GT Internazionale

GT Masters – Oschersleben
Marciello apre, Ammermüller leader

Michele Montesano Non poteva esserci inizio più avvincente e combattuto per la stagione 2021 dell’ADAC GT Masters. A comand...

Leggi »
Super Formula

Autopolis - Gara
Alesi fa il colpaccio

Ad Autopolis, prima inaspettata vittoria di Giuliano Alesi in Super Formula: soltanto alla seconda presenza nella categoria, ...

Leggi »
formula 1

La McLaren sorprende:
a Montecarlo livrea Gulf

La McLaren sorprende tutti: al Gran Premio di Monaco correrà con un'inedita livrea arancio-azzurro Gulf, una delle più ic...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 3
Tramnitz prende il largo

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'00"8222 - Oliver Bearman - VAR - 1"6683 - Vlad Lomko - US Racing - ...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 2
Tramnitz resiste a Browning

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'51"4232 - Luke Browning - US Racing - 0"6873 - Kirill Smal - Prema ...

Leggi »
indycar

Indy Road - Gara
VeeKay si prende la prima vittoria

1 - Rinus VeeKay (Dallara-Chevy) - ECR - 86 giri2 - Romain Grosjean (Dallara-Honda) - Coyne - 4"9510 3 - Alex Palou (Dal...

Leggi »
3 Mag [17:12]

Un'altra vittoria nel Ferrari Challenge e
debutto nel WEC a Spa per Iron Lynx

Solamente una settimana dopo l'intenso doppio appuntamento di Barcellona e Monza, che ha visto le vetture del team Iron Lynx impegnate nella European Le Mans Series, nella Michelin Le Mans Cup e nel GT World Challenge Europe, la squadra italiana ha affrontato il primo appuntamento del FIA World Endurance Championship a Spa-Francorchamps. Anche questa volta però il team è stato diviso su due fronti, confrontandosi contemporaneamente nel Ferrari Challenge Europe in Austria, dove è arrivata un'altra vittoria.

Gli equipaggi al via del FIA WEC hanno visto il vincitore dell'ELMS Matteo Cressoni scendere in pista con Claudio Schiavoni e Andrea Piccini, mentre Katherine Legge ha fatto il proprio esordio con la squadra italiana dividendo il volante con Rahel Frey e Manuela Gostner. A metà delle sei ore previste a Spa, l'auto #85 di Iron Dames era terza di classe GTE Am, mentre la vettura gemella sesta dopo essere sopravvissute a dei contatti in fase di doppiaggio. Le due Ferrari hanno visto la bandiera a scacchi al termine di una corsa molto tirata, concludendo all'ottavo e al nono posto di classe.

A Spielberg Michelle Gatting è partita dalla pole position in gara 1 e dopo aver perso la leadership in partenza, si è riportata al comando della corsa in soli cinque giri. Il suo compagno di squadra, il tedesco Arno Dahlmeyer, si è qualificato al quinto posto di classe, ma è stato costretto al ritiro in gara a causa di un problema tecnico. Michelle ha invece continuato ad aumentare il suo vantaggio dopo un periodo di safety car a metà gara, conquistando un convincente primo posto al traguardo, ottenendo anche il giro più veloce, che le permette di consolidare la vetta nel Trofeo Pirelli.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone