indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Qualifica
Alpine pole da usato garantito

Michele Montesano A dispetto del nuovo corso delle HyperCar, voluto da Aco e WEC, a siglare la pole position a Portimão è st...

Leggi »
formula 1

Gli incidenti di Baku: sotto accusa
le pressioni adottate in gara dai team

Sono trascorsi sette giorni dal Gran Premio di Baku e ancora non si conoscono le cause precise che hanno determinato il cedim...

Leggi »
formula 1

La Haas non è più ultima,
ma la lotta interna si scalda

Anche un 13esimo posto può valere moltissimo. Quello ottenuto da Mick Schumacher nella caotica domenica a Baku, per esempio, ...

Leggi »
Rally

Mossa a sorpresa McLaren:
dal 2022 entra in Extreme E

Sorpresa: la McLaren aprirà una nuova pagina della sua lunga storia sportiva debuttando nelle gare off-road. Quali? Quelle de...

Leggi »
IMSA

BMW conferma il programma LMDh
per il 2023 e con obiettivo Le Mans

Il nuovo direttore di BMW M Markus Flasch ha confermato che la marca bavarese realizzerà un programma LMDh per il 2023. Senza...

Leggi »
23 Lug [12:40]

Max Verstappen a Le Mans
con Aston Martin? Perchè no...

Stefano Semeraro

Max Verstappen dalla 24 Ore di Spa virtuale - organizzata dalla McLaren e vinta in coppia con Lando Norris, alla 24 Ore reale, Quella rutilante di Le Mans. Uno dei sogni del driver olandese, a cui piacerebbe correre la classica dell’endurance in coppia con papà Jos, potrebbe diventare realtà grazie ad Andy Palmer, boss della Aston Martin, che a quanto pare ha intenzione di offrirgli il volante della Valkyrie, la hypercar sviluppata con Red Bull, che verrà omologata per il WRC nel 2020.

«Come filosofia e teoricamente mi piacerebbe coinvolgere Max», ha detto Palmer a motorsport.com. «Abbiamo un buon rapporto, ufficialmente non è nel progetto ma non è neanche escluso che possa farne parte. Dovremo parlarne in futuro: non sarebbe una gran cosa?». Sì che lo sarebbe. 

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone