formula 1

Imola - Piastri penalizzato
Le Ferrari in seconda fila

Era nell'aria e puntualmente è arrivata. Oscar Piastri ha rovinato la sua eccezionale prestazione in qualifica, che lo av...

Leggi »
formula 1

Imola - Qualifica
Verstappen non fa prigionieri

Max Verstappen e la Red Bull erano in difficoltà fino al terzo turno libero di questa mattina. Stavano lavorando sodo in base...

Leggi »
indycar

Indy 500, Qualifica 1
Dominio del team Penske

Team Penske mostruoso nel primo giorno di qualifica per la Indy 500. Le tre vetture del Capitano, dopo tre anni di qualifiche...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 2
Weerts-Vanthoor fendono la notte

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha proseguito a dettare legge a Misano. Anche con il calare della notte la M4 GT3 si...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 1
Gorini-Tamburini nel segno del Tridente

Michele Montesano - Foto Speedy Maserati ha vinto la gara di casa a Misano del Fanatec GT2 European Series. Leonardo Gorini e...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 1
Rossi e Martin concedono il bis

Michele Montesano - Foto Speedy A meno di un anno di distanza, Valentino Rossi e Maxime Martin sono tornati sul gradino più ...

Leggi »
17 Mar [6:21]

Sebring - Gara
Deletraz regala ad Acura la vittoria

Un bellissimo sorpasso all'esterno di Louis Deletraz su Sebastien Bourdais in curva 7 ha portato al successo l'Acura numero 40 del team Taylor nell'edizione 2023 della 12 Ore di Sebring. Insieme allo svizzero, Jordan Taylor, protagonista dell'ultimo trionfo del team paterno nel 2017, e Colton Herta. La Cadillac di Bourdais-Dixon-Van Der Zande ha poi chiuso seconda davanti alla Porsche Penske di Felipe Nasr, che si è sfidato con Julien Andlauer, in coppia con Gimmi Bruni e Alessio Picariello. La bagarre ha portato il trio del team Proton fuori pista e a chiudere ottavo. 

Quarto posto per De Philippi-Yelloly-Martin sulla prima delle BMW. Da incorniciare poi il debutto della Lamborghini. Su una pista durissima, Matteo Cairoli, Andrea Caldarelli e Romain Grosjean hanno chiuso la prima gara americana della SC63 al settimo posto e a pieni giri, in volata con la BMW di Krohn-Eng-Farfus. Chi invece è rimasto drammaticamente a bocca asciutta è stato il team ActionExpress. Dopo aver condotto per ampi tratti la gara, Pipo Derani si è toccato con la Ferrari GT di Molina, finendo violentemente nelle barriere e ribaltandosi. Illeso il brasiliano, KO la scuderia americana. Sfortunata anche la gara della Porsche numero 6 di Tandy-Jaminet-Makowiecki, nona tra contatti e problemi.

In GT, successo per la Lexus con Kirkwood-Barnicoat-Hawksworth dopo una lunga lotta con la Ferrari AF, in particolare tra Hawksworth e Daniel Serra. Sul terzo gradino del podio hanno concluso Perera-Bortolotti-Pepper con la prima Lamborghini Huracan Iron Lynx. A propiziare il podio, un contatto tra la Corvette di Juncadella-Garcia-Sims e la Porsche AO Racing di Heinrich-Priaulx-Christensen. La vettura americana è finita KO, mentre la Porsche è stata penalizzata con l'equivalente di un drive-trough. 

In GTD si è ripetuto il successo di Daytona per il Winward Racing e la Mercedes di Russel Ward, Philip Ellis e Indy Dontje, con in coda la Ferrari nei colori Cetilar di Fuoco-Lacorte-Sernagiotto. In LMP2, successo per Connor Zilisch, Ryan Dalziel e Dwight Merriman per il team Era Motorsport.

Sabato 18 marzo 2024, gara

1 - Taylor/Deletraz/Herta (Acura ARX-06) - WTR Andretti - 333 giri
2 - van der Zande/Bourdais/Dixon (Cadillac V-Series.R) - Cadillac - 0"891
3 - Cameron/Nasr/Campbell (Porsche 963) - Porsche Penske - 8"898
4 - De Phillippi/Yelloly/Martin (BMW M Hybrid V8) - BMW RLL - 12"056
5 - Taylor/Albuquerque/Hartley (Acura ARX-06) - WTR Andretti - 13"398
6 - Krohn/Eng/Farfus (BMW M Hybrid V8) - BMW M Team RLL - 28"438
7 - Cairoli/Caldarelli/Grosjean (Lamborghini SC63) - Lamborghini Iron Lynx - 28"501
8 - Bruni/Picariello/Andlauer (Porsche 963) - Proton - 44.807
9 - Tandy/Jaminet/Makowiecki (Porsche 963) - Porsche Penske - 2 giri
10 - Merriman/Dalziel/Zilisch (ORECA 07) - Era Motorsport - 3 giri
11 - Thomas/Jensen/McElrea (ORECA 07) - TDS Racing - 3 giri
12 - Goldburg/Di Resta/Garg (ORECA 07) - United Autosports USA - 3 giri
13 - Willsey/Barbosa/Edgar (Ligier JS P217) - Sean Creech Motorsport - 3 giri
14 - Robinson/Fraga/Burdon (ORECA 07) - Riley - 3 giri
15 - Smiechowski/Boulle/Dillmann (ORECA 07) - Inter Europol - 3 giri
16 - Jakobsen/Hedman/Lindh (ORECA 07) - DragonSpeed - 3 giri
17 - Andersen/Lucas/Hoerr (ORECA 07) - MDK by High Class Racing - 3 giri
18 - Kurtz/Braun/Sowery (ORECA 07) - Crowdstrike Racing by APR - 3 giri
19 - Keating/Pino/Hanley (ORECA 07) - United Autosports USA - 4 giri
20 - Hawksworth/Barnicoat/Kirkwood (Lexus RC F GT3) - Vasser Sullivan - 17 giri
21 - Serra/Rigon/Calado (Ferrari 296 GT3) - Risi Competizione - 17 giri
22 - Perera/Pepper/Bortolotti (Lamborghini Huracan) - Iron Lynx - 17 giri
23 - Sellers/Snow/Verhagen (BMW M4 GT3) - Paul Miller Racing - 17 giri
24 - Gunn/Riberas/Farnbacher (Aston Martin Vantage ) - HORT - 17 giri
25 - Schiavoni/Cressoni/Pulcini (Lamborghini Huracan) - Iron Lynx - 17 giri
26 - Tincknell/Rockenfeller/Mies (Ford Mustang GT3) - Ford Multimatic - 17 giri
27 - Hand/Mueller/Vervisch (Ford Mustang GT3) - Ford Multimatic - 17 giri
28 - Heinrich/Priaulx/Christensen (Porsche 911 GT3 R/992)) - AO Racing - 17 giri
29 - Ward/Ellis/Dontje (Mercedes-AMG GT3) - Winward Racing - 19 giri
30 - Lacorte/Sernagiotto/Fuoco (Ferrari 296 GT3) - CETILAR - 19 giri
31 - Adelson/Skeer/Heylen (Porsche 911 GT3 R/992)) - Wright - 19 giri
32 - De Angelis/Robichon/James (Aston Martin Vantage ) - HORT - 19 giri
33 - Goikhberg/Spinelli/Defrancesco (Lamborghini Huracan) - Forte - 19 giri
34 - Foley/Gallagher/Walker (BMW M4 GT3) - Turner Motorsport - 19 giri
35 - Iribe/Schandorff/Millroy (McLaren 720S ) - Inception Racing - 19 giri
36 - Andretti/Chaves/Hargrove (Porsche 911) - Andretti - 19 giri
37 - Fidani/Bell/Kern (Chevrolet Corvette Z06 GT3.R) - AWA - 19 giri
38 - Potter/Lally/Pumpelly (Aston Martin Vantage ) - Magnus Racing - 19 giri
39 - Franco/Costa Balboa/Sbirrazzuoli (Ferrari 296 GT3) - Conquest - 19 giri
40 - Li/Fjordbach/Bachler (Porsche 911) - MDK Motorsports - 19 giri
41 - Montecalvo/Thompson/Telitz (Lexus RC F GT3) - Vasser Sullivan - 19 giri
42 - Garcia/Sims/Juncadella (Corvette Z06 GT3.R) - Pratt Miller - 20 giri
43 - Triarsi/Scardina/Rovera (Ferrari 296 GT3) - Triarsi - 20 giri
44 - Hyett/Chatin/Brabham (ORECA 07) - AO Racing - 20 giri
45 - Milner/Catsburg/Bamber (Chevrolet Corvette Z06 GT3.R) - Pratt Miller - 26 giri
46 - Kirchhöfer/Jarvis/Hinchcliffe (McLaren 720S) - Pfaff - 40 giri
47 - Marcelli/Formal/Doyle (Lamborghini Huracan) - WTR Andretti - 41 giri
48 - Hardwick/Levorato/Lewis (Ford Mustang GT3) - Proton - 42 giri
49 - Farano/Dinan/Eastwood (ORECA 07) - Tower Motorsports - 86 giri
50 - Monk/Legge/Calderon (Acura NSX GT3) - Gradient Racing - 100 giri
51 - Yoluc/Pinto de Andrade/Andrews (Mercedes-AMG GT3) - Lone Star - 115 giri
52 - Derani/Aitken/Blomqvist (Cadillac V-Series.R) - AXRacing - 123 giri
53 - Mann/Heriau/Molina (Ferrari 296 GT3) - AF Corse - 136 giri
54 - van der Helm/Westbrook/Hanson (Porsche 963) - JDC-Miller - 155 giri
55 - Frey/Gatting/Bovy (Lamborghini Huracan) - Iron Dames - 205 giri
56 - Perez Companc/Nielsen/Wadoux Ducellier (ORECA 07) - AF Corse - 268 giri
57 - Skeen/Grenier/Koch (Mercedes-AMG GT3) - Korthoff/Preston - 317 giri
58 - Mantella/Varrone/Merrill (Corvette Z06 GT3.R) - AWA - 331 giri