formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
8 Feb [18:47]

Fortec, Racing Engineering, Rapax
fuori dalla F2, c'è Russian Time

Massimo Costa

Rivoluzione nel campionato di F2. A poche ore dal nostro articolo in cui cercavamo di tracciare una situazione di mercato piloti, la Racing Engineering, storica formazione di Alfonso D'Orleans si è ritirata dalla categoria. Sempre presente fin dalla nascita della GP2 nel 2005 dopo aver partecipato alla World Series Nissan e alla F3 spagnola, la squadra andalusa che ha vinto il titolo GP2 con Giorgio Pantano nel 2008 e con Fabio Leimer nel 2013 ha clamorosamente deciso di non iscriversi al campionato 2018 per correre nella European Le Mans Series con Norman Nato.

Ma le sorprese non finiscono qui. La Fortec di Richard Dutton, che aveva deciso di entrare nella F2 dopo anni di successi in World Series Renault e World Series 3.5, ha dato forfait in quanto non trovava piloti con il budget adeguato. A queste si aggiunge la definitiva rinuncia della italiana Rapax, che già nei mesi scorsi non era stata inserita nella lista dei team pretendenti alla iscrizione finale.

Rimane invece, il Russian Time, la formazione di proprietà russa che per settimane si è eclissata non fornendo notizie. Saranno quindi dieci, come nel 2017 del resto, le squadre che parteciperanno al campionato di F2. Provvidenziale l'ingresso del team Charouz, in arrivo dalla World Series, e il rientro del team Carlin grazie a Lando Norris, che di fatto hanno impedito alla serie di ritrovarsi con 16 vetture. Già in occasione dell'ultima prova di campionato 2017 ad Abu Dhabi si palpava la tensione tra le varie squadre di F2 per un budget in continuo aumento che va controcorrente a quella che è la situazione economica generale.

La situazione team e piloti

Prema
Sean Gelael - Nyck De Vries
ART
George Russell - Jack Aitken
Charouz
Antonio Fuoco - Louis Deletraz
Carlin
Sergio Camara - Lando Norris
DAMS
Nicholas Latifi - TBA
Arden
Nirei Fukuzumi - TBA
Campos
Luca Ghiotto - TBA
Trident
Santino Ferrucci - TBA
MP Motorsport
TBA - TBA
Russian Time
TBA - TBA

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone