indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Qualifica
Alpine pole da usato garantito

Michele Montesano A dispetto del nuovo corso delle HyperCar, voluto da Aco e WEC, a siglare la pole position a Portimão è st...

Leggi »
formula 1

Gli incidenti di Baku: sotto accusa
le pressioni adottate in gara dai team

Sono trascorsi sette giorni dal Gran Premio di Baku e ancora non si conoscono le cause precise che hanno determinato il cedim...

Leggi »
formula 1

La Haas non è più ultima,
ma la lotta interna si scalda

Anche un 13esimo posto può valere moltissimo. Quello ottenuto da Mick Schumacher nella caotica domenica a Baku, per esempio, ...

Leggi »
Rally

Mossa a sorpresa McLaren:
dal 2022 entra in Extreme E

Sorpresa: la McLaren aprirà una nuova pagina della sua lunga storia sportiva debuttando nelle gare off-road. Quali? Quelle de...

Leggi »
IMSA

BMW conferma il programma LMDh
per il 2023 e con obiettivo Le Mans

Il nuovo direttore di BMW M Markus Flasch ha confermato che la marca bavarese realizzerà un programma LMDh per il 2023. Senza...

Leggi »
18 Nov [16:41]

Rocha muore in un incidente aereo,
in lutto il mondo del motorsport

Massimo Costa

Lutto nel mondo delle corse. Tuka Rocha, 36 anni, ritiratosi dalle competizioni al termine della stagione 2018, è deceduto in seguito alle ferite riportate in un grave incidente aereo avvenuto alle 14 di giovedì scorso sulla pista di atterraggio di Barra Grande nel distretto di Marau, Brasile. Rocha era a bordo di un Cessna C550 proveniente da San Paolo che trasportava altre nove persone che si recavano ad un resort nella zona di Marau. Rocha è spirato domenica mattina alle 6.10; purtroppo sono decedute anche due sorelle di 27 e 37 anni mentre sette rimangono ricoverate in ospedale, tra cui un bambino di 6 anni. Rocha aveva l'ottanta per cento del corpo ustionato.

Rocha dopo aver iniziato la carriera nel motorsport in Brasile partecipando alle serie locali, nel 2002 è approdato in Europa per partecipare alla World Series by Nissan che lo ha visto protagonista anche nel 2003, rispettivamente con i team Gabord e Zele. Tra il 2004 e il 2006, ha corso nella F.3000 Italia dividendosi tra i team Famà, Zele, Euronova, Durango, Minardi e Vanni. Rocha ha poi difeso i colori del Brasile nella A1 Grand Prix e nel 2008 ha partecipato alla Superleague con la "maglia" del Flamengo. Dal 2011 al 2018 ha gareggiato nella Stock Car brasiliana.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone