FIA Formula 3

Alla scoperta di Hauger,
la nuova speranza della Norvegia

Il Dennis Hauger nel FIA Formula 3 ha chiuso un cerchio aperto da oltre dieci anni. Nel 2010 fu infatti un pilota norvegese a...

Leggi »
FIA Formula 3

Sochi – Gara 1
Hauger campione con Prema
Vittoria per Sargeant

Ha provato in tutti i modi a conquistare la vittoria di gara 1 a Sochi ma, nonostante il secondo posto, Dennis Hauger può fes...

Leggi »
FIA Formula 2

Sochi - Qualifica
Terza pole di fila per Piastri e Prema

Terza pole position consecutiva per Oscar Piastri in questa stagione di Formula 2, davanti a tutti ancora una volta in occasi...

Leggi »
formula 1

Sochi - Libere 2
Bottas 1°, Verstappen partirà ultimo

In attesa che il diluvio universale si abbatta su Sochi nella giornata di sabato, sconvolgendo il regolare svolgimento del we...

Leggi »
FIA Formula 2

Ricambia il format di F2 e F3
Nel 2022 si torna (quasi) all'antico

Si vociferava, da qualche settimana, che il format attuale di Formula 2 e Formula 3 non avesse proprio funzionato, che fosse...

Leggi »
FIA Formula 3

Sochi - Qualifica
Monopolio Trident, pole di Doohan

È Clement Novalak a conquistare l’ultima pole position del FIA Formula 3… anzi, no! Dopo alcune verifiche ai transponder al t...

Leggi »
16 Mar [13:14]

Test a Okayama
Volano le nuove Honda e Toyota

Marco Cortesi

L’unico avvenimento su pista del weekend, si è completato in Giappone, a Okayama, dove il SuperGT ha disputato a porte chiuse la sessione collettiva di test che verranno seguiti (in teoria) da un altro test al Fuji e dell’avvio stagionale sempre a Okayama, anche se pare comunque tutto in dubbio per il Coronavirus. La pista a sud dell’isola di Honshu si è presentata rinnovata, anche se il meteo ha un po’ disturbato le attività delle squadre con una leggera pioggia caduta la mattina di entrambi i giorni in programma. Come sempre, le attività dei team, principalmente sviluppo e selezione gomme, sono state inserite in una pianificazione organizzativa che ha inserito simulazioni di Full Course Yellow e partenze.



Real-ARTA al top il primo giorno con la nuova NSX  
Alla fine, a far segnare il miglior tempo è stato, nella seconda sessione del primo giorno, Bertrand Baguette, che ha portato al vertice la Honda NSX del team Real divisa con Kodai Tsukakoshi. Il belga è stato l’unico pilota in pista ad infrangere la barriera del minuto e 18 secondi. Secondo posto per la Honda ARTA con Nojiri-Fukuzumi: al mattino le posizioni erano state invertite. Un ottimo debutto per la nuova NSX, completamente stravolta col motore anteriore anziché centrale. Miglior tempo tra le nuove Toyota Supra per la vettura del team Tom’s con Yuhi Sekiguchi e Sacha Fenestraz, mentre la migliore delle Nissan è stata quella di Kohei Hirate e Katsumasa Chiyo, ottava ma comunque a meno di otto decimi di distacco.



Si presenta con un tempone la Toyota Supra
La Casa delle tre ellissi si è presa una soddisfazione il secondo giorno col miglior tempo di Sho Tsuboi, che insieme a Kazuya Oshima corre per il nuovo team ufficiale Rookie che ha sostituito LeMans. Si è trattato di una tripletta per le Supra, col secondo posto di Tachikawa-Ishiura (leader della mattina) ed il terzo di Sekiguchi e Fenestraz. L’unico portacolori Nissan ad inserirsi nelle prime posizioni è stato Ronnie Quintarelli, piazzatosi quarto di giornata e secondo nel primo turno, a due decimi dalla vetta.



Mies e Kato comandano la classe GT300
Nella classe GT300, che vede quest’anno interessanti innesti come la Supra JAF GT300, e la Porsche 911 schierata dagli ex campioni del team Hoppy, i migliori tempi sono stati segnati nel primo giorno da Christopher Mies sull’Audi Hitotsuyama, e da Hiroki Katoh con la Lotus monotelaio del team Tokai Dream. Rientra alle gare dopo due anni, proprio con quest’ultima scuderia, Masataka Yanagida, vincitore di due titoli insieme a Quintarelli nel 2011 e 2012.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone