GT World Challenge

La corazzata del Gran Turismo
parte dal circuito di Monza

Dimenticati i problemi derivanti dal Covid che avevano modificato il calendario 2020, tanto che la prima gara Endurance ...

Leggi »
Rally

Nel Rally di Sanremo, vittoria
a tavolino per la Hyundai di Breen

Una gara bella e combattuta come nelle migliori tradizioni del 68.Rallye Sanremo, una battaglia sul filo dei secondi che si è...

Leggi »
formula 1

La battaglia di Hamilton contro il
razzismo e per una F1 più inclusiva

In una bella intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Lewis Hamilton parla di sé e del suo impegno a favore delle min...

Leggi »
Formula E

Tra conferme e attese,
il punto sulla griglia Gen3

"Se potessi chiedere due cose, vorrei una squadra italiana e la Tesla. Con Tesla sarà difficile, perché Elon Musk ha alt...

Leggi »
formula 1

Cancellare la gara in Bahrain,
l'obiettivo di Mazepin per Imola

Il Gran Premio dell'Emilia Romagna sarà il secondo in Formula 1 per Nikita Mazepin, o forse il primo reale. Quello d'...

Leggi »
formula 1

La nuova vita di Brivio in Alpine:
"Della F1 mi ha attirato la sfida"

Per Davide Brivio il Gran Premio del Bahrain del 28 marzo è stato il primo da "addetto ai lavori" in Formula 1, dop...

Leggi »
30 Mag [19:30]

Monza - Gara 2
Rosenqvist vince, tanti incidenti

Da Monza - Marco Cortesi

Seconda gara ancor più spettacolare e imprevedibile della prima per l'europeo Formula 3 a Monza. Dopo i tanti contatti della prima corsa, sono state ben tre le situazioni di safety-car seguite ad incidenti, e le ostilità sono state chiuse con la bandiera rossa nel finale. Mentre davanti a tutti Felix Rosenqvist comandava andando a prendere la sua seconda vittoria dell'anno, alle sue spalle è successo di tutto. In partenza, una toccata tra Jake Dennis e Charles Leclerc ha lasciato il monegasco, protagonista di un pronti-via poco felice, parcheggiato a bordo pista mentre Tatiana Calderon finiva in testacoda per un contatto con Julio Moreno.

La ripartenza dalla safety-car ha visto Rosenqvist comandare con autorità su Dennis, Mikkel Jensen e Santino Ferrucci, ma la fase di corsa libera è durata poco. Una toccata tra Lance Stroll e Antonio Giovinazzi ha visto la vettura del primo decollare, facendolo fermare dopo una serie di ribaltamenti in uscita dal curvone. Entrambi sono stati costretti al ritiro, ma tanto l'italiano quanto il canadese sono usciti incolumi dalle loro vetture.

Un nuovo botto ha visto poi Michele Beretta capottare dopo una toccata in staccata della prima variante, mentre anche nel gruppo degli inseguitori gli attacchi si facevano frenetici. Al terzo e ultimo restart, Rosenqvist è riuscito nell'allungo decisivo, e mentre per la top-5 Brandon Maisano approfittava di un contatto tra George Russell e Gustavo Menezes, una tamponata di Matthew Rao ad Alessio Lorandi ha portato la direzione gara ad esporre la bandiera rossa.

Fortunatamente, il bresciano ha potuto mantenere la tredicesima posizione conquistata con furbizia e attenzione, nonostante le situazioni di lotta serrata, coronando una gran rimonta dal trentunesimo posto.

Sabato 30 maggio 2015, gara 2

1 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 13 giri
2 - Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 0"565
3 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1"263
4 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1"691
5 - Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 4"035
6 - George Russell (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 4"845
7 - Markus Pommer (Dallara-Volkswagen) - Motopark - 5"332
8 - Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 5"421
9 - Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 6"52
10 - Sam MacLeod (Dallara-Volkswagen) - Motopark - 7"044
11 - Sérgio Sette Câmara (Dallara-Volkswagen) - Motopark - 8"088
12 - Callum Ilott (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 8"354
13 - Alessio Lorandi (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 8"866
14 - Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 9"249
15 - Artur Janosz (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 10"342
16 - Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 10"908
17 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - DoubleR - 10"981
18 - Matt Solomon (Dallara-Mercedes) - DoubleR - 11"945
19 - Gustavo Menezes (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 13"042
20 - Arjun Maini (Dallara-Volkswagen) - Van Amersfoort - 13"113
21 - Tatiana Calderón (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 14"567
22 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T-Sport - 14"871
23 - Nabil Jeffri (Dallara-Volkswagen) - Motopark - 15"025
24 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West-Tec - 15"646
25 - Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 19"373
26 - Ryan Tveter (Dallara-Volkswagen) - Carlin - 21"001
27 - Dorian Boccolacci (Dallara-Volkswagen) - Signature - 1'20"144
28 - Mahaveer Raghunathan (Dallara-Volkswagen) - Motopark - 1 giro

Giro più veloce: Felix Rosenqvist - 1'44"726

Ritirati
10° giro - Maximilian Günther
10° giro - Michele Beretta
4° giro - Antonio Giovinazzi
4° giro - Lance Stroll
0 giri - Charles Leclerc

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone