formula 1

La corsa Sprint di Shanghai?
I piloti bocciano tale scelta

Non l'hanno mandata a dire. Il campione del mondo Max Verstappen e il ferrarista Carlos Sainz, hanno criticato apertament...

Leggi »
Rally

Rally di Ungheria
Tempestini vince tra i colpi di scena

Michele Montesano Non poteva che esserci avvio di stagione più intenso ed emozionante per l’European Rally Championship. Il R...

Leggi »
Formula E

Misano – Gara 2
Wehrlein 1°, finale amaro Nissan

Da Misano - Michele Montesano Ciò che la FIA toglie, la pista restituisce. Pascal Wehrlein ha vendicato la Porsche, privata d...

Leggi »
Formula E

Misano – Qualifica 2
Hughes firma la pole del riscatto

Da Misano - Michele Montesano L’adrenalina della Formula E ha letteralmente stregato il pubblico di Misano accorso ancora pi...

Leggi »
Formula E

Squalificato da Costa
Rowland eredita la vittoria di Misano

Da Misano - Michele Montesano Dalla gioia del podio alla delusione della squalifica, succede anche questo in Formula E. Il p...

Leggi »
Formula E

Misano – Gara 1
Da Costa li fulmina tutti

Da Misano - Michele Montesano Sorpassi a ogni curva, numerosi cambi di posizione, gara serrata e risultato incerto fino all’u...

Leggi »
27 Set [9:29]

Sochi, libere: doppietta DAMS

Mattia Tremolada

Nicholas Latifi è consapevole che quando mancano due round dal termine della stagione e con 59 punti di ritardo da Nick De Vries, non ha più niente da perdere e deve spingere al massimo ogni volta che entra in pista. E prontamente lo ha fatto, prendendo la vetta della classifica fin dalle prove libere sul tracciato di Sochi. Ben quattro i decimi che il canadese ha messo tra sé e il compagno di squadra alla DAMS Sergio Sette Camara, che ha completato la doppietta del team francese.

Terzo De Vries, che marca da vicino il rivale al titolo, precedendo l'altro contendente Luca Ghiotto. Quinta e sesta posizione per la coppia del team Carlin composta dal vincitore di Monza Nobuharu Matsushita e Louis Deletraz. Buono il debutto di Matevos Isaakyan, sedicesimo alla prima presa di contatto con una F2. Più difficile il rientro di Artem Markelov, ultimo dopo aver perso una parte dell'alettone posteriore che lo ha costretto ai box per alcuni minuti.

Venerdì 27 settembre 2019, libere

1 - Nicholas Latifi - DAMS - 1'48"885 - 16 giri
2 - Sergio Camara - DAMS - 1'49"215 - 17
3 - Nyck De Vries - ART - 1'49"410 - 16
4 - Luca Ghiotto - Virtuosi - 1'49"574 - 15
5 - Nobuharo Matsushita - Carlin - 1'49"587 - 19
6 - Louis Deletraz - Carlin - 1'49"775 - 19
7 - Jack Aitken - Campos - 1'49"833 - 17
8 - Callum Ilott - Sauber by Charouz - 1'50"011 - 16
9 - Nikita Mazepin - ART - 1'50"090 - 14
10 - Mick Schumacher - Prema - 1'50"126 - 18
11 - Jordan King - MP Motorsport - 1'50"307 - 14
12 - Ralph Boschung - Trident - 1'50"481 - 18
13 - Sean Gelael - Prema - 1'50"497 - 17
14 - Guan Yu Zhou - Virtuosi - 1'50"652 - 16
15 - Giuliano Alesi - Trident - 1'50"676 - 17
16 - Matevos Isaakyan - Sauber by Charouz - 1'51"244 - 15
17 - Tatiana Calderon - Arden - 1'51"758- 13
18 - Marino Sato - Campos - 1'52"164 - 17
19 - Mahaveer Raghunatan - MP Motorsport - 1'52"988 - 18
20 - Artem Markelov - Arden - 1'53"244 - 9