settima prova stagionale in programma il 5-7 luglio.

Curiosamente, il rappresentante del team Hitech, chiamato dai commissari sportivi a Imola, si è detto ignaro del fatto che Stenshorne avesse disputato le due gare GB3 a Silverstone, ma ha dovuto ammettere che la squadra di cui fa parte partecipa al campionato GB3 e con ben tre monoposto (e qui ci vorrebbe una emoticon che sorride)... Hitech ha anche presentato ricorso considerando la penalità inflitta a Stenshorne eccessiva.

Il bulgaro Tsolov, al secondo anno nella F3, ha subìto la stessa sorte. Parte della Academy Alpine e del management A14 di Fernando Alonso, ha disputato la prima prova 2024 della Eurocup-3 a Spa con il team GRS senza avvertire la FIA e il promotore della categora Formula 3, contravvenendo all'articolo 10.4 del regolamento sportivo in quanto ha utilizzato un tracciato in calendario che ancora deve ospitare la F3. Di conseguenza, a Tsolov (del team ART) sarà proibito disputare l'evento F3 sul circuito belga in calendario il 26-28 luglio. Nessun commento da parte di ART.

18 Apr [17:18]

Test a Montmelò - 6° turno
Fornaroli e Trident chiudono al comando

Massimo Costa - Dutch Photo

La sessone finale dei test collettivi della Formula 3 a Montmelò si è conclusa con due piloti del team Trident davanti a tutti. Leonardo Fornaroli, leader del campionato con 37 punti, tanti quanti Luke Browning, si è impossessato del miglior crono del pomeriggio in 1'28"444. Fornaroli al mattino si era concentrato soltanto su prove di long-run, nel pomeriggio ha sfruttato al meglio le gomme nuove a disposizione anche se le condizioni del tracciato non permettevano di strappare la pole dei tre giorni a Mari Boya di 1'26"646 siglata ieri nel turno del mattino. Per Trident ottimi risultati avendo colto anche il secondo tempo con Sami Meguetounif, che nella sessione mattutina aveva danneggiato il fondo della sua Dallara, e il quarto con Santiago Ramos. Altri team, che stamane avevano puntato alla ricerca del miglior tempo, nel pomeriggio si sono dedicati ai long-run.

Giovedì 18 aprile 2024, 6° turno

1 - Leonardo Fornaroli - Trident - 1'28"444 - 14 giri
2 - Sami Meguetounif - Trident - 1'29"106 - 14
3 - Callum Voisin - Rodin - 1'29"662 - 38
4 - Santiago Ramos - Trident - 1'29"706 - 40
5 - Tasanapol Inthraphuvasak - PHM - 1'30"158 - 32
6 - Joshua Dufek - PHM - 1'31"025 - 34
7 - Noel Leon - Va Amersfoort - 1'31"396 - 52
8 - Mari Boya - Campos - 1'31"470 - 52
9 - Oliver Goethe - Campos - 1'31"731 - 58
10 - Joseph Loake - Rodin - 1'31"844 - 48
11 - Charlie Wurz - Jenzer - 1'31"853 - 60
12 - Piotr Wisnicki - Rodin - 1'31"910 - 42
13 - Sophia Floersch - Van Amersfoort - 1'31"910 - 49
14 - Luke Browning - Hitech - 1'31"951 - 47
15 - Martinius Stenshorne - Hitech - 1'32"088 - 44
16 - Sebastian Montoya - Campos - 1'32"121 - 56
17 - Max Esterson - Jenzer - 1'32"144 - 33
18 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 1'32"211 - 48
19 - Christian Mansell - ART - 1'32"231 - 55
20 - Nikita Bedrin - PHM - 1'32"304 - 56
21 - Alex Dunne - MP Motorsport - 1'32"209 - 45
22 - Nikota Tsolov - ART - 1'32"409 - 55
23 - Gabriele Minì - Prema - 1'32"464 - 56
24 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 1'32"602 - 49
25 - Arvid Lindblad - Prema - 1'32"606 - 56
26 - Dino Beganovic - Prema - 1'32"617 - 57
27 - Cian Shields - Hitech - 1'32"718 - 43
28 - Laurens Van Hoepen - ART - 1'32"753 - 55
29 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 1'32"865 - 48
30 - Matias Zagazeta - Jenzer - 1'32"995 - 48

18 Apr [13:56]

Test a Montmelò - 5° turno
Boya ancora leader, doppietta Campos

Massimo Costa - Dutch Photo

Mari Boya si ripete e finisce al comando il quinto turno del terzo e ultimo giorno di test della Formula 3 a Montmelò. Per la pioggia caduta nella notte, al mattino la pista era umida, ma nel corso della sessione si è completamente asciugata. Boya però, non ha avvicinato il crono da lui stesso realizzato mercoledì mattina, 1'26"646 (che così rimane fino ad ora la "pole"), ottenendo 1'27"034. Per Campos, una buona sessione in quanto ha portato al secondo posto anche Oliver Goethe in 1'27"107.

Luke Browning, leader del campionato a pari punti con Leonardo Fornaroli, ha siglato il terzo crono in 1'27"435 precedendo il duo Prema con il rookie Arvid Lindblad quarto e Gabriele Minì, che aveva dominato la prima giornata di test, quinto. Il terzo pilota della squadra italiana, Dino Beganovic, ha terminato ottavo dietro a Santiago Ramos, primo dei ragazzi Trident. Leonardo Fornaroli, 29esimo, si è limitato a effettuare dei long run.

Giovedì 18 aprile 2024, 5° turno

1 - Mari Boya - Campos - 1'27"034 - 33 giri
2 - Oliver Goethe - Campos - 1'27"107 - 27
3 - Luke Browning - Hitech - 1'27"435 - 43
4 - Arvid Lindblad - Prema - 1'27"448 - 40
5 - Gabriele Minì - Prema - 1'27"565 - 35
6 - Alex Dunne - MP Motorsport - 1'27"579 - 36
7 - Santiago Ramos - Trident - 1'27"624 - 30
8 - Dino Beganovic - Prema - 1'27"645 - 40
9 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 1'27"665 - 34
10 - Laurens Van Hoepen - ART - 1'27"786 - 36
11 - Martinius Stenshorne - Hitech - 1'27"844 - 41
12 - Christian Mansell - ART - 1'27"902 - 35
13 - Sebastian Montoya - Campos - 1'27"919 - 31
14 - Charlie Wurz - Jenzer - 1'27"998 - 29
15 - Sophia Floersch - Van Amersfoort - 1'28"007 - 34
16 - Nikola Tsolov - ART - 1'28"110 - 39
17 - Max Esterson - Jenzer - 1'28"174 - 32
18 - Matias Zagazeta - Jenzer - 1'28"319 - 32
19 - Cian Shields - Hitech - 1'28"325 - 43
20 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 1'28"374 - 41
21 - Joseph Loake - Rodin - 1'28"448 - 43
22 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 1'28"497 - 35
23 - Piotr Wisnicki - Rodin - 1'28"533 - 37
24 - Nikita Bedrin - PHM - 1'28"570 - 40
25 - Tasanapol Inthraphuvasak - PHM - 1'28"653 - 40
26 - Noel Leon - Van Amersfoort - 1'28"775 - 35
27 - Joshua Dufek - PHM - 1'28"794 - 37
28 - Callum Voisin - Rodin - 1'30"083 - 38
29 - Leonardo Fornaroli - Trident - 1'31"109 - 35
30 - Sami Meguetounif - Trident - 1'31"638 - 19

17 Apr [20:52]

Test a Montmelò - 4° turno
Goethe per la doppietta Campos

Massimo Costa - Dutch Photo

Una giornata all'insegna del team Campos. Sul circuito spagnolo, il team di Valencia ha travolto tutti nella seconda giornata dei test collettivi Formula 3 a Montmelò. Prima ha segnato il miglior tempo assoluto nel terzo turno del mattino, 1'26"646 con Mari Boya, poi nella quarta sessione pomeridiana è rimasto in cima alla classifica con 1'28"213 grazie ad Oliver Goethe. Tempi più alti come da tradizione in quanto si cerca il crono da pole al mattino per poi concentrarsi sulla lunga distanza. Il danese ha preceduto Tim Tramnitz di MP Motorsport e il duo Hitech Martinius Stenshorne e Luke Browning. Il più veloce tra i piloti Trident è stato Sami Meguetounif, sesto, tra i Prema invece, Arvid Lindblad è il leader in 18esima posizione.

