Formula E

Le prime impressioni di Giovinazzi:
"In Formula E guida del tutto diversa"

Antonio Giovinazzi disputerà la sua prima gara in Formula E il 28 gennaio a Diriyah, fino a quel momento avrà guidato la mono...

Leggi »
formula 1

La F1 sul circuito di Jeddah,
cittadino con medie pazzesche

Una media sul giro prevista di 252,8 chilometri orari, seconda solo a Monza, a dispetto di ben 27 curve. 6175 metri di lunghe...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 2° giorno
Mercedes al comando con Vandoorne

Due Mercedes davanti a tutti. Quella ufficiale di Stoffel Vandoorne, e quella della scuderia clienti Venturi con Edoardo Mort...

Leggi »
Formula E

Come sarà la monoposto Gen3?
Foto anteprima dalla Formula E

Le immagini diffuse al pubblico restano volutamente misteriose, ma squadre, piloti e alcuni partner selezionati hanno già sco...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 1° giorno
Frijns al top, poi la "qualifica"

1 - Sam Bird (Jaguar) - Jaguar - 1'27"169 - 37 giri2 - Lucas Di Grassi (Mercedes) - Venturi - 1'27"270 - 28...

Leggi »
formula 1

Verstappen gioca il primo match point,
ma qual è lo stato di forma contro Hamilton?

È una vigilia particolare per Max Verstappen, quella che conduce verso Jeddah. Il primo Gran Premio d'Arabia Saudita sarà...

Leggi »
25 Nov [7:59]

Yas Marina, libere: Albon ci prova

Da Yas Marina - Massimo Costa

Charles Leclerc ha ormai il titolo della GP3 in mano, ma per i suoi avversari la speranza è sempre l'ultima a morire. Se il monegasco del Ferrari Driver Academy conta 202 punti, Alexander Albon lo insegue a 173 e Antonio Fuoco, ancora più distante, si ritrova con 157 punti. Albon però, ha iniziato subito col piede giusto il weekend finale di Abu Dhabi e nel turno libero di 45' ha piazzato il primo tempo in 1'56"885 inseguito proprio da Fuoco, ottimo secondo in 1'57"022. Leclerc, terzo, osserva.

Albon è stato il protagonista del turno sia con le gomme soft sia con le supersoft, montate nel finale. Non tutti però, hanno usato la mescola più tenera preferendo avere un set in più per la qualifica e per questo la classifica presenta divari importanti. I piloti Arden e Koiranen per esempio o Jenzer, tra questi l'italiano Alessio Lorandi alla sua seconda uscita nel campionato GP3. La sessione ha avuto uno svolgimento regolare, nessun errore da parte dei piloti da segnalare. Kevin Joerg ha avuto qualche problema tecnico che lo ha portato a compiere un giro a bassa andatura.

Nella foto, Leclerc tenta la fuga con la coppa inseguito da Albon e Fuoco...

Venerdì 25 novembre 2016, libere

1 - Alexander Albon - ART - 1'56"885 - 16 giri
2 - Antonio Fuoco - Trident - 1'57"022 - 17
3 - Charles Leclerc - ART - 1'57"046 - 15
4 - Santino Ferrucci - Dams - 1'57"180 - 17
5 - Nyck De Vries - ART - 1'57"226 - 16
6 - Nirei Fukuzumi - ART - 1'57"439 - 16
7 - Giuliano Alesi - Trident - 1'57"490 - 18
8 - Alex Palou - Campos - 1'57"601 - 18
9 - Jake Hughes - Dams - 1'57"653 - 17
10 - Artus Janosz - Trident - 1'57"850 - 16
11 - Sandy Stuvik - Trident - 1'57"901 - 17
12 - Tatiana Calderon - Arden - 1'58"344 - 18
13 - Matevos Isaakyan - Koiranen - 1'58"383 - 17
14 - Matthew Parry - Koiranen - 1'59"004 - 17
15 - Jack Aitken - Arden - 1'59"531 - 17
16 - Arjun Maini - Jenzer - 1'59"541 - 18
17 - Jake Dennis - Arden - 1'59"721 - 17
18 - Alessio Lorandi - Jenzer - 1'59"909 - 18
19 - Steijs Schothorst - Campos - 2'00"052 - 16
20 - Akash Nandy - Jenzer - 2'00"468 - 20
21 - Kevin Joerg - Dams - 2'00"525 - 12
22 - Konstantin Tereschenko - Campos - 2'01"795 - 15

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone