F4 Italia

Mugello - Qualifica 1
Bohra e Slater conquistano le pole

Prima la doppietta di US Racing, poi il pareggio del team Prema. E' finita 2 a 2, a decidere il tutto saranno i tempi sup...

Leggi »
World Endurance

A Interlagos arrivano i primi
aggiornamenti sulla Ferrari 499P

Michele Montesano - XPB Images Vettura che vince non si cambia, si evolve. Reduce dal trionfo della 24 Ore di Le Mans, la Fe...

Leggi »
formula 1

Nel 2025 restano sei
le Sprint Race in calendario

22 marzo - Shanghai3 maggio - Miami26 luglio - Spa18 ottobre - Austin8 novembre - San Paolo29 novembre - Lusail

Leggi »
formula 1

La rinascita della Mercedes W15
passa dalla sospensione anteriore

Michele Montesano - XPB Images La Formula 1 è fatta di piccoli dettagli. Basta un nulla, una regolazione errata o un aggiorn...

Leggi »
formula 1

Lawson a Silverstone con la Red Bull
E Perez comincia a tremare...

Domani, 11 luglio, Liam Lawson sarà a Silverstone per guidare la Red Bull RB20 di questa stagione. L'occasione che si pre...

Leggi »
formula 1

McLaren e Norris, ancora troppi
errori per poter pensare al Mondiale

Avere la monoposto attualmente più veloce del paddock F1, ma non riuscire mai a concretizzare il massimo risultato nei Gran P...

Leggi »
19 Nov [8:45]

Las Vegas - La cronaca
Vince Verstappen, gara incerta
Grande prestazione di Leclerc, 2°

Gara tiratissima e piena di colpi di scena, con Leclerc che ha disputato un Gran Premio memorabile benché concluso al secondo posto. A lungo primo, dopo aver passato Verstappen in gara, Leclerc si è dovuto arrendere al ritorno della Red Bull numero 1 e anche a Sergio Perez. Il messicano, coinvolto subito in un contatto alla prima curva, ha recuperato alla grande favorito anche da una situazione di safety-car.

Ma Leclerc non si è mai dato per vinto. Ha reso la vita difficile a Verstappen, che era anche stato penalizzato di 5" per una manovra scorretta ai danni di Leclerc alla prima curva dopo la partenza, poi dopo essere stato superato da Perez, all'ultimissimo giro, con una staccata da urlo alla curva 14, si è preso di forza la seconda posizione ai danni del messicano. Peccato per Sainz, subito in testacoda, ma alla fine è riuscito a concludere in una ottima sesta posizione. Notevole la corsa di Esteban Ocon, quarto con la Alpine, e di Lance Stroll, quinto con la Aston Martin.

Vince Verstappen davanti a Leclerc e Perez

Grandissimo sorpasso di Leclerc su Perez che si prende di forza la seconda posizione

Ultimo giro - Leclerc è vicino a Perez per tentare il colpo per il secondo posto

Leclerc dopo aver risparmiato le gomme per un paio di giri, si riporta sotto a Perez. Si ritira in via di fuga Hulkenberg

47° giro - Hamilton scavalca Alonso per la ottava posizione

Due Red Bull al comando, Leclerc è a 1"1 da Perez, quarto Ocon che precede Stroll Russell Sainz Alonso Hamilton Gasly Piastri Albon Zhou Magnussen Hulkenberg Sargeant Ricciardo Tsunoda Bottas

44° giro - Crollo di prestazione per Gasly che viene passato da Russell Sainz Alonso e Hamilton

Piastri perde così il quarto posto guadagnato in una bella gara

43° giro - Errore di Leclerc alla 14, Perez sfila secondo. Pit-stop per Piastri costretto a montare le medie dopo due set di hard

Verstappen riesce a guadagnare decimi preziosi e si porta a +1"9 su Leclerc che ha 6 decimi su Perez

42° giro - Stroll sale in sesta posizione superando Gasly

10 giri al termine - Verstappen ha 1"078 su Leclerc, a mezzo secondo dalla Ferrari c'è Perez. Più lontano è quarto Piastri seguito dalle Alpine di Ocon e Gasly. Settimo Stroll, dietro Albon ha commesso un errore venendo superato da Russell Sainz Alonso e Hamilton

39° giro - Leclerc rimane sotto il secondo da Verstappen, 7 decimi. Dietro, duello tra Albon e Russell per la ottava posizione, dietro di loro Sainz Alonso Hamilton, tutti vicinissimi

37° giro - Sul lungo rettilineo che porta alla curva 14, Verstappen in staccata supera Leclerc, che però non molla

Verstappen non perde tempo e supera il compagno di squadra Perez

Leclerc comanda sulle due Red Bull, sarà durissima per lui, ma il monegasco sta conducendo una grandissima corsa

36° giro - Leclerc prende la scia di Perez e supera il messicano tornando in testa.

Perez non riesce ad allungare su Leclerc che si tiene sotto il secondo

34° giro - Perez Leclerc Verstappen Piastri, Ocon che supera il compagno di squadra in Alpine, Gasly. Settimo Albon poi Stroll Russell e Sainz decimo davanti ad Alonso Zhou Hamilton Sargeant Magnussen Hulkenberg Ricciardo Bottas Tsunoda

Perez mette già 1" tra sè e Leclerc, Piastri segue la Ferrari mentre Verstappen sale terzo superando Piastri

32° giro - Perez prende la scia di Leclerc e lo passa bene alla curva 14

31° giro - Perez molto vicino a Leclerc mentre Piastri si avvicina al messicano

Situazione difficile per Leclerc che ha Perez molto vicino

29° giro - La gara riparte con Leclerc davanti a Perez, che ha gomme dure nuove rispetto al pilota della Ferrari. Piastri supera Gasly e passa terzo, Verstappen quinto davanti ad Ocon Albon Stroll Russell (penalizzato di 5" per il contatto con Verstappen) Sainz Alonso Zhou Sargeant Magnussen Hulkenberg Ricciardo Hamilton Bottas Tsunoda

La safety-car ha favorito Perez che ora è secondo in linea con gli altri dopo il pit-stop al 1° giro causa contatto

Ai box Perez Sainz Verstappen Alonso Zhou Magnussen Hulkenberg Hamilton che ne approfittano per cambiare le gomme

Safety car per i detriti del contatto tra Russell e Verstappen

26° giro - Perez Leclerc Stroll Verstappen Russell Sainz Alonso Gasly Piastri Ocon Zhou Albon Sargeant Magnussen Hulkenberg Hamilton Ricciardo Bottas Tsunoda

Davanti conduce Perez con 11" su Stroll, Leclerc è a 8 decimi dal canadese ed ha 3"5 su Verstappen che ha superato con tanto di contatto Russell

25° giro di 50 - Sainz si deve arrendere sia a Russell sia a Verstappen

Sainz sta lottando per tenere dietro Russell e Verstappen, situazione che favorisce Leclerc

Leclerc è terzo a 2"2 da Stroll che lo precede. Dietro di lui, a 1"3 Sainz, poi Russell e Verstappen vicinissimi

23° giro - Russell attacca e supera Alonso, che viene passato anche da Verstappen

Perez passa in testa davanti a Stroll Leclerc Sainz Alonso Russell Verstappen Zhou Gasly Piastri Albon Ocon Sargeant Magnussen Bottas Hulkenberg Hamilton Ricciardo Tsunoda

21° giro - Leclerc ai box per il pit-stop mentre Alonso supera Russell

20° giro - Leclerc ha 13"8 di vantaggio su Perez mentre Verstappen è ottavo dopo il pit-stop

Leclerc Ocon e Zhou i piloti ancora senza pit-stop

Leclerc prosegue la gara con le medie ed è davanti a Perez, che si era fermato al pit-stop al 1° giro, poi Ocon e Stroll, ancora senza pit-stop

Pit-stop per Russell e Gasly, si ferna anche Hamilton

Hamilton aveva superato Piastri e tra i due si è verificato un contatto con le gomme posteriori.

16° giro - Leclerc supera Verstappen che va ai box per cambiare le gomme. Ai box anche Piastri

Leclerc sta guadagnando su Verstappen in crisi con le gomme, appena mezzo secondo tra di loro

15° giro - Leclerc tenta di non far scappare Verstappen, penalizzato di 5" che sconterà al pit-stop

12° giro - Verstappen ha 2" su Leclerc che a sua volta ha 1"7 su Russell sempre in lotta con Gasly. Notevole la gara della Williams, quinta e sesta con Albon e Sargeant. Settimo Ocon che precede Piastri Hamilton Magnussen Zhou Perez Stroll Sainz Ricciardo Alonso Bottas Hulkenberg Tsunoda

Piastri e Hamilton superano Magnussen, Sainz supera Alonso

11° giro - Lotta tra Russell e Gasly per il terzo posto

Magnussen si riprende la ottava posizione superando Piastri

9° giro - Verstappen sconterà la penalità al pit-stop. Ora ha 2"5 su Leclerc, terzo Russell poi Gasly Albon Sargeant Ocon che supera Magnussen seguito da Piastri Hulkenberg Hamilton Tsunoda Zhou Ricciardo Stroll Perez Alonso che ha ripassato Sainz Bottas

8° giro - Penalità di 5" a Verstappen per aver portato fuori pista Leclerc alla prima curva

7° giro - Riparte la gara, Verstappen tiene un buon vantaggio su Leclerc, Sainz è 17esimo dopo una sosta ai box e il testacoda iniziale ed ha montato gomme dure come Alonso Piastri e Bottas

Sempre in pista la safety-car con Verstappen davanti a Leclerc che chiede una penalità per il comportamento di Verstappen alla prima curva

Tornando al momento della partenza, Alonso si è girato da solo coinvolgendo Bottas mentre Perez ha danneggiato l'ala urtando proprio la Sauber

Incidente per Norris che perde improvvisamente la sua McLaren e colpisce il muretto finendo nella via di fuga. Safety-car

Verstappen comanda davanti a Leclerc Russell Gasly Albon Sargeant Ocon Magnussen Hulkenberg Tsunoda Piastri Hamilton Ricciardo Zhou Stroll Perez Sainz Alonso Bottas e Norris

Subito ai box Perez e Alonso per un contatto, coinvolto anche Hamilton

Non parte bene Leclerc, Verstappen passa all'interno della prima curva, ma è lungo e porta fuori pista la Ferrari

Inizia il giro di ricognizione. Tra la linea di partenza e la prima curva, pochi metri

Ai box si è visto anche Usain Bolt oltre a Zlatan Ibrahimovic

Zhou, Hulkenberg e Stroll partiranno con le gomme dure, tutti gli altri con le medie

Sono quasi le 22 di sabato a Las Vegas e tutto è pronto per il via del Gran Premio. La temperratura dell'aria è di 20 gradi, 19 quella dell'asfalto
RS Racing