Mercoledì 17 aprile 2024, 4° turno

1 - Oliver Goethe - Campos - 1'28"213 - 24 giri
2 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 1'28"275 - 24
3 - Martinius Stenshorne - Hitech - 1'28"409 - 40
4 - Luke Browning - Hitech - 1'28"463 - 40
5 - Alex Dunne - MP Motorsport - 1'28"612 - 24
6 - Sami Meguetounif - Trident - 1'28"667 - 34
7 - Mari Boya - Campos - 1'28"706 - 25
8 - Cian Shields - Hitech - 1'28"725 - 38
9 - Noel Leon - Van Amersfoort - 1'28"759 - 39
10 - Christian Mansell - ART - 1'28"764 - 39
11 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 1'28"795 - 25
12 - Laurens Van Hoepen - ART - 1'28"923 - 25
13 - Sebastian Montoya - Campos - 1'29"046 - 22
14 - Charlie Wurz - Jenzer - 1'29"210 - 40
15 - Max Esterson - Jenzer - 1'29"458 - 39
16 - Joseph Loake - Rodin - 1'29"494 - 36
17 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 1'29"519 - 39
18 - Arvid Lindblad - Prema - 1'29"537 - 36
19 - Dino Beganovic - Prema - 1'29"588 - 34
20 - Nikola Tsolov - ART - 1'29"810 - 39
21 - Sophia Floersch - Van Amersfoort - 1'29"948 - 42
22 - Callum Voisin - Rodin - 1'29"973 - 37
23 - Piotr Wisnicki - Rodin - 1'30"077 - 40
24 - Gabriele Minì - Prema - 1'30"265 - 32
25 - Matias Zagazeta - Jenzer - 1'30"451 - 40
26 - Santiago Ramos - Trident - 1'32"399 - 42
27 - Leonardo Fornaroli - Trident - 1'32"459 - 24
28 - Nikita Bedrin - PHM - 1'32"543 - 52
29 - Tasanapol Inthraphuvasak - PHM - 1'32"582 - 54
30 - Joshua Dufek - PHM - 1'32"848 - 37

17 Apr [13:08]

Test a Montmelò - 3° turno
Boya leader davanti a Fornaroli

Massimo Costa - Dutch Photo

Si abbassano sensibilmente i tempi a Montmelò, sede dei test collettivi della Formula 3. Il terzo turno della mattina della seconda giornata ha visto Mari Boya, secondo ieri pomeriggio, ottenere il primo crono in 1'26"646. Un salto notevole considerando che il miglior tempo della giornata iniziale era stato di 1'28"313 firmato da Gabriele Minì.

Boya, del team Campos, ha preceduto il leader del campionato Leonardo Fornaroli (Trident) per appena 33 millesimi. Il piacentino, nella foto sotto, ha infatti terminato la sua serie di 36 giri col tempo di 1'26"679, a sua volta più rapido di un soffio, 13 millesimi, di Luke Browning (Hitech). L'inglese divide la prima posizione in campionato con Fornaroli avendo entrambi 37 punti.



Con i primi tre racchiusi in soli 46 millesimi, abbiamo più staccato il quarto, Oliver Goethe (Campos), a 262 millesimi, poi Sami Meguetounif , buon quinto e primo tra i debuttanti per Trident. Minì si ritrova nono in 1'27"177. Il record di km percorsi spetta ad Alex Dunne che ha coperto ben 49 giri, due in più dell campione italiano F4 2023 Kacper Sztuka e uno in più di Tim Tramnitz, tutti e tre piloti di MP Motorsport che ha svolto solo long-run. Stessa linea seguita da Prema.

Mercoledì 17 aprile 2024, 3° turno

1 - Mari Boya - Campos - 1'26"646 - 21 giri
2 - Leonardo Fornaroli - Trident - 1'26"679 - 36
3 - Luke Browning - Hitech - 1'26"692 - 39
4 - Oliver Goethe - Campos - 1'26"908 - 23
5 - Sami Meguetounif - Trident - 1'27"011 - 45
6 - Noel Leon - Van Amersfoort - 1'27"053 - 32
7 - Martinius Stenshorne - Hitech - 1'27"061 - 39
8 - Max Esterson - Jenzer - 1'27"151 - 43
9 - Gabriele Minì - Prema - 1'27"177 - 36
10 - Sebastian Montoya - Campos - 1'27"336 - 23
11 - Joseph Loake - Rodin - 1'27"354 - 40
12 - Christian Mansell - ART - 1'27"412 - 41
13 - Nikita Bedrin - PHM - 1'27"476 - 24
14 - Laurens Van Hoepen - ART - 1'27"478 - 42
15 - Dino Beganovic - Prema - 1'27"501 - 41
16 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 1'27"508 - 48
17 - Nikola Tsolov - ART - 1'27"560 - 40
18 - Charlie Wurz - Jenzer - 1'27"570 - 41
19 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 1'27"612 - 34
20 - Callum Voisin - Rodin - 1'27"653 - 39
21 - Alex Dunne - MP Motorsport - 1'27"669 - 49
22 - Arvid Lindblad - Prema - 1'27"687 - 41
23 - Matias Zagazeta - Jenzer - 1'27"718 - 41
24 - Santiago Ramos - Trident - 1'27"724 - 25
25 - Cian Shields - Hitech - 1'27"728 - 40
26 - Piotr Wisnicki - Rodin - 1'27"846 - 35
27 - Tasanapol Inthraphuvasak - PHM - 1'27"875 - 24
28 - Joshua Dufek - PHM - 1'27"876 - 28
29 - Sophia Floersch - Van Amersfoort - 1'27"892 - 34
30 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 1'27"987 - 47

16 Apr [18:25]

Test a Montmelò - 2° turno
Minì si conferma il più rapido

Massimo Costa - Dutch Photo

Giornata piena di sole per Gabriele Minì. Il palermitano del team Prema è stato il più veloce della prima giornata di test dellla Formula 3 a Montmelò cogliendo il miglior tempo sia nel primo turno (1'28"318) sia nel secondo (1'28"394). Una bella prova di forza per lui che, ricordiamo, occupa il terzo posto nella classifica di campionato dopo le due tappe disputate a Sakhir e Melbourne.

Mari Boya del team Campos ha realizzato la seconda prestazione in 1'28"625, a 0"231 da Minì. Luke Browning, leader del campionato, ha spinto forte nel pomeriggio andando ad occupare la terza posizione davanti a un sorprendente Noel Leon di Van Amersfoort. Dino Beganovic è rimasto a quasi 4 decimi dal compagno di squadra Minì. Max Esterson, salito ottavo con la Dallara di Jenzer, nel finale è uscito di pista chiamando la bandiera rossa e decretando la fine del turno.

Nel pomeriggio non tutti hanno cercato la prestazione. Tra questi i team Trident e PHM.

Martedì 16 aprile 2024, 2° turno

1 - Gabriele Minì - Prema - 1'28"394 - 25 giri
2 - Mari Boya - Campos - 1'28"625 - 43
3 - Luke Browning - Hitech - 1'28"675 - 19
4 - Noel Leon - Van Amersfoort - 1'28"744 - 25
5 - Dino Beganovic - Prema - 1'28"755 - 26
6 - Christian Mansell - ART - 1'28"789 - 25
7 - Alexander Dunne - MP Motorsport - 1'28"831 - 37
8 - Max Esterson - Jenzer - 1'28"875 - 41
9 - Charlie Wurz - Jenzer - 1'28"895 - 37
10 - Sebastian Montoya - Campos - 1'28"921 - 40
11 - Laurens Van Hoepen - ART - 1'29"030 - 29
12 - Arvid Lindblad - Prema - 1'29"033 - 25
13 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 1'29"167 - 39
14 - Callum Voisin - Rodin - 1'29"210 - 31
15 - Martinius Stenshorne - Hitech - 1'29"229 - 21
16 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 1'29"239 - 27
17 - Leonardo Fornaroli - Trident - 1'29"350 - 26
18 - Oliver Goethe - Campos - 1'29"359 - 42
19 - Sami Meguetounif - Trident - 1'29"437 - 32
20 - Joseph Loake - Rodin - 1'29"475 - 32
21 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 1'29"512 - 38
22 - Sophia Floersch - Van Amersfoort - 1'29"631 - 27
23 - Santiago Ramos - Trident - 1'29"885 - 29
24 - Piotr Wisnicki - Rodin - 1'30"015 - 27
25 - Cian Shields - Hitech - 1'30"081 - 20
26 - Nikola Tsolov - ART - 1'30"109 - 29
27 - Matias Zagazeta - Jenzer - 1'32"373 - 39
28 - Nikita Bedrin - PHM - 1'32"721 - 42
29 - Tasanpol Inthraphuvasak - PHM - 1'33"213 - 46
30 - Joshua Dufek - PHM - 1'34"345 - 42

16 Apr [13:14]

Test a Montmelò - 1° turno
Prema e Trident al comando

Massimo Costa

Disputati i primi due eventi a Sakhir e Melbourne, la Formula 3 torna in pista in Europa con i test collettivi di Montmelò, la sede del quinto appuntamento. Le prossime gare si terranno a Imola e Montecarlo, poi il ritorno in Catalogna. Nel primo turno odierno, Prema e Trident si sono contesi la prima posizione e alla fine l'ha spuntata la squadra veneta con Gabriele Minì (1'28"313) che ha preceduto di 86 millesimi il rookie Sami Meguetounif, 1'28"399.

Minì è attualmente terzo in campionato con 32 punti e un podio all'attivo, il terzo posto ottenuto in Australia nella seconda corsa. Meguetounif ha centrato una quarta posizione a Sakhir, gara 2. In testa al campionato ci sono a pari punti (37) Luke Browning e Leonardo Fornaroli. Il pilota piacentino del team Trident, già poleman a Melbourne dove ha concluso la gara 2 in seconda piazza, oltre alla terza di Sakhir gara 1, nei test di stamane ha chiuso buon quinto in 1'28"679.

Browning per ora se l'è presa comoda e con la Dallara del team Hitech lo troviamo in 16esima posizione. Davanti a Fornaroli, hanno concluso Charlie Wurz, terzo per il team Jenzer in 1'28"485, ed Alex Dunne di MP Motorsport. 1'28"577. Arvid Lindblad, vincitore della prima gara dell'anno a Sakhir, è sesto mentre Dino Beganovic, poleman in Bahrain e primo nella main race di Melbourne, ha chiuso la mattina in 11esima posizione.

Martedì 16 aprile 2024, 1° turno

1 - Gabriele Minì - Prema - 1'28"313 - 14 giri
2 - Sami Meguetounif - Trident - 1'28"399 - 12
3 - Charlie Wurz - Jenzer - 1'28"485 - 16
4 - Alexander Dunne - MP Motorsport - 1'28"577 - 21
5 - Leonardo Fornaroli - Trident - 1'28"679 - 13
6 - Arvid Lindblad - Prema - 1'28"693 - 14
7 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 1'28"753 - 21
8 - Nikita Bedrin - PHM - 1'28"755 - 28
9 - Laurens Van Hoepen - ART - 1'28"801 - 17
10 - Oliver Goethe - Campos - 1'28"813 - 15
11 - Dino Beganovic - Prema - 1'28"814 - 16
12 - Matias Zagazeta - Jenzer - 1'28"855 - 16
13 - Mari Boya - Campos - 1'28"900 - 14
14 - Christian Mansell - ART - 1'29"004 - 16
15 - Santiago Ramos - Trident - 1'29"061 - 13
16 - Luke Browning - Hitech - 1'29"117 - 16
17 - Nikola Tsolov - ART - 1'29"142 - 16
18 - Max Esterson - Jenzer - 1'29"202 - 18
19 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 1'29"337 - 21
20 - Sebastian Montoya - Campos - 1'29"387 - 15
21 - Martiniius Stenshorne - Hitech - 1'29"471 - 16
22 - Noel Leon - Van Amersfoort - 1'29"508 - 23
23 - Callum Voisin - Rodin - 1'29"715 - 17
24 - Joshua Dufek - PHM - 1'29"875 - 28
25 - Tasanapol Inthraphuvasak - PHM - 1'29"999 - 26
26 - Joseph Loake - Rodin - 1'30"255 - 18
27 - Sophia Floersch - Van Amersfoort - 1'30"259 - 20
28 - Cian Shields - Hitech - 1'30"483 - 17
29 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 1'30"699 - 23
30 - Piotr Wisnicki - Rodin - 1'30"918 - 18

24 Mar [0:11]

Melbourne - Gara 2
Beganovic vince di strategia,
bravi Fornaroli e Minì a podio

Mattia Tremolada

Una gestione di gara e delle gomme perfetta ha consegnato a Dino Beganovic la prima vittoria in carriera nel FIA Formula 3. Scattato dalla terza posizione, nella prima metà di gara della Feature Race di Melbourne il pilota svedese della Prema si è limitato a seguire da vicino i battistrada Leonardo Fornaroli e Gabriele Minì. Beganovic ha poi cambiato passo e dopo essersi liberato del pilota siciliano, al 15esimo giro si è portato al comando, superando anche il poleman Fornaroli.

Il 19enne del team Trident è stato bravo a reagire, prendendo la scia di Beganovic e rimanendo sotto al secondo di ritardo per beneficiare del DRS. Questo fino al 22esimo giro di 23, quando Beganovic ha dato uno strattone finale che non ha lasciato scampo a Fornaroli, relegato a 1”6 di distanza sotto la bandiera a scacchi in una comunque ottima seconda piazza. Minì, invece, dopo essere scivolato in quarta piazza, è riuscito con un colpo di reni finale a beffare Luke Browning per chiudere sul terzo gradino del podio. Alle spalle del quartetto di testa il vuoto, con un ottimo Charlie Wurz quinto a 16” e Sebastian Montoya ad oltre 20”.



La classifica di campionato ora sorride a Browning e Fornaroli, appaiati a quota 37 lunghezze davanti a tutti. Browning dalla sua può contare sulla vittoria della Feature Race di Sakhir, ma Fornaroli ha dimostrato di non essere da meno con una pole position, un giro veloce e due podi. Minì e Beganovic non mollano la presa, seguendo da vicino rispettivamente a 32 e 28 punti.

Detto di Wurz, autore di una splendida rimonta dalla 14esima alla quinta piazza, Montoya ha preceduto il compagno di colori Mari Boya, mentre Nikita Bedrin ha avuto la meglio di Oliver Goethe, con cui è stato a lungo in lotta. A punti anche Christian Mansell, mentre dopo una bella partenza Arvid Lindblad è precipitato fuori dalla top-10, precedendo Sami Meguetounif e Laurens Van Hoepen. Positivo il recupero di Tim Tramnitz, 15esimo dopo aver effettuato una sosta in seguito ad un contatto multiplo al via, che ha portato al ritiro di Tasanapol Inthraphuvasak e Sophia Florsch. Subito fuori anche Tommy Smith e Joseph Loake, mentre Martinius Stenshorne e Santiago Ramos hanno subito una foratura in seguito a due distinti contatti con Noel Leon.

Sabato 23 marzo 2024, gara 2

1 - Dino Beganovic - Prema - 23 giri in 41”23”816
2 - Leonardo Fornaroli - Trident - 1”682
3 - Gabriele Minì - Prema - 3”221
4 - Luke Browning - Hitech - 4”050
5 - Charlie Wurz - Jenzer - 16”958
6 - Sebastian Montoya - Campos - 21”230
7 - Mari Boya - Campos - 21”492
8 - Nikita Bedrin - PHM - 25”610
9 - Oliver Goethe - Campos - 26”530
10 - Christian Mansell - ART - 26”785
11 - Arvid Lindblad - Prema - 27”009
12 - Sami Meguetounif - Trident - 29”437
13 - Laurens Van Hoepen - ART - 29”512
14 - Max Esterson - Jenzer - 30”441
15 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 33”023
16 - Alexander Dunne - MP Motorsport - 33”577
17 - Matias Zagazeta - Jenzer - 34”067
18 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 37”812
19 - Nikola Tsolov - ART - 38”222
20 - Cian Shields - Hitech - 42”693
21 - Callum Voisin - Rodin - 44”080
22 - Joshua Dufek - PHM - 52”748
23 - Piotr Wisnicki - Rodin - 1’01”595
24 - Santiago Ramos - Trident - 1’09”926
25 - Noel Leon - Van Amersfoort - 1’10”635
26 - Martinius Stenshorne - Hitech - 1’14”235

Ritirati
Tommy Smith
Sophia Floersch
Joseph Loake
Tasanapol Inthrapuvasak

Il campionato
1.Browning, Fornaroli 37 punti; 3.Minì 32; 4.Beganovic 28; 5.Lindblad 23; 6.Tramnitz 21; 7.Mansell 20; 8.Van Hoepen 18; 9.Boya 17; 10.Meguetounif 13; 11.Montoya, Goethe 11; 13.Ramos, Stenshorne, Wurz 10; 16.Tsolov 7; 17.Dunne 6; 18.Esterson 5; 19.Bedrin 4.

PrevPage 1 of 10Next

News

FIA Formula 3
v

FirstPrevPage 1 of 2NextLast
FirstPrevPage 1 of 2NextLast