formula 1

Imola - Piastri penalizzato
Le Ferrari in seconda fila

Era nell'aria e puntualmente è arrivata. Oscar Piastri ha rovinato la sua eccezionale prestazione in qualifica, che lo av...

Leggi »
formula 1

Imola - Qualifica
Verstappen non fa prigionieri

Max Verstappen e la Red Bull erano in difficoltà fino al terzo turno libero di questa mattina. Stavano lavorando sodo in base...

Leggi »
indycar

Indy 500, Qualifica 1
Dominio del team Penske

Team Penske mostruoso nel primo giorno di qualifica per la Indy 500. Le tre vetture del Capitano, dopo tre anni di qualifiche...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 2
Weerts-Vanthoor fendono la notte

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha proseguito a dettare legge a Misano. Anche con il calare della notte la M4 GT3 si...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 1
Gorini-Tamburini nel segno del Tridente

Michele Montesano - Foto Speedy Maserati ha vinto la gara di casa a Misano del Fanatec GT2 European Series. Leonardo Gorini e...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 1
Rossi e Martin concedono il bis

Michele Montesano - Foto Speedy A meno di un anno di distanza, Valentino Rossi e Maxime Martin sono tornati sul gradino più ...

Leggi »
20 Apr [10:18]

Shanghai - Qualifica
Dominio Red Bull, Verstappen in pole

Massimo Costa - XPB Images

La gara Sprint aveva lasciato intuire che la qualifica per il Gran Premio sarebbe stata a senso unico, quello della Red Bull-Honda. Max Verstappen non ha avuto problemi nel firmare la quinta pole consecutiva stagionale, cinque su cinque appuntamenti, e per la seconda volta consecutiva avrà al suo fianco il compagno di squadra Sergio Perez. Tutto facile per loro. Verstappen ha segnato il tempo di 1'33"660, Perez 1'33"982, e sono stati gli unici a scendere sotto l'1'34".

Fernando Alonso non si è lasciato infastidire dalla penalità (inutile considerando il ritiro) ricevuta nella gara Sprint per il contatto con Carlos Sainz. Lo spagnolo ha portato l'Aston Martin-Mercedes in una brillante terza posizione, sua migliore qualifica 2024. Confortante passo avanti per la AMR24 che, però, non ha trovato Lance Stroll in Q3, 11esimo.

Alonso ha realizzato il crono di 1'34"148 e in un decimo e mezzo si ritrovano le due McLaren-Mercedes e le due Ferrari. Lando Norris ha colto il quarto tempo in 1'34"165, ottenendo la seconda fila come a Melbourne e Suzuka, anche se in quelle due occasioni si era piazzato terzo. Quinto, come a Jeddah e Melbourne, Oscar Piastri in 1'34"273, che completa la bella qualifica del team di Zak Brown e si riscatta dopo la non positiva qualifica Sprint.

Superata dalla Aston Martin e dalla McLaren, la Ferrari non può dirsi allegra per quanto ottenuto in qualifica. Charles Leclerc è sesto in 1'34"289, Carlos Sainz gli è in scia, settimo in 1'34"297. Entrambi hanno dichiarato che si è preferito sacrificare un po' la qualifica, il divario da Alonso è infatti minimo, per un assetto più rivolto al Gran Premio tanto che Leclerc non si è nascosto dichiarando che punta al podio. Nel Q2 Sainz ha rischiato grosso girandosi all'ultima curva e urtando le barriere. E' riuscito a ripartire raggiungendo i box, dove ha cambiato il musetto riprendendo poi la pista come niente fosse.



Disastro Mercedes. George Russell ha visto la bandiera a scacchi del Q3 in ottava posizione, Lewis Hamilton che tanto aveva esaltato nella pioggia della qualifica Sprint e nella stessa gara Sprint cogliendo il secondo posto, nel giro finale del Q1 ha commesso un errore e clamorosamente si è ritrovato 18esimo. Incredibile come sia passato dalle stelle alle stalle in poche ore.

Notevole la prestazione di Nico Hulkenberg che ha portato la Haas-Ferrari in Q3 e nella nona posizione finale. E un bel voto lo merita Valtteri Bottas che ha conquistato la prima Q3 stagionale con la Sauber-Ferrari concludendo poi decimo. Al contrario, i loro compagni Kevin Magnussen e Guan Yu Zhou hanno fallito l'accesso in Q2. Buon fine settimana per Daniel Ricciardo, che ha confermato il buon lavoro svolto nella Sprint. Ancora in difficoltà invece, Yuki Tsunoda che proprio non riesce a digerire il circuito di Shanghai.

Piccola soddisfazione per la Alpine-Renault che ha superato il Q1 con entrambi i piloti: Pierre Gasly è 13esimo, Esteban Ocon 15esimo. Tra di loro, la Williams-Mercedes di Alexander Albon che proprio non riesce a centrare la Q3 in questa prima parte di campionato. Ancora deludente Logan Sargeant che non si è fatto mancare l'errore, un testacoda durante la fase decisiva del Q1.

Sabato 20 aprile 2024, qualifica

1 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'33"660 - Q3
2 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'33"982 - Q3
3 - Fernando Alonso (Aston Martin-Mercedes) - 1'34"148 - Q3
4 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'34"165 - Q3
5 - Oscar Piastri (McLaren-Mercedes) - 1'34"273 - Q3
6 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'34"289 - Q3
7 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'34"297 - Q3
8 - George Russell (Mercedes) - 1'34"433 - Q3
9 - Nico Hulkenberg (Haas-Ferrari) - 1'34"604 - Q3
10 - Valtteri Bottas (Sauber-Ferrari) - 1'34"665 - Q3
11 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'34"838 - Q2
12 - Daniel Ricciardo (Racing Bulls-Honda) - 1'34"934 - Q2
13 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'35"223 - Q2
14 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'35"241 - Q2
15 - Pierre Gasly (Alpine-Renault) - 1'35"463 - Q2
16 - Guan Yu Zhou (Sauber-Ferrari) - 1'35"505 - Q1
17 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'35"516 - Q1
18 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'35"573 - Q1
19 - Yuki Tsunoda (Racing Bulls-Honda) - 1'35"746 - Q1
20 - Logan Sargeant (Williams-Mercedes) - 1'36"358 - Q1