formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
formula 1

Brawn se ne va in pensione
Un gigante che ha vinto tutto

"Ora è il momento giusto per me di ritirarmi". Una frase chiara, che sembra non ammettere repliche. L'ha scritt...

Leggi »
formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
9 Apr [13:46]

Arthur Leclerc in ADAC F4
con il Sauber Junior Team

Jacopo Rubino

Mentre il fratello maggiore Charles è ormai sulla cresta dell'onda in F1, da pilota Ferrari, Arthur Leclerc continua la gavetta in Germania approdando nell'ADAC F4: quest'anno sarà al via con lo Sauber Junior Team, dietro il cui nome qui si cela la struttura di US Racing. Si tratta della scuderia campione in carica con Lirim Zendeli, gestita da Gerhard Ungar e da Ralf Schumacher.

Quinto classificato nella F4 francese 2018, con due vittorie, Leclerc completa quindi la line-up unendosi ad Alessandro Ghiretti, Roman Stanek e Théo Pourchaire. Per loro è prevista la partecipazione anche ad alcuni appuntamenti della F4 italiana, che si disputa con le stesse vetture Tatuus-Abarth gommate Pirelli.

"Mio fratello è stato in Sauber nel 2018", ricorda Arthur, classe 1999, "questa opportunità significa molto per me. La macchina sarà totalmente diversa e molto più veloce della F4 guidata in Francia, ma l'obiettivo è vincere e salire di categoria. La squadra è competitiva e mi sento già a mio agio".

Nella passata stagione, il più giovane dei Leclerc era stato inoltre inserito nella filiera Venturi in Formula E, partecipando a gennaio ai rookie test di Marrakech. Il debutto in gara nella F4 tedesca è invece previsto a fine mese (26-28 aprile) con l'appuntamento sul circuito di Oschersleben.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse