F.4 Italia

Il ritratto del campione Minì, primo
italiano a imporsi nella F4 nazionale

Mattia Tremolada

Ci sono volute sette stagioni per vedere finalmente un pilota tricolore aggiu...

Leggi »
Mondiale Rally

Niente ritiro per Ogier:
resta in Toyota per il WRC 2021

Jacopo Rubino

Il ritiro può attendere: Sebastien Ogier ha deciso di proseguire almeno per un altro anno ...

Leggi »
10 Ott [14:22]

Montmelò - Gara 1
Nemmeno la pioggia ferma Martins

Da Montmelò - Mattia Tremolada

N‍emmeno la pioggia è riuscita a scombinare le carte in tavola nella Formula Renault Eurocup. Victor Martins e Caio Collet hanno chiuso al primo e secondo posto anche sull'asfalto bagnato del Montmelò. Il pilota francese di ART, che scattava dalla pole, ha anzi allungato in maniera perentoria sul resto del gruppo, rifilando quasi trenta secondi al primo degli "altri", Ugo De Wilde, girando nelle prime fasi 1"5 più rapido di tutti. Quarto secondo posto stagionale per Collet, che ha recuperato di forza dopo aver stallato al via dalla prima fila. Il brasiliano è scivolato ottavo, ma ha sorpassato uno dopo l'altro i piloti che lo precedevano, riuscendo anche a mettere 13" tra sé e De Wilde.

Il belga è scattato alla perfezione dalla settima casella, portandosi terzo alle spalle di Martins e Franco Colapinto. Dopo aver visto sfilare Collet, l'argentino ha però gettato al vento il podio con un errore al penultimo passaggio, finendo nella ghiaia e scivolando sesto. Il portacolori di MP Motorsport ha così perso l'occasione di rifarsi sotto in classifica a David Vidales, undicesimo sul traguardo. De Wilde ha così potuto festeggiare il primo podio stagionale con il team Arden, riscattando parzialmente una stagione fin qui disastrosa, che non lo aveva mai visto più in alto della settima piazza.

Quarto un buon Gregoire Saucy, che ha chiuso nella scia del belga davanti a Hadrien David, Colapinto, Alex Quinn e Paul Aron. Buon nono posto per Kas Haverkort, al debutto in Formula Renault dalla F4 spagnola, di cui è leader. L'olandese ha resistito nel finale agli attacchi di Vidales, che nel tentativo di passarlo ha commesso un errore, venendo sfilato da Tijmen Van Der Helm. Fermi al via oltre a Collet anche William Alatalo, Amaury Cordeel e Nicola Marinangeli. Nelle prime fasi il pilota di Foligno ha recuperato bene, ma un paio di errori lo hanno attardato in classifica. Ottima anche la partenza di Lorenzo Colombo, che ha guadagnato quattro piazze nel corso del primo giro, ma è poi finito lungo nella ghiaia, chiudendo quattordicesimo sul traguardo.

Sabato 10 ottobre 2020, gara 1

1 - Victor Martins - ART - 17 giri - 33'52"099
2 - Caio Collet - R-Ace - 16"917
3 - Ugo De Wilde - Arden - 29"471
4 - Gregoire Saucy - ART - 30"303
5 - Hadrien David - MP Motorsport - 32"106
6 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 34"578
7 - Alex Quinn - Arden - 35"033
8 - Paul Aron - ART - 35"654
9 - Kas Haverkort - MP Motorsport - 40"626
10 - Tijmen Van Der Helm - FA Racing - 44"308
11 - David Vidales - JD Motorsport - 45"894
12 - William Alatalo - JD Motorsport - 54"184
13 - Amaury Cordeel - FA Racing - 54"894
14 - Lorenzo Colombo - Bhaitech - 1'00"108
15 - Petr Ptacek - R-Ace - 1'02"184
16 - Laszlo Toth - Bhaitech - 1'18"178
17 - Reshad De Gerus - Arden - 1'20"432
18 - Nicola Marinangeli - Bhaitech - 1'51"246

G‍iro più veloce: Victor Martins 1'58"413

Il campionato
1.Martins 201; 2.Collet 192; 3.Vidales 129; 4.Colapinto 99; 5.Quinn 75; 6.Saucy 68; 7.Colombo 66; 8.Alatalo 60; 9.De Wilde 39; 10.Aron 37.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone