formula 1

Il test Ferrari a Fiorano
Sainz e Leclerc, un buon allenamento

La Ferrari ha concluso ieri la seconda giornata di test sul circuito di Fiorano, prove svolte con la SF71H del 2018.  Ad...

Leggi »
Rally

Sandro Munari è tornato a casa
Il ‘Drago’ ha sconfitto una polmonite

Michele Montesano Dopo aver lasciato tutto il mondo dei motori in apprensione e con il fiato sospeso, Sandro Munari ci ha r...

Leggi »
FIA Formula 3

Francesco Pizzi debutta
in Formula 3 con Charouz

Francesco Pizzi farà il proprio debutto nel FIA Formula 3 con il team Charouz nel 2022. Il 17enne di Frascati al momento è l’...

Leggi »
formula 1

Singapore rinnova con la F1,
in calendario fino al 2028

Il Gran Premio di Singapore sarà nel calendario di Formula 1 fino al 2028: è ufficiale il rinnovo dell'accordo fra Libert...

Leggi »
formula 1

La FIA boccia i test Ferrari SF21
Cambia poco, si girerà con la SF71H

Come vogliamo chiamarlo? Disguido? Mancanza di comunicazione? Leggerezza? Distrazione? La Ferrari aveva fatto sapere al mond...

Leggi »
formula 1

Gasly si allena a Imola
con l'Alpha Tauri 2020

Giornata di riscaldamento, si fa per dire considerando i 2-3 gradi di temperatura, per l'Alpha Tauri. Sul circuito di Imo...

Leggi »
13 Gen [19:02]

WSC al lavoro per introdurre l’HTCR
Il Turismo diventerà ibrido con un kit

Michele Montesano

Il WSC Group, detentore dei diritti TCR a livello mondiale, ha ufficialmente annunciato che svilupperà un kit per trasformare le vetture Turismo in Mild Hybrid. Come riportato qualche giorno fa (leggi l’articolo QUI) la notizia era quasi certa, ora abbiamo ulteriori dettagli su come funzionerà il sistema ibrido che verrà installato sulle auto.

Proposta nel 2021, l’idea ha immediatamente riscontrato il parere favorevole da parte delle case automobilistiche coinvolte. Tanto che WSC ha prontamente incaricato un’azienda (di cui il nome per ora rimane top-secret) per sviluppare e realizzare un kit di trasformazione ibrida, sulla scia di quanto visto nel WRC con le Rally1. Tale sistema, che sarà plug-in, garantirà una potenza supplementare fra 20 e 30 kW (circa 27-41 Cv) in accelerazione, mentre ricaricherà la batteria in fase di frenata.

Oltre a mantenere un prezzo accessibile, il kit potrà essere installato su qualsiasi vettura TCR omologata sia essa di ultima generazione o di qualche anno fa, come ad esempio la capostipite Seat León del 2015. I test di sviluppo dovrebbero iniziare a fine gennaio e, qualora il sistema garantisca le giuste performance e affidabilità, potrebbe debuttare già quest’anno in un campionato TCR appositamente selezionato. La deadline ufficiale resta il 2023, quando la scelta di introdurre l’Hybrid TCR (HTCR) sarà a discrezione degli organizzatori delle varie serie nazionali e continentali.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone