Regional by Alpine

Test al Mugello - 2° giorno
Minì si conferma leader

C’è ancora Gabriele Minì davanti a tutti nella seconda giornata di test Kateyama al Mugello, dove dieci team di Formula Regio...

Leggi »
Regional by Alpine

Test al Mugello - 1° giorno
Minì vola sul bagnato

Solamente dopo un giorno di pausa dalle prove di Le Castellet, diversi team e piloti di Formula Regional sono tornati in pist...

Leggi »
formula 1

Barcellona rinnova con la F1,
GP di Spagna confermato fino al 2026

Barcellona ospiterà il Gran Premio di Spagna fino al 2026: è stato ufficializzato il rinnovo del contratto con la Formula 1, ...

Leggi »
formula 1

Il ferrarista Shwartzman sulla Haas
per i rookie test 2021 ad Abu Dhabi

Robert Shwartzman è stato arruolato per i test Formula 1 di Abu Dhabi, fissati dopo l'ultimo Gran Premio in calendario: g...

Leggi »
formula 1

Aston Martin si rafforza ancora:
preso il capo aerodinamico Mercedes

L'Aston Martin continua l'ambiziosa campagna acquisti sul mercato degli ingegneri. Nel 2022 arriverà anche Eric Bland...

Leggi »
formula 1

Bottas-Perez poco utili per Lewis e Max
A Jeddah e Abu Dhabi le ultime occasioni

Dovrebbero essere il macigno della bilancia, supportare a suon di risultati i loro capi squadra. Che invece, sono costretti p...

Leggi »
4 Lug [16:27]

Spielberg - La cronaca
Verstappen e la Red Bull senza rivali

Finale - Vittoria di Verstappen tra il tripudio dei tifosi olandesi. Secondo Bottas e terzo Norris, poi quarto Hamilton e quinto sale Sainz per la penalità a Perez che scivola sesto. Settimo Ricciardo, poi Leclerc Gasly e Alonso, questi i piloti a punti. Undicesimo Russell poi Tsunoda Stroll Giovinazzi Latifi Raikkonen Latifi Schumacher e Mazepin

Ultimo giro - Incidente innescato da Raikkonen su Vettel, entrambi ritirati, mentre lottavano per il 12esimo posto.

69° giro - Russell ora si deve guardare da Raikkonen mentre Sainz è in coda a Ricciardo

68° giro - Sainz è a mezzo secondo da Ricciardo, 3 giri al traguardo

67° giro - Alonso supera Russell ed entra in top 10, lasciando fuori dai punti il pilota Williams

66° giro - Verstappen tiene la testa con 11" di vantaggio su Bottas e 14" su Norris. Leclerc ha fatto passare Sainz che prova di attaccare Ricciardo. Continua il duello Russell-Alonso

64° giro - Sainz ha raggiunto Leclerc ed è più veloce per tentare il sorpasso a Ricciardo

62° giro - Verstappen segna il gpv nonostante dai box gli avessero suggerito di non farlo in quanto già lo deteneva (vale 1 punto).

Verstappen rientra primo con 7"2 su Bottas e 8"8 su Norris, Hamilton quarto è a 29"8. Quinto Perez che precede Ricciardo e Leclerc, vicinissimi. Sainz si avvicina al compagno ed è a 2"3. Nono Gasly, poi gran duello tra Russell e Aonso per il decimo posto

60° giro - Secondo pit-stop per Verstappen che rimonta gomme hard

56° giro - Verstappen +24"8 Bottas +26" Norris poi Hamilton Perez che ha passato Ricciardo, Leclerc Sainz Gasly Russell Alonso Raikkonen Vettel Tsunoda Stroll Giovinazzi Latifi Schumacher Mazepin

Ancora penalità questa volta per Stroll, 5". E nuovamente a Tsunoda che nel secondo pit-stop ha ancora pestato la linea esterna

53° giro - Hamilton ai box per un secondo pit-stop e rimonta gomme hard

Hamilton arranca e nulla può per resistere a Norris che va terzo

52° giro - Verstappen Bottas Hamilton Norris Perez Ricciardo Leclerc Sainz Gasly Russell Alonso Raikkonen Vettel Tsunoda Giovinazzi Latifi Schumacher Mazepin

Ordine di squadra in casa Mercedes, Hamilton fa passare Bottas che è più rapido

50° giro - Verstappen +21" Hamilton in difficoltà, a questo punto la Mercedes comunica a Bottas che è libero di attaccare il compagno di squadra in quanto Norris si avvicina

49° giro - Ecco il pit-stop di Sainz che monta gomme medie

47° giro - Leclerc riprova a passare Perez, ma va nuovamente nella ghiaia. Non sembra che Perez abbia particolari colpe questa volta

46° giro - Gasly va ai box per il secondo pit-stop

Intanto Sainz, partito con le gomme hard, è quinto e non ha ancora fatto il pit-stop

44° giro - Ricciardo duella con Gasly per la sesta posizione, dietro di loro Perez e Leclerc

Hamilton è in difficoltà col posteriore della sua Mercedes dopo aver colpito con violenza un cordolo

42° giro - Perez riceve 5" di penalità per aver colpito Leclerc

41° giro - Hamilton perde su Verstappen ed ora è a 17"5, ma Bottas gli si avvicina rapidamente

40° giro - Leclerc tenta un sorpasso azzardato a Perez e va in ghiaia prendendosi una ruotata

Siamo a metà gara, Verstappen +15" Hamilton +19" Bottas +22" Norris +32" Sainz +43" Raikkonen (Carlos e Kimi ancora senza pit-stop) poi Gasly Ricciardo Perez Leclerc Tsunoda Vettel Russell Stroll Alonso Latifi Giovinazzi Schumacher Mazepin

34° giro - Mentre Verstappen segna il gpv e porta a 14" il vantaggio su Hamilton, Leclerc va ai box per montare le gomme hard e rientra decimo, ma dietro a Perez che prima precedeva

Leclerc Sainz e Raikkonen sono i piloti in top 10 che ancora non hanno cambiato gli pneumatici

33° giro - Pit-stop per Perez e Alonso, già ai box anche Giovinazzi

32° giro - Pit-stop per Verstappen che marca Hamilton. L'olandese riparte e tiene il comando della corsa

31° giro - Pit-stop per Hamilton, che riparte con gomme hard

30° giro - Pit-stop per Norris e Bottas. Norris sconta la penalità di 5" e così Bottas passa davanti a lui in pit-lane

29° giro - Pit-stop per Ricciardo che monta gomme hard mentre Tsunoda ha una penalità di 5" per aver oltrepassato la linea bianca dell'ingresso box

29° giro - Perez comincia a infastidire Leclerc per la sesta posizione

28° giro - Hamilton non riesce a ridurre lo svantaggio da Verstappen, che sale leggermente a 11"2

23° giro - Verstappen ha un vantaggio di 10" su Hamilton e l'inglese gira sui tempi dell'olandese. Norris si trova a 3" da Hamilton e vede avvicinarsi Bottas, a 2". Poi, staccati di 22", c'è un gruppetto con Ricciardo Leclerc Perez e Sainz, a 5" dallo spagnolo Russell che ha in scia Raikkonen e Alonso

20° giro - Hamilton supera Norris e si porta in seconda posizione mentre il pilota McLaren riceve anche 5" di penalità per aver accompagnato in ghiaia Perez

Verstappen comanda sereno con 8"6 su Norris e Hamilton, quarto è Bottas a 12"5, più staccato, a 33"7 c'è Ricciardo davanti a Leclerc Perez Sainz Russell Raikkonen Alonso Latifi Giovinazzi Gasly Tsunoda Schumacher Vettel Stroll Mazepin

Tutti i piloti partiti con le soft hanno cambiato le gomme

17° giro - Ricciardo (gomme medie) supera bene Vettel che resiste con le soft, ma poi entra ai box per montare le hard

16° giro - Verstappen vola in testa e porta a 7" il vantaggio su Norris e Hamilton, poi Bottas Vettel attaccato da Ricciardo, Leclerc Perez Sainz Russell, questa la top 10

14° giro - Pit-stop per Stroll che dalle soft passa alle hard

14° giro - Leclerc attacca Perez, il messicano resiste all'interno, ma dopo l'incrocio di traiettorie alla curva 3, la Ferrari riesce a prendersi la posizione

13° giro - Pit-stop per l'altra Alpha Tauri di Gasly

12° giro - Pit-stop di Tsunoda che lascia le soft per le hard

11° giro - Norris riesce a resistere ad Hamilton, entrambi sono a 5" da Verstappen che passeggia al comando. Quarto è Bottas a 3" dal duo Norris-Hamilton, poi le due Alpha Tauri con Gasly e Tsunoda, le due Aston Martin con Stroll e Vettel, Ricciardo, Perez, Leclerc, Sainz, Russell, Raikkonen, Alonso, Latifi, Giovinazzi Schumacher e Mazepin

9° giro - Hamilton avvicina Norris e comincia a studiare un punto di attacco

8° giro - Grande gara di Norris che tiene il 2° posto su Hamilton e a parità di gomme medie.

Penalità di 5" a Giovinazzi per aver superato un rivale prima della linea safety-car quando la vettura civetta rientrava ai box

5° giro - Verstappen allunga ed ha 2"7 su Norris 3"5 su Hamilton poi Bottas Gasly Tsunoda Stroll Vettel Ricciardo Perez Leclerc (che ha perso posizioni nel duello con Vettel) Ricciardo Perez Leclerc Russell Sainz Raikkonen Alonso Latifi Giovinazzi Schumacher Mazepin

3° giro - La safety-car rientra ai box, Verstappen rallenta tutti e Perez al restart attacca Norris in un paio di occasioni. Ma il messicano eccede e va in ghiaia perdendo posizioni, ne approfitta allora Hamilton che sale terzo dietro a Norris

Verstappen parte bene davanti a Norris Perez Hamilton Bottas Gasly Tsunoda Stroll Vettel Leclerc Russell Ricciardo Sainz Raikkonen Alonso Giovinazzi Schumacher Latifi Mazepin Ocon che ha danneggiato la sospensione anteriore destra in un contatto con Giovinazzi. L'italiano va ai box per cambiare gomme e monta le hard. Entra la safety-car per rimuovere l'Alpine di Ocon

Tutto è pronto per il giro di ricognizione. Con le gomme soft partono Gasly Tsunoda Stroll e Vettel, con le hard Sainz e Raikkonen. 

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone