formula 1

Szafnauer e il caso Piastri-Alonso
"Fernando non ci ha detto nulla,
Piastri non è una persona leale"

E' una bella e lunga intervista quella che il team principal Otman Szafnauer ha rilasciato a Javier Rubio, giornalista de...

Leggi »
GT Internazionale

GT Masters - Nürburgring
Marciello e Mercedes sugli scudi

Michele Montesano Inarrestabile Raffaele Marciello che, dopo aver vinto la 24 Ore di Spa la settimana scorsa, ha dominato l...

Leggi »
indycar

Nashville - Gara
Dal caos emerge Dixon

1 - Scott Dixon (Dallara/Honda) - Ganassi - 80 giri2 - Scott McLaughlin (Dallara/Chevy) - Penske - 0"10673 - A...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
3 Mag [17:12]

Un'altra vittoria nel Ferrari Challenge e
debutto nel WEC a Spa per Iron Lynx

Solamente una settimana dopo l'intenso doppio appuntamento di Barcellona e Monza, che ha visto le vetture del team Iron Lynx impegnate nella European Le Mans Series, nella Michelin Le Mans Cup e nel GT World Challenge Europe, la squadra italiana ha affrontato il primo appuntamento del FIA World Endurance Championship a Spa-Francorchamps. Anche questa volta però il team è stato diviso su due fronti, confrontandosi contemporaneamente nel Ferrari Challenge Europe in Austria, dove è arrivata un'altra vittoria.

Gli equipaggi al via del FIA WEC hanno visto il vincitore dell'ELMS Matteo Cressoni scendere in pista con Claudio Schiavoni e Andrea Piccini, mentre Katherine Legge ha fatto il proprio esordio con la squadra italiana dividendo il volante con Rahel Frey e Manuela Gostner. A metà delle sei ore previste a Spa, l'auto #85 di Iron Dames era terza di classe GTE Am, mentre la vettura gemella sesta dopo essere sopravvissute a dei contatti in fase di doppiaggio. Le due Ferrari hanno visto la bandiera a scacchi al termine di una corsa molto tirata, concludendo all'ottavo e al nono posto di classe.

A Spielberg Michelle Gatting è partita dalla pole position in gara 1 e dopo aver perso la leadership in partenza, si è riportata al comando della corsa in soli cinque giri. Il suo compagno di squadra, il tedesco Arno Dahlmeyer, si è qualificato al quinto posto di classe, ma è stato costretto al ritiro in gara a causa di un problema tecnico. Michelle ha invece continuato ad aumentare il suo vantaggio dopo un periodo di safety car a metà gara, conquistando un convincente primo posto al traguardo, ottenendo anche il giro più veloce, che le permette di consolidare la vetta nel Trofeo Pirelli.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone