formula 1

È saltato l'accordo di vendita
del team Sauber a Michael Andretti

A quanto pare, è fumata nera nei colloqui fra Michael Andretti e la Sauber, per la cessione del team oggi in Formula 1 con il...

Leggi »
indycar

Dopo Hulkenberg, ecco Vandoorne
Unione possibile tra Carlin e Juncos

Marco Cortesi‍Si sono conclusi i test di Barber, in cui tra gli altri ha debuttato Nico Hulkenberg compiendo oltre 100 giri s...

Leggi »
formula 1

Perché il duello con la Red Bull
sta mandando in crisi la Mercedes

Massimo Costa - XPB Images E' venuto il "braccino" del tennista alla Mercedes? Sembra proprio di sì, ed è una ...

Leggi »
formula 1

La lotta per il 3° posto costruttori:
McLaren rivede la luce dopo Istanbul

Scioccata dal tonfo di Istanbul, arrivato durissimo dopo la doppietta di Monza e una vittoria gettata al vento dalla testarda...

Leggi »
Regional by Alpine

Nel calendario 2022 c'è Monaco
Tre gli appuntamenti italiani

Aci Sport e Alpine hanno rilasciato il calendario 2022 per quella che sarà la seconda stagione della Formula Regional Europea...

Leggi »
Regional by Alpine

Intervista a Michael Belov
“A Monza per vincere ancora con G4”

È stato tra i piloti più convincenti della stagione 2021 di Formula Regional by Alpine, se non il più convincente. Arrivato a...

Leggi »
29 Ago [15:11]

Rosberg si scusa per il contatto di Spa

Nico Rosberg si scusa per il contatto avvenuto con Lewis Hamilton a Spa-Francorchamps. Il tedesco si cosparge il capo di cenere ed ammette le proprie responsabilità nell’incidente tra le due Mercedes avvenuto nel GP del Belgio, che ha portato Lewis Hamilton ad essere, almeno momentaneamente, estromesso dalla lotta per il mondiale. In un briefing a quattro con Toto Wolf e Paddy Lowe, i due piloti si sono chiariti, anche se è facile immaginare che non ci sia certo aria di festa in vista di Monza. A Rosberg tuttavia non viene certo imputata l’intenzionalità di penalizzare Hamilton, quanto più l’attacco al compagno di squadra in un punto non sicuro. A Nico viene comunque data un’ammonizione della dirigenza, che ha fatto sapere di lasciare liberi i piloti di lottare nel resto del campionato, senza intervenire con ordini di squadra.

Photo 4

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone