formula 1

Talentuoso ma impaziente:
a Tsunoda serve un mini reset

La vita da rookie non è sempre rose e fiori. Lo sta scoprendo anche Yuki Tsunoda, il cui cammino in Formula 1 era cominciato ...

Leggi »
formula 1

In un libro la bella storia di
De Villota, pioniere spagnolo in F1

Alla vigilia del GP di Spagna, è stata presentata a Madrid la biografia di Emilio de Villota, il primo spagnolo a correre nel...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 3° turno
Sempre Trident, ma con Novalak

C'è sempre una monoposto del team Trident ad occupare la prima posizione nei test collettivi che la F3 sta svolgendo a Je...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 2° turno
Doohan si conferma leader

Anche il secondo turno dei test F3 a Jerez ha visto prevalere Jack Doohan del team Trident. L'australiano, pilota Junior ...

Leggi »
F4 Italia

37 piloti e un calendario di livello:
la Formula 4 Italia 2021 è pronta al via

Scatterà da Le Castellet l'ottava stagione della Formula 4 Italia, il campionato che nel 2014 aveva inaugurato il nuovo r...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 1° turno
Doppietta Trident con Doohan-Novalak

Da Montmelò a Jerez, la Formula 3 si è trasferita dalla Catalogna all'Andalusia recuperando le due giornate di test che a...

Leggi »
4 Mag [16:57]

Porsche firma con Penske
per le LMDh in IMSA e WEC

Marco Cortesi

Porsche e Penske tornano insieme. La scuderia del Capitano gestirà il progetto ufficiale della casa di Stoccarda schierando due prototipi LMDh nel campionato IMSA e due nel Mondiale Endurance. Il programma avrà come base la sede del Team Penske in North Carolina. 

La partecipazione inizierà nel 2023, quando entreranno in essere nella loro completezza i nuovi regolamenti, che prevedono l’utilizzo di telai realizzati dai fornitori LMP2 scelti dall’ACO e aerodinamica e motori “custom” uniti a un sistema ibrido con recupero di energia in frenata. Secondo le indiscrezioni, Penske e Porsche avrebbero scelto come telaista Multimatic, la struttura che, oltre ad aver realizzato le Ford GT per il Mondiale e anche per la vendita ai privati, si occupava del progetto Mazda RT-24P. Alla fine dello scorso anno era arrivato l'addio di Penske a Acura, che aveva lasciato intravedere un nuovo progetto.

La vettura, che avrà in totale 680 cavalli, verrà offerta, sempre dal 2023, ai privati che volessero acquistarla, e si pensa a un esordio in test già alla fine di quest’anno proprio per meglio preparare un impegno così sfaccettato. Per Penske si tratta di un ritorno sospirato alla 24 ore di Le Mans, affrontata solo una volta, e con una certa insoddisfazione, nel 1971, con una Ferrari 512M schierata per Mark Donohue e David Hobbs. Molto meglio era andata con le RS Spyder con cui erano arrivati numerosi successi assoluti, vincere, il più importante dei quali alla 12 Ore di Sebring 2008. 

Secondo quanto sta emergendo inoltre, ci si aspettano legami molto stretti tra i programmi Audi e Porsche, con una sinergia sul telaio, quindi Multimatic per entrambi, e forse anche sui motori.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone