formula 1

Il test Ferrari a Fiorano
Sainz e Leclerc, un buon allenamento

La Ferrari ha concluso ieri la seconda giornata di test sul circuito di Fiorano, prove svolte con la SF71H del 2018.  Ad...

Leggi »
Rally

Sandro Munari è tornato a casa
Il ‘Drago’ ha sconfitto una polmonite

Michele Montesano Dopo aver lasciato tutto il mondo dei motori in apprensione e con il fiato sospeso, Sandro Munari ci ha r...

Leggi »
FIA Formula 3

Francesco Pizzi debutta
in Formula 3 con Charouz

Francesco Pizzi farà il proprio debutto nel FIA Formula 3 con il team Charouz nel 2022. Il 17enne di Frascati al momento è l’...

Leggi »
formula 1

Singapore rinnova con la F1,
in calendario fino al 2028

Il Gran Premio di Singapore sarà nel calendario di Formula 1 fino al 2028: è ufficiale il rinnovo dell'accordo fra Libert...

Leggi »
formula 1

La FIA boccia i test Ferrari SF21
Cambia poco, si girerà con la SF71H

Come vogliamo chiamarlo? Disguido? Mancanza di comunicazione? Leggerezza? Distrazione? La Ferrari aveva fatto sapere al mond...

Leggi »
formula 1

Gasly si allena a Imola
con l'Alpha Tauri 2020

Giornata di riscaldamento, si fa per dire considerando i 2-3 gradi di temperatura, per l'Alpha Tauri. Sul circuito di Imo...

Leggi »
3 Gen [15:01]

TCR Europe con le gomme Kumho
Nuovo punteggio per le qualifiche

Michele Montesano

È tempo di cambiamenti per la TCR Europe. Dopo la partnership con Hankook, la serie continentale riservata alle vetture Turismo passerà alle Kumho Tire. Sempre in mono gestione, il costruttore sud coreano fornirà sia la mescola da asciutto che quella da bagnato. Ultimo in ordine cronologico ad affacciarsi nel mondo del TCR, Kumho ha sottoposto i suoi pneumatici ad un test valutativo sul tracciato del Montmelò sotto il vigile sguardo di WSC. Segno della bontà del lavoro svolto, le gomme asiatiche verranno adottare nel 2022 anche nel TCR Danimarca e nel TCR Spagna.

Novità anche per quanto riguarda il sistema di punteggio delle qualifiche. Dal 2022 il Q1 premierà i 6 piloti più veloci: verranno assegnati 6 punti al primo e a scalare 5-4-3-2 fino ad 1 punto per il sesto. Mentre nel Q2 solamente la top 5 riceverà i punti extra: 10 punti all’autore della pole e a scendere 7-5-4-3. Ricordiamo che, fino alla scorsa stagione, il regolamento premiava solamente i primi 10 piloti al termine del secondo segmento delle qualifiche.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone