9 Set [16:54]

Nurburgring - Gara 3
En-plein Schumacher, Ticktum solo a +3

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Tre punti, solo tre punti. Dal +36 della vigilia, Mick Schumacher è ormai piombato addosso al leader Dan Ticktum nella classifica del FIA Formula 3 European Championship: al Nurburgring ha fatto en-plein conquistando anche gara 3, per quello che può essere considerato il miglior weekend della sua carriera in monoposto. Prima di lui, l'ultimo a fare tris nello stesso appuntamento era stato Lance Stroll, nel 2016 a Hockenheim.

Di nuovo in pole come questa mattina, il portacolori della Prema al via ha subito voluto proteggere la prima posizione dal compagno Robert Shwartzman, con una manovra che ha ricordato quelle "inventate" in F1 da papà Michael. Poi ha imposto il suo ritmo in maniera implacabile: il russo questa volta non è riuscito a stargli vicino, accumulando 5" di ritardo per confermarsi comunque in piazza d'onore.

E Ticktum? In questa manche il pilota del vivaio Red Bull si è ritrovato giù dal podio: in curva 4, durante il primo giro, Alex Palou lo ha infatti beffato per terminare terzo. L'inglese non è sembrato capace di rispondere, restando quarto e finendo anzi nel mirino di Marcus Armstrong alle sue spalle. Ticktum rimane quindi leader in campionato, salendo a quota 264, ma grazie alla sesta vittoria stagionale Schumacher è ora a 261. Impossibile da immaginare a metà luglio.

Juri Vips, sesto, raccoglie gli unici punti di una trasferta molto negativa per le sue ambizioni di titolo, mentre Sacha Fenestraz ha chiuso settimo precedendo Ralf Aron, Enaam Ahmed e Guan Yu Zhou. Unico ritirato, Ameya Vaidyanathan: l'indiano è rientrato ai box per un ricevuto alla Mercedes Arena da Sophia Florsch, la cui manovra è stata sanzionata con un drive-through.

Domenica 9 settembre 2018, gara 3

1 - Mick Schumacher (Dallara-Mercedes) - Prema - 25 giri 34'25"147
2 - Robert Shwartzman (Dallara-Mercedes) - Prema - 4"985
3 - Alex Palou (Dallara-Mercedes) - Hitech - 5"732
4 - Dan Ticktum (Dallara-VW) - Motopark - 8"012
5 - Marcus Armstrong (Dallara-Mercedes) - Prema - 8"950
6 - Juri Vips (Dallara-VW) - Motopark - 10"656
7 - Sacha Fenestraz (Dallara-VW) - Carlin - 14"374
8 - Ralf Aron (Dallara-Mercedes) - Prema - 18"416
9 - Enaam Ahmed (Dallara-Mercedes) - Hitech - 20"764
10 - Guan Yu Zhou (Dallara-Mercedes) - Prema - 21"326
11 - Ferdinand Habsburg (Dallara-VW) - Carlin - 24"672
12 - Jonathan Aberdein (Dallara-VW) - Motopark - 25"953
13 - Jehan Daruvala (Dallara-VW) - Carlin - 27"682
14 - Fabio Scherer (Dallara-VW) - Motopark - 31"707
15 - Keyvan Andres (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 32"514
16 - Sebastian Fernandez (Dallara-VW) - Motopark - 35"371
17 - Artem Petrov (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 36"569
18 - Marino Sato (Dallara-VW) - Motopark - 43"664
19 - Nikita Troitskiy (Dallara-VW) - Carlin - 45"100
20 - Ben Hingeley (Dallara-Mercedes) - Hitech - 45"661
21 - Sophia Florsch (Dallara-Mercedes) - Van Amersfoort - 55"348

Ritirati
12° giro - Ameya Vaidyanathan

Il campionato
1.Ticktum 264 punti; 2.Schumacher 261; 3.Armstrong 220; 4.Vips 218; 5.Aron 207,5; 6.Shwartzman 183; 7.Ahmed 168; 8.Zhou 165; 9.Palou 157; 10.Daruvala 117,5

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone