Rally

Rally di Lettonia – 1° giorno
Rovanperä batte Neuville e Ogier

Michele Montesano Riga ha fatto da antipasto a quello che sarà il Rally di Lettonia. I piloti del WRC si sono sfidati sulla s...

Leggi »
formula 1

L'analisi del mercato piloti 2025
Cosa accadrà nelle prossime settimane

Con il passaggio di Esteban Ocon al team Haas, diventano quattro e... mezzo i sedili vacanti nel Mondiale F1 per la prossima ...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Shakedown
Tänak precede Neuville, Toyota insegue

Michele Montesano Il WRC, questo fine settimana, farà tappa per la prima volta nella sua storia in Lettonia. La repubblica ba...

Leggi »
formula 1

Haas e Ferrari, accordo fino al 2028
E intanto sta per arrivare Ocon

Il team Haas ha rinnovato l'accordo con la Ferrari per la fornitura dei motori. Il costruttore americano potrà avere le p...

Leggi »
World Endurance

Aston Martin: a Silverstone
il debutto della Valkyrie LMH

Michele Montesano Eppur si muove. Aston Martin ha tenuto fede alla sua tabella di marcia e, come previsto, ha portato al debu...

Leggi »
Rally

Ogier e Rovanperä al via in Lettonia
Torna Lappi in Hyundai, Sesks con Ford

Michele Montesano Questo fine settimana il Mondiale Rally farà tappa per la prima volta in Lettonia. La repubblica baltica, g...

Leggi »
13 Giu [10:14]

Penalizzate due Ferrari Hypercar:
sconteranno 10” al primo pit-stop in gara

Da Le Mans - Michele Montesano

La 24 Ore di Le Mans si presenta già leggermente in salita per la Ferrari. Infatti la 499P ufficiale di Alessandro Pier Guidi, James Calado e Antonio Giovinazzi e la LMH di Maranello gestita da AF Corse del terzetto composto da Robert Kubica, Yifei Ye e Robert Shwartzman dovranno scontate obbligatoriamente una penalità di 10 secondi nel corso del primo pit-stop in gara.

Tale sanzione è arrivata a seguito di un errato posizionamento delle vetture al termine della sessione di qualifica. A quanto si legge dalla nota, dopo aver controllato attentamente i video, i commissari sportivi hanno constatato che in entrambi i casi le Ferrari non erano parcheggiate correttamente nell’area predisposta per la sosta a fine sessione. Tale sanzione, per non aver rispettato le procedure in pit-lane, non sarà appellabile da parte della Ferrari.