formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
13 Set [11:51]

GT Masters, Lausitzring
Feller-Mies vittoria e leadership

Michele Montesano

La quarta tappa dell’ADAC GT Masters, andata in scena sul circuito del Lausitzring, ha visto il rilancio per la lotta al titolo di Ricardo Feller e Christopher Mies. La coppia del team Audi Montaplast, con una vittoria in gara 1 e un sesto posto nella seconda manche, ora comanda la classifica generale. Ancora una volta la costanza ha premiato Raffaele Marciello e Maximilian Buhk, con un quarto e terzo posto l’equipaggio Mercedes è a soli 3 punti dalla coppia di testa. Da incubo il fine settimana per gli ex leader di campionato Mathieu Jaminet e Michael Ammermüller scivolati in quinta posizione assoluta.



Dominio assoluto per Feller e Mies in gara 1, la coppia Audi ha conquistato pole position, vittoria e giro veloce. Al giro di boa del campionato i piloti del Montaplast hanno così conquistato la vetta della classifica generale. Allo start Feller ha immediatamente dettato l’andatura, consegnando la sua Audi R8 al team-mate Mies con un vantaggio di 3”5. Il tedesco ha ulteriormente esteso il margine sugli inseguitori fino all’ingresso della safety car, dovuto al ritiro di Jules Gounon con annessa perdita di olio in pista da parte della sua Mercedes AMG. Al restart Mies ha rintuzzato le continue manovre di attacco da parte di Maro Engel. Un’ulteriore neutralizzazione ha dato vita ad una volata finale di 4 giri con Mies che ha tagliato per primo il traguardo, regalando anche il successo e leadership nel Trofeo Pirelli Junior al coequiper Feller.

Luca Stolz ed Engel, partiti terzi, si sono dovuti accontentare del secondo posto. Il duo del Toksport WRT ha preceduto la Lamborghini Huracan di Mirko Bortolotti e Albert Costa che, dopo un buon avvio, ha sofferto sul passo gara. Protagonisti di una solida prestazione, Marciello e Buhk hanno avuto al meglio sull’idolo locale Mike David Ortmann e Clemens Schmidt al loro miglior piazzamento stagionale. Scivolato in fondo al gruppo nelle prime battute di gara, l’ufficiale BMW Nick Yelloly ha dato vita ad una rimonta forsennata culminata con il terzo posto ad opera di Jesse Krohn. Ottavo posto per la Lamborghini del Grasser di Franck Perera e Rolf Ineichen, con quest’ultimo che ha conquistato il successo nel Trofeo Pirelli. Solamente tredicesimo il campione in carica Ammermüller, costretto a scontare anche un drive-through per un contatto ai danni della BMW di Yelloly.



Primo successo stagionale per la Mercedes griffata Zakspeed di Jules Gounon e Igor Walilko. Scattato dalla pole, Il campione dell’ADAC GT Masters 2017 Gounon ha mantenuto saldamente le redini della gara. Conclusa la tornata ai box per il cambio pilota obbligatorio, è toccato a Walilko tenere a bada dapprima la Mercedes AMG di Merciello e poi quella di Stolz. Dopo una fase di neutralizzazione, causata dal ritiro della Corvette del Callaway Competition, il polacco ha saputo gestire alla meglio il restart regalandosi per il suo compleanno la vittoria assoluta e nel Pirelli Junior. Ancora un secondo posto per la Mercedes Toksport WRT di Engel e Stolz. Hanno confermato la loro candidatura per la lotta al titolo Marciello e Buhk, terzi nonostante un problema alla sospensione che ha afflitto la vettura nelle fasi finali di gara.

Quarto posto per Joel Eriksson e Julien Andlauer, la coppia Porsche ha preceduto Bortolotti e Costa, ancora una volta i migliori fra i piloti Lamborghini. Si sono dovuti accontentare del sesto posto i vincitori di gara 1 Feller e Mies, incamerando però punti preziosi in ottica campionato. Nonostante il pessimo avvio di Pereira, che ha perso immediatamente la seconda posizione scivolando a centro gruppo, con il settimo posto Ineichen si è assicurato un’altra vittoria nel Trofeo Pirelli. Ancora una volta fuori dalla top-10 Ammermüller e Jaminet, alle prese con una Porsche 911 GT3 R decisamente poco competitiva nell'arco del weekend.

Sabato 11 settembre 2021, gara 1

1 - Feller/Mies (Audi R8 LMS) - Montaplast - 41 giri - 1h43'55"526
2 - Stolz/Engel (Mercedes AMG) - Toksport - 1"002
3 - Bortolotti/Costa (Lamborghini Huracan) - Grasser - 1"810
4 - Marciello/Buhk (Mercedes AMG) - HTP Winward - 2"827
5 - Ortmann/Schmid (Lamborghini Huracan) - Grasser - 3"284
6 - Jahn/Fittje (Porsche 911) - Joos - 4"422
7 - Yelloly/Krohn (BMW M6) - Schubert - 4"568
8 - Ineichen/Perera (Lamborghini Huracan) - Grasser - 5"092
9 - Eriksson/Andlauer (Porsche 911) - Küs - 6"069
10 - Erhart/Kaffer (Audi R8 LMS) - Rutronik - 6"639
11 - Sasse/Paul (Lamborghini Huracan) - T3 Motorsport - 7"089
12 - Asch/Keilwitz (Audi R8 LMS) - Aust - 7"709
13 - Ammermüller/Jaminet (Porsche 911) - SSR - 8"699
14 - Schramm/Marschall (Audi R8 LMS) - Rutronik - 8"765
15 - Still/Schöll (Mercedes AMG) - Zakspeed - 9"473
16 - Spengler/Winkelhock (Audi R8 LMS) - Car Collection - 10"184
17 - Renauer/Müller (Porsche 911) - Precote Herberth - 10"483
18 - Hackländer/Wishofer (Porsche 911) - MRS GT - 1 giro
19 - Bachler/De Silvestro (Porsche 911) - Precote Herberth - 8 giri

Giro più veloce: Ricardo Feller 1'22"797

Ritirati
Reicher/Siedler (Audi R8 LMS) - YACO
Waliłko/Gounon (Mercedes AMG) - Zakspeed
Owega/Niederhauser (Audi R8 LMS) - Phoenix
Trefz/Haase (Audi R8 LMS) - Montaplast
Weerts/Vanthoor (Audi R8 LMS) - WRT
Engelhart/Preining (Porsche 911) - Küs
Schmidt/Kirchhöfer (Corvette C7) - Callaway

Domenica 12 settembre 2021, gara 2

1 - Waliłko/Gounon (Mercedes AMG) - Zakspeed - 42 giri - 1h01'59"320
2 - Stolz/Engel (Mercedes AMG) - Toksport - 3"476
3 - Marciello/Buhk (Mercedes AMG) - HTP Winward - 4"130
4 - Eriksson/Andlauer (Porsche 911) - Küs - 4"784
5 - Bortolotti/Costa (Lamborghini Huracan) - Grasser - 7"261
6 - Feller/Mies (Audi R8 LMS) - Montaplast - 7"864
7 - Ineichen/Perera (Lamborghini Huracan) - Grasser - 8"404
8 - Schramm/Marschall (Audi R8 LMS) - Rutronik - 8"883
9 - Trefz/Haase (Audi R8 LMS) - Montaplast - 9"933
10 - Asch/Keilwitz (Audi R8 LMS) - Aust - 10"387
11 - Yelloly/Krohn (BMW M6) - Schubert - 10"414
12 - Ammermüller/Jaminet (Porsche 911) - SSR - 11"136
13 - Renauer/Müller (Porsche 911) - Precote Herberth - 11"602
14 - Ortmann/Schmid (Lamborghini Huracan) - Grasser - 12"283
15 - Engelhart/Preining (Porsche 911) - Küs - 15"501
16 - Owega/Niederhauser (Audi R8 LMS) - Phoenix - 16"041
17 - Jahn/Fittje (Porsche 911) - Joos - 16"913
18 - Hackländer/Wishofer (Porsche 911) - MRS GT - 17"137
19 - Bachler/De Silvestro (Porsche 911) - Precote Herberth - 17"431
20 - Still/Schöll (Mercedes AMG) - Zakspeed - 20"862
21 - Erhart/Kaffer (Audi R8 LMS) - Rutronik - 21"575
22 - Reicher/Siedler (Audi R8 LMS) - YACO - 25"046
23 - Spengler/Winkelhock (Audi R8 LMS) - Car Collection - 49"495
24 - Weerts/Vanthoor (Audi R8 LMS) - WRT - 2 giri
25 - Schmidt/Kirchhöfer (Corvette C7) - Callaway - 10 giri

Giro più veloce: Jules Gounon 1'23"107

Ritirati
Sasse/Paul (Lamborghini Huracan) - T3 Motorsport

I‍l campionato
1.Feller/Mies 107 punti; 2.Marciello/Buhk 104; 3.Bortolotti/Costa 98; 4.Stolz/Engel 91; 5.Ammermüller/Jaminet 89; 6.Yelloly/Krohn 81; 7.Waliłko/Gounon 72; 8.Schmidt/Kirchhöfer 68; 9.Schramm/Marschall 67; 10.Vanthoor 62.


Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone