FIA Formula 2

La sfida tra Antonelli e Bearman
coinvolge anche Mercedes e Ferrari

Mancano pochissimi giorni all'avvio del campionato di Formula 2 e mai come quest'anno l'attesa è altissima dalle ...

Leggi »
World Endurance

Nuovi orari per il Prologo a Lusail
Tre le sessioni obbligatore per i team

Michele Montesano Il Prologo del FIA WEC in Qatar ha subito un’ulteriore modifica. Finalmente nella mattinata della domenic...

Leggi »
World Endurance

BoP per il Qatar: Toyota penalizzata
Nuovo sistema per gestire le LMGT3

Michele Montesano Con l’imminente avvio stagionale del FIA WEC, puntale si torna a parlare di Balance of Performance. Croce...

Leggi »
Formula E

E-Prix di Misano: rivisto il tracciato
per accogliere le monoposto elettriche

Michele Montesano Pur mantenendo una tappa in Italia, quest’anno la Formula E si trasferirà dal tracciato cittadino di Roma...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno finale
Leclerc archivia l’ultima giornata

416 giri in totale, miglior tempo complessivo di tutte e tre le giornate di test in Bahrain (1’29”921) e primo posto al termi...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno mattina
Sainz e Ferrari primi in classifica
Altra sospensione per un tombino

Sembra esserci un rapporto speciale tra la Formula 1 e i tombini. A mezz’ora dall’avvio, una griglia di drenaggio dell’acqua ...

Leggi »
14 Lug [18:54]

A Dallara i telai IndyCar 2012
Le aerodinamiche saranno libere

Sarà Dallara a fornire i telai dell'IndyCar Series a partire dal 2012. Telai per i quali altri costruttori potranno proporre parti aerodinamiche. Alla qualità del costruttore di Varano De' Melegari, si affiancherà la scelta di look e scelte distintive. Randy Bernard comunica il futuro dell'IndyCar Series, lo fa con una conferenza live sul web. L'annuncio è dato con la riproposizione romanzata della votazione finale in finta differita. Suspance, spettacolo, attesa, quasi in stile NASCAR, ed era quello che ci voleva… A presentarsi, il concept numero 3, quello più innovativo e più amato a Varano de' Melegari sin dall'inizio.

A guidare la mano, principalmente, l'impeccabile record di sicurezza di casa Dallara. Un record che si tradurrà in una vettura da 385.000$, più verde e leggera, con l'obiettivo di aumentare anche la durata delle parti di ricambio. Per rispondere alla necessità di promuovere sicurezza, economicità, richieste dei team e degli spettatori. "Dopo la prima conference call non ho dormito. Non credevo che persone con idee così diverse ce l'avrebbero fatta in due mesi e mezzo" dice Bernard "ma tra 18 mesi sarà tutto realtà".

Oltre alle doti "sul campo" premiata è stata la scelta da parte di Dallara di produrre le vetture ad Indianapolis, fornendo uno sconto consistenti per i primi 28 chassis venduti a squadre che hanno o avranno la propria base nelle vicinanze.

Marco Cortesi