8 Apr [17:11]

Sakhir - La cronaca
La magia di Vettel

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
57 giri in programma

Finale, Vettel fa una magia e resiste a Bottas vincendo la gara davanti a Bottas Hamilton Gasly Magnussen Hulkenberg Alonso Vandoorne Ericsson Ocon Sainz Perez Hartley Leclerc Grosjean Stroll Sirotkin

56° giro Vettel + 0"3 e tenta il sorpasso alla prima curva, ma Vettel resiste

55° giro Vettel + 0"7 su Bottas, vicinissimi i due grandi protagonisti del GP

54° giro Vettel + 1"2 Bottas che ha bloccato l'anteriore destra in una curva, 3 giri al traguardo

53° giro Vettel + 1"6 Bottas che ormai può attivare il DRS

52° giro Vettel + 2"8 su Bottas, le prestazioni delle gomme Ferrari iniziano a calare

50° giro Vettel + 4"6 Bottas 17"1 Hamilton. Dietro, Alonso avvicina Hulkenberg, quinto mentre Vandoorne prova ad attaccare Ericsson

49° giro Vettel + 5"3 Bottas 17"7 Hamilton

48° giro Vettel + 5"4 Bottas e 17"5 Hamilton, Gasly tiene magnificamente la quarta posizione su Magnussen Hulkenberg Alonso Ericsson Vandoorne Sainz Ocon Perez Hartley Leclerc Grosjean Stroll Sirotkin

47° giro Vettel + 5"9 su Bottas e 17"9 su Hamilton

46° giro Pit per Grosjean che torna in pista con le supersoft

45° giro Vettel +6"5 Bottas 16"2 Hamilton poi a 69" Gasly Magnussen Hulkenberg Alonso Ericsson Vandoorne Sainz Ocon Grosjean Perez Hartley Leclerc Stroll Sirotkin

44° giro Alonso (supersoft) passa Ericsson (con media e 1 sosta) e sale settimo

Intanto ad Hamilton viene detto che al box Mercedes temono che Vettel provi ad andare fino all'arrivo con le attuali gomme soft

42° giro Hulkenberg supera Ericsson e sale sesto

Vandoorne sale nono superando Hartley

Riusciranno le due Mercedes ad arrivare a fine corsa con le gomme medie mantenendo un buon passo?

40° giro Alonso con la media torna ai box e monta supersoft

39° giro Vettel + 7" Bottas 19"2 Hamilton poi Hulkenberg Alonso Gasly Magnussen Ericsson Hartley Vandoorne Grosjean Sainz Ocon Perez Sirotkin Leclerc Stroll

Intanto via radio viene comunicato a Vettel di passare al piano B

36° giro Pit per Raikkonen per installare gomme supersoft, ma viene rilasciato quando ancora i meccanici della ruota posteriore destra, per qualche problema, non hanno completato l'operazione. Uno degli uomini Ferrari viene colpito dal pneumatico e rimane a terra. Raikkonen si ferma subito con la ruota male installata mentre i soccorsi intervengono sul meccanico che ha riportato qualche danno per fortuna non serio alla gamba.

Secondo pit per Perez che monta gomme medie

32° giro Vettel + 4"2 Bottas 6"1 Raikkonen 21"2 Hamilton Gasly Hulkenberg Alonso Magnussen Ocon Ericsson Perez Hartley Vandoorne Leclerc Grosjean Sainz Sirotkin Stroll

31° giro Magnussen supera Ocon e sale ottavo

Secondo pit per Stroll che va con le medie

30° giro Grosjean entra al box per il secondo pit e monta supersoft dopo aver inspiegabilmente rallentato il suo compagno Magnussen

Duello tra Ocon (ottavo) e Grosjean con Magnussen spettatore

29° giro Anziché aumentare il divario tra Vettel e Bottas diminuisce: 4"5

Ericsson scatenato supera Perez e sale undicesimo

Magnussen supera Perez per la undicesima piazza

27° giro Secondo pit per Magnussen che monta le soft per le supersoft

Vettel ha 5"3 su Bottas. Il tedesco ha gomma soft e dovrà fermarsi per un secondo pit-stop mentre il finlandese ha pneumatici medi e potrebbe riuscire ad arrivare al traguardo. Di conseguenza, Vettel dovrà prendere un gran vantaggio su Bottas. Ma Raikkonen potrebbe rovinare i piani alla Mercedes...

26° giro Vettel infila Hamilton alla prima curva e respinge il pericolo Bottas. L'inglese aveva il compito di frenare Vettel per far avvicinare Bottas, ma il piano non sembra essere riuscito anche se...

24° giro Hamilton (ancora senza pit) ha preso Hamilton

23° giro Si ferma Ericsson per il pit e passa dalle soft alle medie

21° giro Hamilton + 3"8 Vettel 10"5 Bottas 12"9 Raikkonen Gasly Ericsson Magnussen Hulkenberg Alonso Vandoorne Ocon Perez Sainz Grosjean Leclerc Sirotkin Hartley Stroll

Grande lotta nelle retrovie tra Vandoorne (decimo), Ocon, Perez, Sainz e Grosjean

Hamilton Ericsson e Sirotkin ancora senza pit

20° giro Bottas monta gomme medie e proverà a fare un solo pit. Cambiata anche l'incidenza dell'ala anteriore

19° giro Raikkonen ai box per montare gomme soft

Due finlandesi davanti a tutti con Bottas che precede Raikkonen Hamilton Vettel Hartley Ericsson Gasly Magnussen Hulkenberg Alonso Sirotkin Vandoorne Ocon Leclerc Perez Sainz Grosjean Stroll

18° giro Pit per Vettel che monta le soft

17° giro Vettel 2"2 su Bottas 7"6 Raikkonen 13"1 Hamilton poi Hartley Ericsson Grosjean Gasly Magnussen Hulkenberg Alonso Sirotkin Leclerc

15° giro Pit per Gasly che riparte con le soft, ai box anche Hulkenberg che impiega le soft e Alonso che monta le medie. Pit effettuato anche da Ocon (media) e Leclerc (media)

13° giro Pit per Magnussen che monta gomme supersoft

10° giro Vettel Bottas a 3"3 poi Raikkonen a 6"3 Hamilton Gasly Magnussen Hulkenberg Alonso Ocon Hartley Sainz Ericsson Grosjean Sirotkin Leclerc Perez Vandoorne Stroll

10° giro Il replay mostra che sulla Red Bull di Ricciardo un problema elettrico ha ammutolito la power unit.

10° giro Ai box Stroll che monta supersoft e cambia il musetto per l'ala anteriore danneggiata. Pit anche per Vandoorne che va con le soft

Il replay mostra la disastrosa partenza di Vandoorne che sfila ultimo alla prima curva, ma poi è risalito bene ed ora è al 13esimo posto

5° giro Vettel comanda con 1"8 su Bottas 4"3 Raikkonen 11"1 Gasly poi Hamilton Magnussen Hulkenberg Alonso Ocon Hartley Sainz Ericsson Grosjean Vandoorne Stroll Perez Sirotkin Leclerc.

Verstappen si ritira dopo aver sostituito la gomma dechappata

4° giro Hamilton passa in un colpo solo Alonso Hulkenberg e Ocon

Si riparte ed è subito scambio di ruotate tra Gasly e Magnussen

Virtual safety-car

Nello stesso momento si ferma Ricciardo per motivi tecnici.

1° giro Verstappen va all'attacco di Hamilton, ma c'è un contatto (strano...) e a rimetterci è l'olandese che fora la gomma posteriore sinistra. Contatto anche tra Hartley e Perez, che finisce in testacoda.

Vettel scatta bene seguito da Bottas che scavalca Raikkonen, Hulkenberg spinge fuori Magnussen il quale reagisce prontamente riprendendosi la quinta posizione.

Via al giro di ricognizione. Con gomma soft Hamilton, Perez, Alonso, Verstappen, Ericsson, Sirotkin, Leclerc e Stroll. Tutti gli altri con le supersoft.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone