formula 1

Hamilton e la difficoltà del Covid
"Ho dovuto lottare molto per recuperare"

Lewis Hamilton ha confidato al website tedesco Auto Motor und Sport tutti i suoi timori relativi al Covid, che proprio un ann...

Leggi »
Regional by Alpine

Test al Mugello - 2° giorno
Minì si conferma leader

C’è ancora Gabriele Minì davanti a tutti nella seconda giornata di test Kateyama al Mugello, dove dieci team di Formula Regio...

Leggi »
formula 1

Barcellona rinnova con la F1,
GP di Spagna confermato fino al 2026

Barcellona ospiterà il Gran Premio di Spagna fino al 2026: è stato ufficializzato il rinnovo del contratto con la Formula 1, ...

Leggi »
Regional by Alpine

Test al Mugello - 1° giorno
Minì vola sul bagnato

Solamente dopo un giorno di pausa dalle prove di Le Castellet, diversi team e piloti di Formula Regional sono tornati in pist...

Leggi »
formula 1

Il ferrarista Shwartzman sulla Haas
per i rookie test 2021 ad Abu Dhabi

Robert Shwartzman è stato arruolato per i test Formula 1 di Abu Dhabi, fissati dopo l'ultimo Gran Premio in calendario: g...

Leggi »
formula 1

Aston Martin si rafforza ancora:
preso il capo aerodinamico Mercedes

L'Aston Martin continua l'ambiziosa campagna acquisti sul mercato degli ingegneri. Nel 2022 arriverà anche Eric Bland...

Leggi »
1 Ago [17:06]

Budapest - La cronaca
Clamorosa vittoria di Ocon
Vettel 2°, Hamilton leader iridato

Clamorosa vittoria di Ocon e dell'Alpine-Renault, secondo posto per Vettel con l'Aston Martin che per un pelo tiene il secondo posto su Hamilton. Quarto Sainz davanti ad Alonso, sesto Gasly che con le gomme soft ha tenuto il sesto posto e si è preso il giro più veloce. Settimo Tsunoda, poi Latifi e Russell che portano i primi punti alla Williams. Decimo Verstappen davanti a Raikkonen Ricciardo Schumacher e Giovinazzi. Hamilton è ora il leader del Mondiale F1

Ultimo giro - Ocon sta per portare a termine la sua clamorosa corsa in prima posizione

68° giro - Ocon + 1"5 su Vettel che ha 4"8 su Hamilton mentre Sainz deve difendersi da Alonso per il quarto posto. Ai box Gasly

66° giro - Hamilton attacca Sainz sul rettifilo e lo passa alla prima curva. Sainz non molla ci riprova alla curva 2, ma l'inglese non concede il fianco

Vettel sembra aver mollato su Ocon, a 1"5, mentre Sainz si aggrappa disperatamente al terzo posto, ma Hamilton lo attacca

65° giro - Hamilton ha già raggiunto Sainz e non perde tempo, lo attacca subito alla curva 2

64° giro - Alonso è lungo alla prima curva e Hamilton ne approfitta e riesce a passarlo

62° giro - Hamilton ci prova alla curva 1, curva 2 e 4 per passare Alonso, ma lo spagnolo ha resiste in maniera incredibile

Verstappen supera Ricciardo ed entra in zona punti, decimo

60° giro - Ocon tiene Vettel a 1"3, Sainz terzo vede alle proprie spalle il duello intenso tra Alonso e Hamilton

57° giro - Alonso continua a difendersi con successo da Hamilton

56° giro - Ocon continua la sua meravigliosa marcia in testa al GP, Vettel si porta a 1", Sainz è a 6" da Vettel. Dietro ancora gran bagarre tra Alonso e Hamilton, bellissimo duello

54° giro - Hamilton attacca Alonso ma alla curva 2 e 4 si difende duramente

53° giro - Ocon porta a 1"4 il vantaggio su Vettel, Sainz deve guardarsi da Alonso mentre Hamilton ha ormai preso lo spagnolo dell'Alpine

Sainz non ha il passo di Ocon e Vettel e sta per essere raggiunto da Alonso

50° giro - Ocon comanda con 0"9 su Vettel, 5"6 su Sainz, 6"6 su Alonso, 14"3 su Hamilton, più lontani Gasly Tsunoda Latifi Russell Ricciardo Verstappen che ha superato Raikkonen Schumacher Giovinazzi

49° giro - Con le gomme medie Hamilton, ora quinto, vola e gira 3 secondi più rapido dei piloti davanti a lui

48° giro - Vettel all'attacco di Ocon alla curva 1 approfittando del doppiaggio di Giovinazzi, ma il francese si difende bene

47° giro - Sorprendente mossa della Mercedes che chiama Hamilton ai box per montare gomma media e tentare il tutto per tutto

Mancano 25 giri al termine, il Gran Premio è ancora lungo e possono vincerlo Ocon Vettel Sainz e Hamilton! La partita è apertissima

42° giro - Ocon tiene la prima posizione, Vettel ha commesso un errore alla prima curva e sembra aver perso la spinta delle gomme fresche. A 4"8 dal tedesco c'è Sainz che ha Hamilton a 1", poi Alonso Tsunoda Gasly Latifi Russell Ricciardo Raikkonen Verstappen Schumacher Giovinazzi

40° giro - Secondo pit-stop per Verstappen che monta gomme medie, ma l'olandese è disperato, la monoposto dopo l'urto subìto in partenza ha mille problemi

39° giro - Alonso è l'ultimo a cambiare le gomme e rientra alle spalle di Ocon e Vettel

38° giro - Alonso prosegue senza pit-stop, Ocon lo segue a 4" con Vettel in scia, Sainz è a 6" dal tedesco ed ha Hamilton alle spalle. Sesto Tsunoda davanti a Latifi Gasly Russell Ricciardo Verstappen Raikkonen Schumacher Giovinazzi

Alonso sale in prima posizione, Ocon rientra in pista appena davanti a Vettel che prova ad attaccare il francese

37° giro - L'Alpine reagise e chiama Ocon ai box per il cambio gomme

36° giro - Pit-stop per Vettel che monta gomme dure e rientra dietro ad Alonso in terza posizione

35° giro - Pit-stop per Schumacher

32° giro - Pit-stop per Sainz, gomme dure, duello tra Schumacher e Russell per ii nono posto

32° giro - Hamilton supera Tsunoda e da quinto diventa in questo momento il leader del campionato di F1

Hamilton ha raggiunto Tsunoda, lotta per la quinta posizione

30° giro - Pit-stop per Gasly, anche lui gomme dure

28° giro - Vettel sta perdendo terreno da Ocon e il divario è di 2". Sainz è a 11"5 da Vettel

Hamilton con le gomme dure ha trovato il ritmo rispetto a quando aveva le Pirelli medie. Ha raggiunto e superato Latifi ed ora è settimo a 1"2 da Tsunoda

25° giro - Ocon e Vettel sono vicini, Sainz gira 2" più rapido dei due rivali che comandano la corsa, poi Alonso a 3" dal connazionale. Hamilton intanto è ottavo, Verstappen fatica con la Red Bull danneggiata ed è 12esimo fuori dai punti

23° giro - Pit-stop per Latifi che monta gomme dure

La situazione: Ocon Vettel Latifi Sainz Alonso Gasly Tsunoda Schumacher Hamilton Russell Ricciardo Verstappen Raikkonen Giovinazzi

22° giro - Tsunoda ai box, gomme dure per lui

Ocon continua a tenere la prima posizione, Vettel ha perso terreno ed è a 1"2, terzo Latifi a 16"5, poi Tsunoda quarto precede di 1" Sainz

21° giro - Ai box Russell che va con gomme dure

Hamilton velocissimo riesce a transitare alla prima curva davanti a Verstappen e Ricciardo in uscita dai box

20° giro - Pit-stop per Verstappen e Ricciardo, entrambi ripartono con pneumatici hard

19° giro - Hamilton va in corsia box e cambia le gomme, da medie a dure

Hamilton da 1"8 si porta a 7 decimi da Gasly, decimo. Ma lamenta problemi ai freni

Vettel ha iniziato a spingere segnando il miglior tempo assoluto nel primo settore e portandosi a 9 decimi da Ocon

15° giro - Hamilton supera Schumacher e si porta 11esimo, davanti a lui c'è Gasly a 1"8.

Raikkonen ai box per scontare la penaità e intanto monta gomme hard

14° giro - Ocon sempre leader con 1"1 su Vettel, Latifi perde terreno ed è a 11"5. A seguire Tsunoda Sainz Alonso Russell Ricciardo Verstappen Gasly che ha passato Schumacher Hamilton Raikkonen e Giovinazzi

Penalità di 10" a Raikkonen per aver causato il contatto con Mazepin in corsia box

13° giro - Duello tra Schumacher e Verstappen tra la curva 1 e la curva 2 per la decima posizione, l'olandese finalmente riesce a superare la Haas dopo anche essere andato oltre il cordolo e aver preso una ruotata dal tedesco. Hamilton intanto va largo nell'attacco a Gasly

10° giro - Ocon tiene la testa con 1"1 su Vettel e 9"3 su Latifi. Quarto è Tsunoda, a 1"4 da lui Sainz che tiene a distanza Alonso. Settimo Russell poi Raikkonen Ricciardo Schumacher Verstappen Gasly Hamilton Giovinazzi

Giovinazzi rimedia uno stop and go per velocità eccessiva in pit-lane

A dimostrazione che la Red Bull non è a posto, Verstappen non riesce a passare la monoposto più lenta della F1, la Haas guidata da Schumacher

E intanto Leclerc, costretto ai box dopo l'urto ricevuto dalla Aston Martin di Stroll, ha spiegato: "Sembrava una bella partita di bowling in una domenica prima delle vacanze...Una merda. Non so come sia stato possibile, Stroll era 5-6 posizioni dietro. Sono frustrato, sapevamo di avere l'opportunità di fare bene, sono stato abbastanza cauto alla partenza per quella ragione. Anche io ho esagerato qualche volta alle prime curve, ma stavolta guadagnare cinque posizioni in una curva non era realistico".

La pista si è ormai completamente asciugata, Ocon guida il gruppo con 1"4 su Vettel, 8" su Latifi, poi a 8"6 Tsunoda, 9"4 Sainz, 11"2 Alonso

Verstappen è in pista ma con la sua Red Bull danneggiata per l'incidente al via innescato da Bottas

Mazepin in corsia box è stato colpito da Raikkonen mentre lasciava la piazzola del cambio gomme. Un errore del team Alfa Romeo

E dunque siamo al 4° giro ufficiale, Hamilton rientra ai box inspiegabilmente in ritardo e rientra in pista ultimo. Comanda Ocon con l'Alpine.Renault davanti a Vettel Latifi Tsunoda Sainz Alonso Russell Raikkonen Ricciardo Schumacher Verstappen Gasly Giovinazzi Hamilton. Si ritira Mazepin

La pioggia nel frattempo è cessata e tutti rientrano ai box per montare le gomme medie. Hamilton continua con le intermedie rain

Corsia box aperta: non rientrano in pista Norris Perez Stroll Leclerc Bottas

La pit-lane dovrebbe essere aperta alle 15.35

Il replay evidenza che gli incidenti sono stati due: Bottas che arriva lungo alla frenata (dopo essere partito male) e tampona Norris il quale va contro Verstappen. Bottas senza controllo finisce poi addosso a Perez. Poco dietro, Stroll arriva lungo, taglia la curva sull'erba e piomba sulla fiancata della Ferrari di Leclerc che a sua volta finisce contro Ricciardo.

La prima parte della pista è piena di detriti e la direzione gara ferma la gara con bandiera rossa

Entra la safety-car. Hamilton comanda su Ocon Vettel Sainz Tsunoda Latifi Alonso Russell Raikkonen Schumacher Gasly Ricciardo Verstappen Mazepin Norris Giovinazzi

Verstappen va ai box per verificare le condizioni della sua Red Bull. Sono fuori anche Perez e Stroll.

Parte bene Hamilton nonostante le difficoltà con pista bagnata. Bottas dalla prima fila scatta male, Verstappen si mette dietro ad Hamilton. Bottas arriva lungo alla prima curva, tampona Norris che finisce contro Verstappen. Fuori anche Leclerc alla prima curva, coinvolto in quel contatto

Entra ai box Giovinazzi per montare le slick

Piove a Budapest, tutte le strategie studiate a tavolino sono saltate. I 20 piloti hanno montato gomme intermedie e sono pronti per il giro di ricognizione

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